Europa Europa

Pagina 1 di 8 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Europa Europa

Messaggio Da einrix il Mar 19 Gen 2016, 09:47



Un grido di dolore sale dalla Commissione Europea...


19/01/2016 09:55
                              
 Juncker:Ue minacciata,e si sottovaluta 
 Grido di allarme del presidente della  
 Commissione Ue, Juncker, parlando alla 
 Plenaria di Strasburgo sui migranti.   

 "Oggi è a rischio Schengen. Domani ci  
 si chiederà perchè avere una moneta co-
 mune. L'Unione Europea è minacciata al-
 la base e forse non ci si rende conto",
 ha denunciato Juncker.                 

 Commentando gli attacchi di Giacarta:  
 "Le nostre democrazie sono più forti   
 delle minacce terroristiche e non si   
 lasceranno intimidire da queste minac- 
 ce". 

Devo dire che non ho ben capito le ragioni dei battibecchi tra Il Presidente Renzi ed il Presidente Junker.
Salvo non intendere che Renzi sia Presidente del Consiglio di una nazione dell'Unione Europea che tale voglia restare e che non desideri diventare una parte della Confederazione, e Junker sia invece Presidente di una Commissione  a sovranità limitata, che debba far rispettare le regole labili di questa incerta Comunità, e che veda tutta la precarietà del momento che si sta vivendo.
Quindi, apro questa discussione proprio per sondare gli umori dei governi e dei popoli, e per annotare tutti i fatti che ci avvicinino o che ci allontanino dall'Unità.
E non c'è nulla di meglio che partire proprio dal grido di dolore di Junker per vedere se si farà l'Europa oppure se ne vedremo la sua non certo auspicata fine.
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Mar 19 Gen 2016, 10:11

19/01/2016 01:10                               
 Zeman: impossibile integrare musulmani 
 "Integrare i musulmani è praticamente  
 impossibile per i Paesi euroccidenta-  
 li". Lo dice il presidente ceco Zeman  
 finendo ancora nel mirino dei media.   

 Per Zeman la cultura musulmana "è trop-
 po diversa". Per le altre culture, il  
 presidente ceco concepisce invece "pos-
 sibile" l'integrazione "con le culture 
 che si assomigliano e le similitudini  
 possono essere diverse. La comunità    
 vietnamita si è integrata molto bene   
 nel nostro Paese, così come anche gli  
 ucraini", ha fatto notare Zeman.

Ed ecco subito che arriva una prima perla...
Non si rende conto Zeman che la libertà di culto, in un paese civile e democratico, va di pari passo con la libertà di pensiero, mentre in una teocrazia o in una società dominata dalla dittatura - anche culturale - ciò non è possibile? Devo temere chi desideri credere in ciò che vuole, oppure chi lo impedisca?
Che brutta Europa, attraversata dagli antichi fantasmi delle guerre religiose, fanno rivivere gli integralismi mussulmani, ebraici e cristiani, e questo insopportabile presidente ceco che ne è l'espressione.
L'Europa che vorrei è quella che non consenta al presidente di uno stato che ne faccia parte, di poter dire e fare ciò che costituisca una discriminazione verso scelte religiose politiche, e culturali, che possono essere assunte solo in un regime di libertà.
In Europa si sono fatte rivoluzioni e si è combattuto per affermare principi di giustizia e di libertà, con ciò si vuole affermare che non è stato ancora sufficiente, e che occorre combattere ancora? Zeman, non si faccia illusioni, a sbarrargli la strada ci sarà la parte migliore dell'Europa e del Mondo.
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Mar 19 Gen 2016, 17:56

19/01/2016 12:09                               
 Renzi:ci vogliono deboli,Italia tornata
 Resta alta la tensione tra l'Italia e  
 il presidente della commissione europea
 Juncker.                               

 "Se ne facciano una ragione: l'Italia è
 tornata, più solida e ambiziosa",scrive
 Renzi su Facebook. Il nostro Paese sta 
 ripartendo e ricomincia ad attrarre gli
 investimenti di gruppi esteri come Ci- 
 sco (100 milioni di euro in 3 anni).E' 
 "la risposta migliore a chi, forse im- 
 paurito da questo nuovo protagonismo i-
 taliano, preferirebbe averci più deboli
 e marginali" come è successo in passa- 
 to, dice il presidente del Consiglio. 

Ma che discorsi sono, caro Renzi. Ti sembra di parlare da europeista oppure da nazionalista? Non metto in dubbio che l'Italia debba essere un protagonista dell'Europa, ma allora affrontiamo il problema da un altro punto di vista. Da Bruxelles, non da Roma, e vediamo cosa devono fare gli stati che aderiscono all'unione per migliorare l'Europa, migliorando se stessi, non ciascuno il proprio singolo paese contro gli altri.
Cavalcare il populismo un po va bene, specie se si deve controbilanciare quello degli altri, ma attenzione che è facile perdere la prospettiva di uno sviluppo democratico, quando si ascolti la pancia della gente egoista, non affamata.
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Mar 19 Gen 2016, 18:50

19/01/2016 17:49
                               
 Ue,Weber contro Renzi.Pittella:ridicolo
 "Renzi sta mettendo a repentaglio la   
 credibilità dell'Europa a vantaggio del
 populismo". L'accusa arriva dal presi- 
 dente del gruppo Ppe, il tedesco Weber,
 che alla plenaria di Strasburgo sostie-
 ne: "Quando vediamo che l'Italia non è 
 disposta ad aiutare la Turchia se non  
 in cambio di una contropartita, tutto  
 ciò va a svantaggio dell'Europa".      

 Pittella, presidente dei Socialisti e  
 Democratici, replica: "Ridicolo e irre-
 sponsabile" pensare che Renzi sfasci l'
 Ue. "Lavoriamo per risolvere i proble- 
 mi","nessuno ci metta l'anello al naso"

Da questa notizia si capisce come Renzi usi il veto sulla Turchia per portare a casa qualche altro risultato. Atteggiamento sbagliato! Se c'è qualche cosa da dire sulla Turchia lo si dice chiaro e forte, ma non la si usa come merce di scambio. Sulla Turchia occorre chiarire quali sono le intenzioni del governo Erdogan in rapporto alla politica M.O., che pare, sia molto diversa da quella UE, se consiste nel finanziare ISIS, di nascosto,  in funzione anti curda. Inoltre, i soldi dati alla Turchia devono servire a proteggere la frontiera sulla fascia mediterranea, e quindi deve rientrare in un disegno più generale che veda anche la Grecia, Malta, la Spagna e l'Italia. Ma per fare questo ci vuole una politica meno frammentaria e più finalizzata, ed una Commissione con i poteri di Junker non può fare nulla, se ogni volta deve mercanteggiare le decisioni con tutti gli stati. Si affronti la questione dei poteri nel merito e forse, certe decisioni diverranno più veloci e facili da prendere.
Pittella è un creativo..., che non si sbracci troppo, per evitare brutte figure.

E non dimentichiamoci neppure di:

  17.30                                 
 Tusk: 2 mesi per salvare Schengen      
 "Abbiamo due mesi per rimettere la si- 
 tuazione migratoria sotto controllo.   
 Il Consiglio di marzo sarà l'ultima oc-
 casione per vedere se la nostra strate-
 gia funziona. Altrimenti affronteremo  
 una crisi come il crollo di Schengen". 

 Lo ha detto il presidente del Consi-   
 glio Ue, Tusk, a Strasburgo.
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Mar 19 Gen 2016, 19:48

Come si fa ad amare l'Europa:

19/01/2016 20:06                              
 Ilva, indagine Ue per 'aiuti di Stato' 
 La Commissione europea domani intende  
 formalizzare l'apertura di una indagine
 nei confronti dell'Italia per aiuti di 
 Stato all'Ilva di Taranto.             

 Sarebbe  stata la commissaria europea  
 per la Concorrenza, Vestager, ad annun-
 ciarlo informando il collegio dell'ini-
 ziativa. Secondo fonti Ue le verifiche 
 dovrebbero riguardare solo gli inter-  
 venti per la produzione non quelli per 
 la bonifica ambientale. La Commissione 
 potrebbe chiedere all'Italia la sospen-
 sione dell'erogazione dei finanziamenti
 per il settore dell'acciaio. 

Ci sono dei privati che fanno danni enormi all'industria ed all'ambiente, e l'Europa, quello che ha da dire all'Italia che cerca di recuperare una situazione già compromessa, parla di aiuti di stato...

Allora, parliamo dell'Europa dei banchieri, cioè di quella Europa tedesca e Britannica, che ha toccato il fondo con tutti gli imbrogli possibili che hanno messo in crisi decine di paesi. Permettere quei derivati, andava ben oltre l'aiuto di stato, dato che era una truffa di stato, visto che le competenti autorità non controllavano un bel niente, salvo ripianare i debiti di quei malandrini con i soldi dei contribuenti.
Senza dimenticare l'Europa dei paradisi fiscali che pompano soldi dai paesi più seri a quelli più spregiudicati: qualche isola inglese, tanto per non farsi mancare niente, l'Irlanda di Google, il Lussemburgo, ma anche l'Olanda, lasciando perdere San Marino, Monaco o il Liechtenstein che erano così anche prima.

E volete che l'Europa funzioni se non si fa carico dello sviluppo manifatturiero di paesi che non hanno miniere e che possono mettere sul piatto della bilancia, solo il loro lavoro. Lo stato deve intervenire molto di più di quanto non faccia, per salvare tutte quelle posizioni industriali che i privati non sanno mantenere, e lo devono fare per salvare produzione e occupazione. Le altre sono balle liberiste che non stanno né in cielo e né in terra, visto che lo stato liberista per eccellenza - gli USA - ha cacciato i soldi per salvare la sua industria dell'auto, ed ora mette nelle loro tasche,  diversi miliardi di dollari, per finanziare l'auto senza guidatore. E l'Europa che ha mantenuto allevatori e agricoltori per decenni, cosa fa per la sua industria?
Niente è troppo poco, quando sia necessario accelerare processi in campi dove siamo finiti indietro, specie in Italia.
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Mar 19 Gen 2016, 22:39

A seguire le vicende dell'Europa, di questa Europa, ogni giorno se ne impara una.
Infatti non sapevo che gli stati aderenti all'Unione Europea, avessero un loro ambasciatore a Bruxelles.
Già il fatto che non esista un ambasciatore dell'Europa presso gli altri stati, la dice lunga di cosa sia (o non sia) l'Europa, ma che ogni stato della comunità abbia un ambasciatore a Bruxelles, per l'Europa, rasenta il ridicolo.

Ma ciò è tanto vero che oggi, in Italia, ne abbiamo nominato uno fresco fresco:


19/01/2016 20:41                                
 Governo, Calenda nuovo ambasciatore Ue 
 Carlo Calenda, attuale viceministro al-
 lo Sviluppo economico, il nuovo rappre-
 sentante dell'Italia a Bruxelles.      

 E' quanto si apprende da fonti governa-
 tive. Calenda sostituisce Sannino. La  
 nomina sarà formalizzata nel Consiglio 
 dei ministri di domani. Calenda, classe
 1973, figlio dell'economista Fabio e   
 della regista Cristina Comencini, si è 
 presentato alle politiche del 2013 nel-
 la lista di Scelta Civica. Nominato vi-
 ceministro dello Sviluppo Economico nel
 governo Letta, è stato poi riconferma- 
 to.A febbraio del 2015 ha aderito al Pd


Se non lo avessi letto, non lo avrei mai creduto possibile! Non so se fargli gli auguri o mandare all'inferno chi l'abbia nominato!
Voglio bene all'Europa, ma che fatica...
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Mer 20 Gen 2016, 20:55

Adesso si mettono anche i diplomatici di carriera a giudicare chi debba o non debba fare l'ambasciatore a Bruxelles, quando il problema è domandarsi a che serve un ambasciatore a Bruxelles.


20/01/2016 21:14
                                
 Diplomatici perplessi su nomina Calenda
 La nomina di Calenda a rappresentante  
 italiano a Bruxelles "ha suscitato no- 
 tevoli perplessità tra i diplomatici i-
 taliani".                              

 Così il sindacato dei diplomatici, in  
 una lettera a Renzi, commenta la nomina
 dell'ex vice ministro allo Sviluppo e- 
 conomico in Ue, e sottolinea "l'irripe-
 tibilità di una soluzione dettata da   
 un'esigenza di politica estera eccezio-
 nale". "E' la persona giusta" e ha     
 "competenze per fare quel lavoro", dice
 Gentiloni. Sono "certo che lo farà in  
 collaborazione con la Farnesina".

Ma ancora nessuno, eccetto il sottoscritto, si è posto questa domanda. E' possibile che io sia l'unico cieco?
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Gio 21 Gen 2016, 09:41



Sull'Europa, segnalo questa intervista a Renzi, che è abbastanza emblematica delle difficoltà in cui si dibatte l'Europa.

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2016-01-21/c-e-manovra-alcune-banche-ma-sistema-e-solido-070047.shtml?uuid=ACR64OEC
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Ven 22 Gen 2016, 20:48

Il clima non è dei migliori...

22/01/2016 17:50
                                
 Renzi: no statuine in Ue, difendo Paese
 "Organizzare una direzione del Pd sui  
 temi europei". E' la proposta avanzata 
 da Matteo Renzi alla direzione del Pd. 

 "Con la messa in discussione di Schen- 
 gen stiamo assistendo allo spappolamen-
 to dell'ideale europeo", sottolinea.   
 "Dobbiamo innalzare la qualità del di- 
 battito". Ma,incalza, "guai a fare le  
 belle statuine: si può rinunciare al-  
 l'egoismo nazionale ma non all'interes-
 se nazionale, elemento di sintesi del- 
 l'identità europea". Se qualche leader 
 si offende per mezza parola stiamo per-
 dendo di vista quell'ideale". 

Renzi non sbaglia le parole e si tiene dentro il recinto dell'Unità Europea, ma si capisce che nella sostanza in Europa vi è più di una frattura.
L'unità franco tedesca che tempo fa aveva garantito la stabilità, ora non c'è più, con una Francia ed una Germania deboli psicologicamente.
L'Italia fa la sua parte, ma non basta, specie dopo le dimostrazioni di furbizie che in troppi hanno dimostrato. Per non dire dei Britannici che sono in attesa di fare il referendum, non si sa per fare cosa.

Insomma, l'Europa non è mai stata così lontana dai suoi ideali, come in questo momento. Io comincio a rimpiangerla.
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Lun 25 Gen 2016, 09:09

25/01/2016 07:00                               
 Ue,oggi vertice su Schengen a Amsterdam
 Attesa per il summit straordinario dei 
 ministri dell'Interno Ue sui migranti  
 ad Amsterdam, decisivo per la sorte    
 della libera circolazione tra i Paesi  
 dell'area Schengen ma anche per la     
 stessa Unione e la moneta unica.       

 Salvare Schengen con la piena attuazio-
 ne delle misure europee già decise re- 
 sta la sfida di Bruxelles. Nelle ultime
 ore alcuni Paesi (Germania,Austria,Da- 
 nimarca,Svezia,Norvegia) hanno chiesto 
 la proroga fino al 2017 dei controlli  
 al confine.Posizione cui l'Italia e al-
 tri Paesi si oppongono duramente.  

Da una crisi simile, dovrebbe nascere una forza di polizia di confine europea, per garantire i confini estrerni. Invece si sta discutendo di chiudere alcune frontiere interne. Una tale forza armata sarebbe il primo nucleo delle forze di difesa del territorio europeo, e non sarebbe proprio male, come inizio. In seguito, tutte le missioni militari internazionali, compiute oggi dagli stati, dovrebbero essere condotte e dirette dall'Europa, con forze europee. Ed ecco che nascerebbe un altro pezzo di integrazione. L'Europa ha più nemici al suo interno che al suo esterno. Da qui discende la sua scarsa forza sul piano della politica internazionale. E di conseguenza dobbiamo subire tutti i patimenti che conseguono dalla intraprendenza e dagli errori che vengono compiuti ogni giorno, da singoli stati europei, e dalle altre potenze mondiali, tra le quali spiccano Russia e Stati Uniti.
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Lun 25 Gen 2016, 13:33

25/01/2016 12:23                               
 Shengen, Berlino critica con Atene     
 Il ministro dell'Interno tedesco Thomas
 de Maiziere non vuole "aspettare mag-  
 gio" per capire come continuare a con- 
 durre i controlli alle frontiere inter-
 ne restando nell'ambito di Schengen.   

 "La scadenza" per i controlli alle     
 frontiere interne "è a maggio" dice e  
 per questo si vedrà "se il meccanismo  
 dell'articolo 26 debba essere attiva-  
 to".Per farlo serve una "considerazione
 critica" della gestione greca delle    
 frontiere esterne. Per questo è impor- 
 tante realizzare le "trattative con la 
 Turchia", ha aggiunto il ministro. 

In pratica, i tedeschi dicono: diamo tre o quattro miliardi alla Turchia e ci penserà la Turchia a frenare i flussi migratori. Di tutte le possibili soluzioni è quella più ambigua, per diversi motivi.

Lo vediamo o non lo rivediamo il ruolo della Turchia, in questa vicenda, alla luce della sua adesione alla Comunità europea? No! Non si sta facendo niente e la Turchia fa la politica che vuole per fronteggiare i suoi problemi interni ed alle sue frontiere. Per non parlare dell'Islam assunto a religione di stato, e la grave crisi con i curdi. Alla fine i problemi si accumulano sino a diventare montagne difficili da spstare.

Dicevo, nell'altro intervento, delle forze di polizia di frontiera, europee. Anziché dare i soldi ai turchi, si possono spendere proprio per la costituzione di questo corpo. Il mantenimento, dovrebbe essere fatto, in parte dagli stati che hanno le frontiere, e in parte a carico di tutti. Ora, se un corpo di polizia, dipende dalla Commissione Europea, voglio vedere se qualche stato ha da lamentarsi con la Grecia o l'Italia, per la gestione dei flussi migratori. A quel punto, le politiche dei flussi, vengono assunti direttamente dall'Europa ed è li che poi vengono gestiti. Il problema è se si vuole l'Europa Confederata o semplicemente una accozzaglia di stati più simili alla lega araba.
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Lun 25 Gen 2016, 22:16

25/01/2016 19:10                              
 Schengen,estendere controlli per 2 anni
 Gli Stati hanno "invitato la commissio-
 ne Ue a preparare le procedure per l'  
 attivazione dell'articolo 26 nell'ambi-
 to del codice Schengen". L'articolo    
 prevede la possibilità per uno o più   
 Stati membri di estendere i controlli  
 alle frontiere interne, fino a 2 anni. 
 Così il ministro olandese alla sicurez-
 za, Dijkhoff, al vertice di Amsterdam. 

 Schengen "sta per saltare". Lo ha detto
 la ministra dell'Interno austriaca     
 Mickl-Leitner ad Amsterdam. "Ciascuno è
 consapevole che l'esistenza dello spa- 
 zio Schengen è in bilico", ha affermato


25/01/2016 18:34                               
 Alfano: "Schengen per ora è salva"     
 Sul terrorismo "non c'è una minaccia   
 specifica e concreta per l'Italia". Co-
 sì il ministro dell'Interno, Alfano,al 
 termine della riunione Ue ad Amsterdam 
 in cui è stato presentato il rapporto  
 Europol sulla capacità dell'Isis di    
 programmare attacci in Europa.         

 Su Schengen: "Per ora lo spazio di li- 
 bera circolazione è salvo. Abbiamo po- 
 che settimane per evitare che si dis-  
 solva tra gli egoismi nazionali". "Ser-
 ve redistribuzione europea dei profughi
 e rimpatrio degli irregolari".E annun- 
 cia:"Valutiamo hotspot a Nord-Est".

Nonostante l'ottimismo di Alfano, l'Europa ha scelto di non prendere alcuna decisione.

Ha ragione Renzi, ma lo dica più apertamente e nelle sedi opportune.

25/01/2016 19:32                               
 Renzi:serve Europa diversa,no polemica 
 "L'Italia chiede più Europa. Più Europa
 sociale, più crescita, più diritti.    
 Un'Europa capace di osare di più e di  
 funzionare meglio di oggi". Lo scrive  
 il presidente del Consiglio, Renzi,    
 nella e-news invocando "un'Europa di-  
 versa. Un'Europa che non perda tempo   
 dietro alle polemiche inutili e si con-
 centri sulle questioni vere".          

 Renzi poi annuncia per sabato prossimo 
 "una tappa a Ventotene, simbolica capi-
 tale dell'ideale europeo". E sottoli-  
 nea: mettere in discussione Schengen   
 significa "uccidere" l'idea di Europa.
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Mar 26 Gen 2016, 12:04

26/01/2016 09:56
                             
 Lavrov: rafforzamento Nato è miope     
 "Mosca terrà in conto il rafforzamento 
 della Nato vicino alle sue frontiere e 
 giudica queste azioni miopi".Nella con-
 ferenza stampa di bilancio del 2015, il
 ministro degli Esteri russo denuncia   
 anche che alcuni attori internazionali 
 approfittano della crisi economica per 
 perseguire i propri interessi.         

 "Mosca si è assunta la sua responsabi- 
 lità in Siria per la situazione inter- 
 nazionale",favorendo "la formazione di 
 una larga coalizione anti-terrorismo". 
 Lavrov sostiene che è un errore esclu- 
 dere i curdi dai negoziati sulla Siria.


Due notizie in una.

La questione della NATO la leggo in altro modo. L'Europa pensa di avere le sue truppe unite, avendo la NATO, ma non è così, dato che nella NATO ci sono degli alleati invadenti o infidi , come gli Stati Uniti e la Turchia, tanto per fare qualche esempio. Ed alla fine, con le loro azioni militari,ci coinvolgono in settori strategici, quali l'Est europeo, il Medio Oriente e il Mediterraneo. La Strategia della tensione, in Italia è firmata NATO, e la strategia della tensione in Siria è firmata Stati Uniti, Turchia, per la nato, e poi ci sono i loro alleati del Golfo. E noi? Siamo costretti a subire quelle politiche contro i nostri stessi interessi.

Curioso questo fatto che non si vogliano i curdi ai negoziati di Vienna, sulla Siria. In pratica, turchi e statunitensi non vogliono aprire il problema curdo per questioni che riguardano la Turchia stessa. Certamente i curdi rappresenterebbero una realtà nazionale non facile da omologare con l'Occidente o con il Medio Oriente, se è vero che discendono dai Parti, allora hanno più cervello di tutti, siano essi arabi o turcomanni, e con qualche probabilità si orienterebbero verso la Persia, coagulando un blocco storico che vedrebbe assieme, Kurdistan, Siria, Iraq e Iran, come ai vecchi (vecchissimi) tempi. E' strano anche questo voler stare loro vicini,come i Turchi a Mossul, con la scusa di addestrarli, o come gli americani, nella regione curda della Siria. Sembra che l'intento sia più quello di creare una dipendenza, per meglio controllarli, che per aiutarli a trovare la loro via, in questa lotta. Dall'atteggiamento di Lavrov, mi pare che Assad sia propendo a lasciare autonomia ai curdi, specie se questo dovesse portare all'indipendenza di una nazione curda tra Iraq, Turchia e Siria medesima. Credo che gli USA combattano proprio contro questa evenienza, per non essere estromessi dal gioco, mentre i russi, vedono in quel gioco, prospettive molto buone. E noi, Europa? Credo che anche noi, Europa ne ricaveremmo dei vantaggi, da una Turchia più debole, più lontana dal Golfo arabo, e magari con un Erdogan in pensione. Ma ovviamente l'Europa non esiste.
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Mar 26 Gen 2016, 15:50

26/01/2016 15:45
                           
 Migranti, Polonia verso veto piano Ue  
 La Polonia porrà il veto a qualsiasi   
 nuovo piano Ue che obblighi gli Stati  
 membri ad accettare quote di migranti. 
 Lo ha detto il ministro degli interni  
 di Varsavia, Mariusz Blaszczak.        

 Intanto 3 nuovi sbarchi sono           
 avvenuti a Lampedusa negli ultimi 3    
 giorni. L'ultimo ieri sera ha portato  
 nell'isola 124 persone. Il giorno pre- 
 cedente erano arrivati in 141. Sabato  
 un altro gruppo, quasi tutti provenien-
 ti prevalentemente da Guinea, Mali Co-
 sta d'Avorio e Senegal. 

Era meglio che l'allargamento non lo si facesse e che i polacchi restassero polacchi... mi vien da dire. Ma forse loro sono davvero polacchi e l'Europa per loro e molti altri, non esiste. Anzi, non deve esistere. Io comincerei, non a fare l'Europa a due velocità, ma l'Europa e basta, con chi ci sta, adesso. E che gli altri se ne stessero fuori a fare i loro giochini.
Ma chi sono quelli che vogliono fare la confederazione europea, chi sono?
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Mer 27 Gen 2016, 21:38

27/01/2016 22:24
                              
 Migranti,Ue:aiutare crescita loro Paesi
 Il vicepresidente della commissione Ue,
 Katainen, è pronto a "sostenere con    
 forza l'idea" di un piano Juncker per  
 la crescita nei paesi di origine dei   
 profughi.                              

 L'ipotesi circola negli ambienti della 
 Commissione, ma su di essa, aggiunge il
 vicepresidente, "non c'è stata discus- 
 sione alla riunione dei commissari".   
 Fonti Ue spiegano che l'idea è uno dei 
 modi a cui si guarda per contribuire   
 alla stabilità. Il vicepresidente Tim- 
 mermans ne aveva parlato nei giorni    
 scorsi.

Da qui emerge il problema dei rifugiati-profughi, e di chi cerca un lavoro.
Per i profughi, il miglior investimento è la pace e la democrazia al paese loro, mentre per chi cerca lavoro, il teorema di Junker è condivisibile anche se non è praticabile.
Quando uno ti arriva in casa in cerca di lavoro, è ormai troppo tardi: o lo cacci o lo tieni. Ed il fatto che abbia lasciato il suo paese in cerca di lavoro, significa semplicemente che li, lavoro, in condizioni decenti, non ce n'è. E' da qui che vedo la scarsa praticabilità della crescita economica nei loro paesi, nei tempi medio brevi, ma una valida impostazione di lavoro sui tempi lunghi, quella c'è. 
Lo stesso vale per i profughi. Se prima non fai nulla per evitare la guerra. Anzi, gli vendi le armi o sei amico di chi manda guerriglieri contro personaggi e regimi scomodi, dopo, di che ti lamenti, se ti arrivano i profughi, che non sono altro che il risultato del tuo lavoro, o del lavoro dei tuoi amici!

Animo! passiamo dalle chiacchiere ai fatti, ed intanto aiutiamo la povera gente che in stracci bussa alle nostre porte.
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Gio 28 Gen 2016, 09:39

28/01/2016 05:00
                              
 Iran,Francia chiede a Ue nuove sanzioni
 Parigi ha chiesto ai partner europei di
 considerare l'ipotesi di nuove sanzioni
 contro Teheran dopo i recenti test ba- 
 listici effettuati dall'Iran.          

 La notizia è stata diffusa ieri sera   
 dall'agenzia Associated Press, proprio 
 appena cominciata l'attesa visita in   
 Francia del presidente iraniano Hassan 
 Rohani, che oggi alle 15 sarà ricevuto 
 all'Eliseo da Francois Hollande. 

Da una parte, trovo molto giusto che la Francia chieda all'Europa di prendere dei provvedimenti di natura politica. Il fatto è, che dovrebbe chiederlo sempre. E invece tutto avviene secondo convenienza.

Voglio andare a bombardare la LIbia? Non lo chiedo certo all'Europa, se posso farlo. Voglio andare a bombardare la Siria o l'Iraq? Neppure! Ritenendo siano solo fatti dei francesi. Che ci vuole a mandare una portaerei e qualche caccia, contro ISIS che non ha forze aeree o missili anti aereo. Perciò non serve l'Europa. Ma se serve la potenza dell'area economica maggiore, per affamare un piccolo paese, ecco che si chiede aiuto all'Europa.

Ci vuole una bella faccia tosta, per un paese che ha forti capacità nucleari e missilistiche, imporre ad un altro che "non faccia test", per sviluppare quel genere di armi, che invece, se le compera dalla Francia, tutto va benissimo. Ricordo di quando moltissimi anni fa, un missile antinave  francese, sparato dagli iracheni (un Exocet), affondò un caccia torpediniere statunitense, nel golfo persico. A Saddam si dice avessero anche venduto uranio arricchito per costruire una centrale nucleare: il primo passo verso la bomba, e si dice pure che se per abbattere l'aereo che lo trasportava dalla Francia all'Iraq, gli israeliani, per errore, avessero abbattuto l'Itavia che finì in fondo al mare. Erano gli anni 80; si vede che adesso la prospettiva è cambiata. Vedremo domani, dopo l'incontro del Presidente francese con quello iraniano, quali progressi si saranno fatti in materia.

Morale: che la politica la faccia pure l'Europa, e scelga quella che ritenga migliore, ma che la Francia stia al suo posto, se vuole essere una colonna dell'Europa e non al contrario, l'Europa al servizio della Francia.
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Gio 28 Gen 2016, 11:55

28/01/2016 06:04
                              
 Renzi: Merkel-Hollande non bastano     
 "Sarei grato se Angela e Francois po-  
 tessero risolvere tutti i problemi, ma 
 purtroppo non funziona così". Così     
 Renzi sulla questione dei profughi, in 
 un'intervista al giornale tedesco Faz. 

 "Se si cerca una strategia complessiva 
 non può bastare se Merkel prima chiama 
 Hollande e poi il presidente della Com-
 missione Ue, Juncker, e io apprendo del
 risultato sulla stampa", continua."Con-
 trollare meglio le frontiere Ue-dice-i 
 profughi che vengono da Paesi in guerra
 vanno salvati,gli altri mandati indie- 
 tro". Sui mancati controlli:"Era così".

Non si capisce molto il senso dell'ultima frase, ma per il resto: che Hollande e la Merkel non bastino, è vero.
Non sono neppure gli statisti di altri tempi, che lavoravano avendo in mente l'idea dell'Europa, e per superare le cause dei conflitti che avevano dilaniato per ben due volte il continente. Adesso, la Merkel e Hollande hanno solo il problema di non perdere le elezioni, e adattano le loro politiche a facili populismi, che finiscono  per assecondare sentimenti sciovinisti e del "si salvi chi può". 

Anche Junker non è Prodi, ma un politico di mezza tacca che è li proprio per mancanza di carattere. Se lo avesse, dirigerebbe l'Europa. Così invece, si adatta a prendere ordini da chi è più forte.

Che Renzi continui a fare domande, per stanare i retro-pensieri di chi preferisce tenerli nascosti dietro la facciata di cartone di una Europa, diventata solo apparente.
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Gio 28 Gen 2016, 14:12

28/01/2016 14:55                           
 Ue: i rimpatri,questione di credibilità
 "E' una questione di credibilità" per  
 l'Ue "rimpatriare" i migranti illegali,
 ed è essenziale anche per l'accoglienza
 di chi ha davvero titolo alla protezio-
 ne internazionale.                     

 "Non vogliamo dare l'impressione che   
 l'Europa sia una porta aperta. Le per- 
 sone che non hanno diritto a restare in
 Ue devono essere rimpatriate". Lo ha   
 detto il portavoce della Commissione Ue
 all'Immigrazione Natasha Bertaud ri-   
 spondendo alle domande sui rimpatri de-
 cisi dalla Svezia. 

Il portavoce della Commissione Europea commenta di rimpatri decisi dalla Svezia... E' ridicolo.

Le espulsioni le deve decidere l'Europa, non la Svezia. Ciò per uniformare le politiche europee. In base a quelle politiche, la Svezia, come l'Italia, devono ottemperare alle leggi ed ai regolamenti, e se non lo fanno, interviene direttamente l'Europa. Così tutto è casuale... la Svezia fa una cosa, l'Ungheria un altra, l'Italia un'altra ancora, e lo si vede con quel minimo di disposizioni già prese, in ordine alla redistribuzione in Europa, di chi abbia diritto all'asilo, che resta ancora dov'è, senza trovare una meta.

E poi si dice che occorre fronteggiare la mancanza di lavoro, la da dove partono i profughi. Belle parole, ma contano i fatti, che l'Europa non fa e non può fare, non avendo autorità per farlo.

Questi miei commenti vogliono mettere in evidenza l'inesistenza di una Europa, che invece vorrei che ci fosse.
Se poi, la commissione UE all'immigrazione funzionasse davvero e fosse lei a dirigere il traffico degli immigrati, non parlerei più, ma me lo si dimostri, per favore. Non bastano le quattro parole della portavoce, a chiarire i contorni di una materia che dimostra di essere contorta ed inapplicata, salvo certi spot che leggiamo ogni giorno, sempre più costernati.
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Gio 28 Gen 2016, 21:16

28/01/2016 21:29                           
 Migranti,Le Pen:infamia Schengen finita
 "Mi rallegro ancora una volta di questa
 digregazione. Schengen va contro gli   
 interessi degli europei". Così Marine  
 Le Pen sulle regole di Schengen.       

 "Quella che viene chiamata crisi dei   
 migranti - ha detto la leader Fn alla  
 convention di Milano con la Lega - ha  
 svelato l'infamia di fondo di Schengen 
 e ne sta decretando la fine. L'immigra-
 zione in massa è l'ultimo braccio arma-
 to dell'europeismo, cioè impoverire le 
 nazioni europee e uccidere per sempre  
 la civiltà". 

Leggere quelle frasi fa comprendere come l'Europa sia ora al suo punto più basso, e non certo per colpa di Le Pen, che da sempre   è contraria all'idea di una nazione europea. Questo punto più basso è dovuto alle pavidità di Hollande e della Merkel che si sono rintanati nel loro piccolo, non sapendo pensare in grande. Lo stesso piccolo Renzi è molto più grande di loro, ma non basta in un tavolo di tanti nani egoisti, quanto miopi.

Non hanno risolto il problema dell'unità, che avrebbe portato a difendere le frontiere, e prima ancora ci saremmo opposta alla politica aggressiva dell'America in Medio Oriente, che ha concorso a dividerci, senza dare nulla in cambio.

E nessuna voce che si alzi in difesa dell'Europa, di quella Europa che può trascinarci nel conflitto e la disperazione, o che può togliercene se siamo uniti. E' davvero molto triste che il mondo da noi giri così e che i Le Pen abbiano così tanto ascolto. Dove saranno, quando, per seguirne i consigli, ci troveremo in rovina.
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Ven 29 Gen 2016, 09:28

http://www.repubblica.it/esteri/2016/01/29/news/renzi-merkel_a_berlino_sfida_italia_germania_ue-132273208/?ref=HREC1-2

Basta solo leggere un articolo come questo per capire come sia troppo grande il potere degli stati e quasi nullo il potere dell'Europa.

Il fatto è che neppure i giornalisti lo colgano e preferiscono darne una immagine pittorica, di piccole polemicucce, mettendo in ombra il vero problema della mancata unità del continente.
Credo che di questo passo, il momento in cui tutti saluteranno e se ne andranno, è molto vicino, perché le liti superano gli accordi, in ogni momento.
Non che disuniti non si continuerà a non andare d'accordo, ma l'altro corno del potere sarà la guerra, come è sempre stato nei secoli scorsi.

La stupidità è che certa gente voglia vendere l'Europa per il proprio piatto di lenticchie. Mentre occorrerebbe lavorare per costruire una Europa forte ed unita dove la voce sia una sola: del governo  a cui il popolo europeo ha dato il mandato per governare le nostre vicende e per fare la nostra storia.
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Ven 29 Gen 2016, 11:42

Sull'Europa segnalo due articoli. Il primo è una intervista al ministro degli esteri Gentiloni. Parla di Europa e della politica estera che dovrebbe interessare l'Europa.

http://www.lastampa.it/2016/01/29/italia/cronache/gentiloni-europa-a-due-velocit-possibile-ripartiamo-dai-sei-paesi-fondatori-Vlz3eXykwF3L3sV6fNgzaN/pagina.html

l'altro è di Gian Enrico Rusconi che fa quasi da commento al Ministro.

http://www.lastampa.it/2016/01/29/cultura/opinioni/editoriali/un-nucleo-forte-per-creare-una-strategia-f8OAGtKNMpRKJ5W1mojImN/pagina.html

Convengo su molti punti indicati da Gentiloni. 

Penso però che non si debba parlare di Europa a due velocità, ma che si debba fare la Confederazione Europea con chi ci sta. Gli altri saranno aggregati nelle forme che vorranno loro e che vorrà l'Europa, ma non potranno influire sulla politica che vorrà condurre la Confederazione, e la porta, per loro sarà sempre aperta, per entrarvi o per andarsene del tutto.

Anche Gentiloni, su questo punto sembra molto vago, nel senso che per lui non c'è Confederazione di stati, ma stati che stringono alleanze più strette su tutta una serie di temi. Non credo che una tale soluzione cambi molto la situazione attuale. Se non si va verso una trasformazione delle nazionalità individuali in una confederazione irreversibile, che si possa dissolvere solo con la guerra, non ci sarà mai Europa.

Ci sono momenti nell'esistenza dei popoli in cui le decisioni non sono più rinviabili, salvo pagarne il prezzo. Oggi si deve decidere dell'Europa, e se non lo si fa, questa sarà la sua fine.
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Ven 29 Gen 2016, 17:49

29/01/2016 15:37
                               
 Renzi: senza Schengen si perde l'Europa
 "Se l'Europa perde Schengen perde se   
 stessa", ha detto il premier Renzi dopo
 l'incontro con la Merkel,ribadendo, pe-
 rò, che l'Europa deve cambiare passo.  
[...]


29/01/2016 15:08
Renzi: Italia non più problema per Ue
  15.08                                 
    [...]
 "Vogliamo un'Europa più forte,capace di
 dare risposte a tutti i problemi, dall'
 immigrazione all'economia",dice Renzi,e
 riguardo ai migranti, "siamo pronti a  
 ogni sforzo,a superare le incomprensio-
 ni che ci sono state".[...]


29/01/2016 14:49
Merkel:uniti a Italia da spirito Europa
  14.49                                 
 Merkel:uniti a Italia da spirito Europa
 "Viviamo in un momento di grandi sfide"
 e "c'è uno spirito europeo che ci uni- 
 sce".Lo ha detto la cancelliera tedesca
 Merkel, a conclusione dell'incontro con
 il premier italiano Renzi.  [...]

Ho preso solo quelle parti di dichiarazione che avessero attinenza al problema dell'Europa e della sua crisi profonda.
Non c'è il focus sull'Europa. Si parla di piccole cose, ma non si scende al fondo dei problemi (con l'eccezione di Shengen), e così si continua a perdere altro tempo ed altra Europa.
Non ci sono gli statisti della giusta levatura, in questo momento, e senza idee forti per l'Europa, succede proprio quello che vediamo succedere.
La Merckel è appena appena presente, ma Hollande è un autentico bluff. Senza persone di grinta e capacità, non si va da nessuna parte. Mai come in questi anni l'Europa è stata a corto di uomini del destino!
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Ven 29 Gen 2016, 18:37

qui c'è la conferenza stampa, dalla quale si evince quanto scarsini siano i personaggi...

http://www.unita.tv/focus/la-conferenza-stampa-di-renzi-e-merkel-diretta-video/
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Sab 30 Gen 2016, 09:52

Le parole, le parole...tradiscono i sentimenti

la notizia

30/01/2016 10:19
                              
 Renzi a Ventotene, omaggio a Spinelli  
 Il premier Renzi è a Ventotene insieme 
 al ministro dei Beni culturali, France-
 schini, e il presidente della Regione  
 Lazio, Nicola Zingaretti.              

 Renzi ha reso omaggio alla tomba di Al-
 tiero Spinelli nel piccolo cimitero    
 dell'isola, nel trentennale della scom-
 parsa dell'intellettuale antifascista  
 che fu confinato a Ventotene e che con-
 tribuì al manifesto europeo. Il premier
 ha poi raggiunto Santo Stefano dove ha 
 visitato il carcere, che diventerà un  
 museo e la sede di una scuola di forma-
 zione legata all'Unione europea.

Mi sarebbe piaciuto che quell'ultimo pezzo di frase: "una scuola di formazione legata all'Unione europea" fosse stato:

"una scuola di formazione legata alla Confederazione Europea".

Confederazione, non Unione, è la parola magica che trasforma questa trentina di deboli stati, in una forte EUROPA.

Ma pare che anche a Renzi, l'europa stia bene così: unione, nonostante il bel gesto, verso la memoria di Spinelli, tradito dalle parole del vocabolario dell'anima.
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Lun 01 Feb 2016, 19:59

01/02/2016 20:00
                              
 Juncker a Renzi:fondi Ankara no deficit
 Juncker ha ufficialmente informato Ren-
 zi della decisione di Bruxelles di e-  
 scludere i contributi nazionali per il 
 fondo di 3 miliardi alla Turchia dal   
 Patto di Stabilità.                    

 In una lettera inviata oggi al premier,
 il presidente della Commissione Ue     
 "conferma" questa linea, facendo rife- 
 rimento al "gentleman's agreement" rag-
 giunto nell'ultimo vertice. Inoltre    
 Juncker ha specificato che l'Esecutivo 
 Ue ha fatto in tal senso "una dichiara-
 zione formale" al Coreper (il Comitato 
 dei rappresentati permanenti Ue).


01/02/2016 17:41
                            
 Renzi:sì contributo Italia alla Turchia
 "Daremo il nostro contributo alla Tur- 
 chia per salvare esseri umani". Lo an- 
 nuncia il premier Renzi. E assicura:   
 "Faremo ogni sforzo per salvare vite   
 umane nel Mediterraneo. Abbiamo salva- 
 to, e continueremo a farlo, migliaia di
 vite mentre l'Europa si girava dall'al-
 tra parte. Prima del patto di Stabilità
 c'è un patto di umanità".              

 E all'Ue dice: per noi tutti i migranti
 sono "uguali", non si sono "vite di se-
 rie A e di serie B". "Solo una perver- 
 sione burocratica può fare distinzioni"
 ma "non cadiamo nelle provocazioni".

Tutto qui! Siamo al problema umanitario caduto dal cielo e gli Stati Uniti che ci dicono cosa dobbiamo fare in Libia, in Siria o in Iraq. 

Europaaa! se ci sei batti un colpo.
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Mer 03 Feb 2016, 19:37

03/02/2016 12:36                               
 Juncker: Ue non segue stupida austerità
 "E' giusto che la Commissione esamini i
 bilanci degli Stati come previsto dai  
 Trattati. Svolgerà il suo ruolo senza  
 seguire stupide politiche di austeri-  
 tà". Così il presidente della Commis-  
 sione Ue, Juncker, che sottolinea: "Le 
 flessibilità sono ampiamente sufficien-
 ti da permettere bilanci che compren-  
 dano il rispetto delle regole".        

 Juncker, alla plenaria del Parlamento  
 di Strasburgo, insiste: "Dobbiamo ri-  
 spettare gli impegni presi con la Tur- 
 chia" per i migranti.

Ci sono due cose messe assieme che si confondono.
La prima è se l'Europa, nella crisi dovuta all'esplosione della bolla speculativa, si sia comportata bene.
L'altra è se qui danari si debbano proprio dare alla Turchia. Anzi, a questo punto perché glie li si danno

Possiamo dire che la crisi è esplosa perché alcuni governi hanno cavalcato la bolla dei derivati. Le banche tedesche, per esempio. Giravano per l'Europa facendo scommettere i comuni proprio su quei derivati che erano a tutti gli effetti una truffa legalizzata dall'Europa e dagli Stati Uniti. Molti paesi sono stati messi in ginocchio, ed altri come noi abbiamo pagato per quella colpevole negligenza.
Che Europa è quella che non è in grado di difendere i propri cittadini dalla crisi.
Si può dire, che non essendoci una confederazione di stati, ma solo un'ammucchiata di stati legati assieme dalla moneta unica, va da se che alcuni strumenti, come l'inflazione non erano gestibili. L'alternativa è stata il virtuosismo dei bilanci. Ma l'inflazione avrebbe punito proprio i capitali monetari, se si fosse messa in campo per spingere le produzioni ed il lavoro europeo. Insomma, l'Europa senza unità non può fare tutte le politiche, ma solo quelle che la moneta unica consente ed i bilanci,consentono.
Le politiche di austerità sono stupide perché sono solo il freno, quando manchi l'acceleratore. Avendo freno ed acceleratore, invece, possono essere estremamente sagge. Ormai l'acceleratore è quella che ormai si usa chiamare la flessibilità, che c'è solo in Europa, a quel modo, non certo negli Stati Uniti, in Russia o in Cina, che si servono delle leve monetarie con ben altri virtuosismi.

Veniamo alla Turchia. Perché dovremmo dargli dei soldi... Non è forse la Turchia che insieme all'Arabia Saudita, agli Stati Uniti ed all'Inghilterra hanno aggredito la Siria, provocando quel pandemonio? Da loro voglio i danni, altro che dargli i soldi. E invece, tu commissione gli hai già promesso i soldi? Quanta piaggeria ed incompetenza in quella promessa. L'Europa deve vergognarsi di non essere capace di prendere un bastone e darlo in tasta a quei criminali pasticcioni che hanno provocato questo caos, ed invece, ecco che gli si danno pure dei soldi, poverini... per sostenere le spese di quel disastro umanitario che hanno scientemente provocato. Capite?
E Junker come l'ultimo dei fessacchiotti ci viene a dire che dobbiamo rispettare gli impegni presi?

Come si vede, ce ne sono troppi fatti di solo distintivo e chiacchiere.

Buona serata a tutti
Enrico.
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Mer 03 Feb 2016, 22:45

avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Dom 07 Feb 2016, 09:37

http://www.repubblica.it/politica/2016/02/07/news/ma_renzi_vuole_un_ministro_del_tesoro_europeo_-132883337/?ref=HRER2-1

in questo..."di Eugenio Scalfari", viene dato un grosso contributo allo sviluppo di articolazioni comunitarie che portino alla costituzione di una vera Europa. La proposta di un Ministro del Tesoro Europeo che faccia parte della Commissione Europea, e che sia l'interfaccia con gli stati della moneta unica e della BCE, idea che viene da Draghi, è davvero molto importante. Ed è importante anche il suggerimento che sia l'Italia, Renzi che oggi ne è il Presidente del Consiglio, a farsene proponente. Come sempre accade, è una piccola idea a far grande il futuro. Speriamo che, come troppo spesso accade, non venga gettata, ignorata, in attesa di essere riscoperta fra moltissimo tempo.

Bello anche quel suo riassumere in libertà, uguaglianza e fratellanza, i veri valori dell'occidente, almeno se in uguaglianza e fratellanza si possono comprendere i concetti di giustizia e lotta allo sfruttamento, ed in libertà, tutto ciò che di buono e positivo l'uomo, il cittadino, può fare, deve fare, per se e per gli altri.
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Dom 07 Feb 2016, 16:06

Mah! visto che è il Presidente di una delle nazioni più grande d'Europa, la pubblico, come testimonianza.


07/02/2016 13:34                            
 Renzi:primarie per capo Commissione Ue 
 "Per scegliere il prossimo presidente  
 della Commissione Ue come democratici  
 italiani chiederemo le primarie, non se
 ne può più della tecnocrazia che non sa
 dove sta la relazione con la gente".   
 Così Renzi alla scuola politica del Pd.

 "L'Europa è totalmente prigioniera del-
 la paura, senza distinzione tra socia- 
 listi e popolari. Anzi, i socialisti   
 dell'est sono più duri dei popolari    
 dell'est".E sull'Immigrazione:"L'Europa
 è ridotta a un insieme di numeri,vinco-
 li e parametri.Dobbiamo restituire il  
 sogno europeo", ha aggiunto.
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da einrix il Dom 07 Feb 2016, 21:39

Le conclusioni di Romano Prodi
"A conclusione di queste riflessioni conviene perciò ricordare che noi tutti vogliamo la Gran Bretagna saldamente protagonista in Europa ma non a costo di non avere più l’Europa."

L'articolo di Romano Prodi sul Messaggero:
http://www.romanoprodi.it/strillo/londra-resti-in-europa-ma-non-a-costo-di-distruggerla_12670.html

Per me la Gran Bretagna è a tutti gli effetti fuori dall'Europa, e l'Europa dovrebbe solo rendersene conto e trarre le conclusioni.
Come?
Irrigidirsi su tutta la linea della trattativa! 

Spetta a loro decidere cosa fare, ma se vogliono entrare in Europa devono farlo alle condizioni dell'Europa.
avatar
einrix

Messaggi : 7932
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europa Europa

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 8 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum