AreaForum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Ma non è che il PD è un partito di matti?

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Ma non è che il PD è un partito di matti? - Pagina 2 Empty Re: Ma non è che il PD è un partito di matti?

Messaggio Da Ospite Sab 20 Apr 2013, 08:11

Rodotà non deve diventare PDR, quello che resta del PD sarebbe sfasciato e totalmente rottamato.

Ritornando
al disastro Prodi un partito che vota contro il proprio fondatore, mi
dispiace per FREG, non ha diritto di esistere: il PD così com'è se ne
deve andare. Speriamo nelle iniziative di Fabrizio Barca.
Il pd si è sfasciato e totalmente rottamato da solo, come era prevedibile e ha pensato bene di farlo nel momento meno opportuno.
A quel che resta della sinistra si presenta un lungo e duro periodo di resistenza e, auspicabilmente, di ricostruzione, ma senza deleghe all'uomo della provvidenza di turno, che oggi sarebbe Barca.
Magari diventasse PdR Rodotà, che sarebbe un ottimo punto di resistenza democratica (che è la democrazia oggi ad essere messa nel mirino, altro che il comunismo o socialismo), ma non sarà eletto. Rischiamo la Cancellieri o qualche altro coniglio tirato fuori da qualche immaginifico cappello. O una riconferma di Napolitano.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Ma non è che il PD è un partito di matti? - Pagina 2 Empty Re: Ma non è che il PD è un partito di matti?

Messaggio Da cireno Sab 20 Apr 2013, 08:27

Bessarione13 ha scritto:Il pd si è sfasciato e totalmente rottamato da solo, come era prevedibile e ha pensato bene di farlo nel momento meno opportuno.
A quel che resta della sinistra si presenta un lungo e duro periodo di resistenza e, auspicabilmente, di ricostruzione, ma senza deleghe all'uomo della provvidenza di turno, che oggi sarebbe Barca.
Magari diventasse PdR Rodotà, che sarebbe un ottimo punto di resistenza democratica (che è la democrazia oggi ad essere messa nel mirino, altro che il comunismo o socialismo), ma non sarà eletto. Rischiamo la Cancellieri o qualche altro coniglio tirato fuori da qualche immaginifico cappello. O una riconferma di Napolitano.

per un certo verso Rodotà sarebbe un personaggio di tutto rispetto ma bisogna tenere presente i due "difetti" che ho citato: l'età, e il fatto che votando Rodotà il PD morente darebbe definitivamente nelle mani del pagliaccio di turno il compito di rinnovare il Paese.
Fabrizio Barca non viene dal nulla e comunque dovrà confrontarsi con Renzi. Certamente vincerà Renzi, perchè di norma il poppppolo bada a chi parla bene, o urla meglio, o a che si presenta come il nuovo, come se fosse il vecchio il responsabile dei nostri guai e non il sistema economico e la nostra classe imprenditoriale quasi sempre poco pronta a confrontarsi con quelle di altri paesi., vincerà Renzi quasi certamente e così il PD diventerà definitivamente quello "moderno" che vuole il neoeletto mio amico del Circolo, moderno nel senso di simile al partito democratico americano, che di sinistra che ha? la definizione, forse.
In quanto a Rodotà, stimabilissima persona, penso che abbia qualche dentino avvelenato nei riguardi del PD e la sua nomina, bè insomma....................
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Ma non è che il PD è un partito di matti? - Pagina 2 Empty Re: Ma non è che il PD è un partito di matti?

Messaggio Da Ospite Sab 20 Apr 2013, 09:07

cireno ha scritto:per un certo verso Rodotà sarebbe un personaggio di tutto rispetto ma bisogna tenere presente i due "difetti" che ho citato: l'età, e il fatto che votando Rodotà il PD morente darebbe definitivamente nelle mani del pagliaccio di turno il compito di rinnovare il Paese.
forse non mi sono ancora svegliato bene, ma non capisco.

In quanto a Rodotà, stimabilissima persona, penso che abbia qualche dentino avvelenato nei riguardi del PD e la sua nomina, bè insomma....................
idem.
N.B. Quando dicevo "che oggi sarebbe Barca" non intendevo esprimere nè una previsione nè un auspicio, bensì l'illusoria speranza di qualcuno.

Breaking news: sento che in questo momento Bersani è a colloquio con Napolitano, pare per chiedergli di accettare un reincarico: con l'ottimo risultato non solo di far vincere Berlusconi, ma di sancire l'irrilevanza non solo del pd, ma dell'intero parlamento che così sancirebbe di non essere in grado nemmeno di eleggere un Pdr. La vittoria definitiva e "storica" di Grillo. Tanto valeva dargli una vittoria "tattica" votando Rodotà.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Ma non è che il PD è un partito di matti? - Pagina 2 Empty Re: Ma non è che il PD è un partito di matti?

Messaggio Da Adam Sab 20 Apr 2013, 09:21

Guardiamo ai partiti, e quindi anche al PD, come ad un autobus, ripieno di gente che si fa guidare da un bravo autista che controlla il motore. L'autista e il motore sono l'apparato del partito e se si cambia il guidatore o, addirittura il motore, l'autobus rimane sulla via che percorreva e andrà più veloce e più sicuro.

Il PD ha commesso errori di valutazione sin dal Novembre 2011, come ha detto Freg, li ha commessi in buona fede, ma li ha commessi. Ha condotto una campagna elettorale sbagliata e ne ha subito le conseguenze. Ha approcciato la nuova legislatura con giusti intenti, ma sbagliando ad insistere con un interlocutore sordo ad ogni invito. E tutto ciò a causa di un male profondo, che non perdona: l'incapacità dio percepire ciò che avveniva nella testa della gente. L'elezione del capo dello Stato, ha messo a nudo questa piaga e, finalmente quell'onest'uomo di Bersani si è arreso all'evidenza e si è dimesso.

Ora cambierà l'autista, si cambieranno buona parte dei pezzi del motore, ma l'autobus ripartirà con tutta la sua gente e altra che si siederà sul tetto, se il nuovo autista sarà capace di convincerli che tutto il vecchio e frusto è stato cambiato e che la terza Repubblica è finalmente nata.
Adam
Adam

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 89
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Ma non è che il PD è un partito di matti? - Pagina 2 Empty Re: Ma non è che il PD è un partito di matti?

Messaggio Da Ospite Sab 20 Apr 2013, 09:38

Adam ha scritto:Guardiamo ai partiti, e quindi anche al PD, come ad un autobus, ripieno di gente che si fa guidare da un bravo autista che controlla il motore. L'autista e il motore sono l'apparato del partito e se si cambia il guidatore o, addirittura il motore, l'autobus rimane sulla via che percorreva e andrà più veloce e più sicuro.

Il PD ha commesso errori di valutazione sin dal Novembre 2011, come ha detto Freg, li ha commessi in buona fede, ma li ha commessi. Ha condotto una campagna elettorale sbagliata e ne ha subito le conseguenze. Ha approcciato la nuova legislatura con giusti intenti, ma sbagliando ad insistere con un interlocutore sordo ad ogni invito. E tutto ciò a causa di un male profondo, che non perdona: l'incapacità dio percepire ciò che avveniva nella testa della gente. L'elezione del capo dello Stato, ha messo a nudo questa piaga e, finalmente quell'onest'uomo di Bersani si è arreso all'evidenza e si è dimesso.

Ora cambierà l'autista, si cambieranno buona parte dei pezzi del motore, ma l'autobus ripartirà con tutta la sua gente e altra che si siederà sul tetto, se il nuovo autista sarà capace di convincerli che tutto il vecchio e frusto è stato cambiato e che la terza Repubblica è finalmente nata.
Invidio il tuo ottimismo, che però il mio pessimismo della ragione trova infondato.
Il problema vero di quell'autobus è che non aveva una meta e procedeva - già ben prima del novembre 2011 - a zig zag imbarcando gente che voleva andare in destinazioni diverse, cambiando destinazione a seconda del gruppo al momento prevalente e spesso fermandosi non riuscendo a decidere dove andare.
Se non si stabilisce dove andare e si continua a zigzagare prima o poi si finisce in un burrone, come è puntualmente avvenuto e come continuerà ad avvenire, terza quarta o ennesima repubblica che sia.

aggiornamento: anche Berlusconi è salito al colle e il colloquio è diventato a tre.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Ma non è che il PD è un partito di matti? - Pagina 2 Empty Re: Ma non è che il PD è un partito di matti?

Messaggio Da cireno Sab 20 Apr 2013, 09:46

Bessarione13 ha scritto:
forse non mi sono ancora svegliato bene, ma non capisco.idem.
N.B. Quando dicevo "che oggi sarebbe Barca" non intendevo esprimere nè una previsione nè un auspicio, bensì l'illusoria speranza di qualcuno.

Breaking news: sento che in questo momento Bersani è a colloquio con Napolitano, pare per chiedergli di accettare un reincarico: con l'ottimo risultato non solo di far vincere Berlusconi, ma di sancire l'irrilevanza non solo del pd, ma dell'intero parlamento che così sancirebbe di non essere in grado nemmeno di eleggere un Pdr. La vittoria definitiva e "storica" di Grillo. Tanto valeva dargli una vittoria "tattica" votando Rodotà.

Vedo di spiegarmi meglio. Rodotà come prestigio e qualità intrinseche è molto meno di Prodi, che sarebbe stato davvero un PDR ideale, specie internazionalmente, ma non è questo. Il problema vero sta invece nel fatto che Grillo, uomo che io giudico assolutamente di destra, dopo averlo criticato ampiamente tempo fa, oggi lo mette come candidato inamovibile sulla base del risultato di una ridicola consultazione di 48mila persone che lo avrebbe messo terzo nella lista delle preferenze, voti fra l'altro che nessuno ha mai controllato. Sarebbe come accettare che una specie di partigiana consultazione sulla rete possa essere considerata più che la politica che si svolge, almeno fino ad oggi, nelle aule delegate dalla Costituzione. E' ridicolo, non si può accettare questo diktat di Grillo, su una scelta effettuata FUORI dal Parlamento. A parte poi il fatto, ed ecco dove sta la malafede, che anche Prodi è nella lista di Grillo. Grillo è incoerente e inaffidabile, mi ripeto, e dargli anche la soddisfazione di poter continuare a spargere merda su tutti gli altri non mi sembra il caso, anche perchè non c'è solo Rodotà da poter eleggere. Per esempio perchè nessuno pensa a Zagrebelsky? A Cassese?

Leggo della visita di Berlusconi al Colle. Ovvia, è Napolitano che ha messo in piedi l'operazione Marini: ora si tenterà una nuova collaborazione, magari sui nomi Dalema, Bonino, Amato
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Ma non è che il PD è un partito di matti? - Pagina 2 Empty Re: Ma non è che il PD è un partito di matti?

Messaggio Da Ospite Sab 20 Apr 2013, 10:08

cireno ha scritto:

Vedo di spiegarmi meglio. Rodotà come prestigio e qualità intrinseche è molto meno di Prodi, che sarebbe stato davvero un PDR ideale, specie internazionalmente, ma non è questo. Il problema vero sta invece nel fatto che Grillo, uomo che io giudico assolutamente di destra, dopo averlo criticato ampiamente tempo fa, oggi lo mette come candidato inamovibile sulla base del risultato di una ridicola consultazione di 48mila persone che lo avrebbe messo terzo nella lista delle preferenze, voti fra l'altro che nessuno ha mai controllato. Sarebbe come accettare che una specie di partigiana consultazione sulla rete possa essere considerata più che la politica che si svolge, almeno fino ad oggi, nelle aule delegate dalla Costituzione. E' ridicolo, non si può accettare questo diktat di Grillo, su una scelta effettuata FUORI dal Parlamento. A parte poi il fatto, ed ecco dove sta la malafede, che anche Prodi è nella lista di Grillo. Grillo è incoerente e inaffidabile, mi ripeto, e dargli anche la soddisfazione di poter continuare a spargere merda su tutti gli altri non mi sembra il caso, anche perchè non c'è solo Rodotà da poter eleggere. Per esempio perchè nessuno pensa a Zagrebelsky? A Cassese?

Leggo della visita di Berlusconi al Colle. Ovvia, è Napolitano che ha messo in piedi l'operazione Marini: ora si tenterà una nuova collaborazione, magari sui nomi Dalema, Bonino, Amato
infatti ho già scritto qui da qualche parte che l'ultimo segretario della più sperduta sezione di un qualunque partito della prima repubblica, constatato che la proposta Marini riceveva 222 voti su quasi 500 grandi elettori, non la avrebbe esposta al cecchinaggio e - cambiando linea - avrebbe indicato Prodi o Zagrebelsky; mettendo così in difficoltà anche Grillo.
Ciò però non è avvenuto e - a questo punto - si può attuare solo una "riduzione del danno" cercando di strappare un PdR che garantisca la massima resistenza all'assalto alla democrazia e alla Costituzione che ci aspetta nel prossimo futuro e non solo da parte di Berlusconi.
Ma se il pd fosse in grado di fare ciò non avrebbe commesso gli errori che ha collezionato.
Sento adesso che viene richiesto ufficialmente da parte del pd la rielezione di Napolitano, richiesta cui si accodano pdl e lega.
Adesso ci manca solo che lo riconfermino con pochi voti di maggioranza e avremo fatto filotto.

Vado a preparare le valige da emigrante politico (non c'è uno smile che piange?)

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Ma non è che il PD è un partito di matti? - Pagina 2 Empty Re: Ma non è che il PD è un partito di matti?

Messaggio Da il Monitore Sab 20 Apr 2013, 10:11

Il PDR non lo si può fare con 200 deputati ottenuti grazie allo 0,3%. Non si può fare anche se formalmente sarebbe legittimo. E nemmeno un pugno di fancazzisti (come me in questo momento) senza occupazione e col mouse in mano dalla mattina alla sera possono determinare ed imporre candidature a chicchessia. Ieri era la marcia su Roma, oggi è la rete, i comportamenti cambiano nella forma non nella sostanza. Questi sono dei parafascisti intorno ai quali va assolutamente disteso un cordone sanitario, altro che dialogo.
il Monitore
il Monitore

Messaggi : 218
Data d'iscrizione : 11.04.13

Torna in alto Andare in basso

Ma non è che il PD è un partito di matti? - Pagina 2 Empty Re: Ma non è che il PD è un partito di matti?

Messaggio Da Rom Sab 20 Apr 2013, 10:15

freg53 ha scritto:in questi anni c'è stato un tiro al piccione contro il pd.gli attacchi sono arrivati da tutte le sponde,da destra,sinistra,dai poteri forti e da tanti altri versanti.l'obiettivo è stato raggiunto ma ora cominceranno i guai, si accorgeranno che senza il presidio del pd i problemi per il paese saranno ben più ampi.si è segata una gamba,e nessun tavolo può restare in piedi senza una gamba.

Hai ragione, c'è stato un accerchiamento.
Ma in politica questo è un fenomeno prevedibile, fisiologico.
Il PD ci ha però messo del suo: il peggior nemico del PD è stato il PD, o meglio, io parlerei di centro-sinistra, dato che la faccenda ha radice antiche.
Le sue scelte sono state suicide, e l'unica ragione della lunga resistenza al veleno è la fede e anche la mancanza di scelta del suo elettorato.
Le giustificazioni che sono state di volta in volta portate di fronte alle critiche esterefatte prima, indignate poi, nel corso del tempo, erano debolissime, e si sono alla fine dimostrate per quelle che sono sempre state: cazzate, in buona fede quanto si vuole, ma comunque cazzate.
Al posto di Vendola, io comincerei a preparare l'Arca per accogliere i profughi del naufragio: una grande parte degli elettori del PD non accetterà mai la nuova Democrazia Cristiana di Renzi, e in Italia c'è da anni il bisogno di un partito di sinistra.
Rom
Rom

Messaggi : 996
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

Ma non è che il PD è un partito di matti? - Pagina 2 Empty Re: Ma non è che il PD è un partito di matti?

Messaggio Da cireno Sab 20 Apr 2013, 10:32

Però ROM, gli italiani aspettano da anni un partito di sinistra (che comunque considerato il cervello delle gente italica non supererà mai il 30% dei voti) ma perchè allora vendola non si mette insieme, e così toglie ogni equivoco, al partito di Ferrero? Ma perchè a sinistra ci devono essere sempre tanti distinguo, tante sinistre? Vorrei fare come Bessarione, andare via dall'Italia, paese straordinariamente bello ma anche straordinariamente stupido.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Ma non è che il PD è un partito di matti? - Pagina 2 Empty Re: Ma non è che il PD è un partito di matti?

Messaggio Da Rom Sab 20 Apr 2013, 10:56

cireno ha scritto:Però ROM, gli italiani aspettano da anni un partito di sinistra (che comunque considerato il cervello delle gente italica non supererà mai il 30% dei voti) ma perchè allora vendola non si mette insieme, e così toglie ogni equivoco, al partito di Ferrero? Ma perchè a sinistra ci devono essere sempre tanti distinguo, tante sinistre? Vorrei fare come Bessarione, andare via dall'Italia, paese straordinariamente bello ma anche straordinariamente stupido.

Certo, Vendola dovrebbe fare molte cose per costruire quell'Arca, e potrebbe anche non essere lui il Noè della situazione.
Spesso sono le emergenze che fanno emergere i personaggi giusti, e inaspettati.
Rom
Rom

Messaggi : 996
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

Ma non è che il PD è un partito di matti? - Pagina 2 Empty Re: Ma non è che il PD è un partito di matti?

Messaggio Da cireno Sab 20 Apr 2013, 11:40

Che dici ROM, speriamo in Fabrizio Barca? Ho letto quasi tutto il suo documento e mi è sembrato di riscontrare un linguaggio simile a quelli che uscivano da via delle Frattocchie. Che dici?
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Ma non è che il PD è un partito di matti? - Pagina 2 Empty Re: Ma non è che il PD è un partito di matti?

Messaggio Da Arzak Sab 20 Apr 2013, 13:31

il Monitore ha scritto:
Finchè non guarirete dalla vostra spocchia non farete un solo passo in avanti.
Forse è vero, ma non pare che la spocchia sia monopolio di qualcuno nè abbia impedito ad altri pittoreschi figuri di destra di fare passi avanti. Verso il disastro.

(curioso quell'avatar. Occorre però notare che mescolando il rosso ed il verde si ottiene il marron...)
Arzak
Arzak

Messaggi : 363
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

Ma non è che il PD è un partito di matti? - Pagina 2 Empty Re: Ma non è che il PD è un partito di matti?

Messaggio Da Arzak Sab 20 Apr 2013, 13:35

cireno ha scritto:Che dici ROM, speriamo in Fabrizio Barca? Ho letto quasi tutto il suo documento e mi è sembrato di riscontrare un linguaggio simile a quelli che uscivano da via delle Frattocchie. Che dici?
Barca si è appena espresso a favore di Rodotà e della Bonino. Al di là della condivisibilità di tali ipotesi sta in pratica minando la sperata unanimità su Napolitano, non facendo quindi un gran servizio al PD. Ma forse facendolo al paese.
Arzak
Arzak

Messaggi : 363
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

Ma non è che il PD è un partito di matti? - Pagina 2 Empty Re: Ma non è che il PD è un partito di matti?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.