AreaForum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da Montalbano Gio 18 Lug 2013, 18:04

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

L'esponente del Partito Democratico ha deciso di abbandonare la sua attività da dirigente e da militante. Pippo Civati le ha dedicato un post sul suo blog: "Ti prego resta". Lei: "L'idea di poter cambiare le cose dall'interno si è trasformata in indignazione"



http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/07/18/pd-sardegna-si-dimette-presidente-assemblea-regionale-mi-vergogno/660266/



La capisco, anzi, basta mettere il mio nome al posto del suo e si capisce tutto e meglio. Prima o poi le fette di salame davanti agli occhi, cadono, c'è poco da fare... 

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da flaviomob Gio 18 Lug 2013, 18:18

Io stavo per votare PD alla camera (in quanto Civati era nel mio collegio ed era stato scelto con le parlamentarie, anche da me) e SEL al senato... ma dopo una campagna elettorale fatta all'inseguimento di Monti non ce l'ho fatta e ho votato SEL anche alla camera... Eppure conosco persone in gamba che tengono duro e continuano a militare nel PD.

flaviomob

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 16.07.13

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da Shaka_Zulu Gio 18 Lug 2013, 18:18

 Non arriva da una posizione estremista, bensì dalla Margherita........... dice di aver votato “Pci, Pds – sempre a sinistra”. E ha ricoperto la carica dal 2009 a titolo onorario “Senza ricevere un euro. Sottraendo tempo ad altri impegni, come fanno tutti gli attivisti”. Ma ora basta, e va via scrivendo, quasi gridando: “Vergogna”. E cita Enrico Berlinguer, tra un paragrafo e l’altro.

Se arriva dalla Margherita com'è che ha votato  “Pci, Pds – sempre a sinistra”.  ? Probabilmente quelli del Fatto quando si tratta del PD si fanno sempre prendere un po' dall'entusiasmo.


In ogni caso non ha importanza, ok...si è dimessa e mi spiace, così come non trovo niente di nuovo nel fatto che un esponente del PD si trovi a disagio e sia conseguente.


Ora aspetteremo che Epifani faccia un post in cui parla del punto G, ci dice che è attaccata al soldo e che la sua è una scelta per non avere dovuto restituire soldi o pretendere una poltrona. Seguirà una gragnuola di post con scorregge e insulti su Facebook.
Insomma una roba come si usa in tutti i partiti democratici.
Shaka_Zulu
Shaka_Zulu

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da flaviomob Gio 18 Lug 2013, 19:46

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/07/18/open-pd-nuova-generazione-contro-partito-siamo-al-capolinea/659857/

Nasce Open PD

flaviomob

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 16.07.13

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da Rom Ven 19 Lug 2013, 02:45

Tutti i miei amici e compagni, che da sempre più che semplicemente "votare" hanno militato nella sinistra e ne hanno fatto parte con assoluta convinzione, non ne possono più del PD, e per la gran parte non hanno più intenzione di farsi rappresentare da questo partito.
Non è un sentimento improvviso, una reazione epidermica o nevrotica.
E' una posizione che nasce da lontano, un disagio che ha cominciato a serpeggiare dai tempi della bicamerale, poi s'è fatto più consistente col governo D'Alema, e poi via via Rutelli, Violante, e la catastrofe del decennio successivo, che hanno demolito anche la determinazione più granitica.
In tutti noi non c'è "avversione" verso il PD, ma l'amarezza, in certi casi perfino la disperazione, verso ciò che poteva essere (che doveva essere) e non è stato: soprattutto, la delusione nel vedere come è stato disperso un patrimonio di intelligenza, di partecipazione, di forza, di un elettorato che continua ad essere la parte migliore di questa nazione.
Io non disprezzo, anzi capisco e sotto certi aspetti ammiro, molti (o almeno alcuni) di coloro che continuano a militare e a credere nelle magnifiche sorti del PD, nonostante tutto. Non sono loro gli avversari, anche se contribuiscono a sostenere una causa ormai persa, perché sbagliata dall'origine.
Il PD, invece, come partito, non è un avversario solo perché, semplicemente, non riesce ad essere niente di riconoscibile, ossia niente di più che una federazione di opposti centrismi.
Rom
Rom

Messaggi : 996
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da cireno Ven 19 Lug 2013, 05:36

Conoscendo Civati ho scritto di lui tempo fa e quasi mi sono stati tirati quattro sputacchi: ma chi è mai costui? Ora, piano piano, la gente del PD comincia a capire che Civati mette solo il dito su una piaga che se non viene curata alla svelta diventa un'infezione grave. 
La Sanna ha ragione: davanti alla figuraccia fatta dal nostro governo, che già è una figuraccia di per se stesso, Alfano e letta si sarebbero dovuti dimettere. 
E invece ecco qua: la marea dello sterco aumenta e aumenterà fino a sommergerci tutti.

Fa bene Flaviomob: il voto è a SEL, anche se io voterei sempre e solo Ferrero e RC. Il PD deve chiarire cosa vuol fare da grande e QUANDO diventerà grande.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da Vanni Sandro Ven 19 Lug 2013, 06:07

cireno ha scritto:Conoscendo Civati ho scritto di lui tempo fa e quasi mi sono stati tirati quattro sputacchi: ma chi è mai costui? Ora, piano piano, la gente del PD comincia a capire che Civati mette solo il dito su una piaga che se non viene curata alla svelta diventa un'infezione grave. 
La Sanna ha ragione: davanti alla figuraccia fatta dal nostro governo, che già è una figuraccia di per se stesso, Alfano e letta si sarebbero dovuti dimettere. 
E invece ecco qua: la marea dello sterco aumenta e aumenterà fino a sommergerci tutti.

Fa bene Flaviomob: il voto è a SEL, anche se io voterei sempre e solo Ferrero e RC. Il PD deve chiarire cosa vuol fare da grande e QUANDO diventerà grande.

Io non sono contento del PD.
Spero che da grande torni al suo spirito costituente, ovvero ad essere uno strumento in mano alla base e non a questo o quel capopolo, Civati compreso.

TUTTI i partiti italiani hanno sposato la cultura berlusconiana e sono diventati partiti/azienda in cui i leader decidono tutto e restano tali vita natural durante.

Il PD resta l'unico tentativo di dar vita ad un partito riformista e di sinistra rispondente all'art. 49 della nostra Costituzione, ovvero uno strumento di partecipazione.   Tentativo incompiuto e in questo momento a rischio di fallimento.  Ma è un obbiettivo che, per quanto mi riguarda, val la pena perseguire.

A sinistra, fuori dal PD, c'è solo il deserto culturale e politico.  Sopravvive SEL solo grazie al rapporto politico con il PD, senza il quale avrebbe già fatto la fine di RC, PdCI, RC, IdV e tutto il resto.  Ma non durerà a lungo se continua la via dell'arroccamento.

Credo che la sinistra, nel suo complesso, abbia bisogno di disegnare il futuro e di offrire un progetto politico al Paese, non di chiudersi nella torre d'avorio per sventolare dall'alto la propria bandierina ideologica.

Sono convinto che se, nel passato, le varie anime della sinistra si fossero tolta la puzza sotto il naso e avessero lavorato per l'unione anzichè cercare forza nella scissione dell'atomo, oggi l'Italia sarebbe una grande socialdemocrazia e Berlusconi sarebbe soltanto un imprenditore colluso con la mafia in galera.

Sono altresì convinto che mentre il PD ricerca la sua strada, quello che resta alla sua sinistra dovrebbe cessare le ostilità e lanciare segnali di fumo.   Se questo non accadrà spero che il congresso decida una volta per tutte la vocazione maggioritaria, lasciando al loro destino i cespugli che lo circondano.
Vanni Sandro
Vanni Sandro

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 15.04.13
Età : 65
Località : Montopoli in Val d'Arno

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da flaviomob Ven 19 Lug 2013, 06:57

ehm... maestra, il cane mi ha mangiato i compiti!

flaviomob

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 16.07.13

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da flaviomob Ven 19 Lug 2013, 07:00

Ci riprovo.

Il rapporto con SEL ha garantito al PD diverse amministrazioni locali e persino il premio di maggioranza in parlamento. La "vocazione maggioritaria" che fu di Veltrone l'Africano determinò l'implosione del governo Prodi II e una grande concentrazione di voti "utili" al PD... per perdere in pompa magna le elezioni del 2008... Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” 1768410189

flaviomob

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 16.07.13

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da cireno Ven 19 Lug 2013, 07:58

Vanni Sandro ha scritto:

Io non sono contento del PD.
............................................................................

Sono convinto che se, nel passato, le varie anime della sinistra si fossero tolta la puzza sotto il naso e avessero lavorato per l'unione anzichè cercare forza nella scissione dell'atomo, oggi l'Italia sarebbe una grande socialdemocrazia e Berlusconi sarebbe soltanto un imprenditore colluso con la mafia in galera.

Sono altresì convinto che mentre il PD ricerca la sua strada, quello che resta alla sua sinistra dovrebbe cessare le ostilità e lanciare segnali di fumo.   Se questo non accadrà spero che il congresso decida una volta per tutte la vocazione maggioritaria, lasciando al loro destino i cespugli che lo circondano.

E hai ragione. Ma sarebbe ora che il PD cominciasse a camminare su sentieri di sinistra.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da Vanni Sandro Ven 19 Lug 2013, 08:21

flaviomob ha scritto:Ci riprovo.

Il rapporto con SEL ha garantito al PD diverse amministrazioni locali e persino il premio di maggioranza in parlamento. La "vocazione maggioritaria" che fu di Veltrone l'Africano determinò l'implosione del governo Prodi II e una grande concentrazione di voti "utili" al PD... per perdere in pompa magna le elezioni del 2008... Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” 1768410189

La caduta del governo Prodi non fu causata dal PD ma da Mastella e dai vari Scilopoti che, purtroppo, erano determinanti.  Comunque sei padrone di farti i filmini che vuoi.

Resta il fatto che la "vocazione maggioritaria" veltroniana, purtroppo incompleta, ha fatto raggiungere al PD, appena nato, il suo massimo consenso elettorale numerico e in percentuale.   Tra l'altro in un momento non certo favorevole, dopo l'indecente spettacolo dell'Armata Brancaleone e il fallimento del governo Prodi.
Voglio ricordarti che, in quel frangente, gli altri soggetti politici dell'ex-maggioranza, sparirono dalla faccia della terra, (eccezion fatta per l'IdV che salì furbescamente sul carro con la promessa della fusione).
Vanni Sandro
Vanni Sandro

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 15.04.13
Età : 65
Località : Montopoli in Val d'Arno

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da Montalbano Ven 19 Lug 2013, 08:25

E te pareva che non arrivava la solita balla sulla vocazione maggioritaria del pd. Che è in effetti solo una vocazione al paraculismo spinto, non presentarsi con nessuno in modo da poter applicare la teoria dei 30-40 forni. Se putacaso si può fare una alleanza con Storhacker, la fanno pure con lui, per "il supremo bene del paese"...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da Vanni Sandro Ven 19 Lug 2013, 08:31

cireno ha scritto:

E hai ragione. Ma sarebbe ora che il PD cominciasse a camminare su sentieri di sinistra.

Certo. Ed è la strada che, dall'interno, cerco di indicare.
Quello che trovo stupido, e non è certo a te che mi riferisco, è che chi si colloca alla sinistra del PD lo veda come un nemico da combattere e non come un soggetto con cui cercare il dialogo e punti d'intesa.

Oltretutto, considerati i rapporti di forza, lo trovo abbastanza infantile perchè autolesionista.
Ripeto, le uniche forze minori che sono sopravvisute ai cambiamenti politici degli ultimi anni, sono quelle che hanno mantenuto un contatto locale e nazionale con il PD, rendendo il loro voto utile.

La recente esperienza di Ingroia dovrebbe far riflettere l'arcipelago della sinistra.  Ma a quanto pare l'autocritica si chiede sempre e solo al PD, evidentemente colpevole di non voler fare quella loro stessa fine.
Vanni Sandro
Vanni Sandro

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 15.04.13
Età : 65
Località : Montopoli in Val d'Arno

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da Montalbano Ven 19 Lug 2013, 08:34

Infatti la sta facendo fare all'Italia...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da flaviomob Ven 19 Lug 2013, 18:03

Quindi, Sandro, ritieni che Veltroni non abbia giocato alcun ruolo se non nel determinare almeno nell'accelerare la caduta di Prodi?

Secondo Prodi stesso, fu così:

In un'intervista al programma televisivo Che tempo che fa, condotto da Fabio Fazio[41], a marzo 2009, a un anno dal voto, Prodi ha attribuito parte della responsabilità della caduta del suo governo anche alla decisione di Veltroni di sganciarsi dalle ali estreme della coalizione dell'Unione. Secondo Prodi quella decisione causò infatti un'accelerazione della crisi in corso.

http://it.wikipedia.org/wiki/Walter_Veltroni

Inoltre di quale vocazione maggioritaria si può parlare, se Veltroni ha imbarcato comunque i radicali e IDV?

Per me la credibilità di WV è scesa a zero dal giorno in cui ha dichiarato di non essere "mai stato comunista". Un'affermazione del genere è incompatibile con il suo passato politico.

flaviomob

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 16.07.13

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da Montalbano Ven 19 Lug 2013, 18:09

Water, er JFK de noantri, è stato l'uomo che ha fatto cadere Prodi, senza se e senza ma. Solo dei propagandisti senza arte né parte possono cercare di coprire la realtà dei fatti. Il giorno stesso in cui ha deciso di di diventare il number one del pd, il destino di Prodi era segnato e sono cominciati gli scricchiolii. Mastella e Dini si sono solo incaricati di accelerare il tutto e non bisogna dimenticare quanto detto dall'uomo di Ceppaloni quando divenne chiara la volontà "maggioritaria" di Sveltoni, affermando che quanto detto dal sindachicchio capitolino era una pietra tombale sul governo. Punto.

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da Montalbano Ven 19 Lug 2013, 18:10

flaviomob ha scritto:Per me la credibilità di WV è scesa a zero dal giorno in cui ha dichiarato di non essere "mai stato comunista". Un'affermazione del genere è incompatibile con il suo passato politico.
Si sarebbe potuto limitare a dire di non essere mai stato, si vede che gli piace esagerare...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da Vanni Sandro Ven 19 Lug 2013, 19:14

flaviomob ha scritto:Quindi, Sandro, ritieni che Veltroni non abbia giocato alcun ruolo se non nel determinare almeno nell'accelerare la caduta di Prodi?

Secondo Prodi stesso, fu così:

In un'intervista al programma televisivo Che tempo che fa, condotto da Fabio Fazio[41], a marzo 2009, a un anno dal voto, Prodi ha attribuito parte della responsabilità della caduta del suo governo anche alla decisione di Veltroni di sganciarsi dalle ali estreme della coalizione dell'Unione. Secondo Prodi quella decisione causò infatti un'accelerazione della crisi in corso.

http://it.wikipedia.org/wiki/Walter_Veltroni

Inoltre di quale vocazione maggioritaria si può parlare, se Veltroni ha imbarcato comunque i radicali e IDV?

Per me la credibilità di WV è scesa a zero dal giorno in cui ha dichiarato di non essere "mai stato comunista". Un'affermazione del genere è incompatibile con il suo passato politico.
L'ho scritto più volte, fin dal giorno stesso di quell'alleanza.  Aver imbarcato radicali e IdV fu uno sbaglio.

Prodi può pensare quello che vuole, ma i fatti sono altri.  Basta ripercorrere gli ultimi mesi del suo governo.
Quando è nato il PD, il governo Prodi era già politicamente finito, purtroppo nel modo che sappiamo, con ministri che approvavano i decreti contro cui poi manifestavano in piazza.
Una stagione ancora più avvilente di quella che stiamo vivendo in questi giorni.

Quanto a Veltroni-persona a me importa il giusto.  Io sostengo un progetto politico di cui era solo il rappresentante pro-tempore.  Molte delle sue posizioni attuali non le condivido.
Del resto, da quado il PD ha abbandonato la "vocazione maggioritaria" non è che si sia rafforzato, nonostante i momenti fossero più favorevoli.  Anzi, ha perso milioni di voti.

Ma è una mia posizione politica, interna al PD. Spero sia legittima.
Vanni Sandro
Vanni Sandro

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 15.04.13
Età : 65
Località : Montopoli in Val d'Arno

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da flaviomob Ven 19 Lug 2013, 21:57

Beh forse la vocazione maggioritaria, o almeno di "coalizione" maggioritaria, poteva essere ricordata prima di appoggiare l'annus horribilis del governo Monti (il quale tra l'altro ha tradito la parola data, candidandosi: mai visto un senatore a vita fare un'operazione tanto meschina). Meglio elezioni subito. Da lì in poi invece il consenso del PD si è eroso tra esodati, scaloni, manovre lacrime tasse e sangue. Fino allo scandalo MPS a ridosso delle elezioni mentre Bersani continuava a fare campagna elettorale all'inseguimendo di Monti, che tirava (leale come sempre) bordate su bordate.

Ma ora arriva Renzi: e farà con Letta lo stesso giochino che fece Veltroni con Prodi. Se riesce a far fuori Vendola magari realizza il miracolo: la IV vittoria elettorale di Berlusconi.

flaviomob

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 16.07.13

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da Montalbano Ven 19 Lug 2013, 22:39

Per il nuovo soggetto a vocazione maggioritaria, quello che sta preparando il terreno per la vittoria di Burlesquoni, propongo come simbolo un bel biscione e la scritta: in hoc signo vinces...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da Rom Sab 20 Lug 2013, 06:41

Vanni Sandro ha scritto:
L'ho scritto più volte, fin dal giorno stesso di quell'alleanza.  Aver imbarcato radicali e IdV fu uno sbaglio.
Prodi può pensare quello che vuole, ma i fatti sono altri. 

Spesso, quando ti leggo, caro Vanni, mi torna in mente l'immagine dei "generali che vincono sempre la battaglia precedente": hai un atteggiamento critico e un relativamente libero pensiero solo per ciò che è avvenuto nel passato, ma sei pronto a sostenere a spada tratta gli errori del presente - alias, nel presente non vedi mai errori, se non molto generici e comunque sempre giustificabili.
Ma, se la metti sul piano della legittimità, stai tranquillo: è tutto legittimo. Che problema c'è?
Rom
Rom

Messaggi : 996
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da Vanni Sandro Sab 20 Lug 2013, 06:52

flaviomob ha scritto:Beh forse la vocazione maggioritaria, o almeno di "coalizione" maggioritaria, poteva essere ricordata prima di appoggiare l'annus horribilis del governo Monti (il quale tra l'altro ha tradito la parola data, candidandosi: mai visto un senatore a vita fare un'operazione tanto meschina). Meglio elezioni subito.

Dimentichi una cosa.
Berlusconi non è mai stato sfiduciato dal parlamento.

Se non ci fosse stato il governo Monti, non saresti andato a votare.  Ti saresti tenuto Berlusconi.
Puoi ritenere che fosse la stessa cosa, ma solo perchè gli italiani hanno la memoria corta.

Basta rileggersi le cronache di quei giorni per ricordarsi che il rischio di finire come la Grecia era molto reale, con la permanenza di Berlusconi e Tremonti al governo.

Naturalmente è un'opinione, ma cosè la politica se non un confronto tra opinioni diverse?
Vanni Sandro
Vanni Sandro

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 15.04.13
Età : 65
Località : Montopoli in Val d'Arno

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da Montalbano Sab 20 Lug 2013, 07:32

Vanni Sandro ha scritto:

Dimentichi una cosa.
Berlusconi non è mai stato sfiduciato dal parlamento.

Se non ci fosse stato il governo Monti, non saresti andato a votare.  Ti saresti tenuto Berlusconi.
Sarebbe stato meglio, visto che neanche  il nanetto aveva avuto l'ardire di toccare l'articolo 18, di massacrare ulteriormente le pensioni e di rendere ancora più selvaggio il mondo del lavoro. Tutto questo lo ha fatto il vostro caro Monti, con il vostro appoggio. Punto. Infatti siete riusciti nell'impresa di resuscitare il satrapo di Hardcore, come al solito...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da flaviomob Sab 20 Lug 2013, 07:54

Mi pare che, a memoria d'uomo, l'unico governo che si sia dimesso dopo un voto di sfiducia (ovvero dopo una mancata fiducia) sia stato il Prodi I.
Tutte le altre crisi di governo nella storia repubblicana non sono passate attraverso un voto di sfiducia, ne hanno preso atto prima.
Berlusconi ormai aveva una maggioranza sfibrata e sfilacciata che poteva reggere ancora qualche giorno, non di più.
Napoletano fece (e fa) tali pressioni sul PD da indurlo al suicidio permanente.

flaviomob

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 16.07.13

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da flaviomob Sab 20 Lug 2013, 07:55

«Noi, che dovevamo essere i primi a opporci a quest'andazzo, siamo stati troppo morbidi, incerti, indecisi, vacui, disponibili. In una parola, complici. Siamo stati senza una voce chiara, o meglio, anche se, di tanto in tanto, qualcuno ha provato a parlare, la gente non riusciva a sentire niente. Posso assicurarvi che d'ora in poi non sarà più così. Sono qui per far sì che domani non si dica: i tempi erano oscuri, perché loro hanno taciuto?».

Toni Servillo in "Viva la libertà" di Roberto Andò

flaviomob

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 16.07.13

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da Vanni Sandro Sab 20 Lug 2013, 08:55

flaviomob ha scritto:Mi pare che, a memoria d'uomo, l'unico governo che si sia dimesso dopo un voto di sfiducia (ovvero dopo una mancata fiducia) sia stato il Prodi I.
Tutte le altre crisi di governo nella storia repubblicana non sono passate attraverso un voto di sfiducia, ne hanno preso atto prima.
Berlusconi ormai aveva una maggioranza sfibrata e sfilacciata che poteva reggere ancora qualche giorno, non di più.
Napoletano fece (e fa) tali pressioni sul PD da indurlo al suicidio permanente.
A me sembra invece che le crisi di governo senza la sfiducia parlamentare si contino su una mano.  Ma non ha nessuna importanza.  Il fatto è che Berlusconi aveva ancora la sua maggioranza.   Dopo la lezione del primo "ribaltone", ha sempre tenuto tutti i parlamentari della sua coalizione per le palle e la maggioranza numerica che aveva era talmente alta che sarebbe potuto arrivare tranquillamente fino alla fine del mandato.

Non era un problema di numeri, ma politico. L'Italia era sull'orlo del fallimento.

Quanto al PD non capisco tutta questa tua preoccupazione per il suo "suicidio permanente".
Tu sei convinto che per me il PD sia una Chiesa, una mamma o una squadra di calcio.   Non è così.   A me interessano le sorti del paese e il PD è solo lo strumento che mi permette di giocare un ruolo.  Certo, più efficiente è lo strumento che uso e maggiori possibilità ho di incidere nella realtà che mi circonda, per questo cerco di rafforzarlo.  Ma il partito non è il fine ma solo un mezzo.

Forse è per questo che non ci capiamo.
Vanni Sandro
Vanni Sandro

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 15.04.13
Età : 65
Località : Montopoli in Val d'Arno

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da flaviomob Sab 20 Lug 2013, 09:51

Io sono convinto di che cosa? Quando mai l'ho scritto?
Le sorti del paese interessano a tutti qua dentro, Sandro. Non ti conosco per cui non immagino proprio cosa possa essere per te il PD*. La vocazione al suicidio politico è emersa chiaramente grazie al gruppo dei 101 e questo è un dato più che oggettivo; quello che mi preoccupa molto è che le conseguenze di queste guerre intestine nel Pd e dei vari errori determinino un ritorno del peggior centrodestra d'Europa al potere, ma soprattutto che rendano impossibile uscire dalla crisi gravissima del paese.

*Per la cronaca: per me il PD è un partito votabile quando presenta persone come Monguzzi, Bomprezzi o Civati. Alle regionali lombarde lo votai perché era possibile esprimere il voto di preferenza e naturalmente scelsi Civati. In altre circostanze, me ne guardo bene.

flaviomob

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 16.07.13

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da einrix Sab 20 Lug 2013, 10:09

A un sacco di gente non piaceva il PCI, figuriamo i se a quella stessa gente o altra simile, o la stessa modificata possa piacere il PD. Il PD piace a me, e tanto mi basta, e per quelle ragioni per cui mi piaceva il PCI: era lo strumento di lotta giusta in quegli anni. Giusta per me, naturalmente. Non per chi votava il PSI, Lotta Continua & Similia. siamo sempre stati un quarto dell'elettorato italiano, e altrettanti siamo oggi. 
A voi che non piace il PD non restano che gli alti partiti. Nulla da dire su SEL, su RC o il M5S & Similia?

Come ho scritto altrove, il M5S è di destra come Travaglio e Grillo. La nostra abilità è stata quella di dividere la destra. La loro di confondere la sinistra e di strappar ci i voti che ci servivano al Senato. E lo ripeto anche qui, ciò che scrivete è una chiara dimostrazione.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da einrix Sab 20 Lug 2013, 10:24

Civati? Civati è una persona mediocre che si adatta bene ai gusti di tanta gente, perché parla, parla, parla... Ma a me non basta.
Sul piano delle conquiste del PD in Lombardia, non ha mostrato di avere le palle di una Serracchiani nel Friuli o di Renzi, a Firenze.
Ad ogni modo, è li, nel PD; chi lo ama così tanto se lo voti.
In Lombardia ho votato il PD nonostante  Civati.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da Vanni Sandro Sab 20 Lug 2013, 10:51

flaviomob ha scritto:Io sono convinto di che cosa? Quando mai l'ho scritto?
Le sorti del paese interessano a tutti qua dentro, Sandro. Non ti conosco per cui non immagino proprio cosa possa essere per te il PD*. La vocazione al suicidio politico è emersa chiaramente grazie al gruppo dei 101 e questo è un dato più che oggettivo; quello che mi preoccupa molto è che le conseguenze di queste guerre intestine nel Pd e dei vari errori determinino un ritorno del peggior centrodestra d'Europa al potere, ma soprattutto che rendano impossibile uscire dalla crisi gravissima del paese.

*Per la cronaca: per me il PD è un partito votabile quando presenta persone come Monguzzi, Bomprezzi o Civati. Alle regionali lombarde lo votai perché era possibile esprimere il voto di preferenza e naturalmente scelsi Civati. In altre circostanze, me ne guardo bene.

Personalmente non ho mai votato una lista per la persona, ma per il programma o il suo progetto politico.  Gli uomini vanno e vengono, le idee, se sono valide, restano.

Questo a sottolineare com'è diversa la formazione politica di ognuno di noi.

Certo, all'interno del partito mi trovo anche a dover scegliere le persone che debbono rappresentarmi nelle strutture verticali.  E' inevitabile.     In questo caso, oltre alla loro proposta politica interna, guardo anche altri fattori.   Evito come la peste coloro che quando aprono bocca dicono "io" e "loro" e preferisco coloro che dicono "noi".   D'altronde la fiducia si dà anche "a pelle", fidandosi del proprio istinto.
Chi dice "io" mi tradisce il giorno dopo, chi dice "noi" in genere mi coinvolge e mi rispetta.
Vanni Sandro
Vanni Sandro

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 15.04.13
Età : 65
Località : Montopoli in Val d'Arno

Torna in alto Andare in basso

Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno” Empty Re: Pd Sardegna, si dimette presidente assemblea regionale: “Mi vergogno”

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.