La libia

Pagina 3 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Mer 06 Apr 2016, 11:07

06/04/2016 08:44
                                
 Libia, Ansar al Sharia contro Sarraj   
 Il gruppo jihadista Ansar al Sharia,   
 attivo nell'est della Libia, ha pubbli-
 cato un manifesto nel quale definisce  
 il premier designato, Fayez al Sarraj, 
 "il nuovo Karzai della Libia", riferen-
 dosi al presidente dell'Afghanistan.   

 Il gruppo ha inoltre rivendicato due   
 attacchi a Bengasi contro le forze filo
 governative. 

Qualche info da wikipedia:

Anṣār al-Sharīʿa in Libia, ASL, ossia "Ausiliari della Sharīʿa in Libia") è una formazione terroristica armata gihadista e takfirista araba sunnita.
L'organizzazione, legata ad al-Qāʿida e nata nel 2011 ed è diventata operativa dal giugno del 2012.[2][3]

Tra i suoi leader iniziali si ricordano Khālid al-Madanī[4]
Muḥammad al-Zahāwī (ucciso)[5] La sua base principale è a Benghazi[6] e dispone di 4 500–5 000 militanti circa[7]

In precedenza era nota come Brigata dei martiri del 17 febbraio
Brigata Abū ʿUbayda ibn al-Jarrāḥ
Brigata Malik[2]

Non resta che stare a vedere cosa succede adesso, in fondo loro sono una piccola parte, rispetto a ISIS e quindi non potranno che finire nel mirino di chi da la caccia ai terroristi, anche se un tale modo di ragionare è molto riduttivo.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Mer 06 Apr 2016, 14:01

Finalmente una buona notizia:

http://www.repubblica.it/esteri/2016/04/06/news/libia_congresso_di_tripoli_annuncia_lo_scioglimento_passo_avanti_per_il_governo_serraj-137006428/?ref=HREC1-17

Il paese, almeno sulla carta si sta unificando, le opposizioni diventano opposizioni dentro la cornice dell'unità del paese.
Per ora restano solo i fondamentalisti, e con loro il trattamento sarà diverso. Dopo questo quieto inizio si arriverà al momento della verità. C'è da liberare centinaia di chilometri di costa e molte città che oggi sono sotto la loro influenza, quando non sia proprio occupazione.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Mer 06 Apr 2016, 20:34

06/04/2016 21:01
                               
 Capo governo Tripoli non cede a Serraj 
 Il capo del governo di Tripoli non     
 riconosciuto dalla comunità internazio-
 nale non cederà il potere a Fayez al   
 Serraj, premier dell'esecutivo di unità
 nazionale sostenuto dall'Onu.          

 Khalifa Ghweill, che nei giorni scorsi 
 aveva fatto sapere di essersi trasferi-
 to a Misurata, ha oggi intimato ai suoi
 ministri di non dimettersi e di restare
 al proprio posto. Chiunque tra loro    
 collabori con il governo -ha detto-    
 sarà perseguito

Contrordine compagni... Sembrava che avesse accettato, e ora si mette di traverso.
Credo che Serraj se ne farà una ragione. Sempre che possa disporre di un suo esercito tutto libico.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Ven 08 Apr 2016, 15:16

08/04/2016 14:20
                             
 Libia, Parigi esclude raid o  truppe   
 Il ministro degli Esteri francese,     
 Jean-Marc Ayrault, esclude qualsiasi   
 bombardamento o invio di truppe sul    
 terreno in Libia.                      

 "Non dobbiamo ripetere gli errori del  
 passato", ha detto  a radio France In- 
 fo.

ohibò! questa di non voler ripetere gli errori del passato deve essere stata una svista!
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Dom 10 Apr 2016, 19:18

altro passetto in avanti


10/04/2016 20:37
                              
 Libia, il 18 voto sul governo Serraj   
 E' previsto il 18 aprile il voto al    
 Parlamento di Tobruk sul nuovo governo 
 di unità nazionale della Libia.        

 Lo ha annunciato il vicepresidente del-
 l'Assemblea, Shouaib, in una conferenza
 stampa al Cairo.                       

 La decisione arriva dopo gli incontri  
 nella capitale egiziana tra Shouaib e  
 il presidente del Parlamento, Saleh,   
 considerato un oppositore del governo  
 Sarraj. Secondo alcune fonti, il Par-  
 lamento potrebbe già riunirsi giovedì  
 14 aprile.

Tra una settimana sapremo come sarà andata.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Mar 12 Apr 2016, 11:36

12/04/2016 09:59
                              
 Libia,Gentiloni in visita per al Sarraj
 Il ministro degli Esteri Gentiloni è   
 partito a sorpresa per Tripoli. E' la  
 prima visita di un alto esponente di un
 governo occidentale ad arrivare nel    
 Paese nordafricano dopo l'insediamento 
 del governo di unione nazionale soste- 
 nuto dall'Onu di due settimane fa.     

 Gentiloni incontrerà il premier Fayez  
 al Sarraj. Dopo il bilaterale è previ- 
 sta una conferenza stampa congiunta.   
 Secondo media locali la scorsa settima-
 na un team di 60 persone è arrivato a  
 Tripoli per garantire la sicurezza di  
 Gentiloni nella capitale libica. 

Non so se questa mossa di Gentiloni aiuterà Serraj, accusato di essere un bamboccio dell'occidente. Ovviamente Serraj non lo è, visto che lotta per tenere unita la Libia. E quindi è un patriota della Libia, a differenza di molti libici che hanno una mentalità jugoslava del piccolo è bello, o leghista, de: ognuno a casa sua. L'occidente non è più lo stesso di una volta, e tanto meno lo è l'Europa: almeno per la sua debolezza e le sue divisioni. Forse era meglio che fosse andata la Mogherini...
Facciamo tanti auguri per una Libia unita, libera, indipendente, in un Mediterraneo di commerci e di pace.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Dom 17 Apr 2016, 11:22

17/04/2016 10:36
                               
 Libia:commando assalta casa vicepremier
 E' stata assalita nella notte a Tripoli
 da un gruppo di uomini armati la casa 
 di Ahmed Maitiq, vicepresidente del   
 Consiglio presidenziale libico designa-
 to dall'Onu, uno dei cinque vicepremier
 del Governo di unità del premier Sarraj

 Secondo fonti della sicurezza,sono mor-
 te almeno 2 guardie del corpo e 3 sono
 state ferite. Altre 3 guardie sono sta-
 te sequestrate durante l'attacco,avve-
 nuto nella notte nel quartiere di al  
 Andalus, vicino alla base navale di Bu
 Sida, in cui si è insediato il governo
 nominato dal Consiglio presidenziale. 

Fatto molto brutto, proprio oggi che il Parlamento dovrebbe votare la fiducia al governo Serraj.
Poiché si sa di sicuro chi è stato a compiere quegli atti, con quella fazione è guerra, mentre occorrevano atti di pacificazione.
Chissà se ci sarà questo voto.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Gio 21 Apr 2016, 20:12

Sulla Libia nessuno dice niente. Aspettavamo il voto del Parlamento, che non c'è stato!
Ho trovato solo un articolo qui:

http://www.ilsussidiario.net/News/Esteri/2016/4/21/CAOS-LIBIA-Micalessin-Al-Serraj-e-Haftar-Le-bande-stanno-con-chi-offre-di-piu/698081/

Con qualche notizia, del tipo:

Il generale Haftar avanza verso Sirte. Che cosa sta cambiando in Libia?

Sta cambiando poco. Da un lato abbiamo Egitto e Francia che appoggiano Haftar, dall’altra Onu e Italia che cercano di insediare il governo a Tripoli. L’avanzata del generale Haftar va comunque presa con le pinze, perché ben difficilmente riuscirà ad andare oltre Bengasi.

 

Perché?

Perché da lì in poi c’è la cosiddetta “Alleanza delle milizie” che difende i pozzi petroliferi e che è guidata da un nemico giurato di Haftar. Ciò cui stiamo assistendo è il solito caos libico, con diversi signori della guerra che si contendono il potere.

Insomma, su un problema così importante, i giornali non ci sono. Preferiscono imbottirci di gossip, lasciando perdere la politica.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Mar 26 Apr 2016, 12:37

Un aggiornamento sulla Libia:

http://www.unita.tv/focus/libia-p-chigi-smentisce-linvio-di-900-soldati-la-francia-in-campo-per-la-sicurezza-marittima/

C'è qualche riflessione interessante, di Obama, sull'Europa.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Mar 26 Apr 2016, 15:40

Qualche notizia in più ce la da l'ANSA:
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2016/04/25/libia-chiede-aiuto-per-proteggere-pozzi_0feb5ca5-8f83-49d8-a70d-68f83e7d39be.html

"Il vero ostacolo, fino a questo momento, è la sostanziale fragilità dell'esecutivo Serraj, che non ha ancora ricevuto il sostegno formale di quella importante parte del Paese che fa capo al Parlamento di Tobruk, in Cirenaica, soprattutto per l'opposizione del suo uomo forte, il generale Khalifa Haftar. Haftar, infatti, pensa soltanto a preparare l'offensiva contro l'Isis nella sua roccaforte, Sirte, potendo contare sul sostegno dell'Egitto di Sisi. Questo stallo è visto con preoccupazione dalla comunità internazionale e dall'Onu, che anche ieri con il suo inviato speciale Martin Kobler ha sollecitato Tobruk a dare la fiducia al governo di unità nazionale entro dieci giorni. "

Qui ci stanno dicendo che l'Egitto ha interessi diversi da quelli di Serraj e dell'ONU. Forse Al Sisi punta ad avere un suo clone in Libia!
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Mer 27 Apr 2016, 14:50

mah! un commento di un giornalista...
Ci informa che il governo libico ci ha già richiesto di proteggere i pozzi, lui dice: in maniera informale.... e poi c'è il generale Haftar...

http://video.repubblica.it/rubriche/rispostarep/rispostarep-in-libia-per-fare-la-guerra-all-is/237270/237056?ref=HRER2-2

Non so se le cose stiano davvero così. Certo, l'effetto Somalia brucia ancora, ma la Libia non è una lontana Somalia, ma quasi la porta di casa, e credo che gli sforzi che si potrebbero fare dovrebbero-potrebbero essere superiori. Quello che manca per ora è il quadro completo della situazione, ed i pezzi che mancano sono troppo indefiniti, pur se importanti. Non dobbiamo dimenticarci che la partita siriana che non si è ancora chiusa fa parte anche di ciò che succede in Libia, e dietro al Sisi c'è ancora la Turchia e l'Arabia di Salman, che sono i veri responsabili ideologici di questo disastro fondamentalista, di cui Isis è solo una scheggia passeggera.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Gio 28 Apr 2016, 18:23

28/04/2016 16:33
                               
 Gentiloni:nessun intervento in Libia  
 "Non è in vista nessun intervento     
 militare senza che sia richiesto dal  
 governo libico e senza valutazione da 
 parte del consiglio sicurezza delle   
 Nazioni Unite".                       

 Lo ha detto il ministro degli Esteri, 
 Gentiloni, nel corso di un question   
 time alla Camera. "Nessuna richiesta è
 arrivata al governo italiano - ha     
 aggiunto il capo  della Farnesina-    
 neanche per la  protezione dei pozzi  
 petroliferi".  

Penso che l'ONU, inteso come "Grandi Potenze che hanno influenza sull'Egitto e l'Arabia Saudita", può sostenere Serraj ed il suo governo sino a potarlo all'unità del paese senza l'aiuto di paesi ex coloniali. Perché tali siamo, a tutti gli effetti. Poi, può iniziare un'altra avventura, con una Libia libera ed indipendente che cerca il suo ruolo in Africa e nel Mediterraneo.
Ma andrà poi così?
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Mer 04 Mag 2016, 22:36

http://www.repubblica.it/esteri/2016/05/04/news/libia_haftar_muove_truppe_verso_sirte_saremo_noi_ad_attaccare_l_is_-139102889/

Egitto all'attacco in Libia per conquistarne un pezzo. E la scusa è sempre Isis, come in Siria, poi lo scopo è quanto meno spaccare la Libia in due o in tre.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Lun 09 Mag 2016, 20:45

La Stampa ci da un piccolo aggiornamento sulla guerra in Libia:

http://www.lastampa.it/2016/05/09/esteri/a-misurata-sul-fronte-della-guerra-che-traccia-il-confine-tra-le-due-libie-ZjSHW2gK2hlmdfi60YkUjP/pagina.html

Le novità riguardano il gioco delle parti che si sta costruendo in una guerra di tutti contro tutti che si sa com'è iniziata, ma non si sa come andrà a finire.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Ven 13 Mag 2016, 22:15

una piccola notizia nel vuoto di informazione....

13/05/2016 21:46
                               
 Migranti: navi Ue verso acque libiche  
 Unità navali della Ue entreranno nelle 
 acque territoriali della Libia, dietro 
 richiesta delle autorità libiche per   
 l'addestramento di forze di Marina e   
 Guardia Costiera locali.               

 L'alto rappresentante Ue Mogherini, an-
 nuncia il prolungamento della missione 
 Sophie con estensione del mandato all' 
 addestramento delle forze locali e al  
 rispetto dell'embargo Onu sulle armi   
 alla Libia.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Mar 17 Mag 2016, 18:41

Una intervista alla Pinotti che da qualche piccola notizia:
http://video.repubblica.it/politica/libia-pinotti-nessun-dietrofront-mai-prevista-partenza-dei-nostri-militari/239700/239618?ref=vd-auto&cnt=1
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Mer 18 Mag 2016, 15:04

18/05/2016 15:41
                                
 Libia, Haftar non riconosce governo   
 Il generale Khalifa Haftar, capo delle
 forze armate libiche che rispondono al
 parlamento di Tobruk, ha dichiarato che
 non riconosce il nascente governo di  
 unità nazionale (Gna) del premier     
 designato Fayez Al Sarraj, né ha tempo
 da perdere con l'Onu.                 

 "Non m'importa nulla delle decisioni  
 del Gna, le sue decisioni sono solo   
 pezzi di carta", ha detto Haftar come 
 riportano tweet dell'emittente Libya's
 Channel. "Non penso che questa soluzio-
 ne imposta dall'Onu avrà successo", ha
 affermato.                            

Chi da così tanta forza ad Haftar? Di sicuro la giunta militare che governa in Egitto, a sua volta aiutata da Sauditi e sostenuta dalla Turchia islamista di Erdogan.
Chi gli si oppone, quando si parla di ONU? Gli Stati Uniti e l'Europa in genere. Dico in genere perché è così per l'Italia, ma è solo forse così per la Francia. La Gran Bretagna è il servitorello sciocco degli USA, chiunque comandi! Lo si è visto con Blair il socialista e Bush lo scemo, perché non dovremmo non vederlo con Cameron e Obama? Naturalmente si dovrà vedere chi sarà il prossimo presidente degli Stati Uniti per capire che piega prenderà la politica.

Più facile che bombardare Haftar è convincere gli egiziani ad un compromesso.
Chissà quali sviluppi prenderà la politica...
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Dom 22 Mag 2016, 19:23

Poche notizie dalla LIbia...


22/05/2016 16:50
                                 
 Serraj a Ue: aiuto per guardia costiera
 L'alto rappresentante Federica Moghe-  
 rini ha ricevuto dal premier libico una
 lettera in cui chiede la "collaborazio-
 ne" da parte della Ue per l'addestra-  
 mento della guardia costiera.          

 La richiesta libica, che apre alla mo- 
 difica del mandato dell'operazione "So-
 phia", sarà sul tavolo del consiglio   
 dei ministri degli Esteri europei doma-
 ni a Bruxelles. A quanto si apprende,  
 l'addestramento dovrebbe svolgersi in  
 acque internazionali.                  

Seraj cerca di assicurarsi le risorse per un controllo delle acque libiche, ma i suoi nemici sono anche al Cairo, e li basta attraversare la frontiera nel deserto.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Gio 02 Giu 2016, 15:06

Devo dire che un volo così alto, dall'Italia non me lo sarei aspettato:

“Sostegno al governo Serraj, lavoriamo contro il terrorismo”. I due Paesi pensano a un ruolo per il generale Haftar solo se si metterà sotto il controllo del governo di Tripoli

E' una bella prospettiva di composizione del conflitto che va contro ogni aspettativa di revinge del mondo mussulmano, com'era visto dall'Arabia fino a qualche mese fa.

L'Egitto dipende molto dagli aiuto dell'Arabia, così che quello è il miglior viatico perché Haftar rientri nei ranghi.

Parlo solo di prospettiva, perché le difficoltà sul campo sono grandi e difficilmente componibili.

il link:
http://www.repubblica.it/esteri/2016/06/02/news/arabia_saudita_il_re_a_gentiloni_insieme_per_stabilizzare_la_libia_-141136787/?ref=HREC1-31
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Gio 09 Giu 2016, 11:11

VINCENZO NIGRO per La Repubblica ci informa sulla Libia:
Libia: esercito governativo entra a Sirte, roccaforte dell'is

http://www.repubblica.it/esteri/2016/06/09/news/libia_daesh_is-141627250/?ref=HREC1-25

Anche  l'esercito di Haftar lancia l'attacco su Sirte, roccaforte dell'Is. Vi è una gara a conquistare più territorio possibile da parte delle due compagini che ora si fronteggiano sul campo. Haftar è alleato dell'Egitto ed anche dell'Arabia Saudita che di fatto è stata alleata di ISIS... Se non si sconfiggono politicamente questi due paesi, mettendoli in un angolo (il terzo è la Turchia), sarà difficile che in quell'area inizi a regnare la pace. Ohps! dimenticavo Israele, altro stato teocratico, pieno di razzisti...
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Gio 09 Giu 2016, 16:02

09/06/2016 17:11
                               
 Libia, Isis continua a perdere terreno
 Due duri colpi per l'Isis, a Sirte il 
 quartier generale del "califfato nero"
 è stato abbondanato dai jihadisti. A  
 70 km ad est dalla città libica, la   
 regione di Harawa è stata liberata    
 dalle forze della coalizione di unità 
 nazionale. Assieme a Sirte,Harawa era 
 l'ultimo dei quattro centri sul golfo 
 libico ancora controllati dall'Isis.  

 L'annuncio è stato dato dal capo del  
 fronte Sud,El Din Beshir. Cecchini    
 jihadisti continuano a resistere; le  
 forze di unità nazionale prevedono di 
 liberare Sirte in pochi giorni.       

Non sono male queste notizie. La guerra contro un nemico comune, ISIS, potrebbe far nascere quella unità che la natura tribale di quelle regioni rende più difficile.
Non si capisce dove siano adesso le truppe del generale Haftar che costituisce la vera minaccia per l'unità del paese.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Gio 09 Giu 2016, 19:06

Altra notizia ad un paio di ore di distanza:

09/06/2016 19:40
                               
 Libia,forze governo a Sirte. Isis fugge
 I miliziani dell'Isis si stanno riti- 
 rando da Sirte, dopo che le forze fede-
 li al governo di unità nazionale hanno
 sfondato le difese della città e sono 
 entrate in centro con mezzi corazzati e
 carri armati. Alcuni dei jihadisti si 
 sono tagliati la barba per fuggire. Lo
 riferiscono i responsabili libici.    

 Nel centro di Sirte si combatte ancora,
 dice un portavoce, assicurando comunque
 che "l'operazione non durerà molto.Cre-
 do che potremo annunciare la liberazio-
 ne di Sirte entro due o tre giorni".  

Devo concludere che Haftar non sia riuscito ad arrivare per primo, perdendo, così, terreno.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Sab 11 Giu 2016, 15:07

11/06/2016 08:15
                              
 Libia.Liberato porto Sirte,Isis in fuga
 Le forze libiche hanno annunciato di  
 aver ripreso il controllo del porto di
 Sirte,roccaforte dell'Isis nel Paese, 
 mentre l'offensiva per liberare la cit-
 tà continua. Lo riferisce la Bbc.     

 Il portavoce delle forze fedeli al go-
 verno di unità nazionale di Al Serraj,
 generale Al Ghasri, ha aggiunto che i 
 leader dell'Isis sono fuggiti nel de- 
 serto a Sud,ma che molti jihadisti sono
 ancora sotto assedio nel centro della 
 città costiera libica.                

Per ora dalla Libia vengono buone notizie. Tolto di mezzo ISIS vedremo se l'Egitto e il Gen. Haftar rappresenteranno un problema contro cui schierarsi.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Mar 21 Giu 2016, 08:54

20/06/2016 23:50
Libia, estesa ad armi operazione Sophia

 Il consiglio dei ministri degli Esteri
 europei ha esteso per un anno il manda-
 to dell'operazione Sophia, la missione
 navale EuNavFor Med lanciata lo scorso
 anno contro i trafficanti di esseri   
 umani nel Mediterraneo davanti alla   
 costa libica.                         

 I 28 hanno deciso di aggiungere al man-
 dato anche l'addestramento della guar-
 dia costiera e della marina libiche e 
 il controllo del rispetto dell'embargo
 delle armi in acque internazionali.   

Non so se questa mancanza di notizie dalla Libia, sia un buon segno oppure la solita disattenzione dei giornali che in genere danno le notizie, sempre troppo tardi. Come è successo per mani pulite, che per anni non ne hanno parlato, salvo scoprirlo il giorno dopo l'arresto di Chiesa, oppure come nel caso del disastro umanitario in Medio Oriente e in Siria che ce lo spiegano (si fa per dire) solo quattro anni dopo.
In questa notizia di buono c'è che parla di Europa... a pochi giorni dal Brexit!
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Mer 22 Giu 2016, 07:17

21/06/2016 23:52
Libia,esplode deposito di armi:30 morti

 Oltre 30 morti e una dozzina di feriti
 in Libia dopo l'esplosione di un depo-
 sito di armi a Qaraboulli.            

 L'esplosione è avvenuta a seguito di  
 scontri tra le milizie di Misurata, che
 sostengono il governo Serraj, e i resi-
 denti della città a 60 km da Tripoli. 
 Lo riportano media arabi.             

 Mentre a Sirte almeno 34 soldati gover-
 nativi sono morti in combattimenti con-
 tro l'Isis. 100 i feriti. Morti anche 
 decine di miliziani Isis,             

Non si capisce se si riaccenda la guerra, o le notizie!
Certo è che abbiamo una bella stampa addormentata!
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Mar 02 Ago 2016, 08:24

Non ci informano se non sporadicamente, ma la guerra in Libia Continua.

Con i bombardamenti americani richiesti dal governo legittimo libico e concessi da Obama, ci arrivano alcune notizie della situazione sul campo. A mio avviso la stampa potrebbe fare di più.

http://www.lastampa.it/2016/08/02/esteri/raid-con-droni-ed-elicotteri-lamerica-colpisce-lisis-in-libia-3gRch6LHtIfZYgWRnMnDzK/pagina.html

per il prossimo coinvolgimento dell'Italia, leggere
http://www.repubblica.it/esteri/2016/08/02/news/basi_caccia_e_uomini_anche_l_italia_si_prepara_alla_campagna_aerea_in_libia-145216692/?ref=HREC1-4
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Mer 03 Ago 2016, 08:32

Ora la notizia è definitiva: uno o due mesi di bombardamenti su sirte per liberarla da Daesh.

http://www.repubblica.it/esteri/2016/08/03/news/sirte_battaglia_finale_un_mese_di_bombe_per_riconquistare_la_citta_italia_basi_e_spazio_aereo_per_i_caccia_usa-145275545/?ref=HREC1-1

Tobruk sente la concorrenza di Tripoli. Di questo passo la Libia si spaccherà in due stati: uno filo americano-italiano e l'altro filo egiziano e russo.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Mer 03 Ago 2016, 16:24

03/08/2016 15:44
Libia, Pinotti: pronti a offrire basi

Il governo è pronto a valutare positi-
vamente un'eventuale richiesta di uso  
delle basi e dello spazio aereo se fos-
se funzionale a una più rapida ed effi-
cace conclusione dell'operazione in    
corso" da parte degli Usa in Libia con-
contro l'Isis.                        

Lo ha detto il ministro della Difesa,  
Roberta Pinotti, durante il question  
time alla Camera.

Tanto per conoscere la posizione ufficiale del governo italiano-

Pare che le richieste dovranno essere fatte di volta in volta, e per esse, come dicono i giornali, i generali italiani che le autorizzeranno, sono già stati autorizzati dal nostro governo.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Gio 04 Ago 2016, 08:06


03/08/2016 22:31
Libia, M5S: uso basi militari un errore

Il M5S si schiera contro l'utilizzo
delle basi Usa in Italia per condurre
gli attacchi all'Isis in Libia.

"Non dobbiamo farci percepire come ne-
mici" nel paese libico, "perciò sareb-
be un errore enorme concedere le basi
per i bombardamenti", ha affermato Di
Battista in Aula alla Camera. I bombar-
damenti sono "una follia", rischiano di
"ricompattare le fazioni libiche contro
il nemico occidentale". Di Stefano ha
invece chiesto al governo di collabora-
re "con Russia e Paesi del Nord Africa
che hanno già sconfitto il terrorismo".

La stupidità politica di Di Maio è totale, ma anche Di Stefano non scherza.
Collaborare con i paesi del Nord Africa, può significare parlare di Tunisia e Egitto. La Tunisia è la più avanzata sul piano della democrazia, e se chiede aiuto all'occidente lo fa in sicurezza e libertà. Poi viene l'Egitto, che sostiene Haftar, e lo fa perché vorrebbe dominare la Libia, attraverso questo generale armato da loro. Tant'è che di questo passo finisce che la Libia si spacchi in due, proprio grazie all'Egitto. Aziz, non è certo l'esempio di democrazia che si vuole, assomigliando più a quei generali argentini che si sono macchiati del delitto di far sparire un paio di generazioni di gioventù.

Adesso, veniamo alla Russia. Aggredita in Europa e dalla NATO, ed in Siria, da sauditi e turchi, per conto di francesi, inglesi, israeliani e statunitensi, si prende in Libia la sua piccola rivincita, dopo essersi presa la sua grande rivincita con i due mesi di bombardamenti dei ribelli siriani, che se erano li, qualcuno ce di doveva aver messi, visto di quante armi disponessero.

Se su queste basi i due scemi del M5S ragionano così, si può capire che meritino zero in politica estera.

I Bombardamenti mirati per stanare i mille cechini che sono appostati per bloccare l'avanzata del governo legale libico con i suoi ventimila effettivi, è cosa buona, molto buona, e da un enorme vantaggio proprio al governo di Tripoli contro il governo del Cairo (più che di Tobruk).

Il M5S dimostra grande immaturità anche sulla politica estera.

ps
avessero chiesto al governo italiano di chiudere le basi USA, se ne sarebbe potuto discutere in una visione europea e nell'ambito della NATO, di cui però gli USA fanno parte, essendone il motore bellico principale.
Ma parlare di non concedere le basi proprio nel momento in cui quelle basi servono a combattere Daesh, su richiesta del legittimo governo libico, proprio come lo hanno fatto i russi in Siria, su richiesta del governo siriano, è proprio da dementi.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da einrix il Ven 05 Ago 2016, 07:56


Tre al giorno, in un mese fanno 900 attacchi. Non sono molti, per quanto mirati possano essere. Si era parlato di un migliaio di cecchini da stanare, e mille attacchi potrebbero bastare, ammesso che si riescano ad individuare.
il link
http://www.repubblica.it/esteri/2016/08/04/news/libia_9_raid_usa_in_tre_giorni_distrutti_mezzi_militari-145378761/?ref=HREC1-8
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La libia

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum