La Siria

Pagina 8 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Mer 14 Dic 2016, 12:08

14/12/2016 12:22
Evacuazione Aleppo, bus rientrano vuoti

 I pullman,che avrebbero dovuto traspor-
 tare i civili e i ribelli fuori dalle  
 zone orientali di Aleppo, in Siria, so-
 no rientrati vuoti nei depositi. Lo ha 
 riferito il direttore dell'Osservato-  
 rio siriano per i diritti umani,Abudul-
 rahman,che ha accusato le autorità si- 
 riane di impedire l'evacuazione.       

 Si tratta del fallimento della tregua. 
 Ad Aleppo est sono ripresi i combatti- 
 menti e anche l'aviazione siriana ha   
 effettuato nuove incursioni,denunciano 
 le organizzazioni siriane per la difesa
 dei diritti umani.

Non è ancora finita! Nuovi bombardamenti e nuove trattative, come in una doccia scozzese. E' la guerra. occorre pensarci prima di iniziarla, perché non è facile farla finire. E nella stragrande maggioranza dei casi, finisce solo con la sconfitta dell'avversario.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Mer 14 Dic 2016, 17:25

La traduzione è brutta, ma molto meglio del solito, così la copio e incollo per farvela leggere. L'articolo è interessante per ciò che dice Assad.
[...]
MONDO  →  LOTTA CONTRO "STATO ISLAMICO" 18:37, 14 dicembre 2016
Assad ha escluso la possibilità di un cessate il fuoco dopo la liberazione di Aleppo

Mosca. 14 dicembre. INTERFAX.RU - Damasco intende continuare la lotta contro i terroristi su tutto il territorio della Siria dopo la liberazione di Aleppo dai militanti, ha detto il Mercoledì, il presidente siriano Bashar al-Assad.

"Il cessate il fuoco è questione", - ha detto Assad in un'intervista, "Russia-24" (RTR).

Ha spiegato che Damasco ha accettato di una cessazione delle ostilità solo "quando vi è una chiara definizione dell'accordo."

"Stop (combattimento-IF) non sarà, arresto si verifica solo nelle zone in cui i terroristi stessi dicono di essere pronti a rinunciare o andare via solo in questo caso, le ostilità cesseranno." - Ha detto il presidente della Siria.

Assad ha anche elogiato le prospettive di collaborazione con il neo eletto presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, dicendo che potrebbe diventare un alleato di Damasco, nella lotta contro il terrorismo, ma non tutto dipende dal Trump.

"Tutti sanno quanto la lobby degli Stati Uniti, erano contro Trump, e continuerà a fare pressione su di lui, quando subentrerà come presidente, di allontanarsi dalle loro posizioni," - ha detto il leader siriano.

"Assad ha dichiarato che Trump dovrà entrare in un confronto aperto con i lobbisti scelti tra i membri del Congresso, senatori, i mezzi di comunicazione, industriali - tutte quelle". Che beneficia di guerra, come è accaduto in Iraq, fino a poco tempo in Yemen "

"Se Trump sarà in grado di superare tutti questi ostacoli e davvero agire contro il terrorismo, crediamo che sarà il nostro alleato naturale", - ha detto Assad.

Tuttavia, ha ribadito che i gruppi armati in Siria, compresi quelli appartenenti alla cosiddetta opposizione moderata, che sono supportati dagli Stati Uniti, sono estremisti intrinsecamente e terrorista. In realtà, è i militanti IG o (entrambe le organizzazioni vietati in Russia) "en-Nusra".

"Rasatura la barba e vestito, si sono trasformati in" moderato "e ora si suppone saranno liberare il territorio dalla LIH. In realtà, si tratta di una performance. LIH controllato dagli Stati Uniti, così come i cosiddetti ribelli moderati. E 'evidente che con queste forze che gli americani stanno cercando di lavare via ogni legami con estremisti in Siria, "- ha detto Assad.

il link:
http://www.interfax.ru/world/541424
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Gio 15 Dic 2016, 08:20

15/12/2016 08:05
Aleppo,trovato accordo per nuova tregua

 Un nuovo accordo è stato raggiunto per 
 permettere l'evacuazione dei ribelli   
 armati da Aleppo.Lo riferiscono un alto
 responsabile dell'esercito di Damasco  
 e fonti dei miliziani libanesi Hezbol- 
 lah,che combattono a fianco delle forze
 siriane, all'indomani del fallimento   
 di una iniziativa analoga.             

 "L'evacuazione dei ribelli potrebbe co-
 minciare a breve.L'accordo raggiunto ha
 portato al consolidamento del cessate  
 il fuoco per l'uscita dei combattenti  
 dai distretti orientali della città",si
 legge in una nota.

La parola armati, andrebbe spiegata. Può significare che lasciano Aleppo Est per andare in un altro territorio occupato dai ribelli,in base ad un accordo di reciprocità per altre zone del paese, come mi pare di aver letto ieri.
Comunque, liberare Aleppo è un grosso risultato che chiude isis a est e gli altri ribelli ad ovest. Poi resta la fascia a nord ambita da curdi e turchi, ma per quella sarà la politica a determinare i fatti, salvo che la Turchia non voglia scendere ufficialmente in guerra con la Siria. Per ora ha armato guerriglieri di tutti i tipi, per farlo, senza riuscirvi come avrebbe voluto.

Ma non tutto procede senza intoppi, essendo troppe le componenti che formano il fronte della guerriglia.


15/12/2016 08:58
Aleppo,evacuati i primi feriti dall'Est

 I primi feriti sono stati evacuati dal-
 l'area orientale di Aleppo verso la    
 zona occidentale,controllata dal gover-
 no. Lo riferisce Al Jazira,spiegando   
 che un certo numero di ambulanze,parti-
 to dalla zona controllata dai ribelli, 
 ha raggiunto i posti di blocco governa-
 tivi. Seguirà l'evacuazione dei civili 
 che vogliono partire. L'operazione do- 
 vrebbe durare fino a tre giorni.       

 Secondo fonti del servizio sanitario   
 incaricato dell'evacuazione, le forze  
 lealiste hanno sparato contro il convo-
 glio che lasciava Aleppo Est.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Gio 15 Dic 2016, 17:27

Interessante questo video su Assad

http://video.repubblica.it/dossier/rivolta-siria/siria-assad-con-la-liberazione-di-aleppo-abbiamo-scritto-la-storia/262714/263072?ref=HREC1-4

Sembra un uomo di forte tempra e di valori, molto diverso dal Gheddafi o da Saddam.  Riconosco in lui l'erede di Nasser, il vero grande uomo del dopoguerra egiziano che ebbe una visione di una nazione araba affrancata dal colonialismo e dalla tutela religiosa.
Fu stroncato dai francesi, inglesi ed israeliani, come oggi avrebbero voluto stroncare, per le stesse  ragioni, Assad. Preferendo gli emiri del Golfo e il regime dispotico d'Arabia, molto più congeniali per le democrazie imperialiste che rappresentano.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Gio 15 Dic 2016, 19:44

C'è anche un televideo che riprende le frasi di Assad:


15/12/2016 17:45
Assad: "Popolo Aleppo ha fatto Storia"

 Con la riconquista dell'intera Aleppo  
 da parte delle forze lealiste siriane, 
 "viene fatta la Storia". Così il presi-
 dente siriano, al-Assad, commentando la
 "liberazione di Aleppo", in Siria.     

 "Quel che accade è Storia e ogni citta-
 dino siriano la sta scrivendo. Questa  
 scrittura non è cominciata oggi, è co- 
 minciata 6 anni fa quando è partita    
 la guerra contro la Siria". L'evacua-  
 zione degli ultimi ribelli asserraglia-
 ti ad Aleppo est è in corso da stamane,
 assieme a quella di decine di migliaia 
 di civili,oltre a centinaia di feriti.

Quindi questo conflitto che noi abbiamo conosciuto solo un'anno fa con l'afflusso dei profughi siriani e i primi bombardamenti russi, andava avanti dal 2011. Americani, inglesi, turchi e sauditi sono loro gli artefici di questa guerra e di questo massacro. Vergogna!
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Ven 16 Dic 2016, 09:16

16/12/2016 08:13
Aleppo, oltre 6mila evacuati in 24 ore

 Nove convogli con 6.462 persone,tra cui
 oltre 3mila miliziani e 301 feriti han-
 no lasciato Aleppo Est sotto la super- 
 visione dei militari russi nelle prime 
 24 ore delle operazioni di evacuazione.

 Lo riferisce in una nota il Centro rus-
 so per la riconciliazione delle parti  
 belligeranti, un organo del ministero  
 della Difesa di Mosca. I russi fanno   
 sapere che l'evacuazione dei ribelli e 
 delle loro famiglie da Aleppo orientale
 prosegue. 

Peccato che non si capisca quali siano gli accordi.
I miliziani vengono graziati e restano sul territorio riconquistato da Damasco o vanno nelle zone occupate dai ribelli?
Ad ogni Modo, Aleppo è tornata alla Siria ufficiale. Speriamo che non la riperdano com'è successo con Palmira,di cui hanno smesso di dare notizie.
Adesso aspettiamo di vedere come si sposterà il fronte, se ad ovest dove ci sono i ribelli siriani o a est dove ci sono i ribelli dello stato islamico. Al nord, credo che ci penseranno in un secondo tempo. Per ora la corsa potrebbe essere per la riconquista di Palmira e poi a Raqqa.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Ven 16 Dic 2016, 19:08

16/12/2016 19:17
Siria, bimba kamikaze fatta esplodere

 Una bimba di appena 7 anni usata come  
 kamikaze per attaccare un commissariato
 di polizia a Midan, quartiere di Dama- 
 sco. E' l'ultima atrocità riferita dal-
 l'edizione on line del quotidiano filo 
 governativo siriano al-Watan.          

 La piccola sarebbe entrata spaesata    
 nell'ufficio, avrebbe chiesto del bagno
 e sarebbe stata fatta saltare in aria  
 con un detonatore a distanza. Indossava
 una cintura esplosiva. Tre gli agenti  
 feriti,secondo testimoni,altri tre mor-
 ti. E' la prima volta che si usa in Si-
 ria una minorenne per attacco suicida.
 
Questa bambina chi l'ha mandata, Assad? 
No, l'ha mandata chi fa la guerra ad Assad.
Vogliamo fare la conta dei responsabili?
Non ci ripetiamo. Sono sempre gli stessi.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Sab 17 Dic 2016, 16:07

17/12/2016 15:29
Siria,nuovo accordo evacuazione Aleppo

 Raggiunto un nuovo accordo per consen- 
 tire la ripresa delle operazioni di    
 evacuazione dei civili e dei ribelli da
 Aleppo est. Lo riferiscono sia fonti   
 del governo siriano che dei ribelli.   

 L'intesa riguarda anche migliaia di    
 persone in altre due città sotto       
 controllo dei ribelli e in altri due   
 villaggi nelle mani del governo.       

 Da giovedì scorso in 6 mila hanno la-  
 sciato i quartieri orientali di Aleppo,
 ma ieri operazioni sospese per le reci-
 proche accuse di violazione accordo.

Tanto per seguire la situazione.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Sab 17 Dic 2016, 22:24

Articolo interessante che fa il punto sulla situazione oggi:
http://www.repubblica.it/esteri/2016/12/17/news/siria_nuovo_accordo_riprende_l_evacuazione_di_aleppo_tregua_anche_per_i_villaggi_sciiti-154301297/?ref=HREC1-3

Parla dei progressi, attraverso le trattative, anche in altre parti del paese.

Quello che non si capisce è dove vanno e a fare che cosa i combattenti ribelli. Lasciano le armi o si riposizionano altrove?
Chi lo ha capito?
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Dom 18 Dic 2016, 13:12

18/12/2016 11:45
Siria,Mogherini: azione russa è brutale

 "I governi sono tutti d'accordo sul    
 fatto che il comportamento della Russia
 soprattutto ad Aleppo,è di una brutali-
 tà inaccettabile",così come"siamo tutti
 d'accordo nel dire che con la Russia,  
 sulla Siria e non solo, serve un canale
 politico aperto". Così l'Alto rappre-  
 sentante per la Politica estera euro-  
 pea, Mogherini, su "La Stampa".        

 "Aiutare la Siria in questo momento    
 vuol dire anzitutto evitare di bombar- 
 darla.Siamo il principale donatore, dal
 punto di vista umanitario...Il nostro  
 impegno diplomatico comincia da qui".

Mogherini, questa è ipocrisia europea.
La Gran Bretagna, con gli Stati Uniti, prima hanno distrutto l'Iraq, ora hanno distrutto la Siria, ammazzando seicentomila persone e cacciandone dalle case, quattro milioni. ISIS e gli altri terroristi sono mercenari pagati dall'Arabia Saudita e armati dagli Stati Uniti e dall'Europa. E pure la Turchia, altro aspirante stato europeo, non ha fatto di meglio.
Vergognati per non aver mai detto nulla in questi anni.
La brutalità russa è il minimo sindacale per scacciare la brutalità di chi ha aggredito la Siria. Avessero fatto la stessa cosa all'Italia, da che parte saresti stata?
Viva la Siria libera ed indipendente. Abbasso i suoi aggressori.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Lun 19 Dic 2016, 09:52

19/12/2016 09:14
Siria,evacuata anche bambina che twitta
   9.14                                 
 Siria,evacuata anche bambina che twitta
 C'è anche Bana al-Abed, la bambina di 7
 anni che su Twitter aveva raccontato   
 gli orrori della guerra in Siria, tra i
 civili evacuati dalle zone orientali di
 Aleppo. Lo ha reso noto, sempre su     
 Twitter,Ahmad Tarakji, presidente della
 Syrian American Medical Society.       

 Sul suo account il medico rassicura an-
 che sulla sorte di molti bambini di    
 Aleppo evacuati, aggiungendo che l'or- 
 ganizzazione umanitaria che presiede   
 sarà come una famiglia per i molti or- 
 fani. 

Adesso che è stata evacuata si accenna a questa Anna Frank di Aleppo, ma quando twittava, nessuno ne parlava, per non mettere in difficoltà, "chi", viene da chiedersi! E chi sono questi della Syrian American Medical Society, gli aiutanti del boia? Non sono forse i sauditi e gli americani che hanno iniziato questo massacro? Di sicuro, questa associazione prende dei soldi sauditi, riciclati in America. Anche per loro i bambini, come tutte le vittime, sono solo degli ostaggi. Vergogna!

https://en.wikipedia.org/wiki/Syrian_American_Medical_Society

A me sembra una organizzazione parastatale e paramilitare, per quanto si camuffi da Croce Rossa. Non per niente è attiva, come i guerriglieri, e i terroristi, sin dal 2011, quando a noi non veniva detto niente.

A cercare, si trova un sacco di fango, intorno a questa organizzazione partigiana:

http://www.controinformazione.info/come-i-clintoniani-si-stanno-preparando-per-la-guerra-in-siria/
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Lun 19 Dic 2016, 12:55

19/12/2016 08:13
Siria, 1.200 evacuati da Aleppo est
  
 Sono oltre un migliaio le persone eva- 
 cuate stamane dalle zone controllate   
 dai ribelli ad Aleppo-Est. Lo riferi-  
 scono fonti sanitarie.                 

 Il dottor Ahmad Dbis, che coordina la  
 squadra di medici e volontari preposti 
 alle operazioni di evacuazione, ha det-
 to che circa 1.200 persone,fra cui don-
 ne e bambini, sono arrivati ai posti   
 sanitari nell'Ovest della città siria- 
 na. L'Osservatorio siriano per i dirit-
 ti umani riferisce inoltre che 500 per-
 sone hanno potuto lasciare i 2 villaggi
 a Nord-ovest sotto assedio dei ribelli.

Solo per registrare il fermento che c'è in questi giorni. Non si capisce quali siano i presupposti di queste tregue per il fatto che le notizie sono tutte pilotate da chi combatte.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Lun 19 Dic 2016, 19:20

19/12/2016 19:49
Appello di Mattarella a responsabilità

 "L'agonia di Aleppo è una ferita per le
 nostre coscienze e testimonia come il  
 sonno della ragione generi mostri".    

 Lo ha affermato il Presidente Mattarel-
 la, riunito al Quirinale con il Corpo  
 diplomatico per la consueta cerimonia  
 di auguri. Poi il monito a fermare la  
 "furia distruttrice" del terrorismo. E 
 il richiamo alla Ue sui migranti: "L'I-
 talia è la frontiera dell'Europa", ser-
 vono solidarietà, scelte lungimiranti, 
 concrete e visibili".Infine, sul fronte
 interno, l'appello alla "responsabili- 
 tà": "Il 2017 non sarà un anno facile".

Caro Mattarella, sei arrivato con cinque anni di ritardo. Ad Aleppo è tutto finito. Dovevi svegliarti prima, quando Aleppo veniva occupata dai mercenari che solo gli americani ed altri europei chiamano ribelli,quando spesso sono anche dei terroristi.
I bambini che sono morti, non ci sono più da salvare e per gli altri,potrebbe iniziare il dopoguerra se telefoni a Obama e gli dici di smetterla e lo stesso lo fai con il premier francese, quello inglese, quello arabico, mentre a quello turco deve avere già telefonato Putin. Buona serata.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Mar 20 Dic 2016, 13:45

20/12/2016 14:27
Cicr: 25mila hanno lasciato Aleppo Est

 Il Comitato internazionale della Croce 
 Rossa ha evacuato 25mila persone da    
 Aleppo Est. Lo scrive su Twitter il re-
 sponsabile regionale del Cicr, Mardini.
 Solo ieri sono state 15mila le persone 
 evacuate, mentre altre migliaia atten- 
 sono di lasciare la città, ha detto In-
 gy Sedky, portavoce del Cicr.          

 Ancora un appello dalle forze armate   
 siriane a chi è ancora ad Aleppo Est,  
 riferiscono fonti militari: dagli alto-
 parlanti l'invito a uscire perché l'e- 
 sercito di Assad "vuole ripulire la zo-
 na dopo l'uscita degli uomini armati".

Si parla di accordi, Ma in queste notizie non pare proprio che ce ne siano di accordi. Sembra invece che la tregua sia fatta per far uscire gli uomini armati e poi per ripulire quelli che restano. Speriamo bene.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Mer 21 Dic 2016, 19:02

Lavrov ha anche detto che l'incontro con le controparti iraniane e turche è stato fruttuoso. Le parti hanno concordato una dichiarazione sulla situazione in Siria, in cui, tra l'altro, ha confermato il rispetto della sovranità, l'indipendenza, l'unità e l'integrità territoriale della Repubblica araba siriana.

non male questa dichiarazione di Lavrov. Le parole chiave sono: sovranità, indipendenza e integrità territoriale, per la Siria. Se è così per i turchi e per gli iraniani, non ce n'è per nessuno, nemmeno per gli americani.
E così siamo stati informati di un incontro che i media occidentali, mi pare abbiano taciuto.

il link

http://www.interfax.ru/russia/542277

se riuscite a farvelo tradurre da google.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Mer 21 Dic 2016, 22:30

21/12/2016 21:26
Tre attentati in Siria, almeno 10 morti

 Dieci soldati turchi uccisi e altri 18 
 feriti, tra cui 6 gravi. E' il bilancio
 provvisorio di tre distinti attacchi   
 suicidi compiuti con veicoli carichi di
 esplosivo nel nord della Siria. I mili-
 tari di Ankara erano impegnati nell'   
 operazione 'Scudo dell'Eufrate'.       

 Lo fa sapere l'esercito turco che aveva
 già dato notizia di altri quattro mili-
 tari morti in scontri con l'Isis nell' 
 area di al Bab. Il totale dei soldati  
 turchi uccisi dall'inizio dell'opera-  
 zione in Siria, a fine agosto, sale    
 così ad almeno 35.

Che Assad lasci operare i turchi in territorio siriano, significa che c'è un accordo contro ISIS, ma parlando di integrità territoriale, significa pure che per i curdi ci potrà essere solo autonomia e nient'altro. Gli americani vedono nei curdi una carta di riserva, dopo aver giocato quella di ISIS (non lo ammetteranno mai, ma di fatto è così). A guerra persa o alzano il livello dello scontro, o se ne tornano a casa. In fondo, questo è il loro secondo Vietnam.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Gio 22 Dic 2016, 20:31

22/12/2016 19:53
Esercito Siria riconquista tutta Aleppo

 Aleppo è tornata sotto il controllo del
 governo siriano. E' la fine di 4 anni  
 di controllo da parte dei ribelli in   
 alcune aree della città. Lo affermano  
 fonti militari siriane. La vittoria    
 rappresenta "una trasformazione strate-
 gica" nella guerra al terrorismo.      

 Aleppo è la seconda città della Siria, 
 distrutta dai ribelli che sono stati   
 evacuati. La "liberazione di Aleppo non
 è una vittoria solo per la Siria,ma per
 chiunque partecipi davvero alla guerra 
 al terrorismo, e quindi è una vittoria 
 anche per Russia e Iran", ha detto Assad

Finalmente!
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Sab 24 Dic 2016, 09:19

Secondo Lei, perché c’è disinformazione riguardo alla Siria?
Fin dall’inizio della guerra, i media occidentali non sono stati né neutrali e nemmeno oggettivi. Non avevano inviati sul campo. Le loro principali fonti di informazione sono state l’Osservatorio siriano per i diritti umani e social media come Facebook. Per quanto riguarda questo Osservatorio, è un’agenzia creata prima dell’inizio della guerra, con sede a Londra, diretta da un uomo con un obiettivo: disinformare. A proposito di disinformazione, ricordo che i video e le immagini ripresi dalla stampa occidentale, venivano pubblicati sui social da attivisti vicini ai terroristi. Molti di questi video si sono rivelati falsi, alcuni riguardavano tragedie di altri Paesi e sono stati fatti passare come filmati in diretta dalla Siria. È così che l’opinione pubblica è stata disinformata e manipolata.

https://it.zenit.org/articles/aleppo-e-in-festa-libera-dai-terroristi-i-media-occidentali-hanno-disinformato/


La Gran Bretagna  è nazista per le ex colonie d'oltre mare, come lo sono stati i tedeschi per gli stati del continente, che hanno aggredito.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Lun 26 Dic 2016, 09:21

26/12/2016 09:11
Siria. Aleppo, attentato Isis: 30 morti

 Trenta persone sono rimaste uccise in  
 un attentato dell'Isis ad Al Bab, il   
 distretto ad est di Aleppo in mano ai  
 jihadisti.                             

 Lo riferisce l'esercito  turco.

Certe notizie devono avere una logica solo nella testa di chi le diffonde.
Se il distretto è in mano ai Jihadisti, non si capisce perché si debba considerare un attentato di Isis la morte di trenta persone. Per Jihadisti non si intende forse Isis?
D'altra parte, turchi, siriani o russi, non fanno "attentati", ma "attaccano", "bombardano". E allora, come la dobbiamo leggere questa notizia?
Speriamo che nelle prossime ore, qualcuno ci informi meglio.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Lun 26 Dic 2016, 13:54

26/12/2016 13:46
Mosca,fosse comuni ad Aleppo: torturati

 Fosse comuni rinvenute ad Aleppo dai   
 militari russi impegnati in Siria. Sui 
 cadaveri segni evidenti di torture e   
 mutilazioni.                           

 Lo riferisce il ministro della Difesa  
 russo. "I risultati dei primi controlli
 nei quartieri di Aleppo abbandonati    
 dalla cosiddetta opposizione impressio-
 neranno molti", ha detto Konashenkov,  
 che ha segnalato l'impegno di speciali-
 sti russi nello sminamento della città 
 e nella neutralizzazione dei depositi  
 di munizioni e armi lasciati dai ribel-
 li.

Tempi brutti per la propaganda occidentale e mussulmana. Non possono sbandierare al vento le malefatte dei russi e di Assad, perché si tratta di quelle compiute dai loro beniamini, senza il successo che si aspettavano.

per non parlare dei cristiani, che finalmente, dopo quattro anni possono andare alla messa, proprio grazie ad Assad e ai russi. Segno di tempi contraddittori in cui la confusione l'ha fatta da padrone. ma adesso che il velo di nebbia si sta diradando, faranno di tutto, per farci dimenticare. Ma chi scrive e chi legge, non dimentica, ma annota per la storia.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Gio 29 Dic 2016, 13:08

29/12/2016 12:52
Siria,Putin annuncia accordo per tregua

 Il leader russo Putin ha annunciato che
 gli accordi per una tregua in tutta la 
 Siria sono stati firmati dal governo   
 siriano e dalle forze di opposizione.  

 "Poche ore fa è avvenuto un evento che 
 noi non soltanto abbiamo aspettato a   
 lungo ma sul quale abbiamo lavorato    
 molto per renderlo possibile",ha detto 
 Putin citato dalla Tass.               

 "Gli accordi sono fragili e hanno biso-
 gno di pazienza e attenzioni",aggiunge.
 L'esercito siriano ha confermato che da
 mezzanotte ci sarà 'cessate il fuoco'. 

E' impossibile comprendere ora la portata di quell'accordo, perché non si sa quale siano le posizioni degli USA e dell'Arabia Saudita, che nei fatti sono i sostenitori dei ribelli sconfitti. Certo, i ribelli stessi potrebbero rinunciare alla lotta se viene offerto loro la possibilità di rientrare nella società siriana, senza rappresaglie. Dopo tanti anni di guerra, potrebbero aver rinunciato ai loro progetti, sia i leader sconfitti, che i mercenari che ritengono troppo elevato il rischio, rispetto alla paga.

Potrebbe anche essere uno di quei colpi di coda di Obama, che se era entrato in quel conflitto, ci era stato trascinato dai suoi consiglieri militari, con la promessa che avrebbero fatto tutto i sauditi, e poi, i turchi. Ma non essendo andata così, potrebbe anche voler chiudere, per evitare che Trup, faccia pasticci.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Gio 29 Dic 2016, 18:18

http://www.lastampa.it/2016/12/29/esteri/siria-a-mezzanotte-scatta-il-cessateilfuoco-generale-Z56yVMpeDIU8KlxXXbWg5O/pagina.html

Con questo articolo di La Stampa, si capisce cosa sia successo. Gli USA e l'Arabia Saudita tagliati fuori da ogni decisione. La Turchia e la Russia intervengono, insieme all'Egitto, come garanti degli accordi, sia in Siria (e pare, in Iraq).
Con questa guerra, iniziata e persa da Obama e Salman, cambiano gli equilibri in M.O.
Israele dovrà tenere conto di questo consolidamento delle forze che, pure se non sono immediatamente ostili, potrebbero diventarlo, se prendesse iniziative belliche immotivate.
Con Trump potrà tornare tutto in alto mare, ma non solo a parole, ma solo alzando il livello del conflitto, sia in M.O. che in Europa.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Gio 29 Dic 2016, 18:23

Ma Assad: "La guerra non finirà finchè non si eliminano i terroristi in Siria, supportati da paesi come la Turchia, il Qatar, l'Arabia Saudita, e anche molti paesi occidentali"

Su questa frase comprensibile e ragionevole di Assad, riportata da La Repubblica, si torna al realismo, ma Mosca sa che è meglio fare un passo alla volta, tenendo conto che sbagliare mossa potrebbe portare ad un acuirsi della crisi, non certo per colpa di ISIS, che sta aspettando solo il momento in cui dovrà dissolversi, ma degli stati che contano, in quel conflitto: USA, Israele e Arabia Saudita.

http://www.repubblica.it/esteri/2016/12/29/news/siria_turchia_con_russia_programmiamo_tregua_entro_capodanno_-155042039/
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Gio 29 Dic 2016, 20:10

29/12/2016 19:30
Erdogan: "Non sperperare tregua Siria"

 Il cessate-il-fuoco in Siria "è una    
 opportunità storica" per mettere fine  
 al conflitto. Lo ha affermato il pre-  
 sidente turco, Erdogan, dopo la sospen-
 sione delle ostilità annunciata dalla  
 Russia,grazie all'intesa con i ribelli.

 Mosca e Istanbul sono i garanti della  
 tregua che scatterà alla mezzanotte.   
 La guerra tra il regime di Assad e gli 
 oppositori va avanti dal 2011. "Non    
 dobbiamo assolutamente perdere questa  
 opportunità, è una finestra aperta da  
 non sperperare", ha sottolineato Erdo- 
 gan,in una conferenza stampa ad Ankara.


Le prese di posizione della nuova Turchia se non dovessero trovare ascolto negli Stati Uniti ed in Arabia, allargherebbero il solco che già c'è. Le alleanze, così come si formano, si possono rompere.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Ven 30 Dic 2016, 09:25

La notizia:


30/12/2016 02:53
Siria,scontri dopo 2 ore inizio tregua
  02.53                                 
 Siria,scontri dopo 2 ore inizio tregua 
 Scontri in Siria poco più di due ore   
 dopo l'entrata in vigore del cessate il
 fuoco vengono segnalati dall'Osservato-
 rio siriano per i diritti umani (Sohr),
 riportano i media internazionali.      

 Secondo l'ufficio di monitoraggio, ri- 
 belli hanno violato la tregua e conqui-
 stato una posizione nella provincia di 
 Hama. Un gruppo ribelle accusa invece  
 il governo di bombardare aree dei vil- 
 laggi di Atshan e Skeik nella provincia
 di Idlib, che confina con quella di    
 Hama. 


L'Osservatorio Siriano per i Diritti Umani è un'impostura che ha sede a Londra
Tra le organizzazioni anti-assadiste che operano nel quadro della destabilizzazione della Siria c'è anche l'organo d'informazione che fa capo a Rami Abdel Rahman, un uomo che vive Oltremanica da 15 anni ed è vicino al ministero degli Affari Esteri inglese

Questo lo scrive Il Giornale!

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/losservatorio-siriano-i-diritti-umani-unimpostura-che-ha-sed-1188149.html

Mi fa meraviglia, si fa per dire, che Televideo raccolga le veline di questo fantomatico strumento della guerra psicologica, in Siria, e le spacci come notizie vere.
Loro hanno provato a dire che ci sono scontri, e magari, sono proprio loro che li hanno provocati per far fallire la tregua, che significa mandare avanti la guerra, ma questa volta non ci sono riusciti se la notizia di alcune ore dopo dice:


30/12/2016 07:40
Siria,regge tregua tra regime e ribelli
   7.40                                 
 Siria,regge tregua tra regime e ribelli
 Il cessate il fuoco tra regime e ribel-
 li è stato nel complesso rispettato    
 in Siria, teatro da oltre sei anni di  
 una guerra civile. Sono stati segnalati
 soltanto combattimenti sporadici.      

 La tregua è in vigore dalla mezzanotte 
 in virtù di un accordo concluso sotto  
 l'egida di Russia e Turchia che prevede
 l'avvio di negoziati di pace a gennaio.
 L'intesa, da cui sono escluse i gruppi 
 considerati terroristici come lo Stato 
 islamico, era stata annunciata dal pre-
 sidente Putin e confermata dall'eserci-
 to siriano e l'opposizione in esilio.

I Britannici dovrebbero essere portati a Norimberga, insieme agli Statunitensi ed ai principi dell'Arabia e del Golfo, per essere processati come responsabili della morte di centinaia di migliaia di persone, in Siria, in Iraq, in Libia, e la distruzione di tre importanti nazioni e la fuga dalle loro case di oltre quattro milioni di siriani.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Mer 04 Gen 2017, 13:31

04/01/2017 13:40
Siria, colloqui di pace al via il 23/1

 I colloqui sulla soluzione del conflit-
 to armato siriano inizieranno a Astana,
 in Kazakhstan, il 23 gennaio. Lo ha    
 detto il ministro degli esteri turco   
 Cavusoglu citato dalla Tass.           

 Il ministro ha anche detto che gli     
 esperti russi arriveranno in Turchia il
 9 o 10 gennaio per discutere delle     
 prossime consultazioni infra-siriane   
 nella capitale del Kazakhstan.  

Momenti delicati per la diplomazia, mentre la guerra contro ISIS non può che riprendere con maggior vigore, altrimenti non se ne esce. L'incognita è anche l'insediamento di Trump e di cosa vorrà fare lui, in quella guerra, che per ora resta ancora americana.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Dom 08 Gen 2017, 21:21



http://www.tpi.it/mondo/iraq/ultimi-aggiornamenti-offensiva-mosul-isis

L'articolo riguarda Mosul, ma la mappa è aggiornata per tutta l'area del conflitto.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Mar 24 Gen 2017, 12:34

24/01/2017 07:15
Siria, prosegue negoziato in Kazakistan
  07.15                                 
 Siria, prosegue negoziato in Kazakistan
 Secondo giorno di colloqui sulla Siria,
 ad Astana, in Kazakistan. I negoziati  
 indiretti fra il governo di Damasco e  
 l'opposizione armata avvengono sotto l'
 egida della Russia, garante per il go- 
 verno di Assad, e della Turchia, accan-
 to agli oppositori.                    

 La giornata di ieri non ha prodotto ri-
 sultati. Il governo accusa i ribelli   
 nella valle di Barada d'interrompere il
 flusso d'acqua verso Damasco e prosegue
 l'offensiva contro di loro."I negoziati
 fra siriani sono l'unica strada per la 
 pace", dice l'inviato Onu De Mistura. 

Da questo negoziato sono di sicuro fuori quelli che fanno riferimento all'Arabia Saudita ed agli stati occidentali (USA, GB,Francia). Vedremo se la Turchia e la Russia insieme, riusciranno a vincere rispetto ai loro propositi, perché deve essere chiaro che gli sconfitti sono gli altri: quelli che quella guerra l'hanno iniziata, e che se la cavano anche abbastanza bene, senza pagare pegno.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Mar 24 Gen 2017, 17:22

brutta la traduzione, ma questo è ciò che è scritto in un giornale russo (Interfax).

"Russia, Iran e Turchia hanno deciso di istituire un meccanismo per monitorare il cessate il fuoco in Siria
Mosca. 24 gen. INTERFAX.RU - Nella capitale del Kazakhstan, Astana si è conclusa incontro sulla risoluzione siriano con i rappresentanti del Damasco ufficiale e l'opposizione siriana.
Paesi garante per la questione siriana - Russia, Iran e Turchia - hanno deciso di istituire un meccanismo per monitorare il rispetto del cessate il fuoco in Siria. "E 'stato deciso di istituire un meccanismo tripartita che dovrebbe garantire il pieno rispetto del cessate il fuoco, la mancanza di provocazione", - ha dichiarato nel testo della dichiarazione dei paesi garanti, letta dal ministro degli Esteri del Kazakistan Kairat Abdrahmenovym Martedì dopo i colloqui.
In questo documento, i paesi garanti hanno confermato la loro intenzione "per continuare la lotta contro lo" Stato islamico "e al-Nusra (vietato nella società russa -" SE ") e la loro separazione da l'altra parte l'opposizione armata".
"L'incontro (ad Astana - SE) ha uno specifico scopo - per fermare lo spargimento di sangue, per risolvere pacificamente la situazione, di sviluppare meccanismi per ottenere risultati concreti", - Rappresentante permanente della PAC alle Nazioni Unite, ha detto il capo della delegazione della Siria, governo Bashar Jaafari in una conferenza stampa dopo mezhsiriyskih trattative.
"L'incontro di Astana - non è il mercato, non il mercato, e abbiamo discusso certe cose, e ha raggiunto certi risultati," - ha aggiunto.
Iran, Turchia e Russia hanno concordato di cooperare sotto gli auspici delle Nazioni Unite sulla piattaforma Astana per la soluzione della crisi siriana. "Abbiamo deciso di cooperare attivamente sulla piattaforma Astana facilitata dalle Nazioni Unite, al fine di assicurare che il processo politico siriano al fine di contribuire ai processi globali e l'attuazione della risoluzione 2254," - ha detto in una dichiarazione dei paesi garanti, Abdrahmenovym lettura.
Questi paesi hanno inoltre confermato l'integrità e la sovranità della Siria."Apprezziamo la partecipazione a questi negoziati, il inviato speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite sulla Siria Staffan de Mistura e ribadire l'impegno per la sovranità e l'integrità dei Siriiyskoy Repubblica araba come un multi-etnica, paese multireligioso, la cui esistenza è garantita dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite", - ha dichiarato nella dichiarazione congiunta.
Secondo Jaafari, i partecipanti hanno lo scopo colloqui mezhsiriyskih a Astana stava assicurando un armistizio e risolvere la crisi con mezzi politici, e le partecipanti ai colloqui di Astana hanno fatto ogni sforzo per raggiungere un risultato
A questo scopo, ha detto, il governo siriano è pronto a negoziare allo stesso tavolo con l'opposizione armata. "Per noi, è stato molto doloroso per sedersi nella stessa stanza come altri siriani, che sono associati con i programmi stranieri e lavorano per le forze straniere," - ha spiegato. "Non siamo la prima volta che ci sediamo con loro allo stesso tavolo, siamo pronti a farlo per salvare la Siria", - ha detto Jaafari.
Capo della delegazione del governo siriano ha anche notato il ruolo particolare dell'Iran a firmare gli ultimi colloqui documento mezhsiriyskih a Astana

A sua volta, l'opposizione ha presentato la loro versione del meccanismo di cessate il fuoco delle Nazioni Unite, che poi deve essere trasferita al governo della Siria, portavoce del gruppo "Southern Front" Issam Elreys. Secondo lui, l'opposizione si prepara ad attendere una risposta regime del presidente Bashar al-Assad circa una settimana".

il link
http://www.interfax.ru/world/546785

Mi sembra più completo delle notizie che incominciano a circolare in occidente.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Ven 27 Gen 2017, 09:25

27/01/2017 09:45
Siria,Mosca:riviati colloqui di Ginevra

 Sono stati rinviati a fine febbraio i  
 colloqui di pace per la Siria, a Gine- 
 vra, che erano previsti per l'8 dello  
 stesso mese.                           

 Lo ha reso noto il ministro degli Este-
 ri russo Lavrov, che oggi incontra a   
 Mosca i gruppi dell'opposizione siriana

 I colloqui svoltisi ad Astana, in Kaza-
 kistan,hanno raggiunto "una conclusione
 importante", dice Lavrov, "il conflitto
 siriano non si risolve militarmente". 

Conclusione ragionevole, ma perché rinviare a fine febbraio?
Speriamo che si tratti della necessità di fare lavori preparatori sulla costituzione e forma di stato. E sarebbe bene che a quelle elaborazioni, partecipassero in primo luogo i siriani, per Assad e contro Assad.
avatar
einrix

Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 8 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum