Intanto

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Intanto

Messaggio Da Rom il Mer 12 Mar 2014, 10:07

Intanto, mentre stiamo aspettando di vedere cosa farà, per giudicarlo, il "giovane segretario", il giovane segretario e il vecchio Caimano hanno già fatto: una pessima legge elettorale, peggiore di quella precedente già dichiarata incostituzionale.
Anzi, come sempre, sono state fatte due cose: una pessima legge e l'ennesima umiliazione del parlamnto, costretto a votarla da ricatti, inciuci e soppressione forzosa del dibattito interno ai partiti stessi, ridotti a una macchina del consenso per il leader.

Intanto, prendiamo questo quadretto e teniamolo ben conservato e in vista: ci servirà, quando fra uno, due, tre anni la situazione assurda, paradossale, vergognosa, nella quale ci ritroveremo puntualmente, sembrerà scesa dal cielo, senza padri e senza responsabili.
avatar
Rom

Messaggi : 996
Data d'iscrizione : 10.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intanto

Messaggio Da freg53 il Mer 12 Mar 2014, 12:03

ecco,oltre al politico il nostro amico è anche costituzionalista.Non invadere il campo che non ti compete.Registro che dopo 9 anni abbiamo una nuova legge elettorale.Siamo usciti dalla melma  e ci lamentiamo?
avatar
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 69
Località : acireale

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intanto

Messaggio Da Rom il Mer 12 Mar 2014, 16:23

freg53 ha scritto:ecco,oltre al politico il nostro amico è anche costituzionalista.Non invadere il campo che non ti compete.Registro che dopo 9 anni abbiamo una nuova legge elettorale.Siamo usciti dalla melma  e ci lamentiamo?

Qual sarebbe il campo che mi compete?

Intanto, diciamo che la mia "competenza" non è inferiore a quella della neo Ministro delle Riforme.
Secondo: l'incostituzionalità del Porcellum è stata proclamata dalla Corte, ossia è un fatto, non un'opinione.
Terzo: nove anni fa fu fatta una legge, anche allora "nuova" rispetto alla precedente, ma la sua novità non impedì che fosse una porcata.
Terzo bis: uscire dala melma per cadere nella merda non è un gran progresso.

Poi ci sarebbe un quarto, un quinto e un sesto punto, ma mi sono limitato ai confini tracciati da quanto di tua competenza.
avatar
Rom

Messaggi : 996
Data d'iscrizione : 10.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intanto

Messaggio Da Arzak il Mer 12 Mar 2014, 17:13

Un aspetto paradossale della questione è il fatto che a votare questa schifezza ci sia gente come lo stravagante Giachetti, che ha scioperato per giorni contro il Porcellum dichiarandone stentoreamente l'illegalità. Quando però la Consulta gli ha fatto sapere che, proprio grazie alla decadenza di tale legge lui è risultato occupare abusivamente il ruolo di parlamentare e quindi di vicepresidente del Senato si è ben guardato dal dimettersi, e da buon renziano oggi sostiene convintamente il ForzItalicum, salutandolo anzi come un "fatto rivoluzionario".

Quando in Italia esisteva ancora un partito di sinistra, una legge molto meno deprecabile di quella attuale veniva giustamente definita col nome che le competeva: legge truffa.
avatar
Arzak

Messaggi : 362
Data d'iscrizione : 10.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intanto

Messaggio Da Adam il Mer 12 Mar 2014, 18:06

L'Italicum è palesemente anticostituzionale e... fra quattro anni sarà abrogato di fatto con debita sentenza della suprema corte.

Ma davvero pensate che Renzi e Berlusconi non lo sappiano? Che nessuno dei vari consiglieri ed esperti li abbia avvertiti?

Io credo che questo accordo che sul piano morale mi da tanto fastidio, sia lo strumento per fare di questo paese un paese effettivamente governabile. Un modo per portare al Governo un potere decisionale che solo Berlusconi, inadatto al ruolo, ha avuto e sprecato dal 2001 al 2006 e poi ancora di più dal 2008 al 2011. La democrazia è stata coscientemente violentata a favore della governabilità.

I tempi tecnici per il pronunciamento della Corte Costituzionale sulla incostituzionalità della nuova legge sono tali da consentire a chi governerà - e i due che hanno deciso il super inciucio credono entrambi di prevalere alle prossime elezioni - di effettivamente cambiare questo paese e credo che con questa legge elettorale lo possano fare.
Ovviamente personalmente penso che entrambi al riguardo e a modo loro siano in buone fede e che ciò che ci aspetta sarà un paese nuovo che sarà improntato all'eguaglianza e alla solidarietà, se preverrà Renzi; all'individualismo esasperato, al neoliberismo discriminatorio. se prevarrà la destra, non Berlusconi che non credo che possa mettersi in gioco personalmente, ma qualcuno di sua fiducia che ne faccia le veci.

Se questa mia illazione sarà confermata dai fatti nei prossimi due/tre anni, siamo sicuri che lo sfregio alla democrazia non si possa considerare un male necessario se effettivamente il programma di Renzi, fatto proprio dal PD, sarà attuato?

Se poi i disfattisti ad ogni costo pensano che Renzi e Berlusconi siano dalle stessa pasta e che se non zuppa è pan bagnato, allora vi chiedo scusa per avervi importunato con questa mia riflessione w questi pochi minuti sono stati tempo perso da parte mia.
avatar
Adam

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 85
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intanto

Messaggio Da Rom il Mer 12 Mar 2014, 18:10

Arzak ha scritto:Un aspetto paradossale della questione è il fatto che a votare questa schifezza ci sia gente come lo stravagante Giachetti, che ha scioperato per giorni contro il Porcellum dichiarandone stentoreamente l'illegalità. Quando però la Consulta gli ha fatto sapere che, proprio grazie alla decadenza di tale legge lui è risultato occupare abusivamente il ruolo di parlamentare e quindi di vicepresidente del Senato si è ben guardato dal dimettersi, e da buon renziano oggi sostiene convintamente il ForzItalicum, salutandolo anzi come un "fatto rivoluzionario".

Quando in Italia esisteva ancora un partito di sinistra, una legge molto meno deprecabile di quella attuale veniva giustamente definita col nome che le competeva: legge truffa.

Mitico titolo dell'Unità, a nove colonne: La legge truffa non è scattata.

Io non me la prenderei col povero Giachetti, se non come indizio per capire cosa sta succedendo dentro il partito.
Innanzi tutto un incredibile spoil system, in conseguenza del quale mezza Firenze si sta trasferendo nel centro storico di Roma Capitale: va bene "i collaboratori di fiducia", ma questa è un'occupazione manu militari da parte di una conventicola di cortigiani - non dico cortigiane, sennò chi la sente la Boldrini.
Poi un leaderismo esasperato, che trasforma il voto sulla (ignobile) legge elettorale in un grido di vittoria personale di Renzi, certificando che dibattito e dissenso interno sono stati asfaltati, per di più con un certo disprezzo.
Fare il deserto e chiamarlo "unità", non è una gran pensata.
avatar
Rom

Messaggi : 996
Data d'iscrizione : 10.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intanto

Messaggio Da Adam il Mer 12 Mar 2014, 18:59

Intanto il decreto per la riduzione del cuneo fiscale e la politica per la casa sono state varati e se non si considerano questi provvedimenti marcatamente di sinistra, allora è inutile continuare a discutere, vuol dire che ancora una volta il pregiudizio vince sulla obiettiva valutazione dei fatti.
avatar
Adam

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 85
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intanto

Messaggio Da einrix il Mer 12 Mar 2014, 19:39

Non credo Adam che questa legge elettorale renda più governabile questo paese. Il PD e Berlusconi si devono alleare con qualcuno, per arrivare al 37%, e quel qualcuno presenterà il conto al momento opportuno.

Ora, mettiamo che il PD si presenti da solo, che anche con SEL avresti qualcuno che trova sempre da ridire; quel trentasette se lo scorda, ma di sicuro Berlusconi si mette anche in coalizione con Belzebù pur di superare quel 37% e poco gli frega di governare: lui vuole solo essere un capo del governo, magari facendo il capo di partito e mettendo Brunetta, come controfigura al suo posto.

Che legge è quella che ti permette di avere la maggioranza assoluta con una coalizione ottenuta raschiando il barile. Eppure, nonostante questa evidenza, c'è gente che dice che è una buona legge. Cose da non credere!

Sulla incostituzionalità non sono d'accordo. Credo che sia costituzionale grazie a quel doppio turno che risolve i problemi del porcellum che il secondo turno non lo aveva. E proprio per questo, l'Itallicum è il porcellum rivisto per aggirare la sentenza della Consulta.
avatar
einrix

Messaggi : 7528
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intanto

Messaggio Da Arzak il Mer 12 Mar 2014, 21:34

Adam ha scritto:Intanto il decreto per la riduzione del cuneo fiscale e la politica per la casa sono state varati e se non si considerano questi provvedimenti marcatamente di sinistra, allora è inutile continuare a discutere, vuol dire che ancora una volta il pregiudizio vince sulla obiettiva valutazione dei fatti.
Un commentino a latere: prima di tutti i tuoi interventi sono graditi e niente affatto inutili. Che fra di noi ci sia qualche discordanza è proprio quanto ci tiene assieme, in caso contrario ci confronteremmo guardandoci allo specchio.
Di più: il fatto che i nostri interventi non siano un coro alpino ma un concerto rock, in cui ogni tanto un solista prende il volo con una svisa magistrale è persino corroborante.  E non solo per la famosa storia del bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto (qui c'è addirittura qualcuno che lo vede comunque sempre stracolmo a prescindere), ma perchè senza dissenso, senza contraddittorio non ci sarebbe quell'arricchimento reciproco che per me è fondamentale.

Quanto al beneficio politico di tale disarmonia, ovviamente non possiamo che far eco alle voci che già si confrontano (e dissentono) nelle sedi proprie. Personalmente spero davvero che Renzi riesca a fare qualcosa di buono, magari non solo per sè stesso. Ma spero con altrettanta forza che le voci critiche ed antagonistiche che si levano dal paese e dal suo stesso partito gli facciano fischiare le orecchie. Troppi applausi rovinano anche uomini meno ambiziosi. Figuriamoci lui.
avatar
Arzak

Messaggi : 362
Data d'iscrizione : 10.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intanto

Messaggio Da Arzak il Mer 12 Mar 2014, 22:41



Aggiungo per i musicofili qualche verso d'annata: 


Che cosa voglion dire gli occhi tristi di Ivan Della Mea  
Sette giugno, pioeuv, cinquantatre,
duu omen per la stra hinn dree a parlà
in via Giacosa al numer ventitre:
«Ma dimm on po' l'Alcide cosa 'l fa,
adess l'ha inventaa la legge-truffa».
I giornaj a Milan, piazza del Domm,
la gent cont i cartell, comunista,
LA LEGGE TRUFFA NO NON PASSERA'
P. C. I. VOTATE PER LA VERITÀ
L'è andada mal, Alcide, nient de fà:
Alcide ciapa su e porta a cà.


avatar
Arzak

Messaggi : 362
Data d'iscrizione : 10.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Intanto

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum