La questione Morale...

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Sab 30 Lug 2016, 17:51

In una discussione aperta sulla questione morale non può mancare l'articolo di Scalfari che ricorda l'intervista a Berlinguer, proprio su questo tema cruciale.

metto il link dell'articolo de la Repubblica che vale molto più di tante parole.

http://www.repubblica.it/politica/2016/07/28/news/scalfari_intervista_berlinguer_questione_morale-144942853/

Semmai oggi mi interesserebbe capire come i nuovi partiti leggeri entrano in rapporto con la Società, dato che i forti ideali del passato, legati alla lotta antifascista ed alla Liberazione del Paese, ormai erano lontani nel tempo. Oggi prevale una politica governata dai mass media, dietro i quali ci sono, direttamente o indirettamente, i gruppi di pressione, le lobbies, come le si chiamano adesso. Quindi, già fare politica è un mestiere (che remunera) che mette in moto, con le leve delle istituzioni, molti altri interessi.
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Mar 27 Set 2016, 15:05

http://www.repubblica.it/politica/2016/09/27/news/rimborsi_elettorali_di_pietro_condannato_a_pagare_il_movimento_di_occhetto_e_chiesa-148608815/?ref=HREC1-5

Leggetevi in che vicende cade Di Pietro, il Campione di Mani Pulite.
Se non c'era Borrelli, queste mezze tacche di magistrati, da Di Pietro a Davigo, col cavolo che avrebbero fatto la storia e la relativa carriera.
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Mer 28 Set 2016, 22:11

Tra i risvolti della questione morale vi è anche questa notizia:

Montecitorio dice sì alle dimissioni di Ilaria Capua: “Me ne vado in America”

http://www.unita.tv/focus/montecitorio-dice-si-alle-dimissioni-di-ilaria-capua-me-ne-vado-in-america/

La questione morale deve prevedere anche il rispetto, quello che spesso manca nel dibattito politico, specie quando vi entrano populismi ed organi di stampa più realisti del Re, che in questo caso definiremo giustizialisti.

La democrazia non funziona con gli strattoni. Di tutte le forme di governo è la più bella, ma anche la più debole.
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Gio 29 Set 2016, 09:23

Leggetevi la Repubblica di Oggi. Solo in un commento c'è il riferimento all'articolo in prima pagina che portò alla ribalta questo processo finito in niente.

http://www.repubblica.it/politica/2016/09/28/news/capua_dimissioni_scelta_civica-148711128/?ref=HREC1-8

"Ma il vs gruppo editoriale che ha sparato la Capua in prima pagina con l'accattivante titolo "Trafficanti di virus" invece? Due paroline di scuse no eh?
Perchè se anche vi siete limitati a riportare i fatti giudiziari, il taglio dato (come sapete bene) alla "inchiesta" era tutto volto a screditare una scienziata di fama mondiale che aveva reso DISPONIBILI GRATUITAMENTE le sue scoperte sul virus dell'aviaria."

Insomma a suo modo anche La Repubblica, a toccare certi interessi è come il Giornale di Berlusconi.

Non pensate anche voi che ci sia davvero una questione morale e che non sia solo della politica, ma anche della "Stampa", come pure di quei funzionari pubblici che sfruttano la propria posizione d'ufficio per ritagliarsi guadagni e posizioni immeritate? E i medici che a pagamento ti visitano subito e che con la mutua ti fanno fare attese di mesi, non sono pure loro da prendere in considerazione per gli aspetti immorali di certi comportamenti?
La questione morale va estesa a tutti i settori della società, se si vuole che la politica, alla fine ne risulti immune. Altrimenti la politica seguirà la strada di tutte le altre professioni nel segno del mal comune.
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Gio 29 Set 2016, 18:50

29/09/2016 20:08
"Ruby ter", Berlusconi chiede rinvio
   
 Silvio Berlusconi,attraverso i suoi    
 legali, depositerà a breve un'istanza  
 di legittimo impedimento per motivi di 
 salute per chiedere al tribunale il    
 rinvio dell'udienza fissata per lunedì 
 prossimo, davanti al gup di Milano Lau-
 ra Marchiondelli.                      

 Il procedimento è il cosiddetto 'Ruby  
 ter' per corruzione in atti giudiziari.
 Imputate, con l'ex premier, 23 persone.

A 80 anni ha ancora pendenze con la giustizia. Di questo passo finiranno per mandarlo all'inferno.
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Ven 30 Set 2016, 10:43



De Luca assolto nel processo Sea Park Salerno: “A testa alta, mi davano dell’impresentabile”

http://www.lastampa.it/2016/09/29/italia/politica/de-luca-assolto-nel-processo-sea-park-salerno-a-testa-alta-mi-davano-dellimpresentabile-XFT2DlRj4c7fh3goudupzH/pagina.html

Il riferimento è alla Rosi Bindi che come presidente dell'Antimafia segnalava il fatto che De Luca fosse inquisito per reati gravi.

La Rosi Bindi a mio parere aveva il dovere di fare la segnalazione, anche se poteva ritenere De Luca, una persona onesta, perché la legge lo stava indagando per fargli un processo, da cui poi è stato assolto. Poi!

In politica ognuno deve fare il gioco delle parti. Il Presidente dell'Antimafia deve sorvegliare sulle candidature, i candidati devono far valere i loro diritti e chiedere anche la fiducia contro un atto giudiziario che loro ritengano ingiusto, e i cittadini che vanno a votare, tenendo conto delle segnalazioni e di ciò che sanno nei riguardi di un candidato, dovranno votare secondo coscienza.

Se De Luca si fosse dimesso dalla candidatura, per difendersi meglio - si dice così - non lo avrei ritenuto colpevole sino alla sentenza, ed avremmo perso un candidato capace. Visto che non si è dimesso, dandogli fiducia, lo avrei comunque votato per l'idea positiva che mi ero fatto di lui. Ora che è stato assolto, mi sarei sentito anche meglio, ma se fosse stato condannato, mi sarei sentito un fesso per non aver dato retta alla magistratura inquirente e al Presidente dell'Antimafia che mi aveva segnalato la circostanza dell'indagine e processo a cui si andava incontro.

Insomma, in certi casi non c'è una regola, e la politica come la magistratura, devono fare percorsi paralleli e indipendenti. La politica per parte sua deve farsi carico delle scelte giuste o sbagliate che siano, senza scaricare tutto sui candidati, ma anche sul proprio modo di formare e informare al fine di costruire una percezione corretta della realtà. A questo servono le istituzioni di controllo come l'Antimafia o la stampa. Sempre che si comportino secondo deontologia e non come dei malandrini. Basta vedere i tre pesi e le sei misure del Fatto Quotidiano.
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Lun 03 Ott 2016, 12:00

03/10/2016 13:27
                               
 Tangenti, 14 arresti in Lombardia      
 La Gdf di Milano sta eseguendo 14 arre-
 sti nell'ambito di un'inchiesta su sub-
 appalti di opere pubbliche in Lombardia

 Numerose le perquisizioni in corso. Tra
 gli arrestati un dirigente di una soci-
 età controllata da Ferrovie Nord. Tra  
 le commesse anche quella della linea   
 ferroviaria a Malpensa. Tra i reati:   
 associazione per delinquere finalizzata
 alla corruzione, truffa ai danni dello 
 Stato, bancarotta fraudolenta, intesta-
 zione fittizia di beni e complessi so- 
 cietari, "illecita concorrenza realiz- 
 zata con minaccia e violenza". 

La parola subappalti sta a significare che le opere erano già state assegnate, e che le tangenti e la corruzione erano al livello di chi appaltava e di chi subappaltava. Con degli imprenditori che le fanno tutte pur di aggiudicarsi una commessa non è facile fare l'amministratore o il politico, specie se non si è forti nella carne. Per questi poi, il leggere di "illecita concorrenza realizzata con minaccia e violenza", se non è già banda armata, siamo vicini ad emularla.
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Lun 03 Ott 2016, 20:34

Questa mattina avevo dato conto della notizia, letta su Televideo, ma con le notizie più ampie di La Repubblica la criminalità, anche calabrese, entra in scena.
il link di :Tangenti in Lombardia, 14 arresti: nel mirino anche i subappalti per il trenino di Malpensa

http://milano.repubblica.it/cronaca/2016/10/03/news/tangenti_in_lombardia_14_arresti_indagini_sull_appalto_per_la_linea_ferroviaria_di_malpensa-149009265/?ref=HREC1-4
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Mer 05 Ott 2016, 21:09

05/10/2016 19:15
Mafia Capitale,archiviazione Zingaretti

 La Procura di Roma ha chiesto al gip di
 archiviare la posizione di Nicola Zin- 
 garetti per 'Mafia Capitale'.          

 Dopo alcune dichiarazioni di Buzzi,ras 
 delle coop romane,imputato nel processo
 gli inquirenti hanno verificato le pre-
 sunte dazioni di denaro per la campagna
 elettorale e una gara di appalto per   
 l'acquisto della sede della Provincia. 
 "Natura 'de relato' delle dichiarazioni
 assenza di riscontri,genericità di af- 
 fermazioni,non configurano ipotesi di  
 reato" si legge nell'archiviazione.

Sono contento per Zingaretti e per il PD romano.
E' facile sollevare polveroni. L'importante è aspettare che la magistratura faccia il suo mestiere.
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Ven 14 Ott 2016, 11:52

Anche questa notizia va messa nella questione morale:


14/10/2016 11:21
Istat: sommerso e illegale al 13% Pil

 Nel 2014 il valore dell'economia "non  
 osservata", cioè quella sommersa e de- 
 rivante da attività illegali, vale 211 
 mld pari al 13% del Pil, 5 mld in più  
 rispetto al 2013. Lo comunica l'Istat. 
 Il valore aggiunto creato dalla sola   
 economia sommersa è di 194,4 mld (12%  
 del Pil),quello generato dalle attività
 illegali è di 17 mld (1% del Pil). La  
 stima comprende traffico di droga,pro- 
 stituzione, contrabbando tabaccchi.    

 Le "unità di lavoro irregolari" sono 3 
 mln e 667.000, con il tasso di irrego- 
 larità al 15,7% (+0,7% sul 2013).

Sono milioni di elettori, insieme alle loro famiglie, che hanno tutto l'interesse che il "nero" continui.
Se il governo per dare scuola, ospedali, giustizia e sicurezza deve fare debiti, lo si deve in parte a questi cittadini infedeli che mettono in difficoltà la società civile.
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Mer 19 Ott 2016, 13:04

19/10/2016 13:07
Zingaretti denuncia Buzzi per calunnia

 "Ho denunciato Salvatore Buzzi per le  
 calunnie sul mio conto e chiederò io   
 stesso di essere sentito nel processo  
 contro di lui".                        

 E'la nota del governatore del Lazio,   
 Zingaretti,dopo la decisione di avva-  
 lersi della facoltà di non rispondere  
 nel processo a Mafia Capitale. "Durante
 le sue deposizioni in carcere, estate  
 2015, il signor Buzzi ha accusato me ed
 altre persone di aver commesso alcuni  
 reati -scrive- l'ho subito denunciato. 
 Non mi sottrarrò dal rendere pubblici  
 tutti i fatti a mia conoscenza".

Stiamo a vedere. Per ora l'atteggiamento di Zingaretti è quello giusto.
Teniamo questo appunto come pro memoria.
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Gio 17 Nov 2016, 13:52

17/11/2016 14:41
De Luca su Bindi, dure reazioni nel Pd

 Molte e aspre le reazioni dall'interno 
 del Pd alle parole del governatore del-
 la Campania De Luca su Rosy Bindi ("Fe-
 ce un'infamia contro me, da ucciderla")

 "Parole inaccettabili" secondo il vice-
 segretario del partito Guerini, secondo
 il quale "nessuna polemica per quanto  
 aspra giustifica espressioni del gene- 
 re". Giudizi simili dall'altra vicese- 
 gretaria, Serracchiani, che chiede a De
 Luca di scusarsi con Rosy Bindi.       

 E il presidente dei Dem Orfini invita  
 De Luca a "darsi una calmata".         


17/11/2016 13:24
De Luca:io impresentabile? Bindi infame

 "Quello che fece la Bindi è stata una  
 cosa infame, da ucciderla. Ci abbiamo  
 rimesso l'1,5-2% di voti. Atti di de-  
 linquenza politica. E non c'entra nien-
 te la moralità, era tutto un attacco al
 governo Renzi".                        

 Così in un'intervista a Matrix Vincenzo
 De Luca parla della presidente della   
 commissione antimafia, Rosi Bindi, che 
 lo aveva inserito nella lista dei "can-
 didati impresentabili", poco prima del-
 le elezioni regionali dello scorso anno

La Bindi aveva il dovere di segnalare che De Luca aveva processi in corso.
De Luca aveva il diritto, se voleva, di spiegare le ragioni per cui confermava la sua candidatura.
Gli elettori potevano credere alle segnalazioni della Bindi o alle rassicurazioni di De Luca.
Quello è il corretto gioco delle parti. Offendere la Bindi per aver svolto correttamente il suo ruolo, depone molto male su De Luca. Dopo queste sue uscite, e nonostante abbia superato bene i processi, risultando innocente o non condannabile, non sarebbe comunque il mio candidato. Oltre alle capacità, ci vuole anche un certo stile, per essere un candidato degno di fiducia e di rispetto, non bastando di certo la fedina penale pulita, essendo quello soltanto un prerequisito.
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Gio 17 Nov 2016, 16:32

17/11/2016 16:35
De Luca: con Bindi nessun problema
  16.35                                 
 De Luca: con Bindi nessun problema     
 "La vicenda - grave- di un anno fa è   
 chiusa. Non c'era e non c'è alcun pro- 
 blema con l'on.Bindi". Così il governa-
 tore della Campania,De Luca,in merito a
 alcune sue affermazioni offensive con- 
 tro Rosi Bindi.                        

 De Luca spiega che nell'intervista di  
 ieri a Matrix non ci sono state domande
 nè risposte su Bindi e afferma di aver 
 commentato solo al termine,un video mo-
 stratogli dal giornalista in cui Sgarbi
 parlava di Bindi. De Luca parla quindi 
 di "ennesimo atto di delinquenza gior- 
 nalistica"e valuterà eventuali querele.

Insomma, ce l'aveva con la Bindi o con quella bestia sgarbata?


A guardare questo video ce l'aveva con la Bindi, ma il contesto era un po quello del delitto colposo, e non della premeditazione.

http://www.tgcom24.mediaset.it/2016/video/de-luca-l-intervento-a-matrix-_3009682.shtml
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Gio 17 Nov 2016, 17:31

Dopo gli screzi ed i lezzi, qui siamo già su di un altro livello: associazione camorristica e nove anni di reclusione. Aspettiamo pure gli altri gradi di giudizio, ma per ora c'è poco da commentare. Spero che gli elettori del PdL si cerchino altri referenti.


17/11/2016 18:16
Camorra, Cosentino condannato a 9 anni

 L'ex sottosegretario del PdL Nicola    
 Cosentino è stato condannato a nove    
 anni di reclusione e all'interdizione  
 perpetua dai pubblici uffici per con-  
 corso esterno in associazione camorri- 
 stica.                                 

 La sentenza del Tribunale di Santa Ma- 
 ria Capua Vetere è arrivata dopo circa 
 5 ore di camera di consiglio.
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Ven 18 Nov 2016, 20:49

18/11/2016 21:18
De Luca: Bindi,mie parole inaccettabili

 "Le mie parole, presentate come sono   
 state presentate, erano obiettivamente 
 inaccettabili e obbligavano a chiedere 
 scusa. Cosa che ho fatto e che faccio".

 Il governatore della Campania, Vincenzo
 De Luca, in una nota torna su quanto   
 affermato in un fuori onda riferendosi 
 alla presidente dell'Antimafia, Rosy   
 Bindi. De Luca accusa "chi continua    
 l'opera di strumentalizzazione", nono- 
 stante, precisa, abbia "chiarito la mia
 posizione, esprimendo il mio rispetto  
 per l'onorevole Bindi". 

Non è stato bello. le scuse risarciscono l'offesa alla Bindi, ma De Luca ha mostrato davvero il suo fondo!
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Lun 28 Nov 2016, 18:07

Qui siamo oltre la questione morale...


28/11/2016 18:50
Frode Iva,Dell'Utri condannato a 4 anni

 L'ex senatore Pdl, Marcello Dell'Utri, 
 è stato condannato a 4 anni di reclu-  
 sione nel processo con rito abbreviato,
 dove era accusato con altre persone,per
 una frode Iva di 43 milioni di euro.   

 La condanna di Dell'Utri, che sta scon-
 tando la pena di 7 anni per concorso   
 esterno in associazione mafiosa,riguar-
 da una compravendita di spazi pubblici-
 tari televisivi. Il gup di Milano che  
 lo ha condannato ha inflitto pene fino 
 3 anni e mezzo ad altre tre persone.

Certo, che Berlusconi, gli amici se li sceglieva proprio bene! Altri quattro anni di galera, e questo non esce più, visto che ha anche un altro processo per il furto di libri (sembra).
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Sab 03 Dic 2016, 14:52

03/12/2016 15:26
Del Turco:contro me una montagna fango

 "La sentenza si commenta da sola. Oggi 
 la Cassazione ha demolito definitiva-  
 mente l'ipotesi che la giunta Del Turco
 fosse un'associazione per delinquere". 
 Così l'avvocato di Del Turco,ex gover- 
 natore dell'Abruzzo per il quale la    
 Cassazione ha annullato la sentenza di 
 condanna e rinviato a un nuovo giudizio
 per presunte tangenti nella Sanità re- 
 gionale."Non puntiamo alla prescrizione
 vogliamo l'assoluzione"spiega il legale

 La"montagna di prove che doveva schiac-
 ciarmi si è dimostrata quello che era: 
 una montagna di fango",dice Del Turco. 

Il rinvio ad un nuovo giudizio non è una assoluzione, ma una critica al tribunale che ha emesso la precedente sentenza di condanna. Stiamo a veder... Speriamo che Del Turco fosse innocente, ma ce lo deve dire il giudice, anche se pare che stia farfugliando.
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Mar 13 Dic 2016, 09:47

13/12/2016 06:30
Voto di scambio 2015, arresti in Puglia

 I carabinieri hanno chiuso il cerchio  
 intorno al clan barese dei 'Di Cosola' 
 nell'ambito dell'indagine sul presunto 
 voto di scambio mafioso alle elezioni  
 regionali del 2015 in Puglia.          

 Decine di arresti sono in corso dal-   
 l'alba, eseguiti dai Carabinieri del   
 comando provinciale di Bari. Trecento i
 militari impegnati a portare a termine 
 una cinquantina di perquisizioni: si   
 cercano armi e droga. 

Indagando sul voto di scambio scoprono che sono delinquenti?
Una operazione da decine di arresti sono cosa che fa rumore.
Ne vorremmo sapere di più su questa società incivile che promette voti solo a chi fa favori. E chi ha fatto favori?
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Mar 13 Dic 2016, 13:57

13/12/2016 14:38
Napoli: carte clonate, 15 arrestati
  
 C'erano anche due dipendenti del Comune
 di Napoli e due impiegati delle Poste, 
 tra i 15 arrestati dai Carabinieri per 
 carte di credito rubate e clonate.     

 La banda aveva già fatto acquisti per  
 oltre 300mila euro, quando è stata sgo-
 minata, con la collaborazione di Poste 
 e Comune partenopeo, che hanno aiutato 
 a smascherare i dipendenti infedeli.   

 Questi intercettavano le carte inviate 
 ai cittadini e i dati dei documenti    
 personali e giravano il tutto ai 2 capi
 della banda.Gli altri facevano shopping

Ma tu pensa se in una città come Napoli debbano esserci ladri anche alle Poste.
Non è questione di miseria, ma di cultura criminale: di anima!
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Gio 15 Dic 2016, 12:01

15/12/2016 12:06
Parentopoli Atac,4 condanne. Un assolto

 Il Tribunale di Roma ha emesso 4 con-  
 danne per abuso di ufficio nel processo
 per la cosiddetta "Parentopoli" in     
 Atac,riguardante assunzioni di parenti 
 e amici degli indagati,tra il 2008-2010

 Tre anni e 7 mesi all'ex ad Adalberto  
 Bertucci, 2 anni e 3 al successore An- 
 tonio Marzia,3 anni e 1 mese all'ex di-
 rigente dei Servizi informatici Mascio-
 la,1 anno e 8 mesi al dirigente Vincen-
 zo Tosques. Assolto, invece, l'ex as-  
 sessore all'Ambiente del Campidoglio   
 Visconti. Prescrizione per l'ex diret- 
 tore generale di Trambus Spa,

Annotiamo queste notizie. I condannati sembrano dirigenti del comune di Roma, mentre l'unico assolto era l'Assessore, credo, della giunta Alemanno.
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Ven 16 Dic 2016, 09:50

Un'altra storia italiana:

http://www.lastampa.it/2016/12/16/italia/politica/sala-indagato-per-expo-non-conosco-le-accuse-ma-mi-autosospendo-dalla-carica-di-sindaco-qYxP2OjSm57tCggaXIjNLJ/pagina.html

Marra fa bene ad auto sospendersi anche solo in base ad accuse mossegli dai giornali, e la magistratura ha il dovere di chiudere nel tempo dovuto le indagini piuttosto che far trapelare notizie, per scopi che non sempre sono coerenti con la giustizia.
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Mar 20 Dic 2016, 18:00

De Luca ha fatto propaganda politica, eppure c'è qualche magistrato che mette in dubbio le sue libertà con la scusa di delitti che al 100% sono solo nella sua testa. Fa specie che in una regione con così alta criminalità, quel magistrato perda il suo tempo con la politica e la faccia a quel modo. Non è che De Luca sia il mio uomo politico di riferimento: troppo rozzo, anche se gli riconosco una certa efficacia, ma così gli si fa guadagnare qualche punto.


20/12/2016 14:41
De Luca, blitz GdF in Regione Campania

 Militari del Nucleo di Polizia tributa-
 ria della Gdf si sono recati oggi nella
 sede della Regione Campania per acqui- 
 sire l'eventuale elenco dei sindaci che
 parteciparono all'incontro con il go-  
 vernatore De Luca durante la campagna  
 per il sì alla riforma, vicenda che ha 
 dato avvio ad un'inchiesta dopo la dif-
 fusione dell'audio della riunione.     

 De Luca invitò con linguaggio colorito 
 ad impegnarsi attivamente per il voto. 
 Si ipotizza per De Luca il reato di in-
 duzione al voto di scambio.

Non è escluso che il voto di scambio sia proprio di quel magistrato, come è gia accaduto col sindaco di Napoli, ma anche con altri magistrati che sono finiti in politica.

Stiamo a vedere cosa succede.
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Gio 22 Dic 2016, 14:28

22/12/2016 12:21
Maugeri, Formigoni condannato a 6 anni
 L'ex governatore della Lombardia e se- 
 natore di Ncd Roberto Formigoni è stato
 condannato a Milano a 6 anni di carcere
 Disposti anche sei anni di interdizione
 dai pubblici uffici e il pagamento di  
 tre milioni al Pirellone, in solido con
 i coimputati Daccò (nove anni e due    
 mesi) e Simone (otto anni e otto mesi) 

 Lo ha deciso la X sezione penale del   
 tribunale nel processo sul caso Maugeri
 e San Raffaele per il quale l'ex numero
 uno del Pirellone è imputato per asso- 
 ciazione per delinquere e corruzione   
 con altre 9 persone.

Un cattolico con i fiocchi, questo Formigoni, che ha fatto della politica lo strumento della sua affermazione sociale con tutti i mezzi. Quando simili personaggi te li trovi davanti, tu bravo e onesto, con loro non hai storia. Forse questo è solo il primo grado di giudizio. Aspettiamo a vederne la conclusione, ma già questa sentenza è un bel macigno.
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Mar 07 Feb 2017, 17:45

07/02/2017 13:08
Mafia capitale, archiviati

 Il gip di Roma ha archiviato 113 posi- 
 zioni di indagati, a vario titolo e in 
 vari filoni, nell'inchiesta su Mafia   
 Capitale.                              

 In 82 pagine, il gip ha motivato il    
 provvedimento con la mancanza di ele-  
 menti idonei a sostenere l'accusa. Tra 
 le archiviazioni quella per il Governa-
 tore Zingaretti, l'ex capo di gabinetto
 Maurizio Venafro, e quella dell'ex sin-
 daco Alemanno,sotto processo per corru-
 zione, ora archiviato per l'accusa di  
 associazione di stampo mafioso. Per 3  
 indagati, respinte istanze del pm.

113 errori giudiziari, non vi sembrano troppi per un solo magistrato, che non va neppure a processo?

Quando si fanno delle cose esagerate, c'è sempre un motivo diverso da quello della giustizia. In compenso, correre dietro a 113 persone risultate non implicate in fatti criminosi non ha permesso di perseguire, non dico 113, ma almeno un centinaio di persone colpevoli di qualche reato.

E i giornali, danno la notizia e non ci fanno capire cos'è successo? Perché, come se fosse un castello di carte, è crollato fragorosamente un intero impianto accusatorio? Forza, vi sfido a spiegarcelo.
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Ven 03 Mar 2017, 20:07

L'avvocato di Tiziano Renzi dice che c'è un abuso di nome e cognome, come se qualcuno si fosse spacciato per Tiziano Renzi, ma Luigi Marroni che è AD di Consip dice di aver incontrato Tiziano Renzi nel marzo del 2016. Non è credibile che si trattasse di un sosia. Quindi è quasi sicuramente falso ciò che riferisce l'avvocato di Tiziano Renzi o è falso ciò che dice Luigi Marroni.

http://www.lastampa.it/2017/03/03/italia/cronache/inchiesta-consip-duplice-interrogatorio-di-tiziano-renzi-a-roma-e-a-firenze-carlo-russo-vhZLJiR6XDaPO2EpRbk3UJ/pagina.html

Insomma, una brutta storia di corruzione in un paese dove corruttori e corrotti sono sempre stati troppi.

Dobbiamo dire che qui la politica è vittima di dirigenti, direttori, industriali e di qualche famigliare di politico che si è messo a fare il procacciatore di affari.
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Ven 03 Mar 2017, 22:19

http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2017/03/03/t.renzi-mai-preso-soldi-ne-visto-romeo_3816fee1-9b67-47d5-a1dd-2011a912c0b8.html

Tiziano Renzi dice:

di essere legato all'imprenditore farmaceutico Carlo Russo anche da una frequentazione di carattere religioso. '
ha negato di aver mai conosciuto né incontrato Alfredo Romeo 
- e di essere mai stato in Consip.'

Come mai Luigi Marroni, AD di Consip dice di averlo incontrato nel Marzo del 2016?
Tiziano Renzi, non sarà mai stato negli uffici della Consip, ma ha parlato con l'AD di Consip, che è pure più importante, come notizia. Lo ha incontrato per fare che?

Se Luigi Marroni sostiene di averlo incontrato, le chiacchiere di Tiziano Renzi sono a zero,su quell'argomento. Semmai dopo scatta la ricerca dei motivi che hanno spinto il Marrone ed il Tiziano Renzi a quell'incontro. Credo che l'indagine della magistratura ruoti proprio intorno a quei motivi, per vedere se sotto sotto spiegano le motivazioni per gli arresti di Romeo ed altri.


Insomma, una brutta storia, da qualunque angolo la si prenda.
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Dom 05 Mar 2017, 00:32

Articolo tutto da leggere questo su Tiziano Renzi, e da mettere insieme alle altre notizie...

http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2017/03/04/quel-viaggio-di-tiziano-renzi-a-fiumicino-li-per-lavoro_5ea22e0f-001b-484f-9639-36e0628a7239.html

La parte importante:

"Quella tra Roberto Bargilli, detto Billy, l'autista del camper di Matteo Renzi durante le primarie del Pd e attuale assessore di Rignano sull'Arno, e l'imprenditore Carlo Russo, amico del padre dell'ex premier. Una telefonata, secondo gli investigatori, finalizzata a informare Russo che il telefono di Renzi era intercettato. "Scusami ti telefonavo per conto di babbo.. mi ha detto di dirti di non chiamarlo e non mandargli messaggi", si legge in una informativa dei carabinieri. I quali annotano come le operazioni di intercettazione sull'utenza di Tiziano Renzi siano state disposte solo due giorni prima, il 5 dicembre 2016. Obiettivo dei magistrati è capire se c'e' stato un nesso tra il colloquio a Fiumicino tra la persona "non identificata" e Tiziano Renzi e la telefonata in cui Russo viene avvisato di non chiamare il padre dell'ex premier"
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Dom 05 Mar 2017, 16:25

...]Intanto il difensore del padre dell'ex premier ha fatto sapere di aver ricevuto l'incarico di svolgere indagini difensive nel cui ambito ascolterà l'ad di Consip Luigi Marroni.

Questo avvocato difensore non deve essere una gran cima! dice che Tiziano Renzi non è mai stato presso Consip, ma l'AD di Consip dice d'averlo incontrato- Che importa dove lo abbia incontrato. Se è vero quello che dice l'AD, semmai la domanda è: perché lo ha incontrato.

il link:
http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2017/03/02/consip-tiziano-renzi-nulla-nascondere-mi-interroghino_089dbafc-2863-4fa9-85bb-fff3acee9028.html
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Lun 06 Mar 2017, 11:02

[...]Oggi l'interrogatorio di Romeo, che dovrà spiegare i centomila euro dati, secondo l'accusa, al dirigente Consip Marco Gasparri per aver informazioni e 'dritte' sulle gare d'appalto. Gli chiederanno del 'pizzino' recuperato dalla spazzatura del suo ufficio in cui compaiono la lettera 'T' puntata preceduta da "30 mila euro mese": per i pm è Tiziano Renzi, padre dell'ex premier Matteo. Non si sa se Romeo deciderà di rispondere o no. "Vorrei non subire stalking", ha detto ieri Renzi senior a una troupe tv. "Mi state violentando in un momento privato", ha aggiunto. Presto potrebbe essere sentito anche l'ex deputato di An Italo Bocchino, lobbista di Romeo e indagato.

Questa è la parte più enigmatica della notizia. Quella lettera T è troppo vaga per essere una tessera del mosaico che incolpa Tiziano Renzi. Potrebbe acquistare una forte consistenza, solo se vi fossero altri riscontri (non indiziari) di prova. La vicenda, come indagine, ha almeno un anno di vita, e quindi di riscontri prudenti ce ne potrebbero essere molti. E poi c'è questa storia della fuga di notizie ed il coinvolgimento di un ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, ora divenuto ministro.
Se il padre di Renzi è una persona capace di viaggiare border line della legge, potrebbe anche aver superato quel limite, talvolta, come chi mantiene la velocità di 130 Km all'ora, ma che per distrazione, cause non previste, una discesa, un sorpasso obbligato, quella soglia la varca anche se per poco tempo. Certo, Renzi, come chiunque altro che volesse vivere la propria vita senza problemi, non si meriterebbe un padre che avesse quelle caratteristiche, ma deve essere la magistratura ad investigare e a giudicare, perché la semplice apparenza, costruita sulle insinuazioni, non è la verità, neppure la verità nei confini della legge.
Le mie critiche a Renzi, non hanno niente a che vedere con queste vicende, ma con quegli atteggiamenti da "Cesare", che hanno sempre nuociuto alla repubblica ed alla democrazia.

il link:
http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2017/03/06/-consip-oggi-linterrogatorio-di-romeo-_51fce9c9-09d3-436a-b2ef-0b3e56be8bf1.html
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da einrix il Lun 06 Mar 2017, 22:06

1. Russo si è avvalso della facoltà di non rispondere, mentre il padre dell'ex premier davanti ai magistrati di Roma, Paolo Ielo, e di Napoli, Celeste Carrano, si è detto vittima di un "abuso di cognome" messo in piedi dall'amico Russo che avrebbe parlato di lui con i vertici Consip per favorire le società di Romeo.

2.  "Sono stato io a incontrare Tiziano Renzi all'aeroporto di Fiumicino. Si è trattato di un appuntamento di lavoro. L'aeroporto è stato scelto per comodità: viaggio spesso visto che la Fulmine Group ha appalti anche fuori dalla Sicilia". Alessandro Comparetto, direttore generale della società di poste private Fulmine Group, conferma dunque quanto affermato da Tiziano Renzi al Corriere della Sera, a proposito di quell'incontro che le carte dell'inchiesta Consip descrivono come "segreto".

Se uno prende queste due dichiarazioni e testimonianze per buone, può ritenere scagionato il Padre di Renzi, ma resta comunque il fatto che si sia utilizzato il nome di Renzi per fare affari propri. Cosa del resto, non imputabile alla responsabilità di Renzi, padre o figlio.

Stiamo a vedere come la storia si sviluppa.

http://www.repubblica.it/politica/2017/03/06/news/consip_interrogatorio_alfredo_romeo-159865690/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P3-S1.8-T1


Se le cose stanno così, meglio così!
avatar
einrix

Messaggi : 8588
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La questione Morale...

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum