L'Era di Trump Presidente

Pagina 2 di 11 Precedente  1, 2, 3, ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Mar 22 Nov 2016, 22:38

22/11/2016 21:02
Trump: non voglio fare male ai Clinton

 "Hillary ha sofferto tanto e in modi   
 diversi". Così Donald Trump,parlando al
 New York Times, esprimendo l'intenzione
 di "non voler far del male ai Clinton. 
 Non lo voglio davvero", ha detto ri-   
 guardo la decisione già annunciata dal 
 suo staff di non riaprire l'inchiesta  
 sulle email dell'ex segretario di Stato
 e sua rivale democratica nella corsa   
 alla Casa Bianca.                      

 Trump non intende neanche aprire un'in-
 chiesta sulla Clinton Foundation. "Ria-
 prire le inchieste come promesso in    
 campagna elettorale non mi preoccupa".

A me sembrano cretinate, queste comunicazioni. Mica è il presidente che solleva questo genere di questioni. Altrimenti che magistratura c'è negli Stati Uniti. Pensi piuttosto alle sue di questioni, perché da questo momento a un sacco di persone verranno in mente cose che lo riguardano, come già è avvenuto in campagna elettorale.
Annoto questa notizia ma sarebbe meglio cestinarla come chiacchiere. 
Ma può pure essere che questa presidenza sarà quella delle chiacchiere.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Mer 23 Nov 2016, 09:15

23/11/2016 05:10
Trump:per Obama Corea Nord è priorità
 
 L'amministrazione Obama considera la   
 Corea del Nord come una priorità in    
 tema di sicurezza nazionale per la     
 prossima amministrazione.              

 E' una convinzione che è stata fatta   
 presente alla transition-team del pre- 
 sidente eletto Donald Trump stando a   
 indiscrezioni raccolte dal Wall Street 
 Journal. 

Problema complesso senza una condivisione politica della Cina, almeno sino a quando con gli Stati Uniti ed il Giappone vi sarà un contenzioso con Pechino. Il regime comunista in Corea vive oltre che per la brutalità dei propri mezzi coercitivi, anche per il conflitto che esiste tra queste nazioni. La Corea del Nord farà di tutto per armarsi e non farsi attaccare dagli Stati Uniti, ma resterà un alleato della Cina in caso di gravi divergenze tra Cina e Stati Uniti. Insomma, come su ogni scacchiera per grandi potenze, le pedine o stanno da una parte o dall'altra. Fa ridere che Tramp, che una idea della questione, neppure se la fosse fatta, adesso, da bravo scolaretto, spiega ai genitori cosa ha imparato a scuola.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Lun 28 Nov 2016, 16:34



28/11/2016 16:05
Trump a Cuba: cambiare l'accordo o stop

 "Se Cuba non è disponibile a stringere 
 un accordo migliore per il popolo cuba-
 no,per i cubano-americani,per gli Usa, 
 allora metterò fine all'accordo".      

 Lo ha scritto oggi su Twitter Trump.   

 Trump aveva criticato Obama per la sua 
 politica di 'troppe concessioni' senza 
 contropartite dall'Avana sui diritti   
 umani,mercato,democrazia. La consiglie-
 ra di Trump,Conway,sottolinea che"Trump
 potrà riaprire nuove discussioni ma ciò
 dovrà avvenire con Cuba molto diversa".

Anche in America, tra il fare ed il disfare è tutto un daffare.
Di questo passo Trump finirà per farsi più nemici di Bush e Berlusconi messi assieme, mentre Cuba, che è vissuta mezzo secolo senza Stati Uniti, andrà avanti bene lo stesso, con o senza Guantanamo che ha preso l'Oscar per la prigione degli orrori, ex aequo con Abu Graib, altro capolavoro di questo popolo democratico col tic della macelleria sociale.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Gio 01 Dic 2016, 09:14

01/12/2016 05:23
Trump farà governo più'ricco'storia Usa

 Trump sta mettendo insieme la squadra  
 di governo più ricca della storia Usa. 

 Wilbur Ross, scelto come ministro del  
 Commercio ha un patrimonio pari a 2,5  
 miliardi di $. Insieme a Ross sono già 
 destinati a entrare nella nuova ammini-
 strazione Usa diversi multimilionari:  
 Betsy DeVos, ministro dell'Istruzione e
 moglie del figlio del fondatore della  
 Amway che ha ereditato una fortuna di  
 5,1 miliardi di dollari; Elaine Chao,  
 ministro dei Trasporti e figlia di un  
 magnate del trasporto marittimo; Steven
 Mnuchin, proprietario di un Hedge fund.

Vediamo come quei ricconi vi renderanno più ricchi, impoverendosi.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Gio 01 Dic 2016, 21:23

01/12/2016 22:18
Trump, ex generale Mattis al Pentagono

 Il presidente eletto degli Stati Uniti,
 Donald Trump, avrebbe scelto il nuovo  
 numero uno del Pentagono: si tratta    
 dell'ex generale dei marine James      
 Mattis.                                

 A riferirlo sono fonti citate dal Wash-
 ington Post. Sarà lui il nuovo Segreta-
 rio alla difesa, posizione attualmente 
 ricoperta da Ashton Carter, scelto da  
 Obama. 

Nulla di strano nelle notizie che su di lui sono su Wikipedia:

https://it.wikipedia.org/wiki/James_Mattis
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Ven 02 Dic 2016, 07:53

02/12/2016 02:52
Trump, avremo muro a confine Messico

 "Avremo un grande muro al confine". Lo 
 ha detto il presidente eletto Trump nel
 suo primo comizio post elezioni, a Cin-
 cinnati, riferendosi alla sua promessa 
 di far erigere un muro al confine con  
 il Messico.Trump ha assicurato che ver-
 rà risolto il problema dell'imgrazione.

 "E' tempo di spingere per un profondo  
 cambiamento". Poi: "Lo stallo politico 
 finirà", ha promesso, ricordando che   
 "non è il momento di ridimensionare i  
 nostri sogni". E: "Basta divisioni, è  
 tempo di unità".Trump ha anche accusato
 i media di essere "disonesti". 


02/12/2016 04:32
Trump, no immigrati da aree terrorismo

 Trump ha ribadito nel suo comizio a    
 Cincinnati la sua ferma opposizione    
 all'immigrazione proveniente dalle aree
 flagellate dal terrorismo: "Non sappia-
 mo chi sono, da dove vengono, cosa     
 pensano, li terremo fuori dal Paese".  

 "Abolirò e sostituirò l'Obamacare", ha 
 detto Trump. Dopo l'incontro con il    
 presidente uscente, il tycoon aveva    
 detto di voler preservare alcune parti 
 della riforma sanitaria di Obama. 

Impegni in salita per Trump. Un muro è sempre un muro in tutti i sensi. Chissà come la prenderà il Messico. Senza contare che anche gli Stati Uniti, come paese maturo non avrà una crescita della popolazione in base alle proprie natalità.
Sui migranti dai paesi del terrorismo è stupido. Da quei paesi arrivano anche persone chiedenti asilo politico. Come fai a negarglielo e ad essere sicuro che non siano terroristi. Senza contare che di terroristi ce ne sono negli Stati Uniti, in Francia, in Gran Bretagna, in Belgio, tanti quanti ne bastano per far fuori altre dieci torri gemelle. Che fanno, sospendono le immigrazioni anche da quei paesi europei? C'è molto velleitarismo in quelle misure e credo che la dove dovesse riuscire, nascerebbero altri problemi. Un paese resiste su altre basi e specie se è coeso. I ricchi al potere, non credo che sia la migliore condizione per capire lo stato del paese.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Sab 03 Dic 2016, 12:16



http://www.repubblica.it/esteri/2016/12/03/news/usa_trump_taiwan-153331882/?ref=HREA-1

Se Tsai lo chiama, non vedo perché non dovrebbe rispondergli. Alle volte i giornali montano tempeste in un bicchiere d'acqua, ed alla fine, le notizie non sono neppure più notizie!

Farlo passare da sprovveduto, poi, può essere persino controproducente. Certo che non è un "diplomatico", ed è anche vero che per lui molte cose dovrebbero essere diverse, ma quasi sicuramente neppure il suo partito ha coincidenza di vedute con il suo pensiero del fare, e quindi dovrà mediare tanto quanto lo costringeranno a mediare le vere forze di quel paese. Quando si va al governo in democrazia, sono sempre le assemblee che hanno l'ultima parola. E le assemblee rappresentano quel mondo sottostante che gli da la delega e la vera forza di rappresentanza.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Dom 04 Dic 2016, 13:48

«Proprio nei giorni in cui Giannola si è spento, il nuovo presidente americano Donald Trump ha esaltato la figura del generale che ordinò le stragi, sostenendo che l'ufficiale appena scelto per guidare il Pentagono sarà "il nuovo Patton"».

Questa notizia mi irrita. Leggete perché:

http://www.repubblica.it/cronaca/2016/12/04/news/stragi_usa_sicilia_di_feo-153416193/?ref=HREC1-13
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Mar 06 Dic 2016, 09:34

05/12/2016 23:40
De Blasio: 35 mln per proteggere Trump

 Da quando Trump ha vinto le elezioni,  
 nell'area della 5th Avenue,a Manhattan 
 dove si trova la Trump Tower,è caos per
 le misure di sicurezza. Così il sindaco
 di New York, De Blasio che chiede al   
 Congresso Usa 35 milioni di dollari.   

 La somma serve per coprire i costi per 
 la protezione del presidente eletto fi-
 no al giorno dell'inaugurazione, il    
 prossimo 20 gennaio a Washington. Dall'
 8 novembre il sistema di protezione di 
 Trump e della sua famiglia è costato   
 alla città di New York oltre un milione
 di dollari al giorno. 

Anche in America i costi della politica non scherzano. Adesso che alla Casa Bianca entreranno dei ricconi, aumenteranno pure le spese di condominio.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Sab 10 Dic 2016, 21:24

10/12/2016 21:46
Usa,Trump:Tillerson segretario di Stato

 Il presidente eletto Trump ha scelto   
 Rex Tillerson, Ad di Exxon, quale nuovo
 segretario di Stato. Lo dice la Nbc.   

 Tillerson, ricorda il Wall Street Jour-
 nal è anche considerato vicino a Putin.
 Nel 2011 strinse un accordo dal valore 
 potenziale di 500mld di dollari. Tutto 
 saltò poi per le sanzioni inflitte da  
 Obama alla Russia, per l'annessione,   
 nell'aprile del 2014, della penisola   
 ucraina di Crimea da parte di Mosca.   

 Per la Nbc, la nomina di Tillerson sarà
 annunciata la settimana prossima,  

Al di la che siano tutti ricchi sfondati, è solo gossip!
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Gio 22 Dic 2016, 18:19

22/12/2016 19:03
Trump: rafforzare capacità nucleare Usa

 "Gli Stati Uniti devono fortemente raf-
 forzare ed espandere la propria capaci-
 tà nucleare.                           

 Lo ha detto il presidente eletto Usa,  
 Trump, al briefing degli 007 Usa sulla 
 sicurezza nazionale. Gli Usa, dunque,  
 devono ampliare considerevolmente le   
 proprie capacità nucleari fino a quando
 il mondo non comincerà a rinsavire ri- 
 guardo agli armamenti nucleari", ha    
 spiegato Trump. Si tratta di un radica-
 le cambiamento di posizioni rispetto   
 alla politica di progressiva denuclea- 
 rizzazione auspicata da Obama.

Questa è follia pura. Gli Stati Uniti sono già in grado di distruggere il mondo sette volte, a che serve l'ottava o la nona volta. Come pretende che gli altri rinsaviscano se lui per primo riprende ad espandere l'opzione nucleare.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Gio 22 Dic 2016, 20:48

E, secondo alcuni calcoli, se in un conflitto globale ognuno degli Stati del "club dell'atomica" utilizzasse l'equivalente di 50 bombe simili a quelle fatte esplodere a Hiroshima, il nostro pianeta si troverebbe nel mezzo di un inverno nucleare senza precedenti, che durerebbe per molti anni e che porterebbe all'estinzione di molte forme di vita terrestri. Uomo compreso.

http://www.repubblica.it/esteri/2016/12/22/news/trump_dobbiamo_rafforzare_nostra_capacita_nucleare-154680211/

Fanno gli aerei stealth, possono fare anche i missili stealth, con lo stesso principio.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Ven 23 Dic 2016, 22:26

Il Palazzinaro Trump che avrebbe voluto il veto USA sulla delibera del Consiglio di Sicurezza contro la colonizzazione ebraica della Palestina.
Mi sembra logico!

Ci aspettano anni d'inferno con un imbecille alla casa Bianca. Ma forse lo fermeranno in tempo. In fondo l'amministrazione statale è come una palla di piombo al piede per qualsiasi presidente, molto di più dello stesso Congresso, e quindi, dopo un po di strattoni, alla palla, di sicuro rallenta.

Lo stesso Obama ha fatto solo quello che ha potuto e non certo quello che voleva.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Mer 28 Dic 2016, 20:39

28/12/2016 16:46
Usa, Trump: basta disprezzare Israele
 
 "Non possiamo continuare a far sì che  
 Israele sia trattata con totale di-    
 sprezzo e mancanza di rispetto".Lo af- 
 ferma il presidente eletto Donald Trump
 su Twitter.Israele "aveva negli Usa un 
 grande amico,ora non più. L'inizio del-
 la fine è stato l'orribile accordo con 
 l'Iran, e ora con l'Onu" aggiunge, in- 
 vitando Israele a "restare forte, il 20
 gennaio si sta avvicinando rapidamente"

 I tweet precedono l'atteso discorso del
 segretario di Stato John Kerry, sul    
 voto all'Onu e sul processo di pace in 
 Medio Oriente.

Ecco quello che vuole fare altre guerre vicino a casa nostra. Penso che l'Europa dovrebbe prendere le distanze da Trump. Se poi gli Stati Uniti vogliono seguirlo, tanto peggio per loro. In fondo lo hanno eletto nonostante avesse una brutta faccia, che spesso è lo specchio dell'anima.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Gio 29 Dic 2016, 09:29

In una democrazia vera, ai ricchi dovrebbe essere proibito aspirare ad importanti cariche elettive. Perché se ogni persona vale un voto, chi ha patrimoni immensi, con la propaganda sportiva, più che politica, riesce a mettere in moto enormi quantità di persone, che alla fine falsano il "sistema" democratico. Lo abbiamo visto in Italia, ed è così negli USA come in ogni altra nazione democratica o meno.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Dom 01 Gen 2017, 19:19

01/01/2017 19:54
Trump: scettico su hacker russi,parlerò

 Trump ribadisce il suo scetticismo sul-
 le conclusioni dei Servizi Usa riguardo
 alle ingerenze russe nelle elezioni.   
 A questo proposito, il neo presidente  
 ricorda l'errore sulle armi di distru- 
 zione di massa che avrebbe avuto Saddam

 Trump afferma di sapere "cose che altre
 persone non sanno", promettendo di ri- 
 velarle "martedì o mercoledì".         

 "Nessun pc è sicuro",aggiunge, e invita
 a scrivere di pugno e ad affidarsi a un
 corriere per comunicare cose riservate.


In questo modo Trump si mette in sicurezza! La mossa di Obama è stata molto stupida. Poteva evitarla, ed eventualmente far fare una mossa proprio ai servizi. Obama è troppo onesto per fare il furbo e su quel piano perderà sempre.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Dom 01 Gen 2017, 22:12

01/01/2017 22:55
"Trump abrogherà molte norme di Obama"

 Donald Trump realizzerà "molte grandi  
 cose", tra cui "abrogare disposizioni  
 decise da Obama in 8 anni, che hanno   
 frenato la crescita economica e la     
 creazione di posti di lavoro".Così alla
 Abc Sean Spicer, futuro portavoce alla 
 Casa Bianca di Trump dal 20 gennaio.   

 E Trump continuerà a usare Twitter an- 
 che dopo che avrà giurato come presi-  
 dente. "Penso che faccia paura ai media
 tradizionali il fatto che sia seguito  
 da 45mln di persone sul web e che possa
 avere una conversazione diretta" con   
 gli americani, ha detto Spicer.

Dal dire al fare, c'è di mezzo il mare. Appena comincerà a governare ci saranno le bordate di fischi dei suoi oppositori, e come personaggio poiché si presta alla rissa, ce ne saranno tante quante se ne vorranno, appena cercherà di toccare le cose fatte da Obama e che sono piaciute ad una parte del paese.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Mer 04 Gen 2017, 09:18

03/01/2017 23:26
Usa, si insedia il nuovo Congresso
    
 Il 115° Congresso americano si è riuni-
 to per la prima volta dalle elezioni   
 dell'8 novembre. Alla Camera, come il  
 Senato a maggioranza repubblicana, Paul
 Ryan è stato confermato speaker mentre 
 Nancy Pelosi continuerà a guidare la   
 minoranza democratica.                 

 I senatori repubblicani hanno presenta-
 to una mozione per revocare l'Obama-   
 care. Si tratta di un voto procedurale 
 per evitare che i democratici rallenti-
 no l'iniziativa repubblicana. Quindi il
 via libera alle nomine dei ministri e  
 di un giudice della Corte Suprema.

Ecco la macchina repubblicana in moto, con tutto il suo conservatorismo. E da questo stesso momento potrà cominciare la battaglia di opposizione dei democratici che dovranno costruire nuovi leader capaci di contendere la maggioranza che comanderà in questi quattro anni. Trump potrà pure essere spinto troppo in avanti, il che provocherà una qualche reazione nel paese.
Senza contare le idee un po naziste che da tedesco si porta dentro.
Ma queste, per ora, sono solo supposizioni.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Gio 05 Gen 2017, 22:40

05/01/2017 22:25
Trump:Toyota in Usa o pagherà dazi alti

 Donald Trump attacca anche Toyota dopo 
 aver criticato General Motors. Il pre- 
 sidente eletto degli Stati Uniti punta 
 il dito contro la casa automobilistica 
 giapponese: "No a impianto in Messico".

 Su Twitter: "Toyota dice che costruirà 
 un nuovo impianto a Baja per costruire 
 le auto Corolla per gli Usa. Fate la   
 fabbrica negli Usa o pagherete una tas-
 sa alta" alla dogana. Con l'impianto in
 Messico il volume della produzione e   
 l'occupazione negli Usa "non si ridur- 
 ranno".Così replica Toyota "impaziente"
 di lavorare con l'amministrazione Trump

Dal liberismo al protezionismo, come se gli Stati Uniti non esportassero merci verso gli altri paesi e non fosse possibile anche verso di loro mettere dei dazi.
Con la moral suasion tutto diventa facile, ma con le minacce di leggi protezionistiche tutto diventa difficile. Sempre che non ci si voglia chiudere entro i propri confini. Ma allora cosa ci stanno a fare le flotte e le basi statunitensi, in giro per tutto il mondo? Non è anacronistico voler stare ovunque al fine di stare chiusi in casa propria? Non so come si sentirà il Messico, sentendosi sotto quelle pressioni. La miseria non la si ferma con i muri. Per fermarla davvero ci vuole la violenza. Vogliono esercitare la violenza, questi Stati Uniti di Trump, anziché la politica del buon vicinato e della cooperazione? Il Messico non è una grande nazione, non possiede flotte oceaniche e aeree tali da infastidire gli USA, ma una qualche forma di reazione asimmetrica, di sicuro la troverà. E lo stesso vale per il Giappone della Toyota o per le multinazionali Cinesi ed Europee che potrebbero cambiare le loro politiche industriali e commerciali. Credo che Trump presto si renderà conto di quanto sia facile fantasticare di ricette politiche e quanto invece sia difficile che abbiano un senso, in economia. Lo stesso è stato per Bush e la sua pletora di ideologhi che hanno portato gli USA alla Guerra per condurla al disastro dell'ultima grande crisi.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Gio 05 Gen 2017, 22:52

05/01/2017 22:00
007 Usa:hacker russi rilevante minaccia

 "La Russia è un cyber attore a vasto   
 raggio ed è un'importante minaccia per 
 il governo Usa, le infrastrutture mili-
 tari, diplomatiche, commerciali" del   
 Paese. Lo ha detto Clapper, direttore  
 della National Intelligence, deponendo 
 davanti a una commissione del Senato.  

 Gli hackeraggi russi non hanno cambiato
 l'esito delle elezioni presidenziali,ha
 aggiunto. Anche Pechino, secondo l'in- 
 telligence, "continua a condurre opera-
 zioni di spionaggio informatico". Il   
 rappporto dei Servizi è stato consegna-
 to al presidente Obama. 

Lo spionaggio è sempre una cosa brutta, ma proprio loro che lo hanno fatto sistematicamente devono lamentarsene? Continuano a hakerare tutte le comunicazioni che circolano sui telefoni e sulla rete e pretendono che gli altri non lo facciano? Di sicuro i programmi prodotti negli Stati Uniti contengono "porte" che consentono ogni tipo di spionaggio, ed ora si lamentano che analoghe cose le facciano anche i russi e i cinesi?

E questa è solo propaganda che si fa non si capisce bene in vista di che cosa! Forse solo per creare una opinione pubblica favorevole alle loro azioni di spionaggio, o forse per impaurire la gente creando dei nemici di comodo, oppure per una sorta di lotta per bande interna agli stessi Stati Uniti, in cui il potere deve pesare anche trasversalmente.

Divertitevi.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Ven 06 Gen 2017, 08:17

06/01/2017 04:21
WSJ:Trump e sue società, debiti per mln$

 I debiti di Trump e delle sue società  
 ammontano a centinaia di mln di dollari
 e sono nelle mani di almeno 150 isti-  
 tuti finanziarie, lo scrive il WSJ.Tra 
 i principali creditori di Trump: Deut- 
 sche Bank e Wells Fargo, due istituti  
 nel mirino delle autorità americane per
 gravi violazioni delle leggi. Trump in 
 alcuni casi, ricorda il WSJ, ha offerto
 garanzie personali sui suoi debiti.    

 Trump non ha ancora annunciato come in-
 tende risolvere i propri conflitti d'  
 interesse, ma ha assicurato che lo farà
 prima del suo insediamento, il 20/1.

Si sarà fatto eleggere Presidente proprio per piegare il "paese" ai suoi interessi, proprio come fece Berlusconi. Quindi, non è neppure escluso che farà di tutto per azzerare i debiti ed arricchirsi. Basta solo l'inside trading con un amico al Tesoro, per far fare ai propri familiari tutte le scommesse di borsa che si desiderano, e nessuno potrà mai infilarci il naso, perché le forze di polizia e quelle dei servizi sono sotto il suo comando.
La Democrazia che si fonda sul principio: una testa, un voto, viene messa in mora da chi per farsi eleggere è disposto ad investire il suo cospicuo patrimonio, senza che ciò appaia di per se un conflitto di interessi. Mettere nel comitato elettorale, propri dipendenti, consulenti e quant'altro legato a lobby economiche e finanziarie, è in elusione proprio ai principi della democrazia. Obama e Clinton hanno messo al centro le loro idee ed hanno chiesto contributi agli elettori, mentre Trump ha agito partendo dai suoi soldi e dal suo - da noi si dice - "Cerchio Magico", e così facendo trasforma di fatto una democrazia in una oligarchia. Le democrazie sono sempre state scalabili, anche dalle oligarchie, ciò che le rende vulnerabili ed inattuali.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Sab 07 Gen 2017, 14:33

La sola idea che un presidente americano voglia pensare a cosa dovrebbe essere l'Italia, mi fa girare le scatole.

http://www.lastampa.it/2017/01/07/esteri/trump-cerca-un-alleato-in-italia-per-rilanciare-la-partnership-con-gli-usa-QTYtmZagBagSkP456CvgYP/pagina.html

Non basta essere stati loro sudditi per mezzo secolo?
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Sab 07 Gen 2017, 21:56

07/01/2017 18:40
Trump:con me Mosca ci rispetterà di più

 Donald Trump torna ad affrontare la    
 questione dei rapporti con la Russia.  
 "Avere un buon rapporto con la Russia è
 una cosa buona, non una cosa negativa. 
 Solamente gli stupidi o i pazzi possono
 pensarlo", scrive il presidente eletto.

 "Abbiamo abbastanza problemi senza bi- 
 sogno di averne un altro -prosegue-    
 quando sarò presidente, la Russia ci   
 rispetterà molto di più di quanto fac- 
 cia ora". Infine, Trump anticipa che   
 Mosca e Washington, "forse lavoreranno 
 insieme per risolvere alcuni dei tanti 
 e pressanti problemi nel mondo". 

Parole che si possono declinare in tanti modi diversi. Trump sarà l'ultima persona al mondo che potrà cambiare quello stato delle relazioni che sono state create dai diversi attori sulla scena. Un nemico tradizionale della Russia è la Germania, ma anche la Francia che insieme con la Gran Bretagna hanno creato la situazione di conflitto in Serbia prima, poi in Ucraina, senza dimenticare l'Ossezia e le crisi dei Carpazi. Gli Stati Uniti partecipano a questo massacro perché vedono anche in una Europa corrosa dalla guerra, uno strumento depotenziato.

Trump è orientato verso la demolizione dell'Europa, e quindi accetterà i consigli di guerra dato che questi indeboliranno la Comunità Europea.

Analoga previsione ci sarà anche per la Siria ed il M.O. grazie alle politiche dei conservatori e delle lobbi americane.

Insomma, il conflitto con la Russia non potrà che continuare e non sarà mediato da un qualche buon rapporto con Putin. E Putin, questo lo sa benissimo.

Con la Clinton le cose sarebbero state peggiori solo perché la Clinton ormai era un funzionario dell'establishment, che voleva diventare Presidente. Con lei, gli apparati ministeriali immanicati con le lobbi avrebbero avuto gioco facile. Anche per quello molti democratici non l'hanno votata.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Mar 10 Gen 2017, 19:59



In una oligarchia, il nepotismo è di casa più che in una democrazia:

http://www.repubblica.it/esteri/2017/01/10/news/usa_trump_genero-155719901/?ref=HREC1-1

Trump si dimostra generoso con il genero, a spese del contribuente americano.

L'era di Obama è davvero passata.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Mer 11 Gen 2017, 10:12

Non so davvero come leggere questo articolo:

http://www.lastampa.it/2017/01/11/esteri/rivelazioni-scottanti-su-trump-e-i-suoi-uomini-spunta-un-dossier-compromettente-degli-P7Eb5IKALbohxPB8f1oPBL/pagina.html

Quando leggo di qualcuno che «ha lavorato per un gruppo che forniva informazioni agli avversari di Trump per abbatterlo», poi non capisco cosa c'entri Trump, come mandante di spie che lavorano contro la Clinton.
il Testo:
«Il documento di 35 pagine è stato realizzato da un ex agente dei servizi segreti britannici, con lunga esperienza in Russia, che durante la campagna presidenziale ha lavorato per un gruppo che forniva informazioni agli avversari di Trump per abbatterlo. Questo testo è finito nelle mani del senatore repubblicano John McCain, che lo ha consegnato all’Fbi affinché aprisse un’indagine. Almeno tre collaboratori di Donald, l’ex manager della sua campagna Paul Manafort, il suo consigliere per la Russia Carter Page, e il suo avvocato Michael Cohen, sono stati indagati, ma finora non incriminati». 

A questo punto tutto l'articolo perde di valore, salvo che chi lo ha scritto o tradotto non faccia le sue errata corrige.
Ma forse è proprio la confusione il fine del giornalista.

Stando a lui, avremmo appreso che in Russia c'era un gruppo di spie pagate dalla Clinton, che tramavano contro Trump, e che ad essere incriminati siano uomini di Trump. Boh! Prima di scrivere, sarebbe stato meglio che si fosse schiarito le idee.

Insomma,  PAOLO MASTROLILLI INVIATO A NEW YORK, non è proprio persona attendibile.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Mer 11 Gen 2017, 11:23

11/01/2017 11:14
Trump,Mosca: non abbiamo dati scottanti

 "No, il Cremlino non ha informazioni   
 compromettenti su Trump": lo ha detto  
 il portavoce di Putin, Dmitri Peskov,  
 smentendo la notizia, non verificata,di
 presunte informazioni di natura "volga-
 re" su Donald Trump in mano ai russi.  

 "E' assolutamente una bufala,una totale
 montatura, una completa fesseria. Il   
 Cremlino non si occupa della raccolta  
 di informazioni compromettenti. Ciò si 
 chiama Pulp fiction,", ha dichiarato   
 Peskov assicurando che Mosca non ha in-
 formazioni compromettenti neanche su   
 Hillary Clinton. 

Avendo letto di cose raccapriccianti, proprio sulla stampa americana, mentre i russi smentiscono per non entrare nel gioco, si può comprendere quanto sia spregiudicata e senza limiti l'informazione.
Insomma, anche nella ipotesi che i russi sapessero molto, queste loro smentite non alimentano la pulp fiction, che resta pertanto solo un prodotto tipico degli Stati Uniti e delle loro campagne politiche fondate più sulla diffamazione che sulle proposte.

Sono preoccupato, perché anche da noi è così. I giornali (di recente, anche i social) sono elettori troppo grandi per poter entrare impunemente nel gioco della democrazia, e quando i giornali sono mossi da società e persone con interessi nella politica, peggio mi sento.

Tra i limiti della democrazia vi è proprio questa tendenza a mobilitare le masse sulla base della propaganda e non degli interessi, come espressione di una volontà individuale che diventa collettiva nell'urna. E queste degenerazioni si pagano.

la notizia dell'ANSA
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2017/01/11/007-a-trump-mosca-puo-ricattarlo_b09f9039-b5ec-4d6f-abfd-c4525d98201a.html
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Mer 11 Gen 2017, 18:12

Stiamo parlando di trump:

Poi l’attacco a Obama: “La Russia può aiutarci a combattere l’Isis. L’attuale amministrazione ha creato l’Isis andandosene dall’Iraq e creando un vuoto di potere che ha dato vita all’Isis”. 

questa è una mezza verità. Bush distruggendo l'Iraq ha posto le basi per l'anarchia, in quel paese, ma Isis, se nasce come conseguenza della guerra irachena (sono ufficiali iracheni a dare vita a quel movimento) diventa quello che è in chiave anti sciita, con i soldi degli arabi sunniti e con le armi e l'addestramento dei britannici e degli USA.

Ma anche quella mezza verità fa comprendere quanto siano vere le nostre affermazioni

http://www.unita.tv/focus/trump-conferenza-stampa-russia-obama-messico/

questo intervento lo pubblico sia nella discussione L'era di Trump Presidente, che in quella "Episodi o strategia in atto", per l'impatto che ha in questi due ambiti.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Gio 12 Gen 2017, 09:21

Ecco gli scemi al lavoro!

Rex Tillerson, segretario di Stato nominato, ha sostenuto che a Pechino non dovrebbe essere consentito l’accesso alle isole che ha costruito e militarizzato nel conteso mare cinese meridionale e ha paragonato questa mossa all’annessione della Crimea da parte di Mosca. «Dovremo mandare alla Cina un segnale chiaro, prima di tutto che fermi la costruzione di isole, poi che il suo accesso a queste isole non sia consentito», ha detto nella sua audizione al Senato, proseguita per tutto il giorno.

Si accomodino pure! Se prima avevano contro solo la Russia, adesso hanno contro anche la Cina. 
Significherà questo "fare gli USA più grandi! Questi devono essere pure peggio di Bush. Forse, dei nazisti mancati.

il link
http://www.lastampa.it/2017/01/12/esteri/il-nuovo-segretario-di-stato-usa-contro-la-cina-le-isole-contese-come-la-crimea-4s6JMxAhBWfT8KPbnQfLXN/pagina.html
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Gio 12 Gen 2017, 09:53

12/01/2017 03:15
Messico:non pagheremo il muro di Trump

 Il Messico non ha "assolutamente" in-  
 tenzione di pagare per il muro che il  
 presidente Usa Trump dice di voler co- 
 struire sul confine tra i due Paesi.Lo 
 afferma il presidente messicano, Pena  
 Nieto,  dopo che Trump aveva assicurato
 che il Messico avrebbe pagato il muro  
 contro l'immigrazione clandestina.     

 Per Nieto è "evidente" che il suo Paese
 abbia "alcune differenze di vedute con 
 il prossimo governo degli Usa, come ad 
 esempio il muro,aggiungendo che i prin-
 cipi fondamentali" quali "la nostra so-
 vranità nazionale,non sono negozoabili"

Tante di quelle cose che Trump ha promesso, non saranno realizzate.
E' nella logica di chi strappa emozioni di gente che risuona a quelle promesse. La maggioranza di chi vota negli USA è proprio come Trump, mentre un tempo era come Obama, in bilico tra il bene ed il male, tra la passione per il sociale e l'egoismo. Oggi prevale l'egoismo che chiude ciascuno in se stesso, sino al rinsecchimento dei sentimenti. Per cambiare, questa generazione politica dovrà compiere i suoi disastri che sono attesi sia nel loro paese che nel mondo.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da einrix il Gio 12 Gen 2017, 14:02

12/01/2017 11:32
Trump, autore dossier teme ritorsioni

 L'ex agente del MI6 britannico che ha  
 realizzato l'ultimo dossier-scandalo su
 Trump è "terrorizzato" dopo la pubbli- 
 cazione del suo nome e teme ritorsioni 
 da Mosca. Lo rivela il Daily Telegraph.

 Christopher Steele, 52 anni,ha lasciato
 la sua abitazione nel Surrey quando ha 
 saputo che la sua identità sarebbe sta-
 ta resa nota. La ricerca di Steele "è  
 stata inizialmente finanziata dai re-  
 pubblicani anti- Trump e poi dai demo- 
 cratici", afferma il Telegraph,attra-  
 verso una società di Washington. L'uomo
 ha condiviso le informazioni con l'Fbi"

Anche qui, qualcuno mi deve spiegare cosa devo capire.
Lavora prima per i repubblicani e poi per i democratici, contro Trump, e di fatto, poi lavora contro Mosca che si pensa lo abbia rifornito di notizie da vendere. Un autentico triplogiochista che per mestiere fa la spia.

E poi, se è un ex agente dell'MI6 britannico, si può pure pensare che l'MI6 britannico sia coinvolto indirettamente in questo affare di spionaggio. E a questo che allude Trump quando dice: non solo la Russia spiava per farmi un favore.

Insomma, un cumulo di stupidaggini che servono solo a confondere le idee e non certo a stabilire la verità, per la quale ci vorrebbe che un tribunale statunitense, almeno ci provasse a mette in fila tutte le cose.

Trump non ha neppure incominciato e quasi batte Berlusconi per pettegolezzi su fatti gravi.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Era di Trump Presidente

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 11 Precedente  1, 2, 3, ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum