AreaForum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Non facciamoci del male

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Andare in basso

Non facciamoci del male - Pagina 3 Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da freg53 Ven 26 Apr 2013, 11:11

e in trenta anni non ha sentito mai il desiderio di chiedere scusa all'unica superstite di quella famiglia.recentemente quella ragazza lo ha cercato ma non ha ricevuto risposta.
freg53
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 72
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male - Pagina 3 Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da freg53 Ven 26 Apr 2013, 11:16

cciappas ha scritto:sabato 4 maggio ci sarà l'assemblea nazionale del pd,ditemi cosa dovrei dire in quella assemblea,vi cedo la delega,mi farò portavoce del forum nascente.
===================

devi dire che sono delle grandi carogne corrotte... e che non incantano nessuno con le loro manfrine tese a restituire potere la cavaliere per continuare con la solita politica sfascista ,,,, devi dir loro che hanno rovinato l'italia e che vogliono contunuare a rivinarla pur di conservare le loro poltrone... ma che potranno durare sino alle prossime elezioni e poi se ne andranno casa per sempre.
carogne corrotte? poltrone? ma che dici.bersani sarebbe corrotto? non ci sono poltrone,il gruppo del pd è stato rinnovato al settanta per cento.guarda che non andremo a casa,al massimo potremo cambiare suonatori e spartito.se il pd dovesse sparire non perde il nostro partito ma l'italia.
freg53
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 72
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male - Pagina 3 Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da cireno Ven 26 Apr 2013, 11:20

freg53 ha scritto: carogne corrotte? poltrone? ma che dici.bersani sarebbe corrotto? non ci sono poltrone,il gruppo del pd è stato rinnovato al settanta per cento.guarda che non andremo a casa,al massimo potremo cambiare suonatori e spartito.se il pd dovesse sparire non perde il nostro partito ma l'italia.

Se i politici fossero tutti come Bersani l'Italia avrebbe vinto al Lotto.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male - Pagina 3 Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da cireno Ven 26 Apr 2013, 11:23

Bessarione13 ha scritto:

La mia ignoranza sul piano scientifico mi rende difficile apprezzare pienamente la sottigliezza della tua metafora, uscendo dalla quale mi sembra che tu voglia dire che il successo di m5s, imprevisto e imprevedibile - questo, in verità, solo per chi non sta tra la gente e si illude di comprenderne gli orientamenti tramite i (compiacenti?) sondaggi - ha sconvolto i piani del pd, basati su un facile successo elettorale e una successiva alleanza con Monti (altro che "la peggiore delle ipotesi": anche se da solo avesse avuto il 51%, ripeteva Bersani ad ogni occasione). E che siccome il pd un governo è condannato a farlo, stante il flop di Monti (oltre al proprio) e il rifiuto dei grillini, non può che farlo con Berlusconi.

Non sfuggirà al tuo acume di amante dell'astronomia e fisica teorica Non facciamoci del male - Pagina 3 780668378 che la situazione sopra riassunta era tale fin dall'apertura delle urne e che, ciò malgrado, per quasi un mese il pd ha continuato a proclamare "con Berlusconi mai". Salvo poi - con una repentina inversione di 180° tutt'ora non spiegata - sul punto principale della partita dei giorni scorsi, che era l'elezione del PdR, scegliere di rifiutare di mettere nel carniere un Presidente di sicura fede democratica e progressista e che, sul piano dell'immediate conseguenze, poteva aprire una prospettiva di governo senza - anzi contro - Berlusconi (Presidente che sarebbe rimasto anche se tale prospettiva non si fosse realizzata), optando per una soluzione temporanea (che lascia aperto l'inquietante rischio di Berlusconi prossimo PdR) e che portava dichiaratamente con sè il "governissimo".

Ripeto, cambiare opinione è possibile nonchè lecito, ma va spiegato seriamente in termini politici, non con bugie, cortine fumogene e facezie varie (paragoni con la Germania, come se la Merkel e il suo partito fossero uguali a B. e pdl) e caccia moralistica al capro espiatorio.
Attendo ancora, sempre con minor speranza, tale spiegazione e con me - temo per il pd - qualche milione di persone del "popolo di sinistra": se e nella misura in cui viene rifiutata è inevitabile pensare che sia inconfessabile (e scelgo l'ipotesi migliore, che altrimenti si tratta di idiozia, che è la peggior cosa che si possa dire di un partito e dei suoi dirigenti).

Per quanto riguarda, invece, questo modesto forum, tal genere di spiegazioni mi piacerebbe fossero almeno tentate da chi segue il pd nelle sue capriole, consentendomi di non sospettare che sia operante il già citato, sterile, pricipio baffonesco.

cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male - Pagina 3 Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da cireno Ven 26 Apr 2013, 11:30

cireno ha scritto:


A Milano, quando uno insiste e insiste e insiste nel suo dire senza curarsi delle obiezioni lo chiamiamo testun. Bene, caro BESS, tu sei un testun al cubo. Continui a ripetere sempre lo stesso mantra(perchè non hanno votato Rodotà) e malgrado tutti ti dimostrino che non poteva essere votato e semmai era quel ....di Grillo che avrebbe potuto votare Prodi e non lo ha fatto, tu imperterritamente(non si può dire ma mi piace, fa colore) continui a cantare la stessa canzone.
Caro BESS: anche Letta ieri sera nello streamig con i fattorini di Grillo ha detto CHE RO DO TA' non si poteva votare, che non c'erano i numeri. Tutti lo dicono, io continuo a ripeterlo, letta lo ha detto ieri, Franceschini e Civati e Boccia l'altro giorno ma BESS continua a recitare lo stesso rosario. Testun!

BESS, RO DO TA' NON SI POTEVA VOTARE. E poi anche si fosse votato Rodotà e per errore fosse stato eletto COSA SAREBBE CAMBIATO?
Vabbè va , andiamo avanti ognuno per il suo pensiero.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male - Pagina 3 Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da cciappas Ven 26 Apr 2013, 11:34

cireno ha scritto:

Se i politici fossero tutti come Bersani l'Italia avrebbe vinto al Lotto.

già... diventeranno bravi ma sempre.... domani,.. ieri , e per ogni ieri. hano fatto sempre schifo e mostrato la loro corruzione.

cciappas

Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 22.04.13

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male - Pagina 3 Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da cciappas Ven 26 Apr 2013, 11:38

cireno ha scritto:

A Milano, quando uno insiste e insiste e insiste nel suo dire senza curarsi delle obiezioni lo chiamiamo testun. Bene, caro BESS, tu sei un testun al cubo. Continui a ripetere sempre lo stesso mantra(perchè non hanno votato Rodotà) e malgrado tutti ti dimostrino che non poteva essere votato e semmai era quel ....di Grillo che avrebbe potuto votare Prodi e non lo ha fatto, tu imperterritamente(non si può dire ma mi piace, fa colore) continui a cantare la stessa canzone.
Caro BESS: anche Letta ieri sera nello streamig con i fattorini di Grillo ha detto CHE RO DO TA' non si poteva votare, che non c'erano i numeri. Tutti lo dicono, io continuo a ripeterlo, letta lo ha detto ieri, Franceschini e Civati e Boccia l'altro giorno ma BESS continua a recitare lo stesso rosario. Testun!

BESS, RO DO TA' NON SI POTEVA VOTARE. E poi anche si fosse votato Rodotà e per errore fosse stato eletto COSA SAREBBE CAMBIATO?
Vabbè va , andiamo avanti ognuno per il suo pensiero.

sarebbe cambiato che non ci sarebbero stati inciuci me accordi sotto banco per kascuare le cose coe stanno..

ma tu credi davvero che l'italia diventerà migliore con il pdl e questo PD al governo?? sempre razziatori sono e cambieranno tutto per non cambiare nulla in modo che sempre loro continueranno a mangiare e a comandare a spese del popolo.

cciappas

Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 22.04.13

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male - Pagina 3 Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da cireno Ven 26 Apr 2013, 12:27

Non facciamoci del male - Pagina 3 ObamaBushLibraryJPEG-027ed_1366908841--640x360

che pericolo vuoi che rappresenti sto morto?
Berlusconi alla manifestazione omaggio per George Bush, tutti svegli e lui dorme.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male - Pagina 3 Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da Ospite Ven 26 Apr 2013, 14:21

cireno ha scritto:

A Milano, quando uno insiste e insiste e insiste nel suo dire senza curarsi delle obiezioni lo chiamiamo testun. Bene, caro BESS, tu sei un testun al cubo. Continui a ripetere sempre lo stesso mantra(perchè non hanno votato Rodotà) e malgrado tutti ti dimostrino che non poteva essere votato e semmai era quel ....di Grillo che avrebbe potuto votare Prodi e non lo ha fatto, tu imperterritamente(non si può dire ma mi piace, fa colore) continui a cantare la stessa canzone.
Caro BESS: anche Letta ieri sera nello streamig con i fattorini di Grillo ha detto CHE RO DO TA' non si poteva votare, che non c'erano i numeri. Tutti lo dicono, io continuo a ripeterlo, letta lo ha detto ieri, Franceschini e Civati e Boccia l'altro giorno ma BESS continua a recitare lo stesso rosario. Testun!

BESS, RO DO TA' NON SI POTEVA VOTARE. E poi anche si fosse votato Rodotà e per errore fosse stato eletto COSA SAREBBE CAMBIATO?
Vabbè va , andiamo avanti ognuno per il suo pensiero.
Quanto al testun, potrei tranquillamente ed a ragione rimbalzarti la definizione, magari romanizzandola in "capoccione" dato che il mio non è un mantra ma una domanda, mentre sei tu che vorresti chiudere il discorso salmodiando continuamente "non c'erano i numeri" (alternato a "è colpa di Grillo"), inseguendomi anche a commentare post che io indirizzo ad altri. Ma non mi interessa fare polemica - questa sarà l'ultima volta che ti rispondo in materia - nè tantomeno appiccicare etichette agli altri, nemmeno per scherzo (un tempo andava una canzone di Ivan Della Mea, al riguardo).

Mi interesserebe, invece, parlare di politica e cercare di capire quello che accade in tal campo e non fare il tifo pro o contro questo o quello.

Quello che mi sembra tu nasconda, prima di tutto a te stesso, è che la mancanza di numeri - di cui sono convinto quanto e più di te - non era dovuta a un cataclisma o all'intervento imperscrutabile di una divinità, bensì ad una precisa scelta politica di una parte non indifferente - anzi maggioritaria, come si è poi visto - del pd e che ha virato di 180° l'indirizzo precedente, scelta di cui non mi pare dar prova di testardaggine richiedere una spiegazione che viene negata. E non mi/ti rispondere "erano i cattolici", perchè da un lato questa sarebbe una supposizione tua, di Civati e quant'altri e non è un fatto ufficialmente dichiarato da chi dovrebbe; dall'altra perchè non è una spiegazione politica, come non lo sarebbe "perchè è antipatico" o qualsiasi altra pseudospiegazione che non consista nell'analisi della situazione e le conseguenze stimate dell'una o l'altra via da percorrere.

I cattolici, i dalemiani, i renziani (e/o qualunque altra delle mille bande in cui si (de)compone il pd) che abbiano promosso o condiviso tale scelta hanno il dovere di spiegarne le ragioni, in cosa essa fosse migliore dell'altra nel merito delle persone e per le conseguenze politiche derivanti, ecc.
Se e finchè non lo fanno, ognuno sarà legittimato a pensare quello che vuole, a cominciare da un inconfessabile inciucio (altro indeterminato vocabolo che copre l'incapacità di analisi) e a chiedere - come me e un corposo numero di persone che non si accontenta di simili ipocrite non_spiegazioni - perche?

En passant, ti faccio notare che Letta NON "ha detto CHE RO DO TA' (1) non si poteva votare, che non c'erano i numeri", bensì, svicolando, ha rivendicato l'astratto diritto del pd di scegliere autonomamente Prodi (ancora una volta senza spiegarne i motivi) ed ha rilanciato ai grillini la domanda: solo la loro ormai accertata dabenaggine li ha fatti imboccare nella "trappola" e - invece di ulteriormente rilanciare e chiedere in cosa Prodi fosse meglio - si sono rifuggiati nel loro mantra "siamo solo portavoce della rete". Ma i mantra possono rafforzare, forse, la fede di chi li ripete, ma non certo sono utili a convincere gli altri nè, tanto meno, a "vincere" un confronto dialettico pubblico; e Letta li ha, giustamente quanto facilmente, ridicolizzati.

Quanto a cosa sarebbe cambiato votando Rodotà l'ho detto e ripetuto nei giorni scorsi, ma tu - non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire - continui a chiedermelo come se niente fosse, tanto che avevo già dichiarato la mia resa. Che qui definitivamente confermo

P.S. nello spedire quanto sopra, vedo che tu hai nel frattempo postato la foto di Berlusconi dormiente, proclamando che non può costituire pericolo.
Chissà perchè hai sempre detto il contrario fino a ieri, visto che le foto di B. addormentato si sprecano, da anni.
Misteri delle conversioni sulla via di Damasco! Rolling Eyes

(1) questo modo in cui ripetutamente scrivi il nome mi sembra testimoni la tua animosità nei confronti dei grillini, che così lo scandivano nelle loro manifestazioni. Animosità comprensibile ma che, nella misura in cui obnubila la freddezza necessaria nell'analisi, è controproducente. Solo la freddezza nel ragionamento consente al torero di vincere su un avversario cento volte più forte di lui, che viene preventivamente ferito e stancato da picadores e banderilleros proprio perchè perda quel minimo di razionalità animale e, invece dell'uomo, attacchi la muleta



Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male - Pagina 3 Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da cireno Ven 26 Apr 2013, 16:23

Bessarione13 ha scritto:
Quanto al testun, potrei tranquillamente ed a ragione rimbalzarti la definizione, magari romanizzandola in "capoccione" dato che il mio non è un mantra ma una domanda, mentre sei tu che vorresti chiudere il discorso salmodiando continuamente "non c'erano i numeri" (alternato a "è colpa di Grillo"), inseguendomi anche a commentare post che io indirizzo ad altri. Ma non mi interessa fare polemica - questa sarà l'ultima volta che ti rispondo in materia - nè tantomeno appiccicare etichette agli altri, nemmeno per scherzo (un tempo andava una canzone di Ivan Della Mea, al riguardo).

Mi interesserebe, invece, parlare di politica e cercare di capire quello che accade in tal campo e non fare il tifo pro o contro questo o quello.

Quello che mi sembra tu nasconda, prima di tutto a te stesso, è che la mancanza di numeri - di cui sono convinto quanto e più di te - non era dovuta a un cataclisma o all'intervento imperscrutabile di una divinità, bensì ad una precisa scelta politica di una parte non indifferente - anzi maggioritaria, come si è poi visto - del pd e che ha virato di 180° l'indirizzo precedente, scelta di cui non mi pare dar prova di testardaggine richiedere una spiegazione che viene negata. E non mi/ti rispondere "erano i cattolici", perchè da un lato questa sarebbe una supposizione tua, di Civati e quant'altri e non è un fatto ufficialmente dichiarato da chi dovrebbe; dall'altra perchè non è una spiegazione politica, come non lo sarebbe "perchè è antipatico" o qualsiasi altra pseudospiegazione che non consista nell'analisi della situazione e le conseguenze stimate dell'una o l'altra via da percorrere.

I cattolici, i dalemiani, i renziani (e/o qualunque altra delle mille bande in cui si (de)compone il pd) che abbiano promosso o condiviso tale scelta hanno il dovere di spiegarne le ragioni, in cosa essa fosse migliore dell'altra nel merito delle persone e per le conseguenze politiche derivanti, ecc.
Se e finchè non lo fanno, ognuno sarà legittimato a pensare quello che vuole, a cominciare da un inconfessabile inciucio (altro indeterminato vocabolo che copre l'incapacità di analisi) e a chiedere - come me e un corposo numero di persone che non si accontenta di simili ipocrite non_spiegazioni - perche?

En passant, ti faccio notare che Letta NON "ha detto CHE RO DO TA' (1) non si poteva votare, che non c'erano i numeri", bensì, svicolando, ha rivendicato l'astratto diritto del pd di scegliere autonomamente Prodi (ancora una volta senza spiegarne i motivi) ed ha rilanciato ai grillini la domanda: solo la loro ormai accertata dabenaggine li ha fatti imboccare nella "trappola" e - invece di ulteriormente rilanciare e chiedere in cosa Prodi fosse meglio - si sono rifuggiati nel loro mantra "siamo solo portavoce della rete". Ma i mantra possono rafforzare, forse, la fede di chi li ripete, ma non certo sono utili a convincere gli altri nè, tanto meno, a "vincere" un confronto dialettico pubblico; e Letta li ha, giustamente quanto facilmente, ridicolizzati.

Quanto a cosa sarebbe cambiato votando Rodotà l'ho detto e ripetuto nei giorni scorsi, ma tu - non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire - continui a chiedermelo come se niente fosse, tanto che avevo già dichiarato la mia resa. Che qui definitivamente confermo

P.S. nello spedire quanto sopra, vedo che tu hai nel frattempo postato la foto di Berlusconi dormiente, proclamando che non può costituire pericolo.
Chissà perchè hai sempre detto il contrario fino a ieri, visto che le foto di B. addormentato si sprecano, da anni.
Misteri delle conversioni sulla via di Damasco! Rolling Eyes

(1) questo modo in cui ripetutamente scrivi il nome mi sembra testimoni la tua animosità nei confronti dei grillini, che così lo scandivano nelle loro manifestazioni. Animosità comprensibile ma che, nella misura in cui obnubila la freddezza necessaria nell'analisi, è controproducente. Solo la freddezza nel ragionamento consente al torero di vincere su un avversario cento volte più forte di lui, che viene preventivamente ferito e stancato da picadores e banderilleros proprio perchè perda quel minimo di razionalità animale e, invece dell'uomo, attacchi la muleta



Conversione sulla via di damasco? Io convertito? Non scherziamo
Prima di risponderti, e lo farò, ti incollo un pezzo di un giornalista de La Stampa, Michele Brambilla, notoriamente un tipo moderatissimo. Estraggo un brano:-

-Il protagonista assoluto del funerale della festa di ieri è stato Beppe Grillo. Il 25 aprile è morto-ha titolato lhome page del suo blog. E' morto con la nomina di Enrico Letta (membro del Bildenberg), è morto nell'abbraccio tra Bersani e Alfano, nella rielezione di Napolitano, nella mancata elezione di Rodotà, che era il suoi candidato, forte di ben 4600 voti sul web e quindi unico e vero rappresentante dell'intero popolo italiano.
Ovviamente ognuno è libero di pensare che un governo di larghe intese sia un errore. Così come ciascuno ha il diritto di volere che Berlusconi stia il più lontano possibile dal governo del Paese. Ma chi paragona un governo PD-PD al fascismp o il berlusconismo al ventennio di Mussolini, offende-oltre che la sua salute mentale-la Storia e sopratutto la memoria di quelli che la Resistenza l'hanno fatta davvero. Di quelli che quando in Italia c'era la dittatura del Duce, e non quella dei partiti, finivano in galera o al confino che hanno poi combattuto contro i panzer tedeschi e contro le SS, che sono stati torturati dalle Brigate Nere e fucilati.
Offende la memoria dei cittadini italiani che sono stati emarginati dalle infami leggi razziali, e poi deportati nei Lager, e poi ammazzati col gas, e infine sciolti nei forni. Ma hanno mai letto, questi soggetti, una pagina di Primo Levi? O di Etty Hyllesum? O il Diario di Anna Frank?
Se c'è un paragone, sia pur flebile, che si può fare tra il dopoguerra e oggi, è che si tratta di due momenti difficili. Certo ben diversi perché allora si usciva si usciva da una guerra che aveva fatto 50 milioni di morti ma comunque due momenti difficili. Democristiani e comunisti-cioè uomini ideologicamente molto più distanti di quanto possono essere distante oggi il CS e il CD, si misero insieme per salvare il Paese e a quell’intesa si diede il nome di arco costituzionale. Oggi un accordo fra forze diverse è schifato come “inciucio”. Certo i protagonisti di oggi sono nani rispetto ai giganti di allora. Ma hi usa con disprezzo il termine inciucio che alternativa propone? Andare alle urne con questa legge elettorale ben sapendo che non avremmo di nuovo un governo? Evidentemente si, preferiscono il caos. Per questo li abbiamo definiti sfascisti.
Sfascisti i quali, a quanto pare, vorrebbero che in Italia diventasse perpetua la stagione dell’odio, quella in cui si fa a gara a chi urla e insulta di più, così potrebbero continuare a prosperare con le proprie attività politiche e editoriali, che appunto di urla e di insulti si nutrono.Beppe Grillo ieri ha rievocato lo spettro del fascismo: Ma in questi ultimi tempi chi ha incitato alla marcia su Roma? Chi ha detto di puntare a controllare il cento per cento delle camere? Chi telecomanda i suoi parlamentari a credere abbedire combattere e guai a chi osa parlare di bocca propria?

Ecc.e
cc.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male - Pagina 3 Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da cciappas Ven 26 Apr 2013, 18:01

Amiter ha scritto:

... no, dai... per una volta ha ragione freg (a parte i suoi spudorati rivoltamenti di frittata... ai quali siamo ben abituati... Non facciamoci del male - Pagina 3 292285641)... io credo che una volta tanto la buona volontà ce la stiano mettendo... non si sputtanerebbero altrimenti uno come Enrico Letta... col rischio di bruciarlo...
Certo, poi i parlamentari che abbiamo sono quelli... non lo potevi mica andare a prendere su Marte, un PdC... vediamo... forse (FORSE!) hanno capito che questa è la loro ultima chance...


PS: Gelmini all'Istruzione?... me pare strano... Non facciamoci del male - Pagina 3 2035563755
ù

si si gelimini,,, e il cavaliere vuole anche brunetta all'econmia,,, forse spera che non concludano nullla e cosi alle prossime elezioni vincerà il pdlNon facciamoci del male - Pagina 3 2318016202

cciappas

Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 22.04.13

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male - Pagina 3 Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da il Monitore Ven 26 Apr 2013, 18:13

freg53 ha scritto:e in trenta anni non ha sentito mai il desiderio di chiedere scusa all'unica superstite di quella famiglia.recentemente quella ragazza lo ha cercato ma non ha ricevuto risposta.
Questi sono argomenti ignobili. Hanno inventato l'IMU per non stampare la carta moneta che serviva agli amici "Abbiamo una banca" mentre un tesoriere comperava lo yacht ai figli debosciati del suo segretario ... Ciascuno si tenga la propria moralità per favore, che a fare i moralisti ce n'è per tutti.
il Monitore
il Monitore

Messaggi : 218
Data d'iscrizione : 11.04.13

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male - Pagina 3 Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da freg53 Ven 26 Apr 2013, 19:27

il Monitore ha scritto:Questi sono argomenti ignobili. Hanno inventato l'IMU per non stampare la carta moneta che serviva agli amici "Abbiamo una banca" mentre un tesoriere comperava lo yacht ai figli debosciati del suo segretario ... Ciascuno si tenga la propria moralità per favore, che a fare i moralisti ce n'è per tutti.
guarda rappresento l'associazione familiari vittime della strada nella mia provincia e forse puoi capire perchè,ma per noi dell'associazione, che non cerchiamo vendette ma giustizia, quando l'autore di un incidente stradale chiede scusa con umiltà apprezziamo il gesto come segno di civiltà.
freg53
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 72
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male - Pagina 3 Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da rikkitikkitavi Ven 26 Apr 2013, 19:43

cireno ha scritto:

per favore, non mettere insieme Vendola e Grillo.

hai ragione, però pensa che c'è qualcuno che si è messo in testa di mettere insieme il pidì con berlusconi. che gente!
rikkitikkitavi
rikkitikkitavi

Messaggi : 463
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 101

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male - Pagina 3 Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da rikkitikkitavi Ven 26 Apr 2013, 19:46

cireno ha scritto:

A Milano, quando uno insiste e insiste e insiste nel suo dire senza curarsi delle obiezioni lo chiamiamo testun. Bene, caro BESS, tu sei un testun al cubo. Continui a ripetere sempre lo stesso mantra(perchè non hanno votato Rodotà) e malgrado tutti ti dimostrino che non poteva essere votato



scusa, ma io una dimostrazione che rodotà non poteva essere votato non l'ho ancora avuta.

una credibile, intendo: non i conti di franceschini che sinceramente mi fanno sorridere.
rikkitikkitavi
rikkitikkitavi

Messaggi : 463
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 101

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male - Pagina 3 Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da il Monitore Ven 26 Apr 2013, 20:31

freg53 ha scritto: guarda rappresento l'associazione familiari vittime della strada nella mia provincia e forse puoi capire perchè,ma per noi dell'associazione, che non cerchiamo vendette ma giustizia, quando l'autore di un incidente stradale chiede scusa con umiltà apprezziamo il gesto come segno di civiltà.
Sì, sono d'accordo, ma stai usando questo argomento nei riguardi di Grillo cercando di compromettere la sua immagine a fini politici e questo non si fa. Di quella vicenda ne risponde alla sua coscienza e ciascuno di noi si faccia una propria opinione, ma non c'entra col Grillo politico. Almeno, io trovo che ci siano ben più solidi argomenti per smontare il successo del M5S senza infangare il suo ideatore.
il Monitore
il Monitore

Messaggi : 218
Data d'iscrizione : 11.04.13

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male - Pagina 3 Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da cireno Ven 26 Apr 2013, 20:48

rikkitikkitavi ha scritto:



scusa, ma io una dimostrazione che rodotà non poteva essere votato non l'ho ancora avuta.

una credibile, intendo: non i conti di franceschini che sinceramente mi fanno sorridere.

scusa ma anche tu non rispondi mai alla mia domanda: ma Rodotà chi è, santAntonio da Padova? Che avrebbe fatto Rodotà che Prodi non avrebbe potuto fare, magari meglio? Rodotà cammina sull'acqua e Prodi mangia i bambini? Cos'è sta mania per Rodotà, e nessun rimpianto per Prodi?
Spiegammello.......
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male - Pagina 3 Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da einrix Ven 26 Apr 2013, 21:24

il Monitore ha scritto:
Sì, sono d'accordo, ma stai usando questo argomento nei riguardi di Grillo cercando di compromettere la sua immagine a fini politici e questo non si fa. Di quella vicenda ne risponde alla sua coscienza e ciascuno di noi si faccia una propria opinione, ma non c'entra col Grillo politico. Almeno, io trovo che ci siano ben più solidi argomenti per smontare il successo del M5S senza infangare il suo ideatore.

Nel caso di Grillo questo non vale, caro Monitore. Lui sputtana tutti dal primo all'ultimo, con una volgarità senza limiti.
Deve affondare nello stesso fango che usa per le sue prediche. Non è ammissibile che un delinquente chiami gli altri, delinquenti, specie se lui è un delinquente vero, condannato per omicidio colposo, per un incidente che se fosse stato tale e basta, non sarebbe neppure stato processato. Un po come Schettino. Non va sotto processo perché ha fatto naufragio, ma per aver violato la legge di navigazione e per non aver messo la necessaria cura per la salvezza del suo equipaggio e dei suoi passeggeri. Quindi, niente scuse, e per uno che voglia fare politica accusando gli altri di immoralità, non va neppure bene che abbia fatto dei condoni. Per fare dei condoni ha evaso le tasse. Cioè è venuto nelle mie tasche e mi ha derubato. Politici così dovrebbero stare in galera, non liberi a pontificare. Questo, tanto per capirci.

Per gli eletti nel M5S è un'altra storia. Si deve solo vedere se sono dei parlamentari responsabili e rispettosi del mandato che hanno ricevuto, o se sono soltanto degli yes man di Grillo e Casaleggio. Per ora non depone molto bene quello che hanno fatto sin qui, e questa legislatura parte male, non tanto perché sono stati eletti, ma in quanto sono ibernati in attesa che il Vate, cambi idee e li decongeli.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Non facciamoci del male - Pagina 3 Empty Re: Non facciamoci del male

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.