AreaForum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Non facciamoci del male

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Non facciamoci del male

Messaggio Da freg53 Mer 24 Apr 2013, 07:45

Va bene,dobbiamo ingoiare un rospone ma in fondo in fondo vediamo se c'è qualcosa di positivo.L'italia da sola non ce la può fare.Se non cambiano alcune regole in sede europea per noi non ci sarà scampo.Era la prima delle otto proposte di Bersani del dopo elezioni.Anche il pdl ha questo obiettivo.Ora il pdl fa riferimento al PPE e il PD al PSE.Se ci fosse andato solo Bersani magari quelli ppe per non scontentare troppo berlusconi avrebbero fatto resistenza.Ora andranno in due e magari per compassione verremo accontentati.Vediamola così e basta mugugni, e poi facciamo finta di essere ritornati agli anni 76 78,non ricordo che in quegli anni,con l'inflazione al venti per cento,ci fosse tanto pessimismo.
freg53
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 72
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da rikkitikkitavi Mer 24 Apr 2013, 09:35

freg53 ha scritto:Va bene,dobbiamo ingoiare un rospone ma in fondo in fondo vediamo se c'è qualcosa di positivo.L'italia da sola non ce la può fare.Se non cambiano alcune regole in sede europea per noi non ci sarà scampo.Era la prima delle otto proposte di Bersani del dopo elezioni.Anche il pdl ha questo obiettivo.Ora il pdl fa riferimento al PPE e il PD al PSE.Se ci fosse andato solo Bersani magari quelli ppe per non scontentare troppo berlusconi avrebbero fatto resistenza.Ora andranno in due e magari per compassione verremo accontentati.Vediamola così e basta mugugni, e poi facciamo finta di essere ritornati agli anni 76 78,non ricordo che in quegli anni,con l'inflazione al venti per cento,ci fosse tanto pessimismo.

ma per piacere! ma berlusconi non era inviso al ppe e soprattutto alla merkel? e non era monti il riferimento italiano del ppe?

sinceramente: questo è il più spudorato rivoltamento di frittata che io abbia mai visto.
rikkitikkitavi
rikkitikkitavi

Messaggi : 463
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 101

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da freg53 Mer 24 Apr 2013, 11:45

se mi indichi quale altra soluzione c'era dopo la indisponibilità dei pentastellati manifestata in 55 di chiusure te ne sarei grato.però non mi indicare l'ultima cazzata,se il pd avesse votato rodotà poi se ne poteva parlare.per me era l'ennesima trappola,il pd con i suoi voti ha eletto un vicepresidente stellino un questore al senato,aveva fatto tutte le aperture possibili ma non è valso a niente.quelli bisogna isolarli completamente,avevo previsto che alla fine avrebbero ceduto ma mi sono sbagliato completamente.siamo stati umiliati da imbecilli che non hanno nemmeno l'idea di cosa significa stare in un parlamento,del resto c'era da aspettarselo,questi parlamentari sono lo scarto dei candidati alle elezioni comunali e regionali.senza nessuna autonomia,ogni giorno aspettano le direttive che arrivano da un casolare ligure.
freg53
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 72
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da rikkitikkitavi Mer 24 Apr 2013, 12:08

freg53 ha scritto:se mi indichi quale altra soluzione c'era dopo la indisponibilità dei pentastellati manifestata in 55 di chiusure te ne sarei grato.però non mi indicare l'ultima cazzata,se il pd avesse votato rodotà poi se ne poteva parlare.per me era l'ennesima trappola,il pd con i suoi voti ha eletto un vicepresidente stellino un questore al senato,aveva fatto tutte le aperture possibili ma non è valso a niente.quelli bisogna isolarli completamente,avevo previsto che alla fine avrebbero ceduto ma mi sono sbagliato completamente.siamo stati umiliati da imbecilli che non hanno nemmeno l'idea di cosa significa stare in un parlamento,del resto c'era da aspettarselo,questi parlamentari sono lo scarto dei candidati alle elezioni comunali e regionali.senza nessuna autonomia,ogni giorno aspettano le direttive che arrivano da un casolare ligure.

naturalmente è meglio mettersi con chi ogni giorno aspetta le direttive che arrivano da un casolare brianzolo.
rikkitikkitavi
rikkitikkitavi

Messaggi : 463
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 101

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da cireno Mer 24 Apr 2013, 12:21

E se aspettassimo un pochino a fare critiche?
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da rikkitikkitavi Mer 24 Apr 2013, 12:24

cireno ha scritto:E se aspettassimo un pochino a fare critiche?

dopo vent'anni?
rikkitikkitavi
rikkitikkitavi

Messaggi : 463
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 101

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da cireno Mer 24 Apr 2013, 12:38

No Rikki, dopo che il governo sarà messo in piedi, che non è detto, e dopo che vedremo la sua composizione ma, specialmente, dopo che saranno passati i primi trenta giorni. Allora si che avremo strumenti per misurarlo.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da Guya Mer 24 Apr 2013, 12:46

visto e considerato che si parla (di nuovo ?!) della Gelmini a ministro della Pubblica Istruzione... mi vien spontaneo fare ostruzionismo, "pre"

temo che dal tunnel non usciremo più
Non facciamoci del male 1192123037
Guya
Guya
La Pasionaria

Messaggi : 2071
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 106
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da Amiter Mer 24 Apr 2013, 12:54

Guya ha scritto:visto e considerato che si parla (di nuovo ?!) della Gelmini a ministro della Pubblica Istruzione... mi vien spontaneo fare ostruzionismo, "pre"

temo che dal tunnel non usciremo più
Non facciamoci del male 1192123037

... no, dai... per una volta ha ragione freg (a parte i suoi spudorati rivoltamenti di frittata... ai quali siamo ben abituati... Non facciamoci del male 292285641)... io credo che una volta tanto la buona volontà ce la stiano mettendo... non si sputtanerebbero altrimenti uno come Enrico Letta... col rischio di bruciarlo...
Certo, poi i parlamentari che abbiamo sono quelli... non lo potevi mica andare a prendere su Marte, un PdC... vediamo... forse (FORSE!) hanno capito che questa è la loro ultima chance...


PS: Gelmini all'Istruzione?... me pare strano... Non facciamoci del male 2035563755
Amiter
Amiter

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 25

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da Guya Mer 24 Apr 2013, 12:58

Amiter ha scritto:

... no, dai... per una volta ha ragione freg (a parte i suoi spudorati rivoltamenti di frittata... ai quali siamo ben abituati... Non facciamoci del male 292285641)... io credo che una volta tanto la buona volontà ce la stiano mettendo... non si sputtanerebbero altrimenti uno come Enrico Letta... col rischio di bruciarlo...
Certo, poi i parlamentari che abbiamo sono quelli... non lo potevi mica andare a prendere su Marte, un PdC... vediamo... forse (FORSE!) hanno capito che questa è la loro ultima chance...


PS: Gelmini all'Istruzione?... me pare strano... Non facciamoci del male 2035563755

può essere, ma stamattina m'è venuto un coccolone quando alla (a)radio ho sentito spuntare il nome della Gelmini, candidata al ministero della P.I.
Per il resto, sarei pure d'accordo (compreso il rivoltafrittate di fregghiana memoria Non facciamoci del male 292285641 )
Guya
Guya
La Pasionaria

Messaggi : 2071
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 106
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da Amiter Mer 24 Apr 2013, 13:06

Guya ha scritto:può essere, ma stamattina m'è venuto un coccolone quando alla (a)radio ho sentito spuntare il nome della Gelmini, candidata al ministero della P.I.
Per il resto, sarei pure d'accordo (compreso il rivoltafrittate di fregghiana memoria Non facciamoci del male 292285641 )

... certo... capisco... ma sei sicura?

Cmq a me il coccolone m'era preso di più quando ho sentito ritirare in ballo Giuliano Odiato Non facciamoci del male 292285641... per un attimo mi sono sentito catapultare indietro di 21 anni... un po' come da bimbi si stava una giornata intera sulla spiaggia a costruire il castello di sabbia più bello di tutti i tempi... che era più alto di noi... e ci volevano 70 passi per girargli intorno... e poi ti arrivava l'onda di metà pomeriggio che ti mandava a puttane tutta una faticossissima giornata di duro lavoro... Rolling Eyes
Amiter
Amiter

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 25

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da freg53 Mer 24 Apr 2013, 14:56

ma di quale frittata parli, sono un realista,non c'era alternativa,io sò che se in italia la disoccupazione giovanile è al 35 per cento, in sicilia è al settanta per cento,sò che l'agricoltura è al collasso,sò anche che ha chiuso la windjet ( 700 occupati) l'aligrup ( 1,800 occupati) e tante altre piccole attività.qualcuno si occupi di questi problemi, o pensate che se ne occupano gli imbecilli pentastellati? loro perdono tempo a processare il senatore che è andato in tv..
freg53
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 72
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da rikkitikkitavi Mer 24 Apr 2013, 15:05

freg53 ha scritto:ma di quale frittata parli, sono un realista,non c'era alternativa,io sò che se in italia la disoccupazione giovanile è al 35 per cento, in sicilia è al settanta per cento,sò che l'agricoltura è al collasso,sò anche che ha chiuso la windjet ( 700 occupati) l'aligrup ( 1,800 occupati) e tante altre piccole attività.qualcuno si occupi di questi problemi, o pensate che se ne occupano gli imbecilli pentastellati? loro perdono tempo a processare il senatore che è andato in tv..

perché se ne occupa berlusconi? e io che credevo che il responsabile di questo disastro fosse lui! adesso guarda: basta restituire l'imu agli italiani e tutto si mette a marciare a passo di carica.
rikkitikkitavi
rikkitikkitavi

Messaggi : 463
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 101

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da cciappas Mer 24 Apr 2013, 17:27

rikkitikkitavi ha scritto:

ma per piacere! ma berlusconi non era inviso al ppe e soprattutto alla merkel? e non era monti il riferimento italiano del ppe?

sinceramente: questo è il più spudorato rivoltamento di frittata che io abbia mai visto.



solo che allora la disoccupazione giovanile era al 21% oggi è al 35% e ancora non abbiamo imparato a mandare a casa i politici e i partiti che ci portano a quese drammatiche situazioni... e coniìtinuiamo a votarli,

cciappas

Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 22.04.13

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da einrix Mer 24 Apr 2013, 18:08

Guya ha scritto:visto e considerato che si parla (di nuovo ?!) della Gelmini a ministro della Pubblica Istruzione... mi vien spontaneo fare ostruzionismo, "pre"

temo che dal tunnel non usciremo più
Non facciamoci del male 1192123037

Che mai si può sperare da un governo destra-sinistra-centro! Solo d'affrontare l'emergenza e magari, se si riesce, a toglierci da quel bicameralismo perfetto, ma nulla più. Vedo difficile fare la stessa nuova legge elettorale e toccare il conflitto di interesse. Non pretenderà qualcuno di votare solo quello e di lasciare i rospi al PD. Nossignori, i rospi o sono per tutti o per nessuno.

D'altronde, questo è quello che passa il convento perché la gente a casa non ha voluto che governasse Bersani, compreso Riki e cciappas che gliene hanno dette di tutti i colori, in campagna elettorale (prendo solo loro due, emblematicamente, dato che non erano i soli). Hanno vinto loro, adesso che Bersani non c'è più, raccolgano il frutto avvelenato che hanno contribuito a far crescere.

Ovviamente sono ottimista per natura e queste sono risposte intonate al catastrofismo dei profeti di sventura (ho evitato di scrivere, le Cassandre, per evitare di colpevolizzare le donne del Forum), e penso che dalla politica agitata si possa uscire fuori con una nave robusta e rematori affidabili, quindi è solo di questo che mi curerò: che la nave del PD sia presto rimessa in assetto ed i rematori alla voga, per superare questi gorghi.

Intanto Letta ha ricevuto l'incarico di formare il governo, e se non porterà risultati ne studieremo le ragioni, che dovranno essere rappresentate con chiarezza a tutti, senza fare sconti a Berlusconi, ma neanche a SEL e al M5S, dato che anche loro verranno sentiti dal Presidente incaricato nei prossimi giorni. Il governo diventerà quello che sarà sulla base delle trattative che ci saranno e sulle risposte che i partiti di questo Parlamento daranno alla crisi. Vedremo chi si tirerà indietro, chi si spingerà troppo avanti e chi invece si comporterà secondo misura, e da quel momento in poi faremo l'altro passo, incerto per ora, ma che nel momento della decisione definitiva diverrà obbligato.

Sulla Gelmini... no, non credo. Letta ha parlato di ministri competenti e che non spacchino il paese, e la Gelmini è stata un ministro capace solo di tagli lineari e di nient'altro di più. Non deve neanche avvicinarsi a quel ministero.


Ultima modifica di einrix il Mer 24 Apr 2013, 18:16, modificato 1 volta
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da freg53 Mer 24 Apr 2013, 18:14

sabato 4 maggio ci sarà l'assemblea nazionale del pd,ditemi cosa dovrei dire in quella assemblea,vi cedo la delega,mi farò portavoce del forum nascente.
freg53
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 72
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da einrix Mer 24 Apr 2013, 19:14

Sempre sulla Gelmini, ho trovato questo pezzo di pettegolezzo sull'Unità:

"Insomma, forte degli ultimi sondaggi e “scalato” dai falchi che vorrebbero il voto subito, il Pdl vuole dettare le proprie condizioni: ministri di prima fila nel governo e in posti chiave, un programma che tenga conto dei loro otto punti e in particolare della restituzione e abolizione Imu (proprio nel giorno in cui l'ultimo cdm targato Monti ha stabilizzato e reso permanente l'imposta sulla casa).

Un bel rompicapo per il Pd, che avrebbe scelto come criteri per la scelta dei ministri quello di “personalità non divisive” e della “competenza per materia” e non della "rappresentanza politica". Insomma un esecutivo a bassa intensità politica. A titolo di esempio: sì al “saggio” Quagliariello alle Riforme Istituzionali, no a falchi come Brunetta o Gelmini. Ingombrante anche il nome di Schifani, che pure è l'ex presidente del Senato. E dunque, si tratta. Domani e non oggi le consultazioni. Intanto telefonate a oltranza e processione di dirigenti e parlamentari in via dell'Umiltà. "


Caro Freg, direi che il governo deve portare avanti la linea di Bersani sul lavoro e sull'Europa, e niente finanza facile, dovessimo anche perdere le prossime elezioni.

Al Parlamento viene lasciato il compito di fare le riforme costituzionali e la legge elettorale.

Sul partito direi che non è ammissibile l'indisciplina. Si parla e si dicono le cose nelle sedi opportune, ma poi ciò che conta è il voto che deve rispettare le decisioni prese. Se qualcuno ha dei problemi di coscienza, nel rispettare le decisioni prese a maggioranza, deve dirlo subito e dare le dimissioni, non fare come ho sentito in questi giorni: io non sono d'accordo e voto come voglio. Tu voti come vuoi all'interno del partito, all'interno del gruppo parlamentare, ma in Parlamento si vota rispettando le decisioni della maggioranza del Partito e del tuo gruppo parlamentare. E se non ti sta bene, ponti d'oro, ma subito, prima di fare altri danni. E lo dico da cittadino che ha votato quei parlamentari, e che ha dato loro la delega sulla base del rispetto delle regole democratiche del partito.

In bocca al lupo.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da Ospite Mer 24 Apr 2013, 19:14

freg53 ha scritto:sabato 4 maggio ci sarà l'assemblea nazionale del pd,ditemi cosa dovrei dire in quella assemblea,vi cedo la delega,mi farò portavoce del forum nascente.
se va in streaming e gli dici solo "avete fatto una cacata pazzesca" rischi di far tremare l'Italia con ben più dei 47 minuti di applusi di fantozziana memoria :cami:

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da freg53 Mer 24 Apr 2013, 19:49

abbiamo fatto una cosa giusta.ora forse avremo un governo pd-pdl fra sei mesi potremmo avere un governo pdl-pd.
freg53
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 72
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da Ospite Mer 24 Apr 2013, 19:56

freg53 ha scritto:abbiamo fatto una cosa giusta.ora forse avremo un governo pd-pdl fra sei mesi potremmo avere un governo pdl-pd.
bel progresso!

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da cireno Mer 24 Apr 2013, 21:06

Bessarione13 ha scritto:bel progresso!

già, bel progresso. Ma scusa FREG, tu saresti contento di questo finale?
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da Adam Mer 24 Apr 2013, 22:17

E. Letta ha il pane tagliato. Le cose che dovrà tentare di fare sono già state scritte dai saggi e riguardano modifiche istituzionali e provvedimenti per la crescita e il lavoro. Quasi certamente, almeno lo spero, Moavero continuerà ad essere Ministro per gli affari europei, e questo è un bene perché la soluzione dei nostri problemi, è un'Europa Unita.
Quindi prima di fasciarci la testa, aspettiamo di vedere: la composizione del governo; la qualità d fiducia che il Governo otterrà, se la otterrà.
A gufare cè sempre tempo
Adam
Adam

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 89
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da einrix Gio 25 Apr 2013, 06:06

E. Letta ha il pane tagliato. Le cose che dovrà tentare di fare sono già state scritte dai saggi e riguardano modifiche istituzionali e provvedimenti per la crescita e il lavoro

Si Adam, potrebbe essere così, non è bello ma è così.
È devo dirti, non è che trovarsi sempre ai bivi dove sono costretto a prendere delle decisioni obbligate, mi piaccia molto. Convengo comunque che non siamo negli anni venti o trenta del secolo scorso, e che come in Germania si siano fatte grandi coalizioni da decenni, noi si possa iniziare ora. Certo però che la questione politica ha poco a che fare con quella economica. In fondo il nostro welfare non è eccessivamente dispendioso, mentre l'industria sta scomparendo in tutti quei settori della nuova economia che ci vede consumatori indebitati, ma non produttori aggressivi. È per uscire da una crisi di lavoro e produttiva non bastano riforme istituzionali, ma ristrutturazioni di processi produttivi e di prodotto. Invece abbiamo caricato il paese con il diversivo della politica, e questo non ci aiuterà a trovare la giusta strada del successo.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da cireno Gio 25 Apr 2013, 06:18

Ahi ahi ahi, quelli del PDL, al solito, mettono i bastoni nelle ruote: vogliono Schifani e la Gelmini nei ministeri, avanzano pretese irricevibili, non vogliono la Cancellieri ecc.. Ok, sapete cosa vi dico? Stanno facendo del loro meglio per dare aiuto a Grillo. Comunque spero che Letta non si pieghi a questi diktat, piuttosto rinunci.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da freg53 Gio 25 Apr 2013, 06:32

vedo già le prime difficoltà ma ancora non si è deciso niente,berlusconi è dal suo amico americano e quando tornerà deciderà.certo brunetta ha detto cose inaccettabili,il pd ha le 4 cariche dello stato ed ora si applichi il nostro programma.non darei troppo peso a queste dichiarazioni perchè è sempre berlusconi a decidere.comunque se fallisce letta si va direttamente alle elezioni.in questo momento il cd sembrerebbe con il vento in poppa ma come abbiamo visto l'opinione pubblica in questo momento è oscillante e l'offerta politica potrebbe cambiare tutto.un trentotenne potrebbe sfidare uno di 77 anni e l'altro di 65 anni.
freg53
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 72
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da freg53 Gio 25 Apr 2013, 06:39

cireno ha scritto:

già, bel progresso. Ma scusa FREG, tu saresti contento di questo finale?
non sono certo contento,anzi sono delusissimo soprattutto con il mio partito.l'amarezza di bersani è la mia amarezza.però non ci sono alternative vista la indisponibilità di grillo.pensavo che un minimo di buonsenso prevalesse,invece siamo alla soluzione peggiore.letta non è un fesso,non è disposto ad imbarcarsi in questa avventura ad ogni costo,direi di aspettare almeno qualche mese poi sarà l'elettorato a decidere,nella primavera del 2014 ci sono le elezioni europee.
freg53
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 72
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da einrix Gio 25 Apr 2013, 08:06

ahi ahiahi! per ricordare l'indimenticabile Professore di "amici miei"!

Ho appena letto questa notizia sull'Unità:
"«Abbiamo fatto presente a Letta che per noi le larghe intese sono la risposta sbagliata alla domanda di cambiamento». Lo dice Nichi Vendola al termine delle consultazioni alla Camera con il presidente del Consiglio incaricato. «Ma qualunque governo dovesse nascere - ha aggiunto il leader Sel - ha il dovere nel giro di poche ore di dare una risposta certa a chi attende una notizia buona: il rifinanziamento della Cig e conclusione dell'emergenza esodati». "

Non solo Vendola dice che se ne lava le mani. Lui in un governo ci sarebbe entrato, ma solo per fare quello che voleva, ma visto che quello che si prospetta non gli piace, pretende che quel governo con cui non vuole avere nulla a che fare, faccia pure quello che vuole lui. Così se gli esodati verranno soddisfatti, non sarà per merito di chi come Letta, beve l'amaro calice, ma per chi come lui dirà: ve lo avevo detto.

Questa è l'ultima volta che il PD si deve alleare con Vendola, che sta ripetendo lo stesso percorso di Di Pietro. Troppo comodo entrare in Parlamento in carrozza e poi fare marameo.

Se la sua forza di sinistra si basa su tali furbizie, non avrà lungo respiro.

Lo so bene che questo è un brutto passaggio per il paese e per il Partito democratico che si carica di una responsabilità che è di altri: del PdL che ha mandato in rovina il paese e di un M5S che vuole sfasciarlo ad iniziare dal Parlamento, ma le grandi virtù sono sempre accompagnate da impegno e fatiche. Se ne usciremo fuori da questa esperienza difficile,avendo fatto tutto il necessario per salvare il paese, mi riterrò soddisfatto, qualunque cosa pensi la gente che ragiona come Vendola o Di Pietro.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da cireno Gio 25 Apr 2013, 08:22

einrix ha scritto:ahi ahiahi! per ricordare l'indimenticabile Professore di "amici miei"!

Ho appena letto questa notizia sull'Unità:
"«Abbiamo fatto presente a Letta che per noi le larghe intese sono la risposta sbagliata alla domanda di cambiamento». Lo dice Nichi Vendola al termine delle consultazioni alla Camera con il presidente del Consiglio incaricato. «Ma qualunque governo dovesse nascere - ha aggiunto il leader Sel - ha il dovere nel giro di poche ore di dare una risposta certa a chi attende una notizia buona: il rifinanziamento della Cig e conclusione dell'emergenza esodati». "

Non solo Vendola dice che se ne lava le mani. Lui in un governo ci sarebbe entrato, ma solo per fare quello che voleva, ma visto che quello che si prospetta non gli piace, pretende che quel governo con cui non vuole avere nulla a che fare, faccia pure quello che vuole lui. Così se gli esodati verranno soddisfatti, non sarà per merito di chi come Letta, beve l'amaro calice, ma per chi come lui dirà: ve lo avevo detto.

Questa è l'ultima volta che il PD si deve alleare con Vendola, che sta ripetendo lo stesso percorso di Di Pietro. Troppo comodo entrare in Parlamento in carrozza e poi fare marameo.

Se la sua forza di sinistra si basa su tali furbizie, non avrà lungo respiro.

Lo so bene che questo è un brutto passaggio per il paese e per il Partito democratico che si carica di una responsabilità che è di altri: del PdL che ha mandato in rovina il paese e di un M5S che vuole sfasciarlo ad iniziare dal Parlamento, ma le grandi virtù sono sempre accompagnate da impegno e fatiche. Se ne usciremo fuori da questa esperienza difficile,avendo fatto tutto il necessario per salvare il paese, mi riterrò soddisfatto, qualunque cosa pensi la gente che ragiona come Vendola o Di Pietro.

einrix, tu sei parte di quegli aderenti al PD che sono anticomunisti per natura, da quel che mi sembra da sempre. Ti rendo noto che nemmeno Vendola è un comunista, perchè i comunisti sono nel cassetto dei sogni, ormai e aimè.. Vendola fa il suo, e il PD il suo(quale sarà poi ancora è poco chiaro): invece di guardare a Vendola osserva cosa stanno dicendo i servi di Berlusconi, e dimmi se è Vendola oggi il problema.
Non sono d'accordo con il tuo post e mi auguro che Vendola stia sempre, coerente com'è, dalla parte del PD. A proposito, ti sei accorto che il PD fatti fuori Dalema, Veltroni e ora Bersani, è governato da due ex democristiani? Abbiamo, o meglio HAI, un partito ormai molto vicino all'ex DC, ti sei accorto? Manca Renze e l'apoteosi democristiana sarà conclusa. Ovviamente cireno sarà da un'altra parte: ho sempre combattuto la DC, io.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da einrix Gio 25 Apr 2013, 12:14

cireno ha scritto:

einrix, tu sei parte di quegli aderenti al PD che sono anticomunisti per natura, da quel che mi sembra da sempre. Ti rendo noto che nemmeno Vendola è un comunista, perchè i comunisti sono nel cassetto dei sogni, ormai e aimè.. Vendola fa il suo, e il PD il suo(quale sarà poi ancora è poco chiaro): invece di guardare a Vendola osserva cosa stanno dicendo i servi di Berlusconi, e dimmi se è Vendola oggi il problema.
Non sono d'accordo con il tuo post e mi auguro che Vendola stia sempre, coerente com'è, dalla parte del PD. A proposito, ti sei accorto che il PD fatti fuori Dalema, Veltroni e ora Bersani, è governato da due ex democristiani? Abbiamo, o meglio HAI, un partito ormai molto vicino all'ex DC, ti sei accorto? Manca Renze e l'apoteosi democristiana sarà conclusa. Ovviamente cireno sarà da un'altra parte: ho sempre combattuto la DC, io.

Caro Cireno, io non sono per nulla anticomunista per natura. E come potrei essere anti me stesso, ma sappiamo che ci sono varie forme di comunismo, anche quelle che privano della libertà i propri cittadini. Ecco, io non sono per quelle, come credo non lo sia tu, e neppure Vendola. E allora, rimuoviamo quel problema dal campo, o altrimenti parliamone, ma non in questo contesto, meritando un respiro che per essere marxiano deve essere anche un po filosofico, e veniamo alla politica di questi giorni.

E ti pongo una domanda: che differenza c'è tra Grillo che rifiuta di sostenere o partecipare ad un governo col PD e Vendola, che seppure per ritorsione, fa altrettanto. Tu mi potrai dire: -e che c'entra. Ma se salti qualche passaggio logico e vai al risultato, ti ritrovi che il PD deve, è costretto, ad un accordo con Berlusconi, perché gli altri potenziali alleati dicono no. Letta avrà discusso con tutti, prima di concludere che lo può fare solo con questo o con quello, e se non c'è questo e quello, una ragione ci sarà, e non dipende di sicuro da Letta, che è aperto a tutti i contributi, ma da chi Letta lo lascia solo con Berlusconi.

Per Grillo, non c'è problema, era proprio quello che voleva, ma Vendola poteva proteggere il fianco sinistro del PD proprio sostenendo Letta, non votandogli contro la fiducia. E dice che non lo farà, e questo non è bello, e se anche a lui non piace sentirselo ripetere, è un tradimento di alleanze che in futuro peserà nei rapporti col PD, per quel processo di ritorsione che sempre succede si inneschi in processi come questi. Se voleva evitare quel giudizio e future ritorsioni, doveva essere collaborativo, e sarebbe bastato anche solo che si astenesse dall'entrare in quel governo e dal votargli contro.

Anche a me il governo di larghe maggioranze con PdL non piace, non piace per niente, e ne farei tranquillamente a meno, e allora? E allora che facciamo in alternativa? Diciamo anche noi: no grazie, e lasciamo che sopravviva un governo dei tecnici che tenga solo i conti a posto? Meglio accettare un compromesso politico col tuo avversario, per una tregua, piuttosto che disinteressarsi del governo della cosa pubblica.

Certo, non si deve fare a tutti i costi, facendo passare quelle ricette del disastro che la destra ci ha propinato, ma vivaddio,contiamo più noi questa volta, di quanto non contino loro, almeno numericamente. Giochiamocela allora questa difficile partita.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da cireno Gio 25 Apr 2013, 12:16

Ma neanche per sogno! da Ferrero a Vendola non ce n'è uno che abbia in mente un partito di governo. Loro sognano solo l'opposizione che è il piatto forte di una sinistra minoritaria nel paese della massaia di Voghera e di Pulcinella, e se qualche volta fanno accordi per il governo, li tradiscono prima che il gallo canti. Ci vogliono persone che pensino alla collaborazione per costruire partiti sempre più grandi, e che riescano a trovare il modo per contemperare le diverse esigenze quando non siano mere opinioni o stringenti interessi. In partiti grandi c'è da aspettarsi che vengano rappresentati molti interessi, e a maggior ragione deve prevalere il lavoro di ricucitura sui distinguo. Un grande partito è quello in cui il saldo tra quelli che entrano e quelli che escono, tende al positivo. Piccoli partiti sono quelli che hanno la vocazione all'autodistruzione, e tutti possono essere grandi partiti o piccoli partiti, salvo verificare cosa sono adesso, per decidere di quali geni e di quale pasta sono fatti.

Questa è una tua idea ma non è la verità. I partiti di sinistra, che poi anche Vendola è di una sinistra democratica così come Ferrero, e per sinistra democratica significo una sinistra non molto ispirata al marxismo, NON sognano l’opposizione, che sarebbe illogico, ma sono costretti all’opposizione per quelli come te che vedono la loro sinistra come un danno alla sinistra(??) del PD. Ti ho già scritto da un’altra parte “cosa ti fa pensare chi il PD ha eliminato tre segretari ex comunisti e ora è governato da due ex-DC? Come ha detto ieri Freccero il PD è ormai, oggi, un partito di Centro con vaghe tendenze a sinistra.



Chi pensa che spaccando il PD si possa favorire una migliore aggregazione a sinistra, non sa quello che dice, perché ragiona contro la logica e l'evidenza, e regala quella fetta di centro che adesso vi è inglobata, all'avversario. Questo concetto fa parte di quella tendenza al frazionismo che è contraria ad una cultura di governo democratico. Chi è frazionista ha come sviluppo possibile per il potere, solo la rivoluzione, il colpo di stato, perché non potrà mai raccogliere tanti consensi quanti sono necessari in democrazia, per prevalere su di un avversario, che se anche nasconde poteri occulti, nella massa dei sostenitori, uno è uguale all'altro: la massaia di Voghera contro quella di Bologna, Pulcinella contro Pantalone. E chi nasconde il proprio potere dietro le masse proletarie, è Berlusconi, il Corriere della Sera, La Repubblica e cento altri centri di influenza e persuasione. E questi, tutti questi, cercano di dividere le massaie o i burattini, proprio per poterli dominare. Nient'altro è l'anticomunismo di Berlusconi, che un richiamo alla separazione, alla spaccatura che ci deve essere in uno stesso elettorato interclassista che si divide tra destra e sinistra. Quando si è sicuri che i Bersani non siano dei Berlusconi, nelle alleanze o nelle collaborazioni,chi ne ha da guadagnare è soltanto il popolo. Per questo detesto i Craxi o i Renzi, perché loro sono stati e saranno sempre quelli che trasformeranno le collaborazioni utili al popolo, in collaborazioni utili alle classi abbienti, che aspirano non solo alla dominazione economica, ma anche a quella politica.

E anche qui sono del tutto in disaccordo con te. La tendenza della politica “buona” è quella che tu invochi: l’enucleazione della sinistra di sinistra. Nella situazione in cui ci troviamo, dove il capitalismo è diventato il padrone assoluto della piazza, attraverso i media e le illusioni populiste sparse a piene mani sul popolo elettore, un serio partito di sinistra vera sarebbe un toccasana, se non come governo, almeno come cane da guardia. Invece il suo posto è stato colpevolmente preso da Grillo e dalle sue urla.

Come vedete, da questo ragionamento si riflettono tre principi

1- piccolo è brutto
2- le alleanze tra partiti popolari possono essere un bene quando a guidarle ci sono amici del popolo (almeno da una Parte)
2- le alleanze popolari sono un male quando a guidarle ci sono nemici del popolo (da entrambe le parti).

Non sono preoccupato che il PD faccia un governo del Presidente, non essendoci alternativa. Sono preoccupato che gli amici del popolo si ritirino in disparte e che a reggere quella coalizione siano nemici i del popolo.

Molti di voi mi pare che facciano ragionamenti guardandosi la punta dei piedi o toccandosi l'ombelico. Meglio guardare avanti per saper vedere e riconoscere i pericoli, ma anche le opportunità delle nuove scelte. La politica è sempre piena di sorprese, e chi non le accetta e non sa riconoscere un principio di realtà, lo si riconosce dal parlarsi addosso e dal ripetere tutte le teorie, sempre le stesse che mai hanno dato frutto nel passato

Da come sono messe le cose già oggi, sul tavolo di Letta intendo, fare un governo con i servi del caimano è davvero un suicidio. Mi spiace per quelli come te che pensano al PD come un partito di sinistra che, lo fosse, non dovrebbe mai accordarsi, salvo che su posizioni di forza, con il PDL, rappresentante del peggio per il Paese, come ampiamente dimostrato
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.