L'Europa nel 2015 - nel 2016 -...

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: L'Europa nel 2015 - nel 2016 -...

Messaggio Da einrix il Lun 27 Giu 2016, 19:38

27/06/2016 15:44
Brexit,Kerry: "Si eviti vendetta su Gb"

 "E' importante che nessuno perda la    
 testa". Lo ha affermato sulla Brexit il
 Segretario di Stato Usa,Kerry, che sta 
 incontrando le istituzioni Ue.         

 "E' nell'interesse degli Stati avere   
 un'Unione europea forte", ha aggiunto  
 Kerry,secondo cui ora l'Europa "deve e-
 vitare una risposta vendicativa" verso 
 il Regno Unito. Europa e Usa "devono   
 restare concentrati sugli interessi co-
 muni".Kerry inoltre ha sottolineato che
 gli Usa "manterranno un rapporto spe-  
 ciale con il Regno Unito" e il voto "a-
 vrà delle conseguenze",ma crea minacce.

L'Italia e la Germania sono paesi conquistati, dagli Stati Uniti. E la Francia di De Gaulle, aveva spirito indipendente al punto che si fece la sua force de frappe. Il vero alleato degli USA in Europa, è la GB, con cui c'è una alleanza, molto più forte di quella siglata col Patto Atlantico. Il fatto che la GB, stupidamente la sia fatta votare per uscire dall'Europa, incrina il rapporto che di fatto è subalterno, tra molti stati europei e gli USA. Credo sia questo ciò che teme Kerry e il Pentagono. Anche una Europa unita ma non troppo era congeniale a quel rapporto subalterno agli Stati Uniti. Una maggiore unità, guidata dallo spirito della Francia e sostenuta da Germania e Italia, cancella una parte delle sconfitte dell'ultima guerra e da all'Europa uno spirito di indipendenza che finirà per portarla a stringere una maggiore unità interna. Non bisogna dimenticare, che come la prima guerra mondiale, anche la seconda - indipendentemente dal fatto che vi fossero stati nazifascisti - fu combattuta per stabilire quali stati in Europa dovessero avere la supremazia, in un quadro di stati nazionali in perenne competizione e conflitti. Ed anche il conflitto ucraino, come lo fu quello jugoslavo, è voluto da chi vuole mantenere l'Europa in crisi, per poterla meglio controllare. Del resto, qualche cosa di simile avviene nel M.O. dove il ruolo della GB e della Francia sono stati quelli tradizionali del colonialismo, e quello degli USA, seppure con molte indecisioni dovute a Obama, è rimasto imperialista. Salvo ricordarsi che la Russia, pur essendo un piccolo paese (ha la popolazione del Giappone) ha tante testate atomiche, in terra, nei mari, e nel cielo (la Triade nucleare) quanti gli Stati Uniti. E in teatri limitati, approfittando di particolari contingenze, può dispiegare forze strategiche di alto livello che come in Siria possono trasformare una sconfitta in vittoria. Credo che l'Eurpea Continentale non vedesse il momento di liquidare la Gran Bretagna, e presto sentirà il bisogno di emanciparsi da alleanze militari bilaterali, che nuocciono alla unità ed alla stabilità del nostro continente.
In questa chiave, credo che Merkel, Renzi ed Hollande stiano operando senza incontrare troppe resistenze, salvo quelle degli inglesi e degli statunitensi. Per queste ragioni, l'uscita della GB segna una svolta che era nelle aspirazioni inconfessate dell'Europa e che ora si sta materializzando. Per questa ragione, gli USA finanzieranno di nascosto tutti i partiti Euexit, e se vincesse Trump, anche Salvini avrà la sua parte in diamanti del Congo.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Europa nel 2015 - nel 2016 -...

Messaggio Da einrix il Lun 27 Giu 2016, 20:15

http://www.governo.it/media/conferenza-stampa-renzi-merkel-hollande/5356

Non sono grandi discorsi, perché i leader non sono grandi, e neppure in grado si assumere impegni importanti. Quindi fanno un po di melina con le parole.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Europa nel 2015 - nel 2016 -...

Messaggio Da einrix il Lun 27 Giu 2016, 20:31



avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Europa nel 2015 - nel 2016 -...

Messaggio Da einrix il Mar 28 Giu 2016, 11:58

28/06/2016 12:30
Juncker a Farage: è sua ultima Plenaria

 "E'l'ultima volta che applaude in que- 
 sta Aula". Così il presidente della    
 Commmissione Ue, Jean Claude Juncker,  
 durante l'intervento alla Plenaria del-
 l'Europarlamento, rivolgendosi a Nigel 
 Farage, leader dell'Ukip,promotore del-
 la Brexit."A dire il vero devo dire di 
 essere sorpreso di vederla qui, lei non
 era per la Brexit?",ha chiesto Juncker 
 a Farage.                              

 "Non mi dimetterò fino a quando il la- 
 voro sarà fatto",ha detto Farage,accol-
 to dai fischi alla seduta straordinaria
 sull'esito del voto in Gran Bretagna.

Juncker senza peli sulla lingua, mi piace.
Fa ridere un Farange che non si vuole perdere il suo ultimo gettone di presenza nell'Europarlamento.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Europa nel 2015 - nel 2016 -...

Messaggio Da einrix il Mar 28 Giu 2016, 12:04

28/06/2016 13:05
Brexit,Europarlamento a Gb: fate presto

 Il Parlamento europeo chiede "una im-  
 plementazione rapida e coerente della  
 procedura di revoca" dell'appartenenza 
 della Gran Bretagna alla Ue, come con- 
 seguenza della decisione del popolo    
 britannico nel referendum sulla Brexit.

 La risoluzione bipartisan è stata ap-  
 provata a larghissima  maggioranza con 
 395 voti a favore, 200 contrari e 71   
 astenuti, dalla plenaria straordinaria.

 "Aiutateci,non ci dimenticate",l'acco- 
 rato appello lanciato dagli europarla- 
 mentari scozzesi e nordirlandesi a Ue.

E' quest'ultima frase che mi fa pensare! Darei a tutti i britannici che ne facessero richiesta, la cittadinanza europea. Scozzesi e Nord irlandesi, ma anche inglesi, gallesi, londinesi che lo volessero, verrebbero di fatto sottratti parzialmente alla potestà del Parlamento britannico e della regina. Se non si apre un conflitto interno, anche legato alla cittadinanza, non si fa l'Europa.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Europa nel 2015 - nel 2016 -...

Messaggio Da einrix il Mar 28 Giu 2016, 12:07

28/06/2016 11:50
Merkel: Londra no obblighi,no privilegi

 Dopo il voto sulla Brexit "la Gran Bre-
 tagna non può aspettarsi di non avere  
 più obblighi ma mantenere i privilegi" 
 di un legame con l'Ue. Così la cancel- 
 liera Merkel al Bundestag.             

 "Germania e Ue condurrano le trattative
 per l'uscita del Regno Unito sulla base
 dei propri interessi-dice-le trattative
 con uno stato terzo non possono mettere
 in discussione le conquiste dell'unità 
 europea per i suoi 27 membri". "L'Ue è 
 sufficientemente forte anche senza la  
 Gran Bretagna",assicura. "Nessun collo-
 quio senza richiesta uscita",ribadisce.

Il volto duro della Merkel salta fuori quanto meno te lo aspetti, e dopo un sorrisetto.
Cameron è davvero una giovane mascotte della politica che maneggia cose che non conosce.
Per punizione vorrei che la GB la governasse Farange.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Europa nel 2015 - nel 2016 -...

Messaggio Da einrix il Mar 28 Giu 2016, 15:40

28/06/2016 15:05
M5S vota con Farage no a risoluzione Pe

 I 17 europarlamentari del M5S hanno    
 votato con il leader dell'Ukip, Farage,
 di cui sono alleati nel gruppo euro-   
 scettico Efdd, contro la risoluzione   
 del Parlamento europeo sulla Brexit,   
 approvata a larga maggioranza.         

 Tra i 200 "no" quelli del gruppo dei   
 conservatori Ecr (di cui fanno parte,  
 tra gli altri i 'tories' britannici),  
 quelli dell'Efdd di Grillo e Farage,   
 l'Enf di Marine Le Pen e Matteo Salvini
 e l'estrema destra neofascista dei "Non
 iscritti". Ha votato contro anche la   
 Sinistra Unitaria (Gue/Ngl) e 12 Ppe. 

Caro Rossoverde, sei in buona compagnia.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Europa nel 2015 - nel 2016 -...

Messaggio Da einrix il Mer 29 Giu 2016, 13:02

29/06/2016 13:50
   
 "Pochi dubbi sul fatto che il referen- 
 dum sulla Brexit comporterà un costo   
 significativo sull'economia britannica 
 stimato in un punto di Pil".Così Fitch,
 Agenzia di rating,in un rapporto dif-  
 fuso oggi.                             

 Le previsioni stimano un calo degli    
 investimenti di 5% nel 2017; 15% per il
 2018.I consumi interni in calo moderato
 anche se il crollo della sterlina por- 
 terà beneficio sulle esportazioni.Per  
 Fitch "l'Eurozona soffrirà per la minor
 domanda da oltre Manica, ma gli aggius-
 tamenti saranno minori che per la GB". 

In prima approssimazione l'Europa soffrirà nel rapporto popolazione europea / quella britannica
Quindi, per un decimo circa di quel punto di PIL che viene tolto alla GB.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Europa nel 2015 - nel 2016 -...

Messaggio Da einrix il Mer 29 Giu 2016, 15:09

29/06/2016 16:59
Tusk: Gb accetti regole mercato unico
  
 "L'accesso al mercato unico europeo    
 richiede l'accettazione di tutte le 4  
 libertà, inclusa la libera circolazione
 delle persone: non ci sarà un mercato  
 unico su misura" per il Regno Unito. Lo
 ha detto il presidente del Consiglio   
 europeo Donald Tusk a Bruxelles, al    
 termine della riunione dei leader dei  
 27, convocata per discutere delle con- 
 seguenze del Brexit. Anche il presiden-
 te della Commissione, Juncker, si è    
 dichiarato d'accordo con Tusk.         

 Le altre libertà sono la circolazione  
 dei beni, dei servizi e dei capitali.


Speriamo che mantengano questi piccoli principi
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Europa nel 2015 - nel 2016 -...

Messaggio Da einrix il Mer 29 Giu 2016, 18:04

29/06/2016 19:23
I 27 leader Ue: Brexit al più presto
  
 L'uscita del Regno Unito dall'Unione   
 europea deve avvenire "al più presto", 
 una volta notificata l'intenzione di   
 Londra di abbondonare l'Ue e con nego- 
 ziati che seguiranno lo stesso iter va-
 lido per tutti i Paesi terzi.          

 Così i leader degli altri 27 Stati mem-
 bri Ue nella dichiarazione congiunta al
 termine del vertice in cui si è discus-
 so dell'esito del referendum britannico
 del 23 giugno.Si ribadisce: no negozia-
 zione fino a notifica,uscita "ordinata"
 con negoziati di divorzio e poi di nuo-
 ve relazioni, pronti a ogni difficoltà.

Continuano a ripetere cose del tutto marginali. Sarebbero meglio discutere del che fare adesso per migliorare l'Europa. Comincerei col dare ai cittadini britannici che lo chiedessero, la cittadinanza europea. Se l'Europa non è un soggetto istituzionale capace di dare la cittadinanza a qualcuno, non si capisce allora cosa sia.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Europa nel 2015 - nel 2016 -...

Messaggio Da einrix il Mer 29 Giu 2016, 21:40

29/06/2016 22:41
Brexit, Obama: serve "piano ordinato"

 Per l'uscita del Regno Unito dalla Ue  
 serve un "piano ordinato, chiaro,che la
 gente possa comprendere".Così il presi-
 dente Usa,Obama. Poi: che si proceda   
 "cercando di capire che la posta in    
 gioco è alta per tutte e due le parti".
 Parlo "a Cameron, Merkel e agli altri  
 leader". A Merkel non interessano trat-
 tative di punizione, ha sottolineato.  

 Poi aggiunge: i mercati sembrano calmi 
 dopo lo scossone 'Brexit'. Gli Usa con-
 tinuano a monitorare per valutare ten- 
 sioni a livello di sistema. L'Economia 
 globale nel breve termine tiene.

La voglia è di punire la Gran Bretagna, ma di sicuro l'Europa non punirà nessuno. La GB è uscita perché non vuole condividere il suo spazio nazionale e le sue politiche economiche, sull'immigrazione, con gli europei. Ora è difficile che non ci sia reciprocità, ed una punta di rabbia per chi deve ospitare profughi prodotti proprio da sauditi, turchi, britannici e statunitensi, che sono i responsabili delle guerre in Siria, Iraq e Yemen. Se vogliono lasciare le cose come prima, dovranno dire: abbiamo sbagliato!
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Europa nel 2015 - nel 2016 -...

Messaggio Da einrix il Ven 01 Lug 2016, 18:26

01/07/2016 14:30
Brexit,Gove:stop a libera circolazione

 "Metterò fine alla libera circilazio-  
 ne". Lo ha detto Michael Gove spiegando
 il suo programma da candidato alla     
 leadership tory.                       

 Introdurrò un sistema di punti all'    
 australiana e ridurrò i numeri" degli  
 immigrati", ha aggiunto.               

 Gove è d'accordo con la rivale Theresa 
 May nel non prevedere di attivare nei  
 prossimi mesi l'articolo 50 del tratta-
 to di Lisbona per il divorzio formale  
 dall'Ue dopo la Brexit. 

Bene. Credo che il "chi troppo vuole nulla stringe", sia di questa serie sventurata.
Vediamo cosa diranno irlandesi, scozzesi e giovani britannici di questa Gran Bretagna chiusa ermeticamente su se stessa.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Europa nel 2015 - nel 2016 -...

Messaggio Da einrix il Mar 05 Lug 2016, 12:06

05/07/2016 11:20
Juncker:applicare trattati e riforme
   
 "I radiosi eroi della Brexit di ieri,  
 oggi sono eroi tristi. Chi ha fatto    
 sì che si arrivasse a questo punto sta 
 lasciando uno dopo l'altro il palco-   
 scenico. Sono retro-nazionalisti, non  
 patrioti. I veri patrioti non lasciano 
 la nave in difficoltà". Così Juncker   
 torna a scagliarsi contro i promotori  
 della Brexit.                          

 "Crescita e occupazione erano già le   
 nostre priorità.Non è il momento di    
 rivedere i trattati ma di applicare    
 quanto deciso,accelerare le riforme".  
 Così alla plenaria di Strasburgo. 

Junker non è uno che le manda a dire. Si rende anche conto di quali siano i limiti del suo ruolo. Spero che mantenga la calma e ribatta, dalla sua posizione di Presidente della Commissione Europea, colpo su colpo, a chi come Schäuble, critichi con lo scopo non troppo recondito, di farsi gli affari propri, alla faccia della Comunità Europea. Questo Schäuble è poi l'artefice, con la sua Cancelliera, del disastro in Grecia, di qualche anno fa.

Un link interessante per a Repubblica
http://www.repubblica.it/esteri/2016/07/05/news/brexit_ue-143461186/?ref=HREC1-7#gallery-slider=143065320
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Europa nel 2015 - nel 2016 -...

Messaggio Da einrix il Mer 06 Lug 2016, 09:23

Le Conseguenze ed i disastri

http://www.repubblica.it/esteri/2016/07/06/news/cento_docenti_italiani_a_londra_lettera_a_renzi_il_governo_italiano_ci_aiuti_-143523814/?ref=HREC1-14
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Europa nel 2015 - nel 2016 -...

Messaggio Da einrix il Dom 10 Lug 2016, 12:23



Leggetevi questo articolo:
http://www.africa-express.info/2016/05/23/tedeschi-e-sudafricani-aprono-una-fabbrica-darmi-in-arabia-saudita-con-il-rischio-rifornira-al-qaeda/

da esso si possono trarre diversi insegnamenti.

Se una industria tedesca ha difficoltà a produrre nel proprio paese, armi da esportare, può andarle a produrle in Sardegna, dove il governo italiano chiude un occhio per favorire l'occupazione. Se poi, anche quella strada viene chiusa, c'è una compagnia di proprietà tedesca, in Sudafrica, che può farlo, magari costruendo una società con una ditta arabica, proprio nel paese in cui si vuole esportare quel genere di ordigni. Magari esplosivo, congegni di detonazione e carcassa metallica sono prodotti in Germania e vengono assemblati in Arabia, in modo da evitare ogni tipo di necessaria autorizzazione, e pare che non vi sia alcun modo per evitarlo, salvo non informare e fomentare l'opinione pubblica contro questo genere di affari. Una Europa debole è disarmata rispetto a queste triangolazioni che servono alle elusioni, ma così gli stessi paesi che armano Isis contro la modernità di alcuni stati arabi ed africani, e contro l'Europa, vengono aiutati e sostenuti proprio dalla nostra stoltezza.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Europa nel 2015 - nel 2016 -...

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum