chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da Bastiano.B.Bucci il Mer 17 Lug 2013, 21:45

Vanni Sandro ha scritto:Per quanto mi riguarda la versione di Alfano non sta in piedi.
Non è plausibile che un funzionario mobiliti 50 agenti per arrestare la moglie e la figlia di un "pericoloso terrorista" e la spedisca in patria con un aereo preventivamente inviato dal Kazakistan, senza che il "capo" ne sapesse niente.

Così come non è credibile la versione che l'ambasciatore del Kazakistan abbia concertato questa operazione direttamente con un funzionario.

E' stata una pagina vergognosa e infamante per il Paese.
Alfano sicuramente sapeva e, probabilmente, ha ordinato l'operazione.  Nessun funzionario si sarebbe accollato una responsabilità del genere.

Se, come dice, è stato fatto a sua insaputa, dal mio punto di vista è un aggravante, perchè significa che non ha il controllo dei suoi sottoposti.

Sento sulle spalle del PD la responsabilità di gestire l'emergenza economica del Paese e sono convinto che le elezioni anticipate aggraverebbero la situazione.     Ma quello che dobbiamo ingoiare inizia ad essere troppo.  Il senso di responsabilità ha un limite, e il mio si sta esurendo.

Che si torni pure a votare e che gli italiani si assumino le loro responsabilità, fino in fondo.
Se daranno al PD la forza di governare e di portare avanti il suo programma elettorale bene.
Diversamente, al prossimo giro, che siano gli altri a togliere le castagne dal fuoco, e il PD se ne lavi le mani!

Un pò per uno in collo a mamma, come si dice dalle mie parti.

Al Congresso riproporrò la "vocazione maggioritaria", senza se e senza ma.   Se gli italiani ci vorranno all'opposizione staremo all'opposizione.

E se lo dice Vannisandro che è troppo penso ci si possa credere...
avatar
Bastiano.B.Bucci

Messaggi : 133
Data d'iscrizione : 10.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da Osservatore il Gio 18 Lug 2013, 03:34

Vanni Sandro ha scritto: La crisi di governo è inevitabile.  E credo anche che non ci siano le condizioni per un governo alternativo perchè se con il PDL è complicato governare, con gli altri è impossibile dal momento che sono lì per caso, senza arte ne parte.


Se non sarà a causa di Alfano sarà per la sentenza della Corte Costituzionale.  Quindi ad ottobre voteremo.   L'importante è non restare con il cerino in mano perchè gli elettori non perdoneranno chi brucerà in pochi mesi tutti i sacrifici economici fin qui fatti.  Dispiace che molti esponenti del PD non se ne rendano conto.

Sarebbe saggio rinviare di qualche mese il Congresso e concentrarsi sul programma elettorale e sulle primarie per il leader.   Con un preambolo: nessuno degli attuali parlamentari sia ricandidato.
Ad ottobre voteremo? Di che anno? Mi sa che Letta ne debba mandar giù ancora un bel po' di rospi, prima di arrivare alle elezioni....   

Segreteria Pd, impensabile ora Paese senza Governo "C'è una grande consapevolezza da parte della Segreteria del Pd che il Governo Letta è assolutamente necessario al Paese e con le difficoltà della congiuntura economica in una fase come questa sarebbe impensabile che il nostro Paese non avesse un Governo". Lo ha detto il responsabile organizzazione Pd Davide Zoggia.

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/associata/2013/07/12/ITALIA-REVOCA-ESPULSIONE-SHALABAYEVA_9015273.html


Ultima modifica di Osservatore il Gio 18 Lug 2013, 04:00, modificato 3 volte
avatar
Osservatore

Messaggi : 155
Data d'iscrizione : 01.05.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da Osservatore il Gio 18 Lug 2013, 03:46

Per altro:

(.......)

Un take dell’agenzia Ansa delle 20.01 del 31 maggio scorso. «Espulsa moglie oppositore Kazakistan - Alma Shalabayeva, moglie dell'uomo d'affari e oppositore politico kazako Mukhtar Ablyazov, ricercato in patria per presunte truffe ed associazione criminale, è stata espulsa oggi da Roma, dove risiedeva dallo scorso anno, insieme con la figlia di sei anni ed imbarcata su un aereo, appositamente arrivato dal Kazakistan, per riportarla in patria". 

http://www.repubblica.it/politica/2013/07/18/news/quell_espulsione_ignota_ad_alfano_diffusa_dall_ansa_un_ora_dopo-63210563/?ref=HRER1-1
avatar
Osservatore

Messaggi : 155
Data d'iscrizione : 01.05.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da cciappas il Gio 18 Lug 2013, 09:17

Osservatore ha scritto:Per altro:

(.......)

Un take dell’agenzia Ansa delle 20.01 del 31 maggio scorso. «Espulsa moglie oppositore Kazakistan - Alma Shalabayeva, moglie dell'uomo d'affari e oppositore politico kazako Mukhtar Ablyazov, ricercato in patria per presunte truffe ed associazione criminale, è stata espulsa oggi da Roma, dove risiedeva dallo scorso anno, insieme con la figlia di sei anni ed imbarcata su un aereo, appositamente arrivato dal Kazakistan, per riportarla in patria". 

http://www.repubblica.it/politica/2013/07/18/news/quell_espulsione_ignota_ad_alfano_diffusa_dall_ansa_un_ora_dopo-63210563/?ref=HRER1-1

 quindi lo sapevano tutti meno alfano, bonino  e letta.

cciappas

Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 22.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da einrix il Gio 18 Lug 2013, 09:42

Questa ANSA mostra bene il punto Interpol-oppositore.
Chi dice: magistrati e polizia, di non sapere nulla, mentono.
Ora, come io non conoscevo l'Ansa, posso anche ammettere che non la conoscesse Letta e la Bonino, ma non credo neppure per un istante che non lo sapesse Alfano, perché fu lui a mettere in strada l'operazione richiesta dal l'ambasciatore kazako. Non sto a farla lunga, ma la polizia sorvegliò la villa per tre giorni, e non vide il ricercato, ma vide gli investigatori privati. 
Quando fece irruzione si organizzò sulla base delle informazioni del l'ambasciata kazaka. Del ricercato c'è solo una immagine del giorno prima di quei tre giorni, su di un supporto di memoria. È di un foto scattata a Roma, nella villa o altrove? Nessuno dice niente, e allora potrebbe essere stata fatta a Londra e spedita. Ma anche gli inglesi dovrebbero conoscere gli spostamenti di un loro rifugiato politico, che non credo possa circolare ovunque in Europa senza usare i suoi documenti per biglietti di aereo e così via.
La magistratura ne ha di rogatorie da fare. È ora il ricercato dov'è? In Inghilterra?

Per concludere, Angelino deve dimettersi se vuole salvare il governo. Altrimenti sia quello che sia.

Certo, per il PD la situazione è molto complessa. Il relatore al Senato dovrà come minimo chiedere le dimissioni di Alfano, e se Alfano non si dimetterà, allora di potrà decidere di votare la mozione, o di non votarla.
Secondo me la si vota se c'è un governo con SEL e M5S, mentre se non c'è quella prospettiva, allora si vota contro la sfiducia e si continua il governo con il PdL e Alfano vice primo ministro.
La gente deve imparare ad assumersi la responsabilità dei propri atti, ed io la mia responsabilità me la prendo tutta.
avatar
einrix

Messaggi : 7336
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da Montalbano il Gio 18 Lug 2013, 10:08

Comunque trovo assurdo attaccare un signore come Nazarbayev, un ottimo socialdemocratico che sta facendo le fortune del suo paese...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da cciappas il Gio 18 Lug 2013, 11:09

napolitano dice che dobbiamo ingoiare tutta la merda perchè altrimenti non mangeremo il dolce...
il fatto è che siamo da 60 anni che aspettiamo il dolce ma come dice dante non dobbiamo fare onda perchè il livello sale sempre.
come se sostituire 2 ministri fosse così difficile,,, in una italia che ha visto solo cambi di governo,

cciappas

Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 22.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da einrix il Gio 18 Lug 2013, 14:43

Non aspetto nessun dolce, gioco con le carte che ho, con chi ho contro.


 

Televideo.Rai.it
Televideo Regionale
[b style="background-color: rgba(255, 255, 255, 0);"]18/07/2013 15:49[/b]
[b style="background-color: rgba(255, 255, 255, 0);"]Domani Pd vota no a sfiducia ad Alfano[/b]
15.49
Domani Pd vota no a sfiducia ad Alfano
Domani in Senato, il Pd voterà no alle
mozioni di sfiducia nei confronti del
ministro dell'Interno Alfano, presenta-
te da Sel e M5S a seguito del caso A-
blyazov. Lo ha deciso l'assemblea del
gruppo Pd al Senato con 80 voti a favo-
re e 7 astenuti. Questi ultimi sarebbe-
ro esponenti renziani, che secondo le
agenzie avevano deciso di astenersi po-
co prima del voto.

"Domani voteremo tutti insieme no alla
sfiducia con una motivazione che sarà
resa nota dal nostro capogruppo" ha
spiegato a Sky il segretario Pd,Epifani

[b style="font-weight: bold; background-color: rgba(255, 255, 255, 0);"]Torna Indietro[/b]
avatar
einrix

Messaggi : 7336
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da Adam il Gio 18 Lug 2013, 15:30

Mi domando se è più grave la caduta del Governo (che non significa lo scioglimento delle Camere) o la crisi del PD con conseguente spaccatura foriera di una prossima separazione inconciliabile tra la correnti del congresso.

Accanirsi sulla sopravvivenza della "strana coalizione" significa confermare la crisi della democrazia. Accettare i rischi della crisi di Governo, può essere un modo di salvare la faccia del partito e con lui, quella dell'Italia di fronte al Mondo.

Io sono nettamente a favore della crisi eventuale, e sono uno che ha sempre difeso il governo per ragioni superiori dovute alle difficoltà nelle quali ci battiamo, ma insistere contro ogni logica mi pare ormai impossibile.
avatar
Adam

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 85
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da Shaka_Zulu il Gio 18 Lug 2013, 15:46

Montalbano ha scritto:Comunque trovo assurdo attaccare un signore come Nazarbayev, un ottimo socialdemocratico che sta facendo le fortune del suo paese...

 Vero, garantisce il Papi di Arcore.
avatar
Shaka_Zulu

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 60

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da Shaka_Zulu il Gio 18 Lug 2013, 15:54

Il solo fatto che tutta la vicenda sia stata gestita con i piedi a  tutti i livelli per me rappresenta una sola cosa: la faccenda l'ha gestita Berlusconi.
La firma del pasticcione c'è tutta.

Non potendo apparire in pubblico la verità, per Alfano non rimane altro che recitare la parte che più gli è congeniale e per cui è stato fatto segretario, ministro e vicepresidente; non dico qual'è per evitare problemi.

A noi cittadini comuni invece rimane la solita parte degli ultimi venti anni: quella di doversi vergognare.
avatar
Shaka_Zulu

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 60

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da Montalbano il Gio 18 Lug 2013, 17:04

Shaka_Zulu ha scritto:

 Vero, garantisce il Papi di Arcore.
Purtroppo, garantiscono anche molti altri, tra cui Prodi, Blair, Schroeder e molti altri, stando a quanto affermato da Spiegel:


Kazakistan, “Prodi riceve uno stipendio milionario dal dittatore Nazarbayev”

Lo Spiegel International punta i riflettori sui rapporti tra i due, rivelando che l'ex premier è membro dell'Intenarnational Advisory Board del leader kazako. Risale invece al 23 maggio l'ultima visita dell'ex leader dell'Ulivo nel Paese, dove dal 2011 è tornato tre volte l'anno


http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/07/18/kazakistan-prodi-riceve-stipendio-milionario-dal-dittatore-nazarbayev/659339/

Er più pulito, c'ha la rogna...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da Tarzan il Gio 18 Lug 2013, 17:16

Adam ha scritto:Mi domando se è più grave la caduta del Governo (che non significa lo scioglimento delle Camere) o la crisi del PD con conseguente spaccatura foriera di una prossima separazione inconciliabile tra la correnti del congresso.

Accanirsi sulla sopravvivenza della "strana coalizione" significa confermare la crisi della democrazia. Accettare i rischi della crisi di Governo, può essere un modo di salvare la faccia del partito e con lui, quella dell'Italia di fronte al Mondo.

Io sono nettamente a favore della crisi eventuale, e sono uno che ha sempre difeso il governo per ragioni superiori dovute alle difficoltà nelle quali ci battiamo, ma insistere contro ogni logica mi pare ormai impossibile.
Certo che è assai difficile riconoscere Adam da questo scritto. Lui, un uomo posato, gentile, meditativo e sempre propenso alla mediazione! Ma allora è proprio vero che la campagna del "dagli addosso al Pd" ha in parte sfiorato e intaccato anche le sue capacità di argomentare sempre e comunque. Insomma anche per Adam - uso alcune frasi idiomatiche piemontesi - è mei mandé a spané 'd melia" gli italiani,e andé a rabél, piuttosto che mantenere integro il Pd. Insomma "finì ant la bagna", con la frantumazione di questo partito, l'unico che abbia una sicura consistenza con caratteristiche democratiche, anche per Adam è diventata una buona soluzione.
avatar
Tarzan

Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 17.04.13
Età : 74
Località : Pesaro - Aosta

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da flaviomob il Gio 18 Lug 2013, 17:39

Beh, ricordiamoci anche del caso Ocalan e del "doppio gioco" di D'Alema... :(

Per quanto riguarda il PD, le spaccature sono un dato di fatto e la frantumazione rappresenta un male antico della sinistra italiana, insieme ad una consistente area di trasformismo.

flaviomob

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 16.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da Montalbano il Gio 18 Lug 2013, 17:51

Tarzan ha scritto:
Certo che è assai difficile riconoscere Adam da questo scritto. Lui, un uomo posato, gentile, meditativo e sempre propenso alla mediazione! Ma allora è proprio vero che la campagna del "dagli addosso al Pd" ha in parte sfiorato e intaccato anche le sue capacità di argomentare sempre e comunque. Insomma anche per Adam - uso alcune frasi idiomatiche piemontesi - è mei mandé a spané 'd melia" gli italiani,e andé a rabél, piuttosto che mantenere integro il Pd. Insomma "finì ant la bagna", con la frantumazione di questo partito, l'unico che abbia una sicura consistenza con caratteristiche democratiche, anche per Adam è diventata una buona soluzione.
Trovo questo scritto di una comicità irresistibile. Lascio stare gli attacchi ad Adam, da cui si difenderà da solo se ritiene utile buttare tempo, ma il pezzullo sull'utilità di mantenere integro il pd è strepitoso. Insomma, la politica non la si fa per risolvere i problemi dei cittadini, per dare il lavoro che non c'è, per abbassare le tasse a livelli umani, per tutelare la salute, per fornire servizi decenti e così via, ma per salvare il pd. Io lo dico da anni e mi becco gli insulti dei trinariciuti (che per inciso sono la mia più bella medaglia), ma poi arrivano questi pezzulli a rincuorarmi. Sempre detto io, che basta lasciarli parlare e alla fine si fregano da soli: per loro il partito non è un mezzo, ma il fine. Straordinario...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da Montalbano il Gio 18 Lug 2013, 17:52

Comunque, non c'era bisogno manco di dirlo, il pd vota la fiducia a Alfano, condividendone in toto la bassezza morale. Come dicevo, sono chiaramente complici di questi signori, è inutile girarci intorno...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da flaviomob il Gio 18 Lug 2013, 18:04

Ma siamo sicuri che esista una campagna del "dagli addosso al PD"?

Voglio dire, dopo la carica dei 101 ha dimostrato benissimo di essere in grado di darsi addosso da solo, con tutto quello che significa, che evoca, che simboleggia l'assassinio (anonimo) del proprio padre fondatore...

flaviomob

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 16.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da flaviomob il Gio 18 Lug 2013, 19:20

Alfanistan (i senatori del Pd ci stan)
Il Pd al Senato sostiene la linea Epifani e voterà contro la mozione di sfiducia a Alfano.
È finita la riunione del gruppo, ecco l’esito della votazione sulla mozione di sfiducia:
80 no, 7 astenuti.
Gli astenuti sono Ricchiuti, Tocci, Collina, Puppato, Marcucci, Cociancich e Cuomo.
Alfano è salvo.
Alla Camera non voteremo, come sapete. La questione è chiusa. Male, diciamo così.

http://www.ciwati.it/2013/07/18/alfanistan-i-senatori-del-pd-ci-stan/?utm_source=dlvr.it&utm_medium=facebook

flaviomob

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 16.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da Montalbano il Gio 18 Lug 2013, 19:51

flaviomob ha scritto:Ma siamo sicuri che esista una campagna del "dagli addosso al PD"?

Voglio dire, dopo la carica dei 101 ha dimostrato benissimo di essere in grado di darsi addosso da solo, con tutto quello che significa, che evoca, che simboleggia l'assassinio (anonimo) del proprio padre fondatore...
Infatti è divertentissima 'sta cosa. Occupy pd, Civati, autoconvocati, gente che non sa a che santo votarsi e rimane solo perchè non sa che cazzo fare nella vita, e questi si inventano il dagli addosso al pd, quando poi ci pensano i piddini stessi a dargli addosso...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da Montalbano il Gio 18 Lug 2013, 19:52

flaviomob ha scritto:Alfanistan (i senatori del Pd ci stan)
Il Pd al Senato sostiene la linea Epifani e voterà contro la mozione di sfiducia a Alfano.
È finita la riunione del gruppo, ecco l’esito della votazione sulla mozione di sfiducia:
80 no, 7 astenuti.
Gli astenuti sono Ricchiuti, Tocci, Collina, Puppato, Marcucci, Cociancich e Cuomo.
Alfano è salvo.
Alla Camera non voteremo, come sapete. La questione è chiusa. Male, diciamo così.

http://www.ciwati.it/2013/07/18/alfanistan-i-senatori-del-pd-ci-stan/?utm_source=dlvr.it&utm_medium=facebook
Walter Tocci, muahahahahahahahahahahahahaha. Ma dai, siamo seri...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da Osservatore il Gio 18 Lug 2013, 20:14

flaviomob ha scritto:Alfanistan (i senatori del Pd ci stan)
Il Pd al Senato sostiene la linea Epifani e voterà contro la mozione di sfiducia a Alfano.
È finita la riunione del gruppo, ecco l’esito della votazione sulla mozione di sfiducia:
80 no, 7 astenuti.
Gli astenuti sono Ricchiuti, Tocci, Collina, Puppato, Marcucci, Cociancich e Cuomo.
Alfano è salvo.
Perchè, cosa c'era da aspettarsi di diverso? Era chiaro che andava a finire così. Quale sia la "ragion di stato" di questa scelta, non è nemmeno troppo difficile da capire.    
avatar
Osservatore

Messaggi : 155
Data d'iscrizione : 01.05.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da Adam il Gio 18 Lug 2013, 22:55

per Tarzan

Al momento della formazione di questa maggioranza e del Governo che ne è scaturito, ho pensato che questa unione irrazionale potesse rappresentare un momento di coesione per la salvezza della nazione, una continuità sul piano internazionale che garantisse quell'attenzione che Monti era riuscito ad ottenere. Ed infatti l'accoglienza da parte delle maggiori nazioni occidentali e non, riservata a E. Letta è stata buona e incoraggiante per immaginare ipotesi di inversione di tendenza nel governo delle economie: meno rigore, più sviluppo.

Ma quando spostiamo l'attenzione sui problemi interni, il giudizio non può non cambiare. Tutte le soluzioni economiche finanziarie capitali per il controllo del bilancio, o sono state sospese o sono ad un punto di contrasto tale tra la destra e il centrosinistra, che francamente non prevedo possano essere conciliate in un prossimo futuro.

Oltre a questo e sul piano dell'etica politica, sono sorti o maturati problemi che ancor più vedono lo scontro tra il PD, blandamente e a tratti supportato da SC, e il PDL supportato nei fatti dalla Lega, con un'area di contestazione rappresentata da SEL e dal M5S, con questi ultimi autoesclusi da ogni tipo di collaborazione che non sia quella di aderire alle loro istanze. Problemi legati alle pratiche giudiziarie di Berlusconi e sulla sua ineleggibilità, questioni che non vedono il Pd compatto nel prendere posizione al momento delle scelte

Ora si aggiunge il caso dell'espatrio forzato di due persone incolpevoli e non coinvolgibili nei supposti reati del capo famiglia Abliazov. Un caso di malaffare riportato da tutti i media del mondo libero che ha fatto convergere sul nostro paese critiche sacrosante delle quali siamo costretti a vergognarci. Di questo malaffare le indagini rivelano una parte politica colpevole e responsabile del malfatto. 
Senza scomodare automatismi naturali del pensiero che riportano la responsabilità prima a note e sventolate relazioni di privilegio tra  Berlusconi e il despota kazako - recente ospite delle spiagge sarde in villa amica - c'è un personaggio coinvolto nella catena operativa dell'espatrio, Ministro degli affari interni dell'Italia che, negando ogni evidenza, afferma di essere stato mantenuto all'oscuro dell'intera vicenda, mentendo spudoratamente.

Contro questo ineffabile personaggio è stata avanzata una mozione di sfiducia, mozione che il Partito Democratico - del quale ho convintamente rinnovato la tessera non più tardi di una settimana fa - ha respinto a larga maggioranza.

Ha salvato il Governo da una sicura crisi, mi si dice, e questa eventualità è una priorità benefica di per se, dati i gravi problemi nei qual ci dibattiamo. A questa osservazione da me sostenuta per mesi, io libero cittadino ribatto con assoluta intransigenza che per salvare la democrazia in questo paese non si può passare sopra ad un misfatto come quello che si è compiuto, senza che il responsabile politico ne paghi le conseguenze. La democrazia impone degli obblighi inderogabili e la sfiducia del responsabile è uno di questi.

Quanto al PD, le reazioni alla decisione della Segreteria le abbiamo lette tutti e questo significa che se le cose rimangono in questi termini, il PD non riuscirà a tenere nelle sua file compatte, correnti tanto disomogenee e, quindi, la divisione è nei fatti. E si vedrà al Congresso quale delle due o più correnti avrà il sopravvento. Personalmente sono incline a credere che quella che prevarrà sarà quella alla quale io aderisco, e dunque non sarò io a stracciare la mia tessera nuova. Ma non mi straccerò i pochi capelli che mi sono rimasti, se di tessere ne dovrò richiede una nuova. Ho sempre pensato, infatti, che è solo la chiarezza che garantisce il consenso e se per ottenerla ci si eeve dividere ci si divida, poi gli elettori decideranno chi ha torto o chi ha ragione.
avatar
Adam

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 85
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da Montalbano il Ven 19 Lug 2013, 00:15

Comunque il pd è uno spasso, c'è da sbudellarsi dal ridere. Ora salvano il governo, se questo va avanti senza fare una mazza, il demerito è del pd, se fa qualcosa di buono il nanetto bonsai si prende i meriti. Aveva ragione Guzzanti-Rutelli: Silvio, ricordete degli amiciiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii...

:rofl:  

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da Rom il Ven 19 Lug 2013, 02:14

Adam ha scritto:
Contro questo ineffabile personaggio è stata avanzata una mozione di sfiducia, mozione che il Partito Democratico - del quale ho convintamente rinnovato la tessera non più tardi di una settimana fa - ha respinto a larga maggioranza.
Ha salvato il Governo da una sicura crisi, mi si dice, e questa eventualità è una priorità benefica di per se, dati i gravi problemi nei qual ci dibattiamo. A questa osservazione da me sostenuta per mesi, io libero cittadino ribatto con assoluta intransigenza che per salvare la democrazia in questo paese non si può passare sopra ad un misfatto come quello che si è compiuto, senza che il responsabile politico ne paghi le conseguenze. La democrazia impone degli obblighi inderogabili e la sfiducia del responsabile è uno di questi.

Scaricare un ministro fellone, o un vicepresidente razzista - anche solo perché fanno fare brutta figura, non perché davvero lo stomaco di molti politici ne sia davvero, siceramente, offeso - sarebbe facile e conveniente.
Ma tutto ciò che sarebbe facile, conveniente e, diciamo pure, semplicemente giusto, non si può fare, anzi non si deve fare, dopo aver deciso di rimettere al governo Berlusconi: molti di noi sapevano già che tutto ciò sarebbe successo, inevitabilmente, mentre altri ci spiegavano la teoria della "responsabilità". Anche tu, Adam, che adesso riconosci onestamnte l'errore.
Ma la questione non consiste nelle facilissime profezie o negli errori o nelle onestà personali, ma nelle argomentazioni portate a sostegno dei giudizi, delle profezie, delle giustificazioni e delle scelte.
Questo governo, questa situazione, nascono e si reggono (si reggono?) su argomenti deboli, sbagliati, inattendibili, oltre che - probabilmente - su accordi inconfessabili.
Pensare che, nientedimeno, la "democrazia" possa essere salvaguardata, poggiando su simili premesse, è una follia: al massimo si può rappattumare qualche conto - salvo poi vedere a danno e a vantaggio di chi.
avatar
Rom

Messaggi : 996
Data d'iscrizione : 10.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da cciappas il Ven 19 Lug 2013, 03:39

questo è il punto più alto di fellonia a cui può giungere un partito  ed un governo di coalizione, fra  i tanti governi di colazione che lo hanno preceduto, e che palesemente o occultamente, erano formati dagli stessi schieramenti, dagli stessi uomini, dagli stessi gruppi di potere....
essere giunti a questo livello di criminalità è solo il risultato di una lunga serie di misfastti perpetrati per decenni e che il popolo italiano ha digerito votando sempre per le stesse persone.
quale sarà il boccone ancora più amaro che queste coalizioni ci faranno inghiottire in un prossimo futuro lo vedremo presto,, ma visti i precedenti non potrà che essere  l'omicidio o qualcosa di simile, ccome succede in tutte le tirannie,,,,   spacciato per la necessità di salvare il paese non si sa da cosa ne da chi.

cciappas

Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 22.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da Vanni Sandro il Ven 19 Lug 2013, 05:35

Rom ha scritto:

Scaricare un ministro fellone, o un vicepresidente razzista - anche solo perché fanno fare brutta figura, non perché davvero lo stomaco di molti politici ne sia davvero, siceramente, offeso - sarebbe facile e conveniente.
Ma tutto ciò che sarebbe facile, conveniente e, diciamo pure, semplicemente giusto, non si può fare, anzi non si deve fare, dopo aver deciso di rimettere al governo Berlusconi: molti di noi sapevano già che tutto ciò sarebbe successo, inevitabilmente, mentre altri ci spiegavano la teoria della "responsabilità". Anche tu, Adam, che adesso riconosci onestamnte l'errore.
Ma la questione non consiste nelle facilissime profezie o negli errori o nelle onestà personali, ma nelle argomentazioni portate a sostegno dei giudizi, delle profezie, delle giustificazioni e delle scelte.
Questo governo, questa situazione, nascono e si reggono (si reggono?) su argomenti deboli, sbagliati, inattendibili, oltre che - probabilmente - su accordi inconfessabili.
Pensare che, nientedimeno, la "democrazia" possa essere salvaguardata, poggiando su simili premesse, è una follia: al massimo si può rappattumare qualche conto - salvo poi vedere a danno e a vantaggio di chi.
Puoi considerare un errore politico non essere tornati a votare (perchè questa era l'unica alternativa teorica).

Puoi anche far finta di non sapere che questa alternativa teorica non esisteva perchè dopo il casino fatto sull'elezione del Presidente (senza il quale le Camere non potevano essere sciolte), Napolitano ha accettato il reincarico solo con l'impegno sei partiti a dar vita ad un esecutivo.

Puoi anche ritenere la crisi economica una bufala come diceva Berlusconi, perchè i ristoranti e gli aerei sono pieni. 

Puoi anche pensare che gli italiani, schifati dal comportamento di Alfano e dal PD che gli regge mano, non vedano l'ora di tornare a votare.
Sono opinioni politiche legittime.

Come legittima è l'opinione che l'Italia stia veramente viaggiando sull'orlo del precipizio e che le parole di ieri di Napolitano siano ispirate da saggezza politica.

Io credo nella seconda ipotesi.  Così come credo che a Berlusconi non importi niente delle sorti del Paese e pensi solo ai suoi problemi personali.  Credo anche che abbia voglia di staccare la spina al governo ma che non voglia restare con il cerino in mano, consapevole che pagherebbe un prezzo politico alto.

Se questo è lo scenario
credo sia giusto occuparsi del Paese e non di Berlusconi.   Sicuramente sbaglio, ma credo che una nuova campagna elettorale in un momento come quello che stanno attraversando, non sarebbe accettata dagli italiani, che hanno espresso la loro volontà politica pochi mesi fa.
Se questo accadrà, penso che sia politicamente saggio fare in modo che sia Berlusconi ad accollarsi l'onere di staccare la spina al governo.

Che lo faccia dopo la sentenza della Corte, sull'IMU, sull'IVA o su qualsiasi altra questione, sarà lui a pagare il conto, com'è giusto che sia dal momento  che si assume una grande responsabilità nei confronti di un Paese che sta affondando.
 
Se lo scenario non è questo, allora hai ragione tu.
La crisi è solo un'invenzione e gli italiani muoiono dalla voglia di tornare a votare per mandare a casa il centrodestra con i suoi uomini impresentabili (e il PD che regge loro il sacco), e dare vita ad un vero governo di sinistra.

Uno di noi due sicuramente sbaglia.
avatar
Vanni Sandro

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 15.04.13
Età : 61
Località : Montopoli in Val d'Arno

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da flaviomob il Ven 19 Lug 2013, 06:44

Non ho capito, Moltalbà, io non lo conosco: di che cosa tacci Tocci?  :eek:

flaviomob

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 16.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da Rom il Ven 19 Lug 2013, 07:50

Vanni Sandro ha scritto:
Puoi considerare un errore politico non essere tornati a votare (perchè questa era l'unica alternativa teorica).
Puoi anche far finta di non sapere che questa alternativa teorica non esisteva perchè dopo il casino fatto sull'elezione del Presidente (senza il quale le Camere non potevano essere sciolte)...

... Che lo faccia dopo la sentenza della Corte, sull'IMU, sull'IVA o su qualsiasi altra questione, sarà lui a pagare il conto, com'è giusto che sia dal momento  che si assume una grande responsabilità nei confronti di un Paese che sta affondando.
 

Chi ha fatto il casino, nell'elezione del Presidente?
Allargando il campo di visuale, chi s'è inventato il Monti Dictator, e chi ha gestito i funerali del PDL in modo da resuscitarlo, con l'apoteosi della campagna elettorale ultima scorsa, che ha reso l'aula parlamentare omnis divisa in partes tres?
Scegliere un fotogramma del film, ignorando tutto il resto, è una forma esplicita di complicità con un partito che tu stesso dici "che non ti piace": immagino che tu, nel dare questo giudizio, ti riferisca al comportamento, non al logo o all'arredamento degli uffici.
E cosa altro è il comportamento di un partito, se non le sue azioni e le sue scelte? E, se non ti piace adesso, a quale scelte e azioni ti riferisci, se non a quelle più recenti, ossia quelle degli ultimi due anni?

Quanto alla responsabilità, ti rimando - se la militanza kosher non te lo vieta - a quello che ho scritto in qualche altra parte del forum.
avatar
Rom

Messaggi : 996
Data d'iscrizione : 10.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da Vanni Sandro il Ven 19 Lug 2013, 09:00

Rom ha scritto:

Chi ha fatto il casino, nell'elezione del Presidente?
Allargando il campo di visuale, chi s'è inventato il Monti Dictator, e chi ha gestito i funerali del PDL in modo da resuscitarlo, con l'apoteosi della campagna elettorale ultima scorsa, che ha reso l'aula parlamentare omnis divisa in partes tres?
Scegliere un fotogramma del film, ignorando tutto il resto, è una forma esplicita di complicità con un partito che tu stesso dici "che non ti piace": immagino che tu, nel dare questo giudizio, ti riferisca al comportamento, non al logo o all'arredamento degli uffici.
E cosa altro è il comportamento di un partito, se non le sue azioni e le sue scelte? E, se non ti piace adesso, a quale scelte e azioni ti riferisci, se non a quelle più recenti, ossia quelle degli ultimi due anni?

Quanto alla responsabilità, ti rimando - se la militanza kosher non te lo vieta - a quello che ho scritto in qualche altra parte del forum.
Probabilmente non leggi quello che scrivo, o non sono capace di spiegare il mio pensiero.

Ho scritto e ripetuto che il PD, così come è oggi, non mi piace non perchè non condivido le sue scelte, ma perchè i suoi dirigenti non le portano avanti e tradiscono il mandato ricevuto.

Per me al prossimo giro vanno tutti a casa.  Cos'è che la militanza mi impedisce di dire?
Il mio concetto di militanza mi obbliga a dire quello che penso.

Hai uno strano concetto dei partiti e del senso di appartenenza dei loro iscritti.   Probabilmente hai in testa l'organizzazione di altri soggetti politici impostati come chiese idelogiche, caserme militari o aziende padronali.

Il PD è nato su altre basi.  Il dibattito interno è vero, partecipato e sofferto.  Questa tua continua ironia sulla "militanza kosher", sulle "veline del partito" e scemenze simili, o è dettato dall'ignoranza sulla vita interna del PD, o dalla volontà di offendere e denigrare chi fa politica attiva per portare avanti le proprie idee.
avatar
Vanni Sandro

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 15.04.13
Età : 61
Località : Montopoli in Val d'Arno

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da cciappas il Ven 19 Lug 2013, 09:02

ma se c'è tutta questa crisi e sono necessarie manovre urgenti perchè rimandano tutto??
da quando hanno fatto il governo hanno solo rimandato....
 quindi tutta qusta crisi non c'è ,,
ed  evidentemente hanno anche soldi in cassa visto che  sull'imu non vogliono decidersi e continuano a pagare e a rimborsare i debiti.

cciappas

Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 22.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: chi ha “venduto” la moglie e la figlia di Mukhtar Ablyazov al governo del Kazakhstan?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum