La libia

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Ven 28 Lug 2017, 13:55

28/07/2017 13:33

28/07/2017 09:17
Libia,Sarraj:mai chiesto navi italiane
   9.17                                 
 Libia,Sarraj:mai chiesto navi italiane 
 Il premier del governo di accordo na-  
 zionale libico, Fayez al Sarraj, ha    
 negato di aver chiesto all'Italia di   
 inviare navi nelle acque territoriali  
 libiche per lottare contro i traffican-
 ti di esseri umani.                    

 In un comunicato diffuso dai media     
 libici,Sarraj ha bollato come infondate
 le notizie diffuse a riguardo,che a suo
 giudizio mirano solo a minare l'esito  
 dell'incontro avuto a Parigi martedì   
 scorso con il generale Khalifa Haftar.


Libia,Gentiloni:solo missione"supporto"
  13.33                                 
 Libia,Gentiloni:solo missione"supporto"
 "Abbiamo approvato né più né meno quan-
 to richiesto dal governo libico". Così 
 il premier Gentiloni, al termine del   
 Consiglio dei Ministri che ha approvato
 la delibera per l'invio di navi italia-
 ne "a supporto"della Marina libica."Non
 è un enorme invio di flotte", aggiunge.

 La missione italiana è "un passo avanti
 nel contributo alle autorità libiche   
 nella loro iniziativa contro gli scafi-
 sti e nel controllo delle frontiere",  
 dice Gentiloni, è "un pezzo di percorso
 della stabilizzazione della Libia"."Au-
 spico il largo consenso del Parlamento"



28/07/2017 15:11
Libia conferma: chiesto sostegno Italia
  15.11                                 
 Libia conferma: chiesto sostegno Italia
 Il ministro degli Esteri del governo di
 al Sarraj precisa "in una nota di chia-
 rimento" quanto chiesto all'Italia per 
 contrastare il traffico di migranti.   

 "Nel quadro degli sforzi compiuti dal  
 governo italiano per sostenere e raf-  
 forzare le capacità della Guardia Co-  
 stiera libica", il governo di Tripoli  
 "ha richiesto a quello italiano un so- 
 stegno tecnico, logistico e operativo  
 per aiutare la Libia nella lotta al    
 traffico di esseri umani e salvare la  
 vita dei migranti", recita la nota. 

Leggendo di seguito queste tre notizie si capisce quanti problemi abbia Serraj nel gestire il processo di pace con l'aiuto dell'Italia e della Francia, visti gli altri competitori, come gli Emirati Uniti e L'Egitto che coltivano mire ed interessi nell'area. Dopo aver usato ISIS (gli Emirati Uniti) adesso provano con i soldi e la diplomazia. Se non si distrugge l'Arabia Saudita, nel M.O. ed in Africa, restano nel Medio Evo di ISIS e Boko Haram
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Mar 01 Ago 2017, 14:16

Articolo un po confuso e pieno di ripetizioni...

http://www.repubblica.it/esteri/2017/08/01/news/libia_pinotti_ue_alfano-172106843/?ref=RHPPLF-BH-I0-C4-P2-S1.4-T1

Ad ogni modo, se si riescono a bloccare i migranti, nelle acque territoriali libiche, e si arrestano gli scafisti, potrebbe convenire cambiare strategia, per chi cerca di fuggire dall'Africa. In quel cambiamento, si potrebbe rimettere in discussione il fatto che i migranti salvati in mare debbano finire nei centri di accoglienza in Italia.

Già con le ONG che non hanno firmato, si può rifiutare loro l'approdo nei nostri porti.

Da la Stampa: "La Commissione europea vuole sostenere l’Italia e scongiurare il fallimento del codice di condotta, poiché un simile avvenimento complicherebbe ulteriormente le cose. Se le navi delle associazioni non firmatarie non possono attraccare in Italia, dove andranno? E’ il grande quesito a cui nessuno per ora sa dare risposte, a Bruxelles. L’auspicio è che anche le altre Ong possano firmare quanto prima. Bruxelles è in contatto con l’Italia, e resta a disposizione per cercare di gestire il delicato dossier"

La Stampa lo dice molto più chiaramente:
http://www.lastampa.it/2017/08/01/italia/cronache/ue-porti-italia-non-garantiti-se-una-ong-non-firma-codice-zfL4yVud2yTUtCd4O7faQL/pagina.html
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Ven 04 Ago 2017, 17:41

04/08/2017 18:03
Libia,vice Serraj: no a missione Italia

 La missione navale italiana rappresenta
 "un'infrazione esplicita dell'accordo  
 politico" e delle sue clausole, in     
 particolare quelle relative alla "so-  
 vranità della Libia", e "non esprime la
 volontà del Consiglio presidenziale del
 governo di intesa".                    

 Così il vice presidente del Consiglio  
 presidenziale libico, Fathi Al-Mejbari,
 prendendo le distanze dall'autorizza-  
 zione data da al Sarraj. Al-Mejbari fa 
 appello alla comunità internazionale e 
 al Consiglio di Sicurezza Onu affinchè 
 prendano una posizione sulla missione. 

Uno non si può neppure fidare del proprio Vice, in Libia... E magari sarà pure pilotato da qualche potenza straniera, tanto per cambiare. In quel paese siamo davvero lontani dalla stabilizzazione e dalla pace.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Sab 05 Ago 2017, 07:21

Giordano Stabile, queste notizie libiche ce le da da Beirut: che mestiere fa, chi sono i suoi informatori?

http://www.lastampa.it/2017/08/05/esteri/la-nuova-mappa-delle-cellule-dellisis-fuggite-dallassedio-di-sirte-yNrAMuFZxPZJVZ1kAQmEqO/pagina.html
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Sab 05 Ago 2017, 14:34

05/08/2017 16:25
Marina Libia,fermati oltre 800 migranti

 La guardia costiera libica ha "salvato 
 e arrestato" 826 migranti in due diver-
 se operazioni a nord di Sabrata. Lo    
 riferisce il portavoce della Marina    
 militare libica, Ayoub Qassem          

 I migranti tra cui anche bambini (di   
 nazionalit libica, marocchina, tunisina
 algerina, sudanese, siriana e di Paesi 
 subshariani) erano a bordo di tre gom- 
 moni e due barche di legno. Sono stati 
 consegnati all'organismo di lotta alla 
 migrazione clandestina, ha precisato il
 portavoce. 

Doloroso, ma credo che sia il solo modo di fermare un esodo selvaggio. Adesso però, le unità consolari dei vari paesi europei e non, devono ascoltare sia i richiedenti asilo che chi chiede lavoro per cercare in ogni modo di rispettare le leggi sull'asilo e aprirsi alle opportunità di lavoro per chi sia capace ed utile.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Sab 05 Ago 2017, 20:38

05/08/2017 22:11
Libia, inviato Onu martedì a Roma   
 L'inviato speciale delle Nazioni Unite 
 per la Libia, Ghassan Salam, martedì 8 
 agosto sarà a Roma per un vertice alla 
 Farnesina con il ministro degli Esteri,
 Alfano.                                

 L'incontro servirà a fare il punto sul-
 la complessa situazione politica in Li-
 bia, ma sarà anche l'occasione per rin-
 novare il sostegno dell'Italia all'Onu 
 per la stabilizzazione del Paese.      

 E' la prima visita di Salam in Europa  
 da quando ha assunto la nuova funzione,

Se il nostro scopo è solo una Libia libera e unita, senza nostri secondi fini, dobbiamo aiutare i libici a trovare la loro unità e la loro indipendenza. La pace nel Mediterraneo sarà la nostra grande ricompensa. Questo devono capire i libici se il nostro governo si muoverà sulla linea che ho indicato.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Dom 06 Ago 2017, 20:04

06/08/2017 21:01
Libia, Tobruk boccia accordo con Italia

 La Commissione Esteri del Parlamento   
 libico di Tobruk ha bocciato l'accordo 
 tra l'Italia e il governo di unità na- 
 zionale, guidato da Sarraj, per il con-
 trasto al traffico di essere umani.    

 Lo riferisce in una nota la stessa Com-
 missione al sito Al Wasat. La missione 
 navale italiana in acque libiche è una 
 "aggressione flagrante contro la sovra-
 nità" del Paese, affermano i parlamen- 
 tari libici, mettendo in guardia Roma e
 Tripoli sulle possibili conseguenze. La
 Commissione si appella poi a Onu, Ue e 
 Unione Africana perché intervengano. 

Questi sono gli amici dei francesi e i nemici di Serraj. Su cosa si siano messi d'accordo a Parigi deve essere un mistero se Serraj non può neppure prendere le sue decisioni.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Gio 10 Ago 2017, 19:54

10/08/2017 20:26
Libia:navi Ong restino lontano da costa

 La Marina libica ha vietato a tutte le 
 navi straniere di soccorrere migranti  
 nelle aree di "ricerca e soccorso", che
 vanno ben oltre le 12 miglia nautiche  
 delle acque territoriali.              

 La decisione costringerà le navi delle 
 Ong a restare a centinaia di chilometri
 dalle coste a meno che non ricevano una
 richiesta delle autorità libiche. Un   
 portavoce della Marina ha spiegato che 
 il provvedimento è stato adottato per  
 le Ong che pretendono di salvare mi-   
 granti clandestini sostenendo che si     
 tratta azioni umanitarie. 

E' sempre difficile stabilire i contorni di una azione umanitaria, sta di fatto che se i libici vogliono risolvere loro, un problema che è loro, nessuno, credo che si possa frammettere tra loro ed il problema.
Poi occorre che i libici risolvano i problemi dei richiedenti asilo, chiedendo all'Europa di farsi carico di quei profughi, e non tanto con una carcerazione dura che faccia più vittime del mare.
Speriamo che l'Europa si faccia avanti per aiutare la Libia in questa battaglia che deve essere a tutti i costi, di civiltà, nonostante la crisi in cui si trova la Libia stessa.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Sab 12 Ago 2017, 14:58

12/08/2017 09:45
Libia, oggi Haftar a Mosca per colloqui

 Il generale Khalifa Haftar sarà oggi a 
 Mosca per alcuni incontri. Lo ha fatto 
 sapere a Interfax Lev Dengov, capo del 
 Gruppo di contatto sulla Libia del mi- 
 nistero degli Esteri russo.            

 Sul tavolo "la questione del suo possi-
 bile incontro con Fayez Sarraj", primo 
 ministro del governo libico riconosciu-
 to dall'Onu. 

Così Haftar mantiene buoni rapporti con Russia, Francia, Egitto..., ma non ancora con Sarraj, con l'Italia e con l'ONU.

Vediamo con quali decisioni ritorna da Mosca!
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Sab 12 Ago 2017, 16:25

... "Msf rifiuta di essere cooptata in un sistema che mira, a qualunque costo, a impedire alle persone di cercare sicurezza", ha dichiarato Brice de le Vingne, direttore delle operazioni di Medici senza Frontiere. "Chiediamo alle autorità europee e italiane di smettere di attuare strategie letali di contenimento che intrappolano le persone in un paese in guerra, senza nessuna considerazione dei loro bisogni di protezione e assistenza. Servono urgentemente delle vie sicure e legali per migranti e rifugiati, per ridurre inutili sofferenze e morti", ha aggiunto...

è questa la realtà a cui l'Europa e l'ONU rispondono in modo insufficiente, ma anche non far niente sul piano della guerra e limitarsi all'accoglienza, non è che sia tanto meglio. Occorre passare da una politica attiva di guerra ad un'altra di pace, e sono i fomentatori di guerra che devono essere messi nell'angolo. Tra loro Sauditi, americani, ed inglesi, tra i più attivi e peggiori fautori della guerra e del terrorismo. E' ora di finirla e di cacciarli dal Mediterraneo.

il link
http://www.repubblica.it/esteri/2017/08/12/news/migranti_msf_sospendiamo_temporaneamente_attivita_-172914093/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P1-S1.8-T1
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Sab 26 Ago 2017, 15:04

26/08/2017 16:27
Viminale:con Libia contro i trafficanti

 Vertice al Viminale tra il ministro    
 Minniti e i sindaci delle comunità li- 
 biche."I trafficanti sono un nemico co-
 mune. Non hanno posto in una Libia go- 
 vernata dalla legge e dal principio del
 rispetto dei diritti umani", è scritto 
 nella dichiarazione congiunta.         

 "Nello spirito dell'accordo bilaterale 
 del 2 febbraio 2017" e dell'incontro   
 di luglio con 14 sindaci libici,"Italia
 e Libia rinnovano l'impegno a sviluppa-
 re una relazione speciale per fornire  
 alle comunità locali alternative di    
 crescita e sviluppo", si legge. 

Impegni non semplici e la novità che siano presi con i sindaci indica da una parte la disarticolazione dello stato libico e dall'altro che vi è un tentativo di ritessere un terreno comune, ad iniziare proprio dai sindaci e dalle città.

Essendo il nostro intervento, estremamente interessato, potrebbe risultare anche il più utile ed il fruttuoso in favore della pace. Almeno è ciò che spero.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Mer 06 Set 2017, 08:23

Articolo interessante di Francesco Semprini

http://www.lastampa.it/2017/09/06/esteri/libia-incursioni-del-nuovo-stato-islamico-a-ridosso-di-sirte-9dqBPr0u4SXoZ0ak7AtKfO/pagina.html

Racconta di come Isis si consolidi e cerchi di riprendersi il terreno, grazie agli emirati arabi e a forze libiche che forse fanno il doppio gioco.
Parla anche degli attacchi aerei statunitensi alle forze Isis nelle zone desertiche. Insomma gli USA vogliono mantenere una certa influenza in Libia, cosa che per i libici e per gli europei non è molto bella.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Mer 06 Set 2017, 08:51

avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Gio 21 Set 2017, 14:44

21/09/2017 13:28
Migranti,dispersi al largo della Libia

 Più di cento persone risultano disperse
 dopo il naufragio delle loro imbarca-  
 zioni a largo delle coste occidentali  
 della Libia.                           

 Lo riferisce il generale Ayoub Kacem,  
 portavoce della marina libica, alla    
 France presse. Secondo Kacem "almeno   
 sette sopravvissuti" al naufragio, sono
 rimasti tre giorni in mare prima       
 dell'arrivo dei soccorsi. 

Tre giorni senza soccorsi: si è rotto qualche cosa nel sistema di sorveglianza. E' presto per dirlo, ma questo incidente di percorso creerà problemi all'Italia.

Qualche parola in più c'è nell'articolo:
http://www.bfmtv.com/international/plus-de-100-disparus-au-large-de-la-libye-apres-un-naufrage-1261110.html
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Ven 13 Ott 2017, 08:07



Questo articolo è di pochi giorni fa...


[...]Dopo la fine degli scontri a Sabratha si iniziano a fare i conti con la situazione corrente in città e gli sviluppi sul resto della regione della Libia occidentale. Sono stati trovati centinaia di migranti nei centri di detenzione gestiti precedentemente da Ahmed Dabbashi prima che lasciasse Sabratha (nella foto). Secondo un account social locali, la milizia sostenuta dall’Italia, ovvero la milizia Al Dabbashi, ha perso a Sabratha. La Sala operativa anti Daesh di Sabratha ha effettuato diversi raid in case dove si nascondevano alleati di Dabbashi.

la milizia sostenuta dall’Italia, ovvero la milizia Al Dabbashi, ha perso a Sabratha.(???)

http://www.agcnews.eu/libia-liberati-centinaia-di-profughi-a-sabratha/

Questa è notizia di oggi:
[...] PALERMO. A bordo sono 241, più di un terzo dei 600 migranti che i volontari della nave Aquarius di Sos Mediterranee ha salvato sulla rotta libica nelle ultime 36 ore dopo che i trafficanti sconfitti dalle milizie governative a Sabratha hanno ripreso a far partire migliaia di persone che tenevano prigioniere. Soprattutto bambini e ragazzini e famiglie.

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2017/10/13/news/sicilia_in_arrivo_nave_bambini-178125250/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P4-S1.8-T1

Si può concludere che noi avevamo fatto accordi con le milizie di Ahmed Dabbashi, perché tenessero i migranti nei campi profughi in Libia, ed ora che queste milizie hanno perso, i vincitori esiliano dietro pagamento chi volendo migrare, era finito in quei campi.

Non sarebbe meglio che ci dicessero di più, i giornali, su fatti che aprono seri dubbi sulla condotta libica della nostra diplomazia, o siamo in presenza di censura o autocensura militare?
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Mar 24 Ott 2017, 11:11

24/10/2017 11:55
Osce,Alfano: annientare tratta migranti

 "Priorità della presidenza italiana    
 dell'Osce nel 2018 sarà la ricerca di  
 soluzioni alle sfide decisive. Tra le  
 priorità:la crisi ucraina e i conflitti
 congelati nell'area Osce." Così il mi- 
 nistro agli Affari esteri Alfano.      

 Inoltre "C'è un imperativo di sicurezza
 za: è nel nostro interesse annientare  
 il modello di affari dei trafficanti di
 essere umani, gli agenti di viaggio    
 della morte, perché è ormai provato che
 molti di questi introiti finanziano le 
 organizzazioni criminali e terroristi- 
 che", ha specificato Alfano.

Adesso che ci hai detto cosa bisogna fare, dicci come lo fai, caro Alfano. Credo che ci sia tanto desiderio, in quelle parole, ma poca capacità.
per agire in profondità occorre che in Libia cresca l'impegno economico e militare dell'Italia. Da Sigonella o da Lampedusa dovrebbero partire i nostri droni armati per tenere un atteggiamento aggressivo senza pari, finalizzato al sostegno di una sola autorità governativa. quella riconosciuta e sostenuta dall'ONU. Poi, al livello politico occorre chiedere a britannici e statunitensi, di andarsene, e di smettere di sobillare le tribù che servono ai loro interessi. La Francia, che ha basi militari a sud, in Ciad e nel Niger, dovrebbe aiutarci in questo compito di stabilizzazione della regione. A livello politico dovremmo sollecitare l'appoggio del Consiglio di Sicurezza e dell'Europa.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Lun 20 Nov 2017, 09:31

Non arrivano notizie dalla Libia, tranne questa:


19/11/2017 23:00
Libia indaga su "mercato degli schiavi"

 Un'inchiesta per far luce sugli "atti  
 inumani" e i casi di "schiavitù" messi 
 in atto da bande "criminali" negli ul- 
 timi tempi in Libia. Ad avviarla il go-
 verno d'unità nazionale di Tripoli dopo
 che la rete Usa Cnn ha mostrato in un  
 documentario la messa all'asta di mi-  
 granti giunti sulla costa libica dopo  
 un lungo viaggio per tutta l'Africa,   
 nella speranza di raggiungere l'Europa.

 "Si tratta di atti contrari ed estranei
 alla cultura e alla tradizione libica",
 fanno sapere le autorità del Paese nord
 africano.

Se è per questo, la schiavitù ha fatto parte della cultura europea ed anche statunitense. Non c'è da meravigliarsi che dove la gente valga zero, non ritorni ancora la schiavitù. Certe indignazioni sono ipocrite o puerili. Se in Libia vi è quel disastro è grazie alla NATO che è intervenuta in quel paese, distruggendone le istituzioni, che per quanto pessime, erano molto migliori di quelle che abbiamo imposto loro, in nome del caos.

Strano questo pensiero occidentale che ha cominciato, dopo la lezione del Vietnam e l'equilibrio del terrore nucleare, ad usare la guerra asimmetrica dei tradimenti, della teoria della tensione e del terrorismo.  L'Afganistan, la Cecenia, la Siria e la Libia sono li a dimostrarlo, insieme agli anni del terrore di Gladio e della P2 nel nostro paese.

Meglio non dimenticare.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix Ieri alle 18:51

21/11/2017 19:29
Libia,da Parlamento Tobruk ok piano Onu

 Il parlamento libico basato a Tobruk ha
 approvato oggi la nuova road map per la
 soluzione della crisi libica elaborata 
 dall'inviato speciale dell'Onu, Salamé.

 Lo ha riferito all'Associated Press il 
 portavoce della stessa Camera dei rap- 
 presentanti libica riferendosi al piano
 di azione che prevede un Consiglio pre-
 sidenziale ristretto e un nuovo governo
 spianando la strada a elezioni parla-  
 mentari e presidenziali. 

Adesso si tratta di vedere se c'è qualcuno a cui quel piano non stia bene.
Queste notizie che vengono solo da una parte non sono mai definitive.
Adesso sappiamo che c'è un altro piano dell'ONU. Un ONU sempre più screditato e impotente quando si tratti di fermare i conflitti.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum