L'Era di Trump Presidente

Pagina 9 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... 8, 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Mar 15 Ago 2017, 08:05

http://www.lastampa.it/2017/08/15/esteri/nord-corea-lordine-di-kim-ai-militari-pronti-a-colpire-in-qualunque-momento-lisola-di-guam-vsUrdgeZcUrrztXgN3nQcI/pagina.html

Il giornalista, che non si firma, scrive che Kim frena...
Sono i giornali che frenano, dando per qualche settimana la possibilità a Trump di fare quello che deve reagire alle minacce.

Sono sicuro che Kim abbia puntato i missili su Guam, ma solo i giornali fedeli a Trump hanno detto che avesse minacciato di spararli entro  il Ferragosto. In Corea, magari neppure sanno di cosa sia da noi il ferragosto.

Sono sicuro invece, che se Trump avesse bombardato la Corea del nord, Kim li avrebbe sparati un istante dopo su Guam, e a mio avviso si sarebbe comportato correttamente, come si fa in una guerra vera.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Mer 16 Ago 2017, 12:05

16/08/2017 11:04
Virginia, presidente sindacato lascia
  
 Il presidente del più importante sinda-
 cato Usa si dimette da consigliere di  
 Trump dopo le parole del presidente Usa
 sui fatti di Charlottesville."Non posso
 sedere in un Consiglio con un presiden-
 te che tollera settarismo e terrorismo 
 nazionale", ha detto Richard Trumka,nu-
 mero uno del sindacato AFL-CIO. Trumka 
 faceva parte del Consiglio che si occu-
 pa dei temi industriali ed economici.  

 Ieri Trump è tornato a commentare quan-
 to accaduto in Virginia dicendo che le 
 responsabilità delle violenze di Char- 
 lottesville sono "di entrambe le parti"

Mi pareva che Trump non mitigasse le critiche ai razzisti e non le estendesse anche agli anti razzisti.
Trump è un nazista che fa il Presidente in una Repubblica Confederale, con buona pace di chi crede ciecamente nella Democrazia, a prescindere dal fatto che vi siano nemici anche tra quelli che stanno al gioco.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Gio 17 Ago 2017, 19:51

17/08/2017 17:02
Trump: triste rimozione statue sudiste
  17.02                                 
 Trump: triste rimozione statue sudiste 
 "Assurdo" e "triste" che statue e monu-
 menti che celebrano eroi e conquiste   
 delle forze confederate siano rimossi. 
 Così Trump sulle opere abbattute che   
 suprematisti bianchi vogliono restino, 
 dopo le violenze di Charlottesville,per
 la rimozione della statua di E.Lee.    

 "Triste che storia e cultura siano fat-
 te a pezzi.Non si può cambiare la sto- 
 ria.Ma si può imparare da essa.E.Lee e 
 Jackson (generali sudisti della guerra 
 di secessione,ndr),chi sarà il prossimo
 Washington o Jefferson?"."Anche la bel-
 lezza che viene tolta ci mancherà". 

Non è bello abbattere le statue, ma proprio loro lo fecero con quella di Saddam, forse perché non era bella come quella di Jefferson?

Le statue degli uomini politici e dei comandanti, non obbediscono a valori estetici, ma sono i simboli di coloro che furono vittoriosi, e non c'è pietà per gli sconfitti. La pietà, quella pietà, assomiglia molto più ad una nostalgia ed ad un risentimento per la sconfitta.

Oggi, molti di quegli sconfitti sono i veri nemici della società aperta e lottano per ritagliarsi un ruolo che rompe molti equilibri sociali e mette in mora diritti civili che si crede messi al sicuro per sempre.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Gio 17 Ago 2017, 22:03

http://www.lastampa.it/2017/08/17/esteri/battaglia-dei-monumenti-negli-usa-gi-le-statue-dei-secessionisti-554axx1u2giq 5oeZpnRcrJ/pagina.html

Articolo imponente per il dettaglio di informazioni che da.
La reazione a Trump la scontano i razzisti che erano scampati alle guerre di secessione, almeno sotto forma di statue e monumenti.

Insomma, la lotta politica negli USA, si sta radicalizzando e questo non mi piace perché significa che il paese è in ritardo sulle riforme e resiste ai cambiamenti. Dopo l'URSS potrebbe scoppiare l'America dei Bush e dei Trump, finendo dove?

Un grande paese davvero democratico è molto importante per gli assetti generali del mondo, che non sono garantiti dai troppi despoti che in varie forme governano i loro paesi. Anche l'imperialismo è un pericolo, perché esporta all'esterno i problemi dei paesi in difficoltà.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Sab 19 Ago 2017, 07:34

19/08/2017 09:06
Bannon lascia:presidenza Trump è finita

 Ora che non è più chief strategist e   
 consigliere fidato del presidente Trump
 Steve Bannon è tornato a far parte del-
 la redazione del giornale di estrema   
 destra Breitbart News.                 

 Riprenderà il suo ruolo originario e   
 cioè quello di presidente esecutivo,   
 hanno fatto sapere dal giornale. "La   
 presidenza Trump per la quale abbiamo  
 combattuto e vinto è finita", ha detto 
 Bannon, in una intervista concessa ieri
 al 'Weekly Standard. "Ci saranno ancora
 battaglie, giorni buoni e giorni brutti
 ma la presidenza è finita",ha aggiunto.

Tu pensa quante speranze estreme di destra, questo ciarlatano è riuscito ad elevare a progetto politico! Per fortuna l'asset politico non lo fanno solo gli individui, ma le forze sociali, anche se qualcuna è più organizzata e potente delle altre. Il riequilibrio delle scelte adesso rientrerà nella politica tradizionale dell'America profonda, con buona pace di Trump e come era già stato per Clinton e Obama. Il massimo che Trump potrà fare, sarà di accelerare l'imperialismo, così come Obama lo ha frenato. E pensare che Trump voleva chiudersi all'interno, mentre ora avrà strade aperte solo per l'estero, dato che le politiche sociali nel paese sono bloccate dalla stratificazione sociale e dalle leggi e dalle economie che le sostengono.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Mer 23 Ago 2017, 11:39

23/08/2017 03:31
N.Carolina,corteo contro statua sudista

 Alcune centinaia di persone hanno mani-
 festato presso il campus dell'universi-
 tà del North Carolina, a Chapel Hill,  
 per chiedere la rimozione di una statua
 raffigurante un soldato confederato.   

 Intanto nella città di Norgolk (Virgi- 
 nia) il consiglio comunale ha approvato
 una mozione che dichiara la volontà di 
 spostare un monumento commemorativo del
 periodo confederato, dal centro della  
 citt in un cimitero. La misura chiede  
 che venga chiarito il percorso legale  
 per poter procedere.

Trump, l'uomo del risentimento, ha scatenato il mostro che pare gli si rivolti contro. Anche i simboli dei confederali diventano bandiere di quella destra nazista che cerca di fare regredire democrazia e libertà, in un paese sempre in bilico sui temi dei diritti umani.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Mer 23 Ago 2017, 21:56

23/08/2017 23:47
Usa, lascia inviato Dipartimento Stato

 Trump perde un altro componente della  
 sua squadra.                           

 Si tratta dell'inviato speciale del    
 Dipartimento di Stato per la Scienza,  
 Daniel Kammen, che si è dimesso, accu- 
 sando il presidente di aver "nuociuto  
 alla qualità della vita negli Stati    
 Uniti, alla nostra reputazione al-     
 l'estero -ha sottolineato- e al futuro 
 del pianeta". Ma, ha precisato Kammen  
 nella lettera di dimissioni, "la deci- 
 sione di lasciare è una risposta ai vo-
 stri attacchi contro i valori fondamen-
 tagli degli Usa".

Quelli che lasciano, non scherzano mica. Sarebbe interessante capire chi prenda il loro posto. Anche li, come da noi, non c'è nessun partito e tanti notabili che fanno politica grazie ai soldi di qualcuno. Così la democrazia formale, diventa virtuale ed il potere passa ad una ristretta oligarchia che la esercita.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Gio 24 Ago 2017, 07:56

24/08/2017 07:35
Critiche Onu a Trump su Charlottesville

 L'Onu ha criticato la gestione delle   
 recenti violenze a Charlottesville, in 
 Virginia, da parte della Casa Bianca.  

 Parlando a Ginevra, il presidente della
 Commissione Onu sull'eliminazione della
 discriminazione razziale (CERD),Anasta-
 sia Crickley, ha invitato il presidente
 Trump a rifiutare "inequivocabilmente e
 incondizionatamente" il razzismo e i   
 crimini commessi a Charlottesville e in
 tutto il Paese. Trump ha accusato i me-
 dia di irresponsabilità e di non aver  
 riportato la sua condanna del razzismo 
 e dei suprematisti. 

Certo è che le stiamo sentendo proprio tutte su questo ricco bifolco che regna a Washington un paese ricco e pericoloso per i suoi arsenali militari.
Speriamo che abbia paura e che la paura lo tenga buono, perché talvolta essa è proprio la causa dei maggiori disastri.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Mar 05 Set 2017, 17:56

05/09/2017 19:30
Trump abroga piano Obama per "Dreamers"

 L'Amministrazione Trump ha abrogato il 
 programma Daca, voluto da Barack Obama.
 nel 2012.                              

 Il programma, che interessa circa 800  
 mila ragazzi i cosiddetti "Dreamers",  
 concedeva un permesso di soggiorno spe-
 ciale ai figli degli immigrati illegali
 per studiare e lavorare senza correre  
 il rischio del rimpatrio. Il ministro  
 della Giustizia ha precisato che coloro
 che beneficiano del programma conserve-
 ranno lo status fino a marzo 2018, ter-
 mine entro il quale il Congresso dovrà 
 legiferare.

Non so trovare un'altra parola: una vigliaccata!

Poi vi è il fatto delle leggi fatte da un'altra maggioranza che vengono abrogate. Non è democrazia, o se lo è, è intesa in modo troppo lato per essere la patria di tutti. Azioni simili spaccano la società statunitense ed è vile chi persegue le spaccature e la guerra civile. Un governo governa per tutti, non solo per la propria parte. Il Paese è più importante di ogni singola maggioranza.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Mar 05 Set 2017, 20:54

05/09/2017 21:46
Obama: stop a Daca sbagliato e crudele

 "Dreamers" e attivisti in piazza dopo  
 lo stop al piano Daca, che tutela i    
 giovani immigrati clandestini portati  
 negli Usa da piccoli dai loro genitori.

 Manifestanti hanno bloccato il traffico
 sulla Quinta Strada a New York, vicino 
 alla Trump Tower. In centinaia si sono 
 radunati vicino alla Casa Bianca.Corteo
 anche a Denver, in Colorado, mentre    
 crescono le proteste sui social. "Sba- 
 gliato e crudele" per Obama che ha vo- 
 luto il Daca. "E' una decisione politi-
 ca e una questione morale, non legal-  
 mente richiesta", dice l'ex presidente.

Meno male che Obama si sente, mentre la Clinton che fa?
Se non si fanno avanti le personalità politiche i partiti possono solo dormire, al Senato come al Congresso.
Infatti, a protestare in piazza non scende il partito democratico o quello repubblicano, ma solo movimenti, in pratica, senza alcun potere, che probabilmente risiede altrove.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Mer 06 Set 2017, 08:14

06/09/2017 09:06
Usa,Trump:giù tasse a persone e aziende

 E' "vitale tagliare le tasse sia per le
 persone che per le aziende" e per que- 
 sto stiamo lavorando per creare un "si-
 stema più semplice.La nostra non è solo
 una riforma fiscale". Così il presiden-
 te Usa, Trump, sulle linee guida della 
 riforma.                               

 Trump ha parlato per pochi minuti prima
 del suo incontro alla Casa Bianca con i
 leader del Partito repubblicano al Con-
 gresso, che nelle prossime settimane   
 dovrebbero iniziare a discutere sulla  
 riforma. 



http://formiche.net/blog/2016/06/05/come-cresce-il-debito-pubblico-usa/

se è vero che il debito pubblico nel 2016 era di 19200 miliardi di dollari (105% del PIL) e quello totale è di 64.000 miliardi di dollari (governo federale, singoli stati, enti locali, business, famiglie e ipoteche), ridurre le tasse significherà una ulteriore spinta all'indebitamento che potrà essere riequilibrato più con l'inflazione che con la ripresa che produrrà, dato che nel mondo vi è sovracapacità produttiva, ed in taluni paesi (la Cina), a costi più che competitivi.
Chi ci guadagnerà e chi ci rimetterà con la riduzione delle tasse? Di sicuro ci rimetteranno quelle bricciole di welfare che ci sono, e chi possiede capitali in dollari e titoli. Ci guadagneranno gli esportatori, sia per la riduzione dei costi fiscali - e se la ripresa non sarà quello che Trump spera - che per l'inflazione che deprezzerà il dollaro.

Quando un paese raggiunge un certo grado di sviluppo compatibile con le proprie risorse naturali ed umane, non riesce più ad espandersi. Gli USA potrebbero essere giunti al proprio punto di arrivo, ed ogni politica fiscale o monetaria, non produrrà alcun effetto. Solo con l'innovazione di prodotto si possono aprire nuove e stabili linee produttive, ma rinunciare alle nuove tecnologie per il carbone indica che Trump ed il governo americano non hanno capito bene in cosa consista il meccanismo dello sviluppo.

Obama, investendo sui giovani figli di immigrati irregolari, non solo faceva opera pietistica, ma allargava proprio gli spazi produttivi di quel paese che solo a certe condizioni può crescere.

In un paese in equilibrio con le sue possibilità produttive, le tasse si devono ridurre solo a quelle imprese che generano nuove tecnologie e nuovi prodotti, proprio per accelerare quei processi e portarli ad un certo grado di stabilità. In quel caso, la riduzione del gettito, di fatto, per quella via dell'aumento dei beni prodotti, produrrà nuovo gettito. Chi opera in campi maturi, può essere aiutato solo se esporta verso l'estero, per metterlo in condizione di vincere la concorrenza dei mercati.  Se invece lavora per il mercato interno, avendo le stesse facilitazioni dei concorrenti, non avrà vantaggi. Un po di produzione in più potrà esserci per i consumatori a cui si ridurranno le tasse, ma sarà consumo effimero contro Welfare che costruisce il paese di lungo periodo.

Per la Cina è diverso. Ha sviluppato solo un terzo delle sue capacità produttive in un paese che ha ancora la possibilità di crescere per soddisfare i bisogni dell'altro miliardo di persone. Da loro la saturazione dello sviluppo industriale arriverà solo tra qualche decennio.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Mer 06 Set 2017, 15:49

06/09/2017 16:21
Dreamers,Trump smorza: decida Congresso

 "Il Congresso ora ha sei mesi di tempo 
 per legalizzare Daca.Se non ci riesce  
 rivedrò questo problema".Il Presidente 
 Trump annuncia su twitter la marcia    
 indietro sull'abrogazione del programma
 a favore dei Dreamers,bambini arrivati 
 negli Usa con genitori illegali,voluta 
 da Obama nel 2012. Critiche e proteste 
 stanno investendo l'amministrazione,dai
 vescovi a molti procuratori pronti a   
 ricorsi legali fino allo stesso Obama. 

 La decisione dunque passa al Congresso 
 che dovrà legiferare sugli 800 mila    
 dreamers ora a rischio di espulsione. 

Lancia il sasso e nasconde la mano. Un po vigliacco questo presidente.
E non è neppure la prima volta che succede.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Gio 14 Set 2017, 08:19

14/09/2017 04:43
Usa,accordo Trump-dem su tutele Dreamer

 Trump e i leader dei democratici in    
 Congresso hanno raggiunto un accordo   
 per lavorare sui Dreamer, i giovani    
 immigrati protetti dal Deferred Action 
 for Childhood Arrivals, affinché non   
 vengano espulsi.                       

 Lo affermano i leader dei democratici  
 alla Camera Nancy Pelosi e al Senato   
 Chuck Schumer al termine della cena con
 il presidente americano. Nell'ambito   
 dell'accordo Trump ha spuntato un pac- 
 chetto di misure per rafforzare la si- 
 curezza ai confini, "escluso il muro".

E' una persona mentalmente instabile, che usa la minaccia per spuntare qualche vantaggio, quando fa accordi.
Per una nazione che ha migliaia di testate nucleari, è un pericolo per tutta l'umanità, considerato che gli stupidi Stranamore, si trovano anche nel campo avverso.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Gio 14 Set 2017, 17:29

14/09/2017 14:10
Trump: nessun accordo sui Dreamers
    
 Nessun accordo con i Dem sulla questio-
 ne Dreamers, i giovani immigrati che   
 possono restare negli Usa grazie al    
 Deferred Action for Childhood Arrivals,

 Lo twitta il presidente Trump, aggiun- 
 gendo: per l'accordo sarebbe servito in
 cambio il consenso dei dem all'uso di  
 una "massiccia sicurezza" alla frontie-
 ra, che è mancato.                     

 Il progetto del muro al confine messi- 
 cano, prosegue Trump, prevede il rin-  
 forzo delle barriere già esistenti e   
 continuerà come pianificato.

Mi pareva che Trump mantenesse la sua parola, per almeno dodici ore. Quando è tornato a casa, ci ha ripensato, o lo hanno fatto ripensare, e si è rimangiato le dichiarazioni di qualche ora prima. Se un paese non è capace di fare un presidente migliore è proprio nella fase decadente della democrazia: quando prevalgono i populismi che hanno alla base egoismo puro.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Ven 15 Set 2017, 08:13

15/09/2017 05:09
Trump condanna suprematisti bianchi
    
 Trump condanna ufficialmente i suprema-
 tisti bianchi.                         

 Il presidente Usa ha firmato una riso- 
 luzione votata all'unanimità dal Con-  
 gresso americano che "respinge i nazio-
 nalisti bianchi, il Ku Klux Klan, i    
 neonazisti e gli altri gruppi che      
 promuovono l'odio". 

E' stato eletto grazie a loro, forse per il secondo mandato non ce la farà! Speriamo.
Ma questa è un'altra dimostrazione della sua schizofrenia. Come ci si può fidare di un uomo così!
Anche se, la sua vigliaccheria potrebbe essere una cosa buona per il mondo, sempre che ci sia qualcuno capace di fermarlo quando si sia lanciato troppo avanti.

Ad ogni modo: poca politica buona e molta polemica cattiva è il suo modo di governare.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Ven 15 Set 2017, 14:28

dall'ANSA

Anche il presidente americano Donald Trump ha commentato l'accaduto su Twitter: "Un altro attacco a Londra da parte di un terrorista perdente. Si tratta di persone malate e dementi che erano nel radar di Scotland Yard. Bisogna essere reattivi!" e ha aggiunto che

"I terroristi perdenti devono essere affrontati in modo molto più duro. Internet è il loro principale strumento di reclutamento che dobbiamo tagliare e utilizzare meglio!". 

http://www.ansa.it/sito/videogallery/mondo/2017/09/15/esplosione-nella-metro-a-londra_9e061707-308d-4047-ad71-9a388f4dead5.html

Su quella battuta, una May risentita replica a Trump:


"Fare speculazioni non aiuta",dice May. Così anche il portavoce della polizia, che aggiunge:"Chiunque abbia informazioni dovrebbe mettersi in contatto con l'antiterrorismo".

Link Televideo
 
http://www.servizitelevideo.rai.it/televideo/pub/notiziasolotesto.jsp?id=1153987&pagina=100&sottopagina=1

Quel Trump non perde occasione per tacere. Ma che Presidente si sono eletti gli americani, anche questa volta. Due Bush non bastavano?
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Sab 16 Set 2017, 08:44




“L’offerta di Assange a Trump: immunità in cambio di un aiuto per uscire dal Russiagate”

Quasi sicuramente è una polpetta avvelenata. Spero che Assange non abbocchi.
Spiego meglio: lui riceve informazioni segrete da altri, e le fa pubblicare. Se adesso gli arrivano facke e le pubblica, non solo fa un piacere a Trump che le ha fatte costruire su misura, ma lui perde la faccia. Forse è meglio che trovi un altro sistema, per venirne fuori.

http://www.lastampa.it/2017/09/16/esteri/lofferta-di-assange-a-trump-immunit-in-cambio-di-un-aiuto-per-uscire-dal-russiagate-GC2rScWWOaR8zgC2cpgs2J/pagina.html

La furbizia di questo Presidente scemo, diventerà proverbiale.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Dom 17 Set 2017, 08:13

17/09/2017 05:01
Russiagete,Assange offre intesa a Trump

 Negli Usa Julian Assange avrebbe offer-
 to a Trump un accordo per uscire dall' 
 inchiesta del Russiagate. Così il WSJ. 

 Il fondatore di Wikileaks,dal 2012 ri- 
 fugiato nell'ambasciata ecuadoriana di 
 Londra,per sfuggire all'estradizione   
 negli Stati Uniti in cambio dell'immu- 
 nità sarebbe disponibile a fornire le  
 prove che scagionano il tycoon dal so- 
 spetto che interferenze russe avrebbero
 favorito la sua vittoria alle presiden-
 ziali. La Casa Bianca conferma di aver 
 ricevuto la proposta,ma dice che ogni  
 decisione è trasferita all'intelligence

Sollecitato dall'entourage di Trump a trovare il modo di farlo uscire dal Russiagate, sembra che voglia accettare. Sono convinto che se ha in mano delle carte, queste siano false, costruite apposta per la falsa testimonianza. Ci vorrebbe un magistrato integerrimo, e quelle prove finirebbero nella spazzatura,se le altre già raccolte provassero il coinvolgimento di Trump proprio nel Russiagate.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Lun 18 Set 2017, 20:11

18/09/2017 22:04
Trump:"Pace in Medio Oriente possibile"

 "Un accordo di pace tra Israele e Pale-
 stina è possibile". Così il presidente 
 Usa Trump, che oggi all'Onu ha incon-  
 trato il premier israeliano Netanyahu. 

 "Abbiamo discusso di diverse cose e an-
 che di un accordo di pace tra Palestina
 e Israele", sarebbe un "successo fanta-
 stico" ha aggiunto Trump. "La maggior  
 parte delle persone pensano che sia im-
 possibile, ma io dico che è possibile",
 dice Trump sottolineando come il suo   
 governo stia "lavorando duramente" per 
 arrivare a una pace tra le due parti.

Anziché fare la pace, parlano di pace. Che bravi!

Teniamocelo a mente e vediamo cosa succede.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Mar 19 Set 2017, 11:47


Il titolo:  Trump debutta all’Onu: “Paghiamo troppo, ora basta burocrazia”



Caro Paolo Mastrolilli, ha scritto un lungo articolo per fare un po di cronaca che potevi scrivere in cinque righe. A che scopo?

http://www.lastampa.it/2017/09/19/esteri/trump-debutta-allonu-paghiamo-troppo-ora-basta-burocrazia-WyEUQo7QthhsOwNHacj4YN/pagina.html
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Mer 20 Set 2017, 08:05

20/09/2017 04:05
Usa:parlamentari manifestano,arrestati

 Tre parlamentari democratici sono stati
 arrestati mentre manifestavano sotto la
 Trump Tower a New York.                

 Raul Grijalva, Luis Gutierrez e Adriano
 Espaillat sono stati ammanettati e por-
 tati via perché avevano rifiutato di   
 disperdersi insieme a un piccolo gruppo
 di manifestanti. La protesta, che si è 
 snodata sotto casa del presidente ame- 
 ricano durante l'assemblea dell'Onu,   
 puntava a chiedere una soluzione per i 
 Dreamer, i minori stranieri entrati da 
 clandestini nel Paese e ora maggiorenni
 che Trump intende espellere.

Disperdere una manifestazione politica a cui partecipino dei parlamentari, ed arrestare questi ultimi, non appartiene certo alla democrazia come la vorremmo. E Trump ce ne da un saggio negli Stati Uniti, tra l'altro in occasione di un processo legislativo che vuole espellere ragazzi stranieri ormai integrati nel tessuto sociale statunitense.
Ma negli Usa, esiste un equilibrio tra demos e aristocrazia, oppure il posto di quest'ultima è stato preso da una oligarchia piduista che aspira a trasformare la Presidenza, in una dittatura?
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Mer 20 Set 2017, 10:07


il titolo di apertura dell'articolo di Paolo Mastrolilli

La dottrina Trump scuote l’Onu: “Distruggeremo la Nord Corea”

http://www.lastampa.it/2017/09/20/esteri/la-dottrina-trump-scuote-lonu-distruggeremo-la-nord-corea-NvtFbC5QTyqaK92kgPIVUO/pagina.html

La frase chiave:
[...] Basta dunque col multilateralismo che invade il campo degli Stati membri, come l’accordo di Parigi sul clima: «Nazioni forti e sovrane consentono a Paesi con valori, culture e sogni diversi non solo di coesistere, ma di lavorare fianco a fianco sulla base del reciproco rispetto. In America non vogliamo imporre il nostro modo di vita agli altri, ma lasciarlo brillare come un esempio per tutti». Ogni Paese poi ha il diritto di adottare questa visione: «Da presidente metterò sempre l’America al primo posto, così come voi dovreste fare con i vostri Paesi». 

per la Treccani: Il multilateralismo consiste nell'orientamento ad assumere politiche comuni e coordinate in luogo di decisioni unilaterali o azioni bilaterali. Accordi multilaterali ...

Trump è per prendere decisioni unilaterali. E allora a cosa serve l'ONU, il Consiglio di Sicurezza... Se ne vada via, però si porti via le flotte e le basi militari dalle nazioni del mondo, e si tenga il suo commercio. Gli altri Stati, tutti gli altri stati, isolino gli Stati Uniti e vediamo se a Trump piace questa prospettiva.
Invece vuole fare a modo suo, con le sue flotte e le sue basi militari, in Corea, ma anche in Italia e in Germania, come in Egitto o in Siria. Così però non sta bene né a noi, né al mondo.

D'altra parte, cosa ha fatto fino ad ora? Ha fatto proprio come dice Trump, dai colpi di stato in Grecia e in Cile, dal terrorismo in Afganistan, all'occupazione della Corea e del Vietnam, sino alla guerra in Siria, in Libia e nello Yemen. Continui pure su quella strada, e saranno gli USA a pagare un prezzo che non si aspettano, perché il Mondo è cambiato e  se l'Europa molla Trump, non vedo come possa riuscire nel suo sogno di dominio imperiale.

E' ora di ribellarsi a quest'America.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Mer 20 Set 2017, 19:20

20/09/2017 21:09
Iran,Rohani:avanti su programma missili

 "L'Iran continuerà a produrre missili e
 armi difensive", poiché "la più grande 
 responsabilità del governo è difendere 
 la gente e la sicurezza nazionale".Così
 il presidente iraniano Rohani, rispon- 
 dendo alle critiche rivolte dal presi- 
 dente Usa Trump nell'intervento all'Onu

 Rohani ha spiegato che il suo Paese    
 "non esiterà a rafforzare le proprie   
 capacità di difesa contro lo scenario  
 delle minacce regionali e globali". Ha 
 aggiunto che "non sarà tollerata alcuna
 minaccia".E ha chiesto le "scuse" dagli
 Usa per le parole "offensive" di Trump.

Che altro poteva dire Rohani di fronte alle minacce di Trump. Che altro può fare di fronte all'aggressione dell'Arabia Saudita, se non armarsi quanto basta per impedire d'essere aggredito. Basta vedere cosa è successo in Siria per capire quali minacce Israele, l'Arabia e gli USA mettono in campo per soddisfare le loro mire egemoniche. I popoli hanno il diritto sacrosanto di difendersi.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Mer 20 Set 2017, 21:30



da La Stampa: «Il condizionale però è d’obbligo, dal momento che lo stesso rapporto sembra escludere che l’amministrazione a stelle strisce finisca per mettere in campo l’artiglieria pesante. Trump abbaia insomma, come ha fatto martedì pronunciando il suo primo discorso alla 72esima Assemblea generale delle Nazioni Unite. Ma non morde. Anche perché alla lunga la chiusura dei mercati si rivelerebbe un  boomerang proprio per quell’America che vuole tutelare»

Questa del cane che abbaia, ma non morde, è una battuta che occorre stare attenti a fare. Che sia un vigliacco e che in preda alla paura possa anche diventare aggressivo, lo credo psicologicamente più calzante alla sua natura, così come la si è osservata sin qui.

il link
http://www.lastampa.it/2017/09/20/esteri/il-protezionismo-usa-salasserebbe-litalia-3qjTXKlZ0xCGquiSJj7YjK/pagina.html

Comunque, gli USA mettono i dazi? e noi togliamo le sanzioni a Mosca.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Gio 21 Set 2017, 20:25



Veramente una critica feroce a Trump e alla destra americana. 

I coreani farebbero meglio a stare zitti, ma Teheran ha ragione.


[...] Newsweek dedica la copertina al presidente col titolo "Insane in the membrane": un pazzo fuori di testa, un cervello bacato. Il presidente americano è immortalato di profilo, in bianco e nero. Nel sottotitolo il magazine scrive: "Come la destra ha perso la testa, venduto la sua anima e appoggiato Donald Trump"[...]


http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2017/09/21/trump-taglia-i-fondi-alla-corea.-pyongyang-un-cane-che-abbaia-_90cb7ceb-3e42-43ae-9971-d9d59119bc99.html
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Ven 22 Set 2017, 21:51

22/09/2017 21:13
Mosca:Trump-Kim, teste calde si calmino

 Mosca definisce "molto dannoso e inac- 
 cettabile lo scambio di minacce" tra   
 gli Stati Uniti e la Corea del Nord.   

 "Le teste calde si devono calmare", è  
 il rimprovero che la Russia, attraverso
 il suo ministro degli Esteri Lavrov,   
 muove a Trump e Kim Jong-un. Icastico e
 impietoso il giudizio di Lavrov sugli  
 atteggiamenti dei due leader mondiali  
 antagonisti: l'approccio alla crisi    
 nordcoreana è "una lotta all'asilo tra 
 bambini". Ieri l'appello di Lavrov al- 
 l'Assemblea generale dell'Onu a fermare
 "l'isteria militare". 

Si può anche prenderla per questo verso. Ma sono del parere che la Cina dovrebbe essere perentoria, con gli Stati Uniti: alle porte di casa sua non si scherza.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Lun 02 Ott 2017, 16:34

02/10/2017 18:06
Las Vegas,Trump: atto di pura malvagità

 Commentando la strage di Las Vegas in  
 cui sono morte almeno 58 persone il    
 presidente Trump ha lanciato un "appel-
 lo per l'unità e la pace" negli Usa.   

 "Un atto di puro male", lo ha definito 
 Trump, che non ha fatto riferimento a  
 legami terroristici nonostante una pre-
 sunta rivendicazione dell'Isis. L'Ame- 
 rica "è unita nel dolore, nello shock e
 nel lutto", ha aggiunto. Ha elogiato la
 "risposta miracolosa e tempestiva" del-
 le forze dell'ordine e ha ordinato     
 bandiere a mezz'asta. "Sarò a Las Vegas
 mercoledì", ha assicurato. 

Un'America violenta per un presidente violento.
Quando si alzano i muri e si pronunciano minacce ai quattro capi del mondo, allora succede che negli USA o in Corea, qualcuno accetti la sfida. Provo compassione per chi abbia votato un presidente così inadeguato ed esprimo cordoglio per le vittime.
[...]  L’attentatore è Stephen Paddock, un americano di 64 anni, che ha sparato sulla folla dalle finestre del 32esimo piano del Mandala Bay Hotel, dove si era registrato giovedì scorso. E dove si è tolto la vita prima che la polizia lo arrestasse. 


http://www.lastampa.it/2017/10/02/esteri/spari-a-las-vegas-diversi-feriti-durante-un-festival-rkyG2DRfV2R5BAFW6b2ULL/pagina.html



Dicono che si sia convertito all'Islam qualche mese fa, ma di fatto è uno statunitense del Nevada che in 64 anni deve aver  covato qualche forma d'odio contro quella gente su cui ha sparato centinaia di colpi, per ucciderne decine e ferirne centinaia. Una società che forma e alleva certa gente, non la si può definire di sana moralità.


Aveva dieci armi. Cosa se ne fa uno di dieci armi. Perché può comperarsele con tanta facilità. Non si può vivere disarmati in una nazione in cui troppe persone hanno armi, e così il commercio di armi non ha limiti. Un governo serio dovrebbe ripulire il paese da tutte le armi. Che chiudessero pure quelle fabbriche, ed imparassero a produrre altro di meno letale.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Lun 02 Ott 2017, 17:05

C'era da aspettarselo


02/10/2017 18:45
Strage, a Wall Street rally titoli armi
  18.45                                 
 Strage, a Wall Street rally titoli armi
 A Wall Street volano i titoli dei pro- 
 duttori di armi, dopo la strage di Las 
 Vegas, sulla scia dei timori di una    
 stretta delle norme. I Sturm Ruger sal-
 gono del 3,23%, mentre i titoli di Ame-
 rican Outdoor Brands, l'ex Smith & Wes-
 son, avanzano del 4%.                  

 Intanto si riapre il dibattito negli   
 Usa sulle armi facili. L'ex segretario 
 di Stato Hillary Clinton, in un tweet, 
 invita ad opporsi alla National Rifle  
 Association, la lobby Usa a favore del-
 le armi, e a "lavorare insieme" per    
 evitare stragi come questa. 

Meno male che la Clinton c'è! Ma tutto il partito Democratico dovrebbe alzarsi in piedi contro la vendita indiscriminata di armi. E invece vedo troppa timidezza.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Lun 02 Ott 2017, 20:32

02/10/2017 21:56
Casa Bianca: presto parlare legge armi
  21.56                                 
 Casa Bianca: presto parlare legge armi 
 Per l'Amministrazione Trump è "prematu-
 ro" discutere delle politiche di con-  
 trollo sulle armi a seguito della spa- 
 ratoria di Las Vegas.                  

 "C'è il momento e il luogo giusto per  
 un dibattito politico", ha detto la    
 portavoce della Casa Bianca Sarah San- 
 ders parlando con la stampa. Sanders   
 ha poi aggiunto: "Le indagini sono an- 
 cora in corso, il movente non è ancora 
 stato trovato; è prematuro parlare di  
 leggi senza sapere cosa sia esattamente
 successo la scorsa notte" al festival  
 musicale di Las Vegas. 

E' come se Ionesco facesse politica o giornalismo oltre che il teatro dell'assurdo.

Sarah Sanders dice che è troppo presto per parlare di armi vendute anche a tipi come Stephen Paddock. A me invece pare che sia pure troppo tardi se conto i morti di Las Vegas. Eppure è così che ragionano questi nuovi gerarchi, in Occidente, facendoci dimenticare che lo Stato nasce proprio per togliere la gente dalle foreste. E le città dovrebbero essere fatte apposta per vivere sicuri.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Mar 03 Ott 2017, 08:33

In questa America, un terrorista che voglia armarsi, basta che vada al supermercato.


03/10/2017 01:14
Las Vegas, killer aveva nitrato ammonio

 Il killer di Las Vegas aveva nella sua 
 automobile del nitrato di ammonio, un  
 composto chimico utilizzato anche per  
 produrre alcuni esplosivi. Lo rivela la
 polizia.                               

 Nell'abitazione del killer di Las Ve-  
 dgas, a Mesquite, in Nevada, oltre a   
 una ventina di fucili sono state trova-
 te "parecchie migliaia di munizioni".  
 Lo ha detto la polizia incontrando la  
 stampa. 

Capisco l'emendamento costituzionale che permette ai civili di possedere armi. Il retro pensiero era che in uno stato in cui i cittadini fossero armati, nessun dittatore avrebbe potuto prendere il potere. Ma è proprio quello il solo modo di difendersi dalla dittatura, che se assume i connotati di una oligarchia nascosta, diventa imprendibile? Negli Stati Uniti credo che vi siano logge, massoniche o meno, così potenti da poter influenzare la vita di quel paese e di molti altri paesi nel Mondo. Non per niente hanno un bilancio militare stratosferico: 650 miliardi di dollari, contro la Russia che ne ha meno di cento e la Cina, appena poco di più.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 9 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... 8, 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum