AreaForum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da cireno Sab 20 Apr 2013, 10:50

Misuriamogli la vera temperatura. Grillo ha urlato da sempre agli otto venti che con quel gruppo dirigente del PD non avrebbe mai fatto trattative. Bene, la Bindi è sparita, Bersani si è dimesso, quel gruppo dirigente non c'è più, quindi? Dite che Grillo inizierà a trattare con il PD? Io non ci credo, e sapete perchè? Perchè gran parte della sua azione è stata CONTRO il PD e gran parte del suo elettorale è CONTRO il PD. Quindi adesso è il momento di mettere il termometro nel c. di Grillo per vedere come è messo.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da Shaka_Zulu Sab 20 Apr 2013, 18:59

E' ciò che molti si sono ostinati a non vedere: il vero ed unico obiettivo di Grillo è stato la destabilizzazione del PD.
In tutta la campagna elettorale e anche prima non ha attaccato mai Berlusconi con la stessa virulenza, sottraendosi all'eventuale appoggio alla nascita di un governo Bersani ha dato possibilità di uscire allo scoperto alle frange antibersaniane del PD.
Con la stessa occasione ha dato l'occasione di rimettersi in sella a Berlusconi.

La cosa che fa più specie è che dopo essersi mangiato l'elettorato di Ingroia e avere destabilizzato il PD ci sono ancora persone di sinistra che lo voterebbero.
Shaka_Zulu
Shaka_Zulu

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da cireno Sab 20 Apr 2013, 19:51

Le persone che dicono di essere di sinistra ma votano Grillo le hai conosciute in un'altra parte della rete, e come loro ce ne sono tante, ho perfino un figlio così "io sono di sinistra e ho votato Grillo" perchè? "Perchè è ora di piantarla con tutti questi ex comunisti che inciuciano con Berlusconi" Ah si, e chi sarebbero? Che ne so, gli ex coministi, gli ex democristiani, tutta quella roba lì.

Ecco, eppure mio figlio dice di essere intelligente. Mah, misteri della giovinezza.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da Shaka_Zulu Sab 20 Apr 2013, 20:24

cireno ha scritto:Le persone che dicono di essere di sinistra ma votano Grillo le hai conosciute in un'altra parte della rete, e come loro ce ne sono tante, ho perfino un figlio così "io sono di sinistra e ho votato Grillo" perchè? "Perchè è ora di piantarla con tutti questi ex comunisti che inciuciano con Berlusconi" Ah si, e chi sarebbero? Che ne so, gli ex coministi, gli ex democristiani, tutta quella roba lì.

Ecco, eppure mio figlio dice di essere intelligente. Mah, misteri della giovinezza.

In quell'altra parte della rete ho sostenuto che chi è veramente di sinistra non può votare Grillo, ti puoi immaginare quali sono state le risposte e i -1 che ho preso.
La cosa che fa ancor più specie è che non lo capiscono che essere di sinistra e votare Grillo è una contraddizione in termini.
Shaka_Zulu
Shaka_Zulu

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da cireno Sab 20 Apr 2013, 20:43

Shaka_Zulu ha scritto:

In quell'altra parte della rete ho sostenuto che chi è veramente di sinistra non può votare Grillo, ti puoi immaginare quali sono state le risposte e i -1 che ho preso.
La cosa che fa ancor più specie è che non lo capiscono che essere di sinistra e votare Grillo è una contraddizione in termini.

non capisco perchè ti vuoi rovinare la salute discutendo con gente che fa della provocazione un mezzo per sfogare le personali frustrazioni: lascia perdere, ascolta me.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da Shaka_Zulu Sab 20 Apr 2013, 20:54

cireno ha scritto:

non capisco perchè ti vuoi rovinare la salute discutendo con gente che fa della provocazione un mezzo per sfogare le personali frustrazioni: lascia perdere, ascolta me.

Infatti lancio qualche provocazione e poi me ne frego, non si contrastano i deliri.....però ho mandato più di un pvt di invito. E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... 292285641
Shaka_Zulu
Shaka_Zulu

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da rikkitikkitavi Sab 20 Apr 2013, 21:08

bene. l'elettorato di grillo non è di sinistra, d'accordo.

ma mi spiegate perché mai una persona di sinistra dovrebbe votare per il pastrocchio?
rikkitikkitavi
rikkitikkitavi

Messaggi : 463
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 101

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da Shaka_Zulu Sab 20 Apr 2013, 21:47

rikkitikkitavi ha scritto:bene. l'elettorato di grillo non è di sinistra, d'accordo.

ma mi spiegate perché mai una persona di sinistra dovrebbe votare per il pastrocchio?

Può votare SEL, avrebbe potuto votare RC.
Votare per uno che dice che i sindacati devono essere chiusi e si deve uscire dall'euro non mi pare sintomo di grande acume.
Shaka_Zulu
Shaka_Zulu

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da Adam Sab 20 Apr 2013, 22:42

Tirare conclusioni mentre Napolitano si rimette il doppio petto e la Cloe riporta a palazzo gli scatoloni, pannoloni compresi, è esercizio intempestivo.

Ora verrà un governo del Presidente, e farà il compitino che i "saggi" hanno preparato. Il Parlamento litigherà per ogni legge e non si combinerà un cacchio. Intanto la BCE abbasserà i tassi e i rendimenti dei buoni del tesoro renderanno meno, in un primo momento, tanto che gli investitori internazionali sposteranno i loro capitali verso altri lidi, per cui lo spread tornerà a salire e il panico serpeggerà tra le file dei nostro intrepidi deputati con annessi "cittadini". Il Parlamento sarà sciolto e si tornerà a votare in Autunno.

Il che non è male, visto che nel frattempo il PD con silicone e botulino si sarà rifatto i connotati e si presenterà al giudizio degli elettori più baldanzoso di pria. Nuova Direzione, nuova Segreteria nuova linea programmatica e vuoi vedere che in sei mesi ci riprenderemo i voti che avevamo, anche perché, nel frattempo, il M5S perderà consensi per la delusione della gente che lo ha votato; Berlusconi finirà in un simil gabbio e non potrà più nuocere e il suo partito azienda porterà i libri in Tribunale. Monti dopo i brillanti risultati "tecnici" e "politici" si sarà dato all'alcol e bivaccherà stancamente sugli strapuntini del Senato, dove il vitalizio garantito gli renderà possibile ogni stravizio.

Ecco , dopo aver sognato dormendo davanti alla TV, me ne vado a letto sperando di godere del sonno riparatore del giusto senza incubi e vane speranze.
Adam
Adam

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 89
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da Vargas Sab 20 Apr 2013, 22:56

Buona notte, caro Adam, speriamo che tu abbia ragione, come spesso accade.
Vargas
Vargas

Messaggi : 526
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 55

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da Bastiano.B.Bucci Dom 21 Apr 2013, 04:48

Peccato che stavolta, il buon Adam per primo sa perfettamente che questa bella favola non si avvererà. Non vi siete accorti che stava scherzando? O doveva aggiungere che le marmotte incartavano i cioccolatini?
Ieri il PD ha lasciato molti morti sul campo, si può anche camminare sui cadaveri facendo finta che siano violette profumate, finché i vostri autoinganni ve lo consentono, se soprattutto non guardate per terra ma avete gli occhi in su, novelli San Giorgi che stanno combattendo l'orrido mostro a sette teste Beppe Grillo...

In tutto il baillame di teleciance che si è avuto ieri la definizione più bella l'ha data un tal Martelli, si proprio quello della prima repubblica, che forse col ritorno di tanti vecchietti si sarà ringalluzzito: Il cronista chiedeva se non considerasse la rielezione di Napolitano una vittoria di Pirro per il PD e lui di rimando: "semmai una sconfitta di Pirro"
Ecce PD!

Il vero vincitore di giornata ha un nome ed un cognome: Di nome fa Silvio e di cognome Berlusconi.
E come ha fatto a vincere brillantemente questa battaglia? Con quali forze? Con quale seguito politico? Disponeva sicuramente di poche di queste e di meno delle altre, ma si è servito della solita arma, dei suoi amici dentro il PD, che con la consueta regolarità, novelli cavalli di troia, lo hanno aiutato come sempre. Questa volta sono addirittura usciti allo scoperto (si fa per dire...) sacrificando il proprio partito sull'altare di Berlusconi. Perché, ove non ve ne siate accorti, annuncio vobis con poco gaudio che il PD è morto e seppellito.
101 voti contro Prodi, non sono "qualche franco tiratore": Cosa aveva il buon Mortadella che non andava? Cattolico, con una reputazione internazionale che non può certo vantare Napolitano (all'estero "chi era costui") non ottantottenne quindi forse altri 7 anni li dura, moderato a tutta prova... cosa aveva in comune con l'altro nome che ha ballonzolato in questi giorni... tal Stefano Rodotà grande giurista, ma con solforoso odore grillino?
Una cosa sola: Era inviso a Berlusconi a cui non garantiva di fare il massimo per la sua impunità come ha fatto Napolitano in tutti questi anni.
Il PD, pronto e servizievole come sempre, ha tolto le castagne dal fuoco del Nanopelato che così ha potuto fare cappotto. Ed ora?
Ci aspetta un bel governo di massacro pubblico con Amato in testa e alle ali i prodi Letta e Quagliarello e alla Giustizia? ça va sans dire, il pluridecorato Alfano.

Contenti voi...
Bastiano.B.Bucci
Bastiano.B.Bucci

Messaggi : 133
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da rikkitikkitavi Dom 21 Apr 2013, 06:44

Shaka_Zulu ha scritto:E' ciò che molti si sono ostinati a non vedere: il vero ed unico obiettivo di Grillo è stato la destabilizzazione del PD.

allora, visto quello che è successo, lui e il pd avevano lo stesso obiettivo.
rikkitikkitavi
rikkitikkitavi

Messaggi : 463
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 101

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da cireno Dom 21 Apr 2013, 06:44

Mi accingevo, alla maniera del mio clone Eugenio Scalfari, a scrivere il pezzo della domenica, poi apro Politica, leggo il bel pezzo di Adam, i complimenti di Vargas a quelle parole, e infine il post di Bastiano che , in buona sostanza, è il pezzo che mi stavo accingendo a scrivere.
Avevo già il titolo “Le colonne di Silvio” dove avrei sparso un po’ di soda caustica sull’intelligenza di Bersani, di Grillo e di Monti, cioè dei tre capi-partito che hanno consentito a Silvio di salvarsi il culo fino alla fine dei suoi giorni.
Dice bene Bastiano: c’è un solo vincitore e si chiama Silvio Berlusconi. Prima avevo il dubbio che la politica italiana ruotasse intorno a questo pseudo-statista, un personaggio che in qualsiasi paese del mondo, anche in Africa, dopo tutto quello che ha fatto, sarebbe stato cacciato a pedate nel culo, ma che in Italia, rispecchiando esattamente l’identità di gran parte degli italiani e spoliticando in un’assemblea di figure mediocrissime dove lui così fisicamente nano, non ha avuto difficoltà ad asservire i veri nani che hanno finto per anni di opporvisi, prima avevo il dubbio dicevo ma ora ho la certezza: Silvio è il vero dominus della politica italiana, gli altri sono solo coreografia.

Perché dico ciò? Semplice: Bersani non si fidava di fare un governo con Grillo, e secondo me aveva perfettamente ragione, lui infatti ha cercato pervicacemente di avere solo "l'appoggio" del M5S. La successiva pseudo offerta di Grillo “vota Rodotà e poi si apriranno praterie” non era un’offerta ma una trappola: Grillo non è affidabile e i suoi fattorini in Parlamento sembrano dei posseduti, privi di qualsiasi volontà propria, quindi nessuna possibilità di credergli. Eppoi se Grillo avesse voluto davvero buttare fuori Silvio dalla politica sarebbe bastato far votare Prodi, ma non l’ha fatto, perchè? Sarà stata solo ostinazione di un ormai megalomane? Non credo, per me gli è mancata l’intelligenza politica per arrivarci. E Bersani? Non avrebbe potuto far votare Rodotà e così liberarsi di Silvio? Dicono che i margheritini non lo avrebbero votato, e certamente è vero, ma almeno provarci? No, perché Rodotà NON ha chiamato Bersani chiedendo i voti, questa la scusa ufficiale(Orfini dixit). Una massa di mediocrissimi personaggi, pieni di arroganza, di paranoie, di vuoto mentale: e così Silvio ha vinto ancora una volta

Che succederà ora? Alla prossima puntata, ora vado a dare l'uvetta passita ai merli che mi aspettano in terrazzo. E fischiano, impazienti. Per loro Silvio sono io.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da Vargas Dom 21 Apr 2013, 07:36

Be', come dire, i complimenti ad Adam ci vogliono sempre, per principio, ma non mi sembra che io fossi così ottimista: ho solo detto "speriamo che tu abbia ragione". Punto.
Vargas
Vargas

Messaggi : 526
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 55

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da Adam Dom 21 Apr 2013, 08:01

Da qualche parte ho scritto che i partiti a me paiono degli autobus, bus di linea, sui quali la gente sale in base alle sue necessità. Bus mossi da potenti motori (a Roma scassati ed inquinanti) e guidati da autisti perlopiù scocciati e intenti a riflettere sui loro guai, più che a tutelare l'integrità fisica dei passeggeri.

Ieri l'autobus chiamato PD, ha fuso il motore in modo irreparabile, l'autista se ne è andato e la gente è rimasta seduta e incredula, prima, poi esasperata, si è divisa: qualcuno più impaziente se ne è sceso e se ne è andato per i fatti suoi smadonnando come i vecchi carrettieri, qualcun altro si attardato a discute con il vicino annunciandogli che da domani in poi lui si muoverà solo in bici, e i più pigri o impediti, se ne sono rimasti seduti ad aspettare che la Divina Provvidenza, nell'esercizio delle sue funzioni, provvedesse, per l'appunto, a mandargli un autobus di riserva (?) o li indirizzasse su altri bus percorrenti linee compatibili.

Il destino di quei poveri cristi è, come sempre, sulle ginocchia di Giove e io voglio dire: le critiche, recriminazioni, maledizioni, esecrazioni sono tutte giuste e bene indirizzate, ma la gente su quell'autobus mica è sparita. Su qualche altro mezzo dovrà salire, fosse anche un carro trainato da sonnolenti buoi. Vogliamo immaginare quale soluzione potrà soddisfare i bisogno di quelle persone lontane da casa?
Adam
Adam

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 89
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da Bastiano.B.Bucci Dom 21 Apr 2013, 08:15

In generale mi paiono analisi corrette quelle di Cireno e Adam.
Però rispetto all'inaffidabilità di Grillo avrei qualcosa da dire: Grillo persegue una politica chiara, che è quella di superare, magari in modo utopistico, gli attuali partiti. Evidente che anche lui, malgrado quanto dice, non mette tutti sullo stesso piano, altrimenti non avrebbe mai proposto Rodotà, che ad un'analisi partitocratico-cronologica, non avrebbe certo molti più meriti chessò di un Amato che anche lui ha rivestito ruoli importanti nella prima e nella seconda Repubblica. La scelta di Rodotà implica che vengano dati giudizi di valore sui politici affatto differenti da quelli del babbione Renzi "tu sei vecchio te ne vai a casa..."
Sembra che anche Grillo si sia posto il problema se votare Prodi: Da indiscrezioni giornalistiche sembra che sia stato lo stesso Rodotà a porglielo, "forse sarà il caso che io mi tiri indietro perché la soluzione Prodi è sempre meglio di qualche altra soluzione inciucistica..." Sembra che Grillo ci abbia riflettuto ed abbia concluso di non essere in grado di imporre una soluzione del genere in un lasso così breve di tempo al M5S. Questo anche per chiarire come i grillini non siano poi così teleguidati.
Capisco bene che la realtà del M5S sia qui poco conosciuta, però tenete conto che i cosiddetti grillini nascono da diverse assemblee a livello locale, da meetup e che le decisioni vengono sempre prese dopo ampie discussioni. Che poi Grillo (e la sua eminenza Casaleggio) sia più che un semplice portavoce come ama definirsi, è una cosa sotto gli occhi di tutti, e forse la dice lunga sulla reale praticabilità di una vera "democrazia diretta". Ma questo è un altro discorso.
In altre parole la scelta di Prodi, senza alcuna mediazione, avrebbe contraddetto la linea politica del Movimento. Invece la bocciatura di Prodi nel PD apre scenari davvero poco chiari, anche senza voler fare dietrologie, chi ci sta dietro quella scelta? Esclusi SEL e Renzi, che si sono comportati in maniera adamantina, che finalità perseguivano quelli che non l'hanno votato? Perché non hanno avuto il coraggio di esplicitare la loro posizione.
Questi sono macigni posti sulla storia del PD che se non è in grado di rispondere a questi quesiti... non può assolutamente andare avanti.
Ha ragione la Puppato quando dice quelle persone vanno scovate ad una ad una... Altrimenti come fa il PD ad accreditarsi presso l'elettorato come avversario di Berlusconi?
Vediamo che reazione avrà l'elettorato del Friuli. La Serrachiani dopo i fatti di ieri era incacchiata come una belva... secondo me ne aveva ben donde.
Bastiano.B.Bucci
Bastiano.B.Bucci

Messaggi : 133
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da Vargas Dom 21 Apr 2013, 08:21

Scusate, io avevo aperto una sezione di commenti, mentre Bastiano scriveva il suo. Non volevo creare doppioni ma rendere più neutro il contesto (il titolo di questo spazio è un po' offensivo verso Grillo). Decidete voi se è dove spostare il materiale, mi scuso ancora. Buona domenica.
Vargas
Vargas

Messaggi : 526
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 55

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da cireno Dom 21 Apr 2013, 08:23

Adam ha scritto:Da qualche parte ho scritto che i partiti a me paiono degli autobus, bus di linea, sui quali la gente sale in base alle sue necessità. Bus mossi da potenti motori (a Roma scassati ed inquinanti) e guidati da autisti perlopiù scocciati e intenti a riflettere sui loro guai, più che a tutelare l'integrità fisica dei passeggeri.

Ieri l'autobus chiamato PD, ha fuso il motore in modo irreparabile, l'autista se ne è andato e la gente è rimasta seduta e incredula, prima, poi esasperata, si è divisa: qualcuno più impaziente se ne è sceso e se ne è andato per i fatti suoi smadonnando come i vecchi carrettieri, qualcun altro si attardato a discute con il vicino annunciandogli che da domani in poi lui si muoverà solo in bici, e i più pigri o impediti, se ne sono rimasti seduti ad aspettare che la Divina Provvidenza, nell'esercizio delle sue funzioni, provvedesse, per l'appunto, a mandargli un autobus di riserva (?) o li indirizzasse su altri bus percorrenti linee compatibili.

Il destino di quei poveri cristi è, come sempre, sulle ginocchia di Giove e io voglio dire: le critiche, recriminazioni, maledizioni, esecrazioni sono tutte giuste e bene indirizzate, ma la gente su quell'autobus mica è sparita. Su qualche altro mezzo dovrà salire, fosse anche un carro trainato da sonnolenti buoi. Vogliamo immaginare quale soluzione potrà soddisfare i bisogno di quelle persone lontane da casa?

Ha fuso il motore quel PD, non l’idea del PD, e grazie a Dio le cose finalmente si chiariranno. L’emulsione acqua/olio non è possibile senza un emulsionante, l’unico che c’è riuscito, a emulsionare l’acqua con dei lipidi, è stato “Dio” con il latte, ma gli uomini non ci riescono, e ex comunisti e margheritini sono uomini, non degli dei.
Bersani è stato costretto a muoversi come si è mosso. Bersani non ha mai creduto do poter fare un governo con Grillo, e da sempre ipotizzava un governo di larghe intese per pochi punti essenziali che adesso, con la minaccia dello scioglimento delle camere, potranno essere fatte, e questi punti saranno, PER FORZA

Diminuzione del numero di parlamentari
Abolizione del Senato e sua trasformazione in Camera delle Regioni
Nuova legge elettorale a doppio turno
Elezione diretta del Capo della Stato


In quanto al PD, Barca e Renzi sono il futuro. E i margheritini? E che ne so.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da cireno Dom 21 Apr 2013, 08:30

Hai ragione Vargas, sarebbe meglio spostare i nostri post sul tuo thread. Ma dovrebbe cominciare ADAM che è il primo post "fuori sede" gli altri hanno solo seguito .....
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da freg53 Dom 21 Apr 2013, 08:42

facciamo il punto di questa intrigata situazione.bersani e grillo non controllano i gruppi parlamentari.grillo ha fatto quella specie di farsa nel pc . sono state elette persone che provengono da tutte le direzioni..al massimo controlla una quarantina di deputati.l'errore micidiale di bersani è stato il varo di quelle primarie varate in fretta e furia con il panettone sul tavolo.sono stati eletti almeno 150 parlamentari che nessuno conosce figli dei potentati locali.parlo con la mia esperienza personale,volevo partecipare ma sono stato impedito perchè non avevo nessuna possibilità di trovare 325 firme per presentare la candidatura.il potentato locale nel mio territorio è la CGIL che ha determinato l'elezione di almeno quattro parlamentari su 8.a chi rispondono questi parlanentari? a Bersani? certamente no.in altri territori altri potentati locali hanno determinato altri risultati.Conclusione.Quando un segretario non conosce il 60 per cento del suo gruppo è evidente che sorgeranno problemi.vedremo ora quello che succederà quando si formerà il governo.sono però sicuro che non succederà niente perchè in questo caso l'istinto di sopravvivenza prevarrà.l'istinto di sopravvivenza sarà lo stipendio di parlamentare.se si torna a nuove elezioni almeno 200 deputati del pd non ritorneranno in parlamento.
freg53
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 72
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da rikkitikkitavi Dom 21 Apr 2013, 09:03

al solito, resto una voce che grida nel deserto. ma non posso dimenticare che dopo 50 giorni di "mai con berlusconi", bersani è andato proprio da berlusconi, con il cappello in mano, a chiedergli di scegliere il candidato da votare per la presidenza della repubblica. guarda, silvio, noi avremmo amato, mattarella e marini, a noi ci piacerebbe tanto che scegliessi mattarella, ma vedi tu.

che non è esattamente come dire che alle parole seguono i fatti.

non so a voi, ma a me il messaggio è sembrato chiarissimo fin da subito: mettiamoci d'accordo e rifacciamo il governo monti, magari non lo facciamo presiedere proprio a lui (ma anche sì), così siamo tutti contenti.

e grillo? grillo metteva in campo rodotà, una bandiera della sinistra per chi ha un minimo di memoria, una persona che si è spesa, e molto, per il referendum sull'acqua bene comune. e io non ho ancora sentito da nessun pastrocchiano una motivazione valida per non votarlo, altro che chiedere ai grilletti di votare prodi!

vediamo un po' le motivazioni sparacchiate dai pastrocchiani: i cattolici non lo avrebbero votato (e infatti abbiamo visto come hanno votato prodi, uno dei loro), avrebbe spaccato il partito (perché adesso, invece, è compatto), non c'erano i numeri (ma benedetti figlioli: siete il partito di maggioranza assoluta alla camera e relativa al senato: da soli vi mancano una decina di voti per arrivare al quorum, e avete paura di non farcela aggiungendo ai vostri voti i 180 di grillo? allora siete voi a non essere affidabili!).

e adesso il brillante risultato ottenuto dal pastrocchio è subire il bis del governo monti, costretto ad ingoiare tutte le boiate che il nano grasso e pelato ordinerà al suo servo supertrim alfano, promosso al rango di vicepremier; salvare gli esodati? ne parleremo alla prossima legislatura, forse; prendere delle misure per rilanciare l'economia? tremo al pensiero di cosa potrebbero inventarsi la fornero e passera per raggiungere questo obiettivo.

e voi date la colpa di tutto questo a grillo? e voi dite che quella di grillo era una trappola? meno male che non ci siete caduti e fate un governo con berlusconi. mi sembrate quelli che stavano per pestare una cacca di cane, ma non erano del tutto convinti che fosse veramente cacca, così la hanno assaggiata, e dopo l'assaggio hanno detto: "meno male che non l'abbiamo pestata".

ma il mio voto non venitemelo a chiedere mai più. il primo pastrocchiano che me lo viene a chiedere per tenere silvio lontano, si becca uno di quei vaffanculo che se lo sente grillo, mi chiede lezioni private.
rikkitikkitavi
rikkitikkitavi

Messaggi : 463
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 101

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da freg53 Dom 21 Apr 2013, 10:34

grillo ha trattato per spostare i voti stellini su prodi ma al massimo poteva garantire una quarantina di voti.lo ha affermato stamane un informatissimo giornalista della stampa,malaguti,esperto di cose grillesche ex del fatto quotidiano.non sarebbero bastati per eleggere Prodi perchè i voti di sinistra che stanno dentro il pd non hanno mai amato Prodi.il professore è stato sempre considerato un intruso.il professore non si mai integrato nel mondo di sinistra perchè quando ha governato lo ha fatto con la sua corte di professori ed amici bolognesi,i santagata,i parisi i rovati ( morto nel giorno della disfatta) i bazoli ed altri.la sinistra serviva solo a portare l'acqua e le borracce mentre le decisioni importanti venivano prese sempre da questo gruppo ristretto.e due giorni fa è arrivata la vendetta di tanti anni di rospi indigeribili.
freg53
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 72
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da rikkitikkitavi Dom 21 Apr 2013, 12:32

freg53 ha scritto:grillo ha trattato per spostare i voti stellini su prodi ma al massimo poteva garantire una quarantina di voti.lo ha affermato stamane un informatissimo giornalista della stampa,malaguti,esperto di cose grillesche ex del fatto quotidiano.non sarebbero bastati per eleggere Prodi perchè i voti di sinistra che stanno dentro il pd non hanno mai amato Prodi.il professore è stato sempre considerato un intruso.il professore non si mai integrato nel mondo di sinistra perchè quando ha governato lo ha fatto con la sua corte di professori ed amici bolognesi,i santagata,i parisi i rovati ( morto nel giorno della disfatta) i bazoli ed altri.la sinistra serviva solo a portare l'acqua e le borracce mentre le decisioni importanti venivano prese sempre da questo gruppo ristretto.e due giorni fa è arrivata la vendetta di tanti anni di rospi indigeribili.

ma insomma: se il pastrocchio non è in grado di assicurare che voterà il suo candidato, cosa cavolo pretende dagli altri?
rikkitikkitavi
rikkitikkitavi

Messaggi : 463
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 101

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da cireno Dom 21 Apr 2013, 16:19

freg53 ha scritto:grillo ha trattato per spostare i voti stellini su prodi ma al massimo poteva garantire una quarantina di voti.lo ha affermato stamane un informatissimo giornalista della stampa,malaguti,esperto di cose grillesche ex del fatto quotidiano.non sarebbero bastati per eleggere Prodi perchè i voti di sinistra che stanno dentro il pd non hanno mai amato Prodi.il professore è stato sempre considerato un intruso.il professore non si mai integrato nel mondo di sinistra perchè quando ha governato lo ha fatto con la sua corte di professori ed amici bolognesi,i santagata,i parisi i rovati ( morto nel giorno della disfatta) i bazoli ed altri.la sinistra serviva solo a portare l'acqua e le borracce mentre le decisioni importanti venivano prese sempre da questo gruppo ristretto.e due giorni fa è arrivata la vendetta di tanti anni di rospi indigeribili.

scusa freg ma questa mi sembra una sciocchezza: Prodi mai amato dentro il ,PD? e dove l'hai saputa sta cosa? Prodi è un fondatore del PD, ricordi? Ma che razza di gente è stata eletta nel PD a queste ultime elezioni?

Poi, se è vero quello che scrivi, e cioè che Grillo sarebbe stato disposto a dare voti a Prodi (cosa alla quale io non credo) allora Grillo ha ragione: il PD avrebbe dovuto votare Rodotà.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da freg53 Dom 21 Apr 2013, 17:06

ho riportato le affermazioni del giornalista malaguti che viene invitato in tutte le trasmissini come esperto grillino.ha affermato che grillo nel gruppo può controllare solo una quarantina di voti al massimo.non sarebbero bastati.in effetti non c'erano i numeri per prodi e nemmeno per rodotà.forse solo il ritiro del giurista con contemporaneo appello di riportare i voti sul professore poteva sbloccare la situazione.ma il ritiro non c'è stato.almeno il 60 per cento degli eletti erano dei perfetti sconosciuti.nel 2008 vennero scelti personalmente da veltroni franceschini e altri oggi con queste primarie affrettate si poteva candidare chiunque.bastava una buona organizzazione ed era fatta.i giovani democratici in ogni circoscrizione hanno fatto il pieno.giovani ed inesperti e soprattutto sensibili ai twitt.ad un certo punto bersani ha detto di spegnere i telefonini.abbiamo appreso che il pd era grillizzato senza saperlo.
freg53
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 72
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da rikkitikkitavi Dom 21 Apr 2013, 17:28

freg53 ha scritto:nel 2008 vennero scelti personalmente da veltroni franceschini.

ottimo per rappresentare gli italiani: questa sì che è democrazia con la Q maiuscola!
rikkitikkitavi
rikkitikkitavi

Messaggi : 463
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 101

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da freg53 Dom 21 Apr 2013, 17:36

il presidente della repubblica è il garante e il custrode della costituzione.da mesi e fino ad oggi il sig. Grillo ha oltraggiato la nostra COSTITUZIONE.Quando parla di voler abbattere tutti i partiti vuol dire che è contrario all'art. 49.Ora mi domando come mai un fine giurista c ome Rodota' non ha detto una sola parola di disapprovazione sulle parole di Grillo.Faccio notare che l'intervento di Rodotà contro grillo per il golge è avvenuto solo dopo il duro intervento di Enrico Letta in tv e sembrerebbe dopo una presa di posizione anche del ministro degli interni.A me pare che in Italia si va verso un impazzimento generale.
freg53
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 72
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c.... Empty Re: E adesso a Grillo mettiamo il termometro nel c....

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.