Le prime mosse del governo Letta

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Le prime mosse del governo Letta

Messaggio Da freg53 il Sab 18 Mag 2013, 06:41

Proviamo a parlare di temi concreti perchè la politica politicante mi ha stancato.Vediamo cosa ha realizzato questo governo nel primo mese di vita.Le imprese potranno finalmente incassare dei crediti che vantavano da anni,i lavoratori che hanno avuto la sfortuna di perdere il lavoro hanno avuto rifinanziata la cassa integrazione,le famiglie avranno un minimo di sollievo economico con la sospensione dell'imu di giugno.Ecco, sarà forse poco,si poteva fare forse di più ma intanto l'opinione pubblica apprezzerà e da cosa nasce cosa.Questo passa il convento e se non ci fosse stata questa soluzione oggi saremmo imbarcati in una rovinosa campagna elettorale che si sarebbe conclusa con una stratosferica vittoria del berlusconismo peggiore,per intenderci quello dei brunetta e della santanchè.
avatar
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 69
Località : acireale

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le prime mosse del governo Letta

Messaggio Da Adam il Sab 18 Mag 2013, 07:39

Aggiungerei che, con la Bonino ha rilanciato una politica europea che da mesi o anni sonnecchiava. Anche se il lavoro del Ministro degli Esteri è poco appariscente.
Per averne un'idea più dettagliata leggete QUI
avatar
Adam

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 85
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le prime mosse del governo Letta

Messaggio Da cireno il Sab 18 Mag 2013, 11:41

Aimè, caro Adam, aimè. Questo governo sarà la tomba del PD così come lo conosciamo oggi. Ieri sera ho fatto una visita alla sezione PD della mia zona perchè intendo iscrivermi per sostenere la coppia Puppato-Civati, e parlando mi sono reso conto (c'erano quattro compagni in sezione) di quanto malumore c'è fra gli iscritti piddi. Questo governo è il governo di Berlusconi, ha detto uno di loro, e noi gli reggiamo la coda.

Eggià, gli reggiamo la coda. Non la vedo bene, caro Adam, neanche un po'....
avatar
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 117
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le prime mosse del governo Letta

Messaggio Da freg53 il Sab 18 Mag 2013, 12:59

non capisco questo pessimismo.anche il pd aveva una proposta di modifica dell'imu,ora la questione è in sospeso ma vedrete che la proposta di escludere tutte le prime case non passerà.è giusto tener conto degli umori che provengono dalla base del pd ma teniamo conto che gli iscritti sono solo 700.000 mentre gli elettori sono oltre otto milioni,questi elettori chiedono unità e fatti concreti,l'imu è un fatto concreto.se per la congiuntura internazionale e per le prossime decisioni europee dovesse migliorare la situazione del lavoro vedrete che gli umori cambieranno rapidamente.e non dimentichiamo che anche berlusconi ha le armi spuntare perchè non ci saranno nuove elezioni a breve.c'è poi l'alternativa dell'altro forno,berlusconi lo sa e per questo non tirerà mai la corda fino alla fine.
avatar
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 69
Località : acireale

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le prime mosse del governo Letta

Messaggio Da Montalbano il Sab 18 Mag 2013, 16:45

freg53 ha scritto:e non dimentichiamo che anche berlusconi ha le armi spuntare perchè non ci saranno nuove elezioni a breve.c'è poi l'alternativa dell'altro forno.
Queste parole sono da incorniciare e la dicono lunga su dove sia finito il pd. Ricordate chi parlava di secondo forno negli anni '70?

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le prime mosse del governo Letta

Messaggio Da freg53 il Sab 18 Mag 2013, 17:09

pensa ad incorniciare le tue stravaganze politiche.da di pietro,a vendola,a ingroia,per finire poi a grillo.chi sarà il prossimo?
avatar
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 69
Località : acireale

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le prime mosse del governo Letta

Messaggio Da Montalbano il Sab 18 Mag 2013, 17:37

Secondo forno, strepitoso, da Berlinguer ad Andreotti, non ci potrebbe essere una immagine migliore della mutazione genetica degli ex comunisti del pd...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le prime mosse del governo Letta

Messaggio Da Montalbano il Sab 18 Mag 2013, 17:39

freg53 ha scritto:pensa ad incorniciare le tue stravaganze politiche.da di pietro,a vendola,a ingroia,per finire poi a grillo.chi sarà il prossimo?
Anche qui, hai dimenticato il buon vecchio Lenin e la sua verità che è sempre rivoluzionaria, indipendentemente da chi la dica. Come diceva uno che aveva capito tutto, quando il saggio indica la luna con il dito, lo stupido guarda il dito...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le prime mosse del governo Letta

Messaggio Da cireno il Dom 19 Mag 2013, 10:06

freg53 ha scritto:non capisco questo pessimismo.anche il pd aveva una proposta di modifica dell'imu,ora la questione è in sospeso ma vedrete che la proposta di escludere tutte le prime case non passerà.è giusto tener conto degli umori che provengono dalla base del pd ma teniamo conto che gli iscritti sono solo 700.000 mentre gli elettori sono oltre otto milioni,questi elettori chiedono unità e fatti concreti,l'imu è un fatto concreto.se per la congiuntura internazionale e per le prossime decisioni europee dovesse migliorare la situazione del lavoro vedrete che gli umori cambieranno rapidamente.e non dimentichiamo che anche berlusconi ha le armi spuntare perchè non ci saranno nuove elezioni a breve.c'è poi l'alternativa dell'altro forno,berlusconi lo sa e per questo non tirerà mai la corda fino alla fine.

freg, non è pessimismo, è presa d'atto. Prova a soffermarti sulla causa che produce questo stato di cose che chiamano crisi. Qual'è la causa? Non c'è lavoro. E come mai non c'è lavoro? Non c'è lavoro perchè la gente non compera. E perchè la gente non compera? Perchè non c'è lavoro. Quindi, chi produce quel poco che si compera? I disperati delle nazioni che vivono con cento dollari al mese, il lavoro è là, in quei posti, e quando domani, fra dieci anni anche quel lavoro si dovrà pagare non come per i disperati di oggi, il lavoro si sposterà in Africa, e così per altri 30 anni si andrà avanti. E quando anche l'Africa ecc.ecc? Non succederà: nasceranno guerre che distruggeranno mezzi, aerei, macchine case e si dovrà rifare tutto, quindi lavoro. E chi pagherà quel "rifare tutto"? La gente che lavora, che gli imprenditori si arricchiranno, come sempre.

Ora cosa vorrebbe fare questo governo né carne né pesce? Lavori pubblici, alla ricetta keynesiana. Ma chi paga quei lavori pubblici? La gente che lavora, che gli imprenditori continueranno ad arricchirsi anche su quelli.
E allora, qual'è la ricetta? Bè, la risposta sarebbe facile ma la lascio a te: se tu hai tre case e io vivo sotto i ponti quale sarebbe la ricetta? risponditi.
avatar
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 117
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le prime mosse del governo Letta

Messaggio Da cciappas il Dom 19 Mag 2013, 10:45

francesco ha detto che è un delitto salvare le banche e lasciare che la gente abbia fame... mai che la sinistra italiana abbia detto una cosa simile... che razza di sinistra sarà???

maahh!!!

cciappas

Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 22.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le prime mosse del governo Letta

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum