Riuscirà mr Renzi....

Pagina 4 di 22 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 13 ... 22  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix il Sab 12 Dic 2015, 16:10

Renzi ha una preoccupazione: se si da spago a Sel si possano anche vincere delle amministrative, ma si rischia di perdere le elezioni per il governo del paese. Insomma, si ritorna ai numeri di Bersani. Il centro se sta da solo, sparisce. La destra di Alfano, se è costretta a saldarsi con Salvini e Berlusconi, può fare danni, e poi c'è Grillo, pericoloso al ballottaggio grazie ai voti della destra che preferisce distruggere il paese, piuttosto che affidarlo al PD. Insomma, credo che sia un po preoccupato e non sappia neppure cosa fare, se il consenso del PD dovesse flettere.

Così credo che pensi che un partito centrale, come deve essere il PD, possa in qualche modo bloccare lo smottamento dei voti al centro, ed è al centro che sembra stia guardando. Tutto funziona, se la componente di sinistra fa gioco di squadra sulla sinistra, ed in parte, con qualche assenza, lo sta facendo.

Vedo un PD (meglio dire Renzi) incerto su ciò che vuole fare in preparazione delle politiche, e preoccupato per la posta in gioco, specie se dovesse esserci qualche infortunio, come Banca Etruria, alla vigilia di un voto importante.

D'altra parte si è voluto caricare un peso superiore alle sue forze, e adesso rischia di finirci sotto. Speriamo che prenda bene le misure alla situazione politica e giochi di conserva. Non si trova in una posizione facile, e per colpa sua, non è in posizione facile neppure il PD.

Ci sono però le forze per uno scatto, che è ancora possibile a recuperare una politica che piaccia al paese, contro le tensioni e le preoccupazioni che alimentano destre che già hanno dato cattiva prova di governo, con Tremonti, Bossi e Berlusconi.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde il Sab 12 Dic 2015, 18:57

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/12/12/leopolda-i-renziani-mettono-alla-berlina-la-liberta-di-stampa-e-indicano-il-nemico-numero-1-il-fatto-quotidiano/2298223/
Spero chi il Fatto Quotidiano mandi almeno una cesta natalizia come ringraziamento ai lepoldini, gli hanno dato un riconoscimento inesperato.
avatar
Rossoverde

Messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 05.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix il Sab 12 Dic 2015, 19:08

A me non piace né la Leopolda e neppure il Fatto Quotidiano, come del resto non mi piace Libero e mi piace poco la birra, che trovo troppo amara.
Questa sera a Bergamo, da un gallerista amico, Tullio Pericoli presentava il suo libro - Opera Incisa. Avendo fatto un bagno d'arte, mi sento molto disteso; così, fatti simili mi sembra che stiano accadendo sulla luna. Di Leopolda me ne interesserò un po domani, dopo la passeggiata del mattino in Città Alta, e sempre che il tempo tenda a peggiorare, verso sera.

Un saluto.
Enrico


Ops! La Boschi la passo subito

http://www.unita.tv/focus/labbraccio-della-leopolda-a-boschi-nel-momento-piu-difficile/

E' un altro partito, me ne rendo conto, ma i giovani sono loro ed un po di fiducia mi sento di dargliela.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde il Lun 14 Dic 2015, 11:32

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/12/14/dirigenti-pubblici-in-pensione-pagati-a-peso-doro-cosi-il-governo-rottama-la-sua-stessa-legge/2288601/
E' tutta roba tua, non mì appartiene, mi basta il titolo, non la leggo neanche.
Te la regalo, goditela tutta.
avatar
Rossoverde

Messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 05.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix il Lun 14 Dic 2015, 13:58

Caro Rossoverde, in quello scritto del Fatto Quotidiano c'è tutto l'opinabile di Thomas Mackinson. Pare sia specializzato in polemiche, e quindi ne apre quante ne vuole, su ogni argomento, a comando. Non sono un amante delle polemiche, specie quando sono sterili ed opinabili, com'è questa. Quindi, se su consiglio o segnalazione, mi capita di leggere un tale articolo, non arrivo neppure sino in fondo. Quando questi supera il livello della banalità e della ricorrenza, passo ad altro. Ed è quello che ho fatto anche con questo, letto per due terzi. In un giornale cerco le notizie. Solo di tanto in tanto leggo dei commenti, se sono dotti, ma l'ultimo che sa scrivere, non mi commuove, se il suo, è un semplice pistolotto. Tale giudico quell'articolo. 

Tra l'altro non credo minimamente nel valore della rottamazione, ritenendo che l'esperienza, se non è fatta dal reiterare errori sempre più grandi - cosa del resto impossibile in ogni normale professione -  è un bel valore se viene pagata col giusto prezzo, e non con stipendi che salgono automaticamente, a tempo. Insomma, il ministro Madia, non è che mi abbia entusiasmato con la sua riforma della PA, che quasi di sicuro è stata messa a punto dalla stessa dirigenza interna, con qualche consulente organizzativo esterno. Specie per la riforma fatta e ridotta alle parole d'ordine che abbiamo ascoltato. E invece tu mi sembri sicuro e gongolante per quelle quattro polemiche che puoi trovare su di un giornale specializzato, al punto che neppure leggendolo, ne consigli la lettura . 

Non siamo davvero tutti uguali, per fortuna!
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix il Lun 14 Dic 2015, 14:00

14/12/2015 11:53                               
 Pensionati, no tasse fino a 8.000 euro 
 L'estensione della no tax area da 7.500
 euro a 8.000 euro per i redditi dei    
 pensionati scatterà già nel 2016 invece
 del 2017. L'anticipo di un anno dell'e-
 levazione della no tax area è stabilito
 da un emendamento al ddl di Stabilità  
 presentato dal governo alla commissione
 bilancio della Camera.                 

 Un altro emendamento del governo preve-
 de la proroga della disoccupazione per 
 i collaboratori dal 2015 al 2016 e al  
 2017. Da domani la manovra economica   
 del governo sarà all'esame dell'aula   
 della Camera. 

Non è tanto, ma il governo è anche questo.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix il Lun 14 Dic 2015, 17:11

Qui c'è l'altro corno del problema:

"Abbiamo trovato 200mila persone che non avevano pagato le tasse "

http://www.repubblica.it/politica/2015/12/14/news/fisco_renzi_nessun_governo_come_noi_contro_evasione_-129462436/?ref=HREC1-13

Non credo sia solo propaganda. Dietro ci deve essere anche un lavoro del ministero delle finanze, che diventa sempre più esperto di banche dati, e perciò di clienti del fisco che fanno più fatica a rimanere nascosti.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde il Lun 14 Dic 2015, 18:49

..c'è tutto l'opinabile di Thomas Mackinson. Pare sia specializzato in polemiche, e quindi ne apre quante ne vuole, su ogni argomento, a comando. Non sono un amante delle polemiche, specie quando sono sterili ed opinabili, com'è questa...


fai presto a controllare, ci sono nomi e cognomi...qui se c'è uno che è polemico e non vuol vedere e si mette i tappi di cerume dappertutto, non mi pare proprio abbia nome Thomas.
avatar
Rossoverde

Messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 05.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix il Lun 14 Dic 2015, 19:46

Guardati che cosa scrive, e vedi che compito gli hanno dato al Fango Quotidiano:

http://www.ilfattoquotidiano.it/blog/tmackinson/ptype/articoli/

Nulla da obiettare su un lavoro di investigazione. Ce ne fossero di giornalisti bravi a farlo, ma questo è uno che va giù "un tanto al tocco", tanto per fare un po di confusione... per quei dieci euro ad articolo che prende... fa anche troppo, "povera stella".  Per sua fortuna, ogni tanto trova anche uno come te che lo linka - sono parole tue - senza neanche averlo letto.
E' che giornali buoni per giornalisti bravi e coscienziosi, non ce ne sono, e così vengono fuori questi articoli a comando, tanto per mantenere la linea Travaglio per distratti-rancorosi-di-sinistra, che votano a destra.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde il Lun 14 Dic 2015, 20:10

einrix ha scritto:Guardati che cosa scrive, e vedi che compito gli hanno dato al Fango Quotidiano:

http://www.ilfattoquotidiano.it/blog/tmackinson/ptype/articoli/

Nulla da obiettare su un lavoro di investigazione. Ce ne fossero di giornalisti bravi a farlo, ma questo è uno che va giù "un tanto al tocco", tanto per fare un po di confusione... per quei dieci euro ad articolo che prende... fa anche troppo, "povera stella".  Per sua fortuna, ogni tanto trova anche uno come te che lo linka - sono parole tue - senza neanche averlo letto.
E' che giornali buoni per giornalisti bravi e coscienziosi, non ce ne sono, e così vengono fuori questi articoli a comando, tanto per mantenere la linea Travaglio per distratti-rancorosi-di-sinistra, che votano a destra.
Bravo attacca il giornalista, non quello che dice, tanto li non puoi attaccarlo, sono dati di fatto, ci sono nomi e cognomi  e a te resta solo di screditare il giornalista, alla stregua di qualsiasi galoppino di partito.
avatar
Rossoverde

Messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 05.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix il Lun 14 Dic 2015, 22:40

Ma tu non lo leggi neanche,  e copi incolli l'articolo solo perché è del Fango Quotidiano, credi di dimostrare, così, un qualche interessamento per quel giornalista, caro Rossoverde?

L'ho letto per due terzi, ed ho visto che scriveva delle critiche in modo acritico, infilandole una dopo l'altra come vogliono che si faccia a Libero, al Giornale, e da quello che ci è dato constatare, al Fatto Quotidiano, perché la scuola è quella di Travaglio, Gomez et affini.

Non perdo altro tempo a dimostrartelo riga per riga, ma se hai un minimo di capacità critica, ci arrivi da solo, e se non ce l'hai, il mio sarebbe tempo perso!

Buona notte.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde il Mar 15 Dic 2015, 08:46

Ma tu non lo leggi neanche,  e copi incolli l'articolo solo perché è del Fango Quotidiano, credi di dimostrare, così, un qualche interessamento per quel giornalista, caro Rossoverde?


Mi bastano le prime due righe, mi basta la notizia , il fatto in se, non me ne può fregare di meno del giornalista, a te invece interessa più il giornalista che la notizia in se. Tu vedi tutto filtrato in funzione del pd, io vedo la notizia e basata, i filtri di parte li ho eliminati da tempo.
avatar
Rossoverde

Messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 05.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix il Mar 15 Dic 2015, 09:42

Apparteniamo a due mondi diversi, Rossoverde, perché abbiamo culture diverse. 
Poco male. 
Tutti hanno diritto di esistere.

Buona giornata
Enrico.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde il Mar 15 Dic 2015, 16:07

.perché abbiamo culture diverse.. 
Fosse solo quello , non sarebbe un male, anzi.Infatti culture diverse potrebbero benissimo convergere su un unico scopo. Il fatto è che abbiamo obbiettivi diversi a dir poco.
avatar
Rossoverde

Messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 05.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix il Mar 15 Dic 2015, 17:52

Caro Rossoverde, il mio obiettivo è salvaguardare la democrazia, il welfare e la pace sociale. Non può avvenire tutto gratis. Occorre sopportare una legislazione che fatta dalle maggioranze, talvolta sia zoppicante nella forma e nella sostanza. Occorre costruire patti con tutte le forze che detengono diritti e potere, in modo che l'interesse di tutti venga salvaguardato.
Fino a quando le classi sociali riusciranno a convivere e a tenere lontani i nemici della democrazia e della convivenza civile, l'opzione rivoluzionaria resta chiusa nel cassetto. Ma anche dopo una rivoluzione, non vorrò mai una società in cui le libertà siano solo per alcuni e non per altri, e lo stesso vale per il giusto benessere che deve essere equamente distribuito. Tutto ciò che eccede lo lascio agli avidi ed agli ingordi, se serve a placare la loro bulimia del mondo e del potere.
Non ho altri progetti o scopi. 

Oggi si parla molto di ecologia e di crescita sostenibile. La natura regola in modo automatico l'equilibrio tra le risorse disponibili  e l'umanità sostenibile. La tecnologia sposta quell'equilibrio a favore della crescita, come abbiamo visto negli ultimi secoli. Se si guarda una carta demografica come questa:



Si possono fare diverse considerazioni, ma una in particolare è che quello-questo sia già un equilibrio possibile. Anzi, lo è per definizione, visto che l'uomo è presente su quei territori da più di centomila anni, autoregolandosi in qualche modo. Vi è crescita solo quando vi è eccedenza delle risorse disponibili e decrescita, quando le risorse diminuiscono. E la crescita e la decrescita si regolano con le nascite e con la tecnologia-produttività dell'uomo e del territorio. Per altri fattori di natura fisica, per il Sole e la Terra, c'è poco da aggiungere e c'è poco da fare, salvo che migliorare l'habitat la dove l'uomo concentra la sua presenza e le sue attività infrastrutturali e di produzione del cibo.
Un capitolo a parte poi è quello della guerra, che può portare a colonizzare aree meno popolate e in cui vi è disponibilità di risorse. In questo quadro i miei obiettivi sfumano nella risposta della natura, piuttosto che in quelle dell'uomo.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix il Mer 16 Dic 2015, 11:45



nelsonb, a proposito del decreto sulle quattro banche, fa un bel riepilogo, su La Repubblica:

A coloro che sostengono che il decreto non avrebbe salvato nessuno  ricordo:
1) i normali obbligazionisti (cioè quelli non subordinati) che sono la stragrande maggioranza non hanno perso nulla; dall' 1/1/2016 per legge anche loro sarebbero stati coinvolti nel fallimento;
2) ci sono 200.000 piccoli imprenditori che lavorano con fidi delle 4 banche in crisi; se fossero fallite si sarebbero trovati improvvisamente senza la normale liquidità con cui lavorano e conseguenti  ripercussioni sul tessuto economico del territorio;
3) anche per i correntisti "normali" un conto è vedere inalterati i loro conti e trovare le banche aperte, altra cosa è vedersi bloccare tutto e contare sul rimborso del fondo di garanzia;
4) sono stati salvati i posti di lavoro (circa 6.000)
5) il fallimento di 4 banche si sarebbe ripercosso sull'intero sistema: ma è forse proprio quello che auspicano i grillini.

Il link dell'articolo.

http://www.repubblica.it/politica/2015/12/16/news/banche_renzi_non_accettiamo_lezioni_di_trasparenza_-129578324/?ref=HRER1-1

Guardate questo:
http://tv.ilfattoquotidiano.it/2015/12/15/boschi-travaglio-vs-romano-conflitto-dinteressi-ce-e-finiscila-di-fare-il-trombettiere-del-renzismo/453045/?utm_source=outbrain&utm_medium=widget&utm_campaign=obnetwork

Il Fango Quotidiano è proprio prodotto da Travaglio e Soci.

Guardate qui:

http://prd.video.mediaset.net/mp4/2015/12/151a7403ded7d2-07_0.mp4
altro video di area Mediaset 

Non si entra nel merito di quale conflitto di interessi avesse dovuto difendere, visto che le poche azioni della banca Etruria, le ha perse e suo padre è stato commissariato, ma si allude, si allude, si allude, come si fa in quel numero zero di Umberto Eco.

Questi non sono giornalisti, ma propagandisti, che poco hanno a che fare con la notizia e tutto con le allusioni.
Insomma, dicono di essere giornalisti, ma sono "Allusionisti".
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde il Mer 16 Dic 2015, 17:58

Non ho altri progetti o scopi.
Per fortuna che ci sei tu, altrimenti chissà in quale marasma saremmo, mi vien la pelle d'oca solo al pensarci.Grazie d'esistere E.
avatar
Rossoverde

Messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 05.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde il Mer 16 Dic 2015, 18:07

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2015/12/15/boschi-travaglio-vs-romano-conflitto-dinteressi-ce-e-finiscila-di-fare-il-trombettiere-del-renzismo/453045/

non c'è che dire , Travaglio è stato fin troppo buono, Romano più che un trombettiere , è un disturbatore e non è nuovo a queste imprese, sembra si stia specializzando sempre più.
avatar
Rossoverde

Messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 05.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix il Mer 16 Dic 2015, 18:54

Come "Allusionista" Travaglio è bravo. Peccato che diriga un giornale e non un teatro di comiche, e che sia iscritto all'ordine dei giornalisti.
Te lo sei almeno visto quel video, Rossoverde?
Non so chi sia Romano, ma aveva ragione a fargli rilevare che stava parlando di tutto meno che dell'oggetto che concerneva la risposta che doveva dare.
L'avesse spiegato quale fosse il conflitto di interesse della Boschi, ma non c'era. Perciò Travaglio andava avanti con le sue "Allusioni", tanto la gente ama quel genere di pettegolezzi e ci passa volentieri delle serate, uscendo da quei finti dibattiti o interviste, con la testa ancora più vuota di prima, per quelle idee leggere, che frullano, frullano, frullano all'infinito, sino a svanire, in attesa della prossima volta.


Per te che ogni tanto mi sembri un leghista... C'é anche questa...

"attacco alla Lega. Renzi ha attaccato duramente il Carroccio in aula al Senato: "Voi avete salvato Credit Euro Nord e non avete voluto rinforzare le altre, come si è fatto in altri paesi. Se aveste messo i soldi ora non ci sarebbero stati problemi. Noi non abbiamo fatto favori a nessuno il decreto ha consentito ad un milione di risparmiatori di ritrovare i soldi in banca, senza il decreto legge quei risparmiatori non avrebbe trovato né banca né conti correnti"."
Così ti rinfreschi la memoria del Dopo Trota.

Il pezzo era qui:
http://www.repubblica.it/politica/2015/12/16/news/banche_renzi_non_accettiamo_lezioni_di_trasparenza_-129578324/?ref=HRER1-1

Buona serata.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde il Gio 17 Dic 2015, 17:50

Per te che ogni tanto mi sembri un leghista... C'é anche questa...




e tutto tuo, io non so che farmene..
avatar
Rossoverde

Messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 05.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix il Gio 17 Dic 2015, 18:40




No! Grazie.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix il Ven 18 Dic 2015, 11:37

Val la pena di leggere integralmente  l'intervento del Ministro Boschi, prima di trovarne stralci interessati su Libero o sul Fango Quotidiano. L'ho trovato molto corretto ed equilibrato.




 MARIA ELENA BOSCHI, Ministra per le riforme costituzionali e i rapporti con il Parlamento. Signora Presidente, onorevoli colleghi, non è mia intenzione in questa sede esprimere valutazioni sulla campagna politica in atto contro la mia famiglia e soprattutto contro il Governo: per il rispetto che nutro nei confronti della Presidenza e di tutti i colleghi, mi limiterò ad esporre i fatti. 
  I provvedimenti emanati dal nostro Governo hanno in qualche modo, seppure indirettamente, favorito la mia famiglia ? Questa è la domanda: c’è stato del favoritismo, una corsia preferenziale, la legge non è stata applicata in modo uguale per tutti i cittadini ? Questo è il quesito che viene posto. Forse vi stupirò, ma se la risposta fosse sì sarei io la prima a ritenere necessarie le mie dimissioni. Ma restiamo alla verità dei fatti, perché con i «sembrerebbe» e i «pare» che ho sentito questa mattina si va poco lontano (Applausi dei deputati dei gruppi Partito Democratico e Scelta Civica per l'Italia). 
  Vorrei dire a tutti coloro che hanno firmato la richiesta di dimissioni, che mi usassero la gentilezza di ascoltare i fatti che porterò in quest'Aula, perché chi ha un approccio alla realtà dei fatti privo di pregiudizi non può che arrendersi di fronte all'evidenza. Ascoltate prima di votare e ascoltate senza pregiudizio. Vorrei innanzitutto che fossero chiari i fatti: mio padre è stato eletto membro del consiglio di amministrazione di Banca Etruria nel maggio del 2014. Ricordo che i soci di Banca Etruria, una banca popolare molto diffusa sul territorio, erano oltre 69.350. È stato poi nominato vicepresidente, uno dei vicepresidenti, non vicario e senza deleghe. Ha accettato quell'incarico convinto di poter dare una mano, di poter dare una mano in un momento in cui la banca era già in difficoltà per le gestioni precedenti e per la crisi economica. Mio padre, come tutti gli altri membri del consiglio di amministrazione, ha perso il proprio incarico, è stato destituito con il commissariamento voluto dal nostro Governo con il decreto n. 45 del 10 febbraio del 2015 firmato dal Ministro Padoan su richiesta di Banca d'Italia. In tutta onestà voglio chiedere a quest'Aula: dov’è il favoritismo nell'aver fatto perdere a mio padre l'incarico, così come tutti gli altri consiglieri di amministrazione hanno perso il proprio incarico (Applausi dei deputati del gruppo Partito Democratico) ? Ma v’è di più. Mio padre, è già
Pag. 28
stato detto, è stato al pari degli altri membri del consiglio di amministrazione, dei membri del collegio sindacale, del direttore generale, sanzionato da Banca d'Italia e ha pagato una multa di 144.000 euro. Vorrei chiedere, in tutta onestà, dov’è il favoritismo nella sanzione di Banca d'Italia verso mio padre (Applausi dei deputati del gruppo Partito Democratico) ? 
  Lasciatemi dire però quello che ho nel cuore. Io amo mio padre e non mi vergogno a dirlo, mio padre è una persona perbene, io sono fiera di lui (Applausi dei deputati dei gruppi Partito Democratico e Area Popolare (NCD-UDC)) e sono fiera di essere la prima nella famiglia Boschi ad essersi laureata e ricordo la gioia e la commozione di mio padre quando è venuto a Firenze ad assistere alla mia laurea. I miei fratelli più piccoli sono laureati uno in economia e uno in ingegneria e noi sappiamo quello che ha fatto mio padre per farci studiare, lui figlio di contadini che per andare a scuola e diplomarsi ogni giorno faceva 5 chilometri a piedi all'andata e 5 chilometri a piedi al ritorno e quaranta minuti di treno. Questa è la storia semplice, umile, ma forte della mia famiglia, non le maldicenze che ho sentito raccontare in questi giorni, le meschinità che sono state scritte (Applausi dei deputati dei gruppi Partito Democratico e Area Popolare (NCD-UDC)). Io so che questo fa parte delle regole del gioco e non mi arrabbio ma spero, se un giorno avrò la fortuna di essere madre, che i miei figli siamo orgogliosi del loro padre quanto io lo sono del mio. 
  Allo stesso modo però dico in quest'Aula che sono orgogliosa di far parte di un Governo che esprime un concetto molto semplice: chi sbaglia deve pagare, chiunque sia, senza differenze. Se mio padre ha sbagliato deve pagare, su questo io non ho dubbi perché nell'Italia che stiamo ricostruendo non c’è spazio per il favoritismo, non c’è spazio per i quei pesi e le due misure. Ma se mio padre ha sbagliato non lo giudica il tribunale dei talk show o di una parte delle opposizioni che preferisce strumentalizzare la vita e a volte la morte delle persone piuttosto che cercare di risolvere i problemi (Applausi dei deputati dei gruppi Partito Democratico, Area Popolare (NCD-UDC) e Scelta Civica per l'Italia).


Pag. 29
  Resta la verità dei fatti: mio padre è stato commissariato dal Governo ed è stato sanzionato da Banca d'Italia. Non c’è nessun favoritismo nella nostra Italia. 
  Ma la mozione si interroga su altri elementi. I firmatari della mozione si chiedono se in qualche modo i provvedimenti di questo Governo possano aver favorito me o la mia famiglia, sia con il decreto di trasformazione delle banche popolari, che si asserisce avrebbe fatto guadagnare a me e alla mia famiglia delle plusvalenze, sia con l'ultimo decreto di novembre, che avrebbe salvaguardato me e la mia famiglia più degli altri azionisti, a differenza degli altri azionisti. Anche questo non è vero. Come è noto io posseggo, o sarebbe meglio dire possedevo, 1557 azioni di Banca Etruria che ho acquistato ad un valore di poco inferiore a un euro ciascuna, quindi avevano un valore iniziale di circa 1500 euro, così forniamo anche informazioni a chi non era in grado di dare un valore a queste azioni peraltro a tutti noto; dico possedevo perché come sapete dopo il decreto di questo Governo il valore delle azioni è stato azzerato, quindi oggi equivalgono a zero e sono carta straccia, come quelle di tutti gli altri azionisti. Anche i membri della mia famiglia hanno dei piccoli pacchetti azionari in Banca Etruria. Come consente la legge non hanno fornito informazioni sui loro titoli, ma sicuramente non si offenderanno se lo farò io oggi in quest'Aula. Mio padre possiede, o meglio possedeva, 7550 azioni di Banca Etruria, mia madre 2013, mio fratello Emanuele 1847 e mio fratello che a Pier Francesco 347. Ad un valore inferiore a un euro ciascuna potete fare agilmente il calcolo del valore di questo pacchetto azionario. Ciò nonostante oggi vale zero, perché a seguito del decreto il valore è stato azzerato. Ora, io trovo sinceramente molto suggestiva l'idea che con un pacchetto di 1500 azioni un socio sui 69.350 di qualche anno fa e gli oltre 62.000 attuali soci di Banca Etruria io fossi la proprietaria di Banca Etruria. Trovo anche molto suggestivo che la mia famiglia, cinque soci suo oltre 62.000 soci, e ricordo che in una banca popolare il voto era capitario, soci come tante famiglie del territorio sono soci di quella banca, fossimo i proprietari di Banca Etruria. Dire che Banca Etruria è la banca della famiglia Boschi è sicuramente funzionale ai titoli sui giornali, ma poco corrisponde
Pag. 30
alla realtà dei fatti (Applausi dei deputati dei gruppi Partito Democratico, Area Popolare (NCD-UDC), Scelta Civica per l'Italia e Per l'Italia-Centro Democratico).
  Il provvedimento di novembre quindi non ha favorito la mia famiglia perché le nostre azioni sono state azzerate come quelli di tutti gli altri, ma si cerca con malizia, forse puntando un po’ anche sull'ignoranza tecnica procedurale, di provare a sostenere che sarebbe stato invece il decreto di trasformazione delle banche popolari a favorire me o la mia famiglia consentendoci di guadagnare sul plusvalore delle azioni. Allora anche qui è necessario fare un'operazione di chiarezza. Né io né membri della mia famiglia abbiamo acquistato o venduto azioni nel momento in cui io sono stata al Governo, anzi ancora prima, perché gli ultimi movimenti miei o della mia famiglia in azioni di Banca Etruria risalgono a luglio del 2013. Questo vuol dire che noi non abbiamo venduto o acquistato azioni né prima né dopo l'emanazione del decreto di febbraio, quindi nessun plusvalore può essere stato realizzato, semplicemente perché non abbiamo venduto ho acquistato. Ciò detto, siccome non voglio che ci siano dubbi in quest'Aula, proviamo a ragionare per assurdo; immaginiamo quindi che ci possa essere stata una differenza di valore e di nuovo fermiamoci ai fatti. Prima del decreto, approvato dal nostro Governo, il valore delle azioni di Banca Etruria era scesa a circa 0,3670 euro ciascuna. Questo ha comportato per me, come per gli altri azionisti, ovviamente, una minusvalenza che nel mio caso corrispondeva 929 euro. A seguito del decreto le azioni delle banche popolari quotate, non soltanto quelle di Banca Etruria ma di tutte le banche quotate, hanno visto aumentare il valore dei loro titoli, comprese quelle di Banca Etruria. Attraverso questo rialzo dei titoli si è ridotta la minusvalenza. Cosa vuol dire ? Che attraverso questa riduzione di 369 euro della minusvalenza io, ammesso che avessi venduto le azioni, cosa che non ho fatto, ci avrei perso un po’ di meno, anziché perderci 929 euro, ce ne avrei persi 560. 
  Il grande conflitto di interessi di cui stiamo parlando sono 369 euro, mai realizzati perché mai ho venduto quelle azioni. Stiamo parlando al Paese di 369 euro (Applausi dei deputati dei gruppi Partito Democratico, Area Popolare (NCD-UDC), Scelta Civica per l'Italia e Per l'Italia-Centro Democratico) ! 
  Analoghe considerazioni valgono per il pacchetto azionario della mia famiglia, perché non hanno venduto azioni, non
Pag. 31
hanno realizzato alcun tipo di plusvalenza, hanno semplicemente visto ridursi la minusvalenza delle loro azioni, per un importo che complessivamente sfiora ben 2.300 euro: una cifra veramente strabiliante che può far parlare di conflitto di interessi. Non vi pare di esagerare ? 
  Ma ci sono altre considerazioni: noi abbiamo detto che non sono state realizzate plusvalenze, che il valore delle azioni è stato azzerato, che mio padre è stato commissariato dal Governo e sanzionato da Banca d'Italia, quindi direi nessun favoritismo, nessuna corsia preferenziale. Ma possiamo ragionare anche in termini di opportunità: voi vi ricorderete che in quest'Aula io ho difeso dei colleghi del Governo raggiunti da avvisi di garanzia e sono stata anche molto criticata dopo quel question time. Io credo, però, che, al pari delle tante riforme importanti che il nostro Governo sta portando avanti, anche aver ribaltato il principio in qualche modo del sospetto, di aver riaffermato un principio costituzionale per cui l'avviso di garanzia non è una condanna, ma è semplicemente uno strumento posto a tutela di ogni cittadino indagato, sia altrettanto significativo e altrettanto importante, anche se ora non stiamo parlando di avvisi di garanzia. 
  In questi giorni mi è stata anche, in qualche modo, contestata la mia posizione, espressa in una trasmissione televisiva, circa due anni fa, nei confronti dell'allora Ministro della giustizia, che a mio avviso avrebbe dovuto dimettersi perché in una intercettazione telefonica si sentiva l'allora Ministro della Giustizia esprimere solidarietà e vicinanza alla famiglia di un indagato, ritenendo che quelle indagini fossero ingiuste e che quel sistema fosse ingiusto. Ecco, io credo che da un Ministro della giustizia ci si aspetti che stia al fianco delle istituzioni e non dei parenti o degli amici. Io, come Ministro, sono sempre stata dalla parte delle istituzioni, non ho mai favorito la mia famiglia, non ho mai favorito i miei amici (Applausi dei deputati dei gruppi Partito Democratico, Area Popolare (NCD-UDC), Scelta Civica per l'Italia e Per l'Italia-Centro Democratico). 
  Non c’è dunque conflitto d'interessi, non c’è dunque alcun favoritismo, non c’è alcuna corsia preferenziale: chi ha sbagliato paga e pagherà. Non ho tutelato la mia famiglia, questo Governo ha tutelato le istituzioni. La verità dei fatti è lì, davanti a noi, lo hanno ricordato anche prima in altri interventi: un milione di risparmiatori che, senza l'intervento
Pag. 32
del Governo, senza il decreto del Governo, avrebbe visto azzerare i propri risparmi, e 7 mila dipendenti che hanno potuto ricevere lo stipendio. Tra questi non c’è mio fratello, perché a marzo dello scorso anno si è licenziato, rinunciando al posto fisso in banca, peraltro non si è mai occupato di crediti, e si è messo in proprio. L'unico legame che ha ancora con quella banca è nell'aver conosciuto lì, ed aver sposato, una collega, e insieme a lei, come tante altre giovani coppie, avere acceso un mutuo per comprare la loro casa alle stesse condizioni che vengono applicate a tutti i dipendenti di quella banca.
  Allora giudichino i colleghi se queste informazioni sono sufficienti a ripristinare la realtà, giudichino i colleghi se io sono venuta meno ai miei doveri istituzionali o alla correttezza che mi impone il mio ruolo, giudichino i colleghi se io ho in qualche modo favorito la mia famiglia o se abbiamo tratto qualche vantaggio. Ripeto: mio padre è stato commissariato, sanzionato, non abbiamo avuto plusvalenze e le nostre azioni sono state azzerate. 
  Signora Presidente, i colleghi ovviamente sono liberi di pensare quello che vogliono, di mettermi in discussione. Peraltro, in queste settimane non sono mancate le maldicenze, le bugie, le denigrazioni, i chiacchiericci. So che fare il ministro a 34 anni e con incarichi di responsabilità può attirare invidie e maldicenze, non mi fanno paura, anche perché oggi più che mai sento l'amicizia e l'affetto di tanti colleghi, ma anche di tanti cittadini che mi incoraggiano ad andare avanti (Applausi dei deputati dei gruppi Partito Democratico, Area Popolare (NCD-UDC), Scelta Civica per l'Italia e Per l'Italia-Centro Democratico).


Pag. 33
  Senza apparire arrogante, voglio sfidare i firmatari: mi si dica se sono mai venuta meno ai miei doveri istituzionali e sarò la prima a lasciare. Mi si dica e mi si dimostri che ho in qualche modo favorito la mia famiglia e non aspetterò nemmeno l'esito del voto. Mi si dica che non sono all'altezza, se lo ritenete, ma non vi consento di mettere in discussione la mia onestà e il rispetto dei principi di legge: non ve lo consento io e non ve lo consente la realtà dei fatti (Applausi dei deputati dei gruppi Partito Democratico, Area Popolare (NCD-UDC), Scelta Civica per l'Italia e Per l'Italia-Centro Democratico).
Già, perché la realtà dei fatti che oggi abbiamo portato in quest'Aula è molto più forte del qualunquismo, del pressappochismo, della demagogia, di chi ci vuole dire che non siamo tutti uguali di fronte alla legge. No, cari colleghi, con il nostro Governo siamo tutti uguali davanti alla legge, e ciò è stato dimostrato da commissariamenti, sanzioni, azzeramento di azioni. Auguro, quindi, a tutti voi di giudicare i fatti per quello che sono, perché la realtà dei fatti è molto più forte di ogni strumentalizzazione. 
  E voglio anche dire a chi immagina, attaccando me, di indebolire il Governo: lasciate perdere, perché questo Governo è attrezzato per respingere gli attacchi, questo Governo è attrezzato per portare avanti il cambiamento, perché siamo il cambiamento di cui l'Italia ha bisogno, per cui non ci fermeranno le bugie, le maldicenze. Noi continueremo ad andare avanti senza arroganza, ma con la libertà e il coraggio di chi sa di dare veramente all'Italia una nuova opportunità (Applausi dei deputati dei gruppi Partito Democratico, Area Popolare (NCD-UDC), Scelta Civica per l'Italia, Per l'Italia-Centro Democratico e di deputati del gruppo Misto – Congratulazioni).


Per chi volesse leggere il verbale dell'intera seduta, lo può trovare qui, così sente anche le campane di chi ingiustamente l'accusa.

http://www.camera.it/leg17/410?idSeduta=0539&tipo=stenografico#sed0539.stenografico.tit00020.sub00020.int00020
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix il Ven 18 Dic 2015, 12:08

CHI PAGA IL CONTO

“Si tratta dunque di un’operazione complessa, che utilizza le nuove procedure della direttiva europea da poco recepita in Italia e che non impiega nel salvataggio soldi pubblici”, scrive il Corriere della Sera. A pagare – con l’azzeramento del capitale eroso dalle perdite e la svalutazione delle sofferenze sono solo gli azionisti e gli obbligazionisti subordinati mentre ad assicurare la liquidità necessaria è lo stesso sistema creditizio. “E’ stato quindi evitato il ricorso al bail-in, la regola del salvataggio interno che entrerà in vigore il 1 gennaio assieme all’intero schema del meccanismo di risoluzione unico delle crisi, che chiama a sopportare i costi del salvataggio anche gli altri obbligazionisti ed i depositanti con più di 100 mila euro”, ha aggiunto il Corriere della Sera.

il link
http://formiche.net/2015/11/23/banca-marche-etruria-cari-ferrara-chi-paga-il-conto-del-salvataggio/

mi pare di capire che come contribuente non pago una lira. E' il sistema bancario che apre il paracadute per i CC inferiori ai centomila euro e per gli eventuali obligazionisti che sono stati truffati dalla Banca.
Che non sia Pantalone a pagare i misfatti delle banche mi sembra una buona cosa di sinistra.

Se prendiamo un pezzo dell'intervento del deputato OCCHIUTO Roberto - FI-PDL,  vi leggiamo:

la Commissione europea ha adottato ben 450 decisioni di autorizzazioni di aiuti pubblici nazionali a favore delle banche: lo ha fatto in Germania, in Francia, in Portogallo, in Irlanda e in Spagna (Applausi dei deputati del gruppo Forza Italia – Il Popolo della Libertà – Berlusconi Presidente); non lo ha fatto in Italia perché non siete stati capaci di contare in Europa ! 

Cioè, questo liberale, liberista del Popolo delle libertà, vorrebbe che gli errori delle banche non li pagassero le Banche, ma i cittadini, con le tasse. Insomma, questa è gente che vede lo stato come una mucca da mungere, non solo per le quote latte.

Morale: ritengo che questo decreto che salvaguarda i correntisti fino a centomila euro e che promette giustizia per gli obbligazionisti truffati dalle banche, a spese delle Banche medesime, sia davvero di sinistra. Ed ha fatto bene il governo a non chiedere autorizzazioni per gli aiuti di stato all'Europa. Ci mancava pure che dovessimo chiedere all'Europa dei piaceri, per fare cose che sanno fare bene proprio le destre.

In ordine al conflitto di interessi, poi, siamo al risibile, visti gli atti ed ascoltate le spiegazioni del Ministro.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix il Ven 18 Dic 2015, 16:52

Alla Camera la sfiducia al Ministro Boschi non è passata, non tanto per i voti, 129 a 373, ma per la compattezza che c'è stata sia nel PD che nella maggioranza. Basta leggersi i verbali della seduta per capire che brutto lavoro facciano certi deputati, che scelgono di diffamare i propri colleghi con lo scopo di sollecitare le corde peggiori che ci sono nel paese. Tutta la mia sfiducia va, ancora una volta, a loro.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix il Ven 18 Dic 2015, 21:18



"Non vogliamo la comunitarizzazione dei depositi". Dice la Merkel
L'Italia, invece, è per la comunione dei depositi.

Il mio punto di vista è che Italia, Francia, Germania, siano paesi abbastanza forti per poter avere dei depositi nazionali di garanzia, di una certa consistenza. Non vi è perciò la necessità pratica di portarli a livello europeo. Per qualche verso, avere più banche regionali (Banca d'Italia, Bundesbank, ecc che sorvegliano il sistema bancario dei propri territori, permette di avere una massa critica dei controlli che dovrebbe essere più efficiente di quello di una sola banca a livello di Bruxelles. Se tra tutte le integrazioni, si volesse fare anche quella, non vedrei neppure qualche cosa di male. Insomma, ritengo che il problema della comunitarizzazione dei fondi di garanzia sui depositi - perché di questo dovrebbe trattarsi - è un problema secondario rispetto agli altri dell'Unione Europea, ad incominciare dalla Politica Estere, all'Esercito Europeo, e una volta messa a posto la questione con i nostri vicini, poi si può procedere con tutto il resto.

http://www.televideo.rai.it/televideo/pub/notiziasolotesto.jsp?id=1062924&pagina=100&sottopagina=1
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde il Sab 19 Dic 2015, 17:19

Tutta la mia sfiducia va, ancora una volta, a loro.
...per fortuna che non è tassativo far vedere che si è sostenitori di Renzi costi quel che costi. 
avatar
Rossoverde

Messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 05.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix il Sab 19 Dic 2015, 21:43

Caro Rossoverde, a me Renzi non piace, ma quando penso a chi ha di fronte nel M5S, nella Lega, tra i berlusconiani, rispetto a loro diventa un gigante. Per me resta sempre piccolo, ma come statista di questa Italia di buon comando, basta e avanza.

E' anche vero che neanche all'estero ci sono dei presidenti con i contro-fiocchi... In democrazia è bene avere delle personalità molto forti solo nelle emergenze. Per il resto deve contare più il "Sistema" nella sua complessità che qualche singolo individuo. Gli "individui" rilevanti sono molto importanti nella scienza. Fa molto di più la scoperta di un grande scienziato che non un intero governo in seduta plenaria permanente. Ed ha il vantaggio che la scoperta non vale solo per qualcuno, ma per il mondo intero.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde il Dom 20 Dic 2015, 00:12

Caro Rossoverde, a me Renzi non piace, ma quando penso a chi ha di fronte nel M5S, nella Lega, tra i berlusconiani, rispetto a loro diventa un gigante. Per me resta sempre piccolo, ma come statista di questa Italia di buon comando, basta e avanza...
infatti, abbiamo molto di meglio nel pd a proposito  di fango quotidiano.
http://tv.ilfattoquotidiano.it/2015/12/18/de-luca-la-boschi-e-come-la-venere-di-botticelli-e-di-maio-charlie-brown/454819/
avatar
Rossoverde

Messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 05.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix il Dom 20 Dic 2015, 14:55



De Luca, anche se è una brava ed onesta persona, non deve dimenticare di avere una condanna sulle spalle e di avere forzato le condizioni interne al PD per farsi eleggere Presidente della regione Campania. Per questa ragione dovrebbe stare in disparte, e non fare il Berlusconi delle serate televisive. Detto questo, quello che dice, pur con uno spirito che non fa ridere, è vero. E i testi degli interventi alla Camera, che ho linkato, sono li a dimostrare i fatti, tutti favorevoli al Ministro Boschi.

Chi ama fare casino, invece, in certe ammucchiate si trova benissimo, scambiando la politica delle istituzioni con la gazara da stadio. E' il meno che può fare chi è entrato in Parlamento per aprirlo come una scatola di sardine e adesso è li dentro a fare la sardina, non sapendo fare altro.
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix il Dom 20 Dic 2015, 16:37



Articolo problematico sulle Banche di Tonia Mastrobuoni, su La Stampa

http://www.lastampa.it/2015/12/20/economia/visco-era-pronto-a-lasciare-ma-il-presidente-mattarella-gli-ha-confermato-la-fiducia-vntlb5kNAu114f1FA1FP9L/pagina.html

Interessante perché da un quadro della situazione, molto articolato.
Sulla nomina di Cantone per l'arbitrato, che taglia Banca d'Italia e Consob, che istituzionalmente ne avrebbero competenza, sono indifferente. Non so pesare quanto Consob e Banca d'Italia abbiano responsabilità per mancato controllo sul modo di operare delle banche, nell'erogazione del credito. Sta di fatto che poi quando falliscono, qualche cosa va storto anche nei controlli di routine. Una tantum non è male che vengano messe in castigo e che un terzo esamini lo stato della realtà e ne informi il governo. Se non si fa così non si rimuovono le cause del fallimento che vi è stato.
A questo punto spero che il governo tiri dritto per la sua strada, e che gli altri si adeguino!
avatar
einrix

Messaggi : 7535
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 22 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 13 ... 22  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum