AreaForum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Ministri per caso

Andare in basso

Ministri per caso Empty Ministri per caso

Messaggio Da einrix Dom 22 Giu 2014, 13:44

Pubblica amministrazione: agli annunci
non segue il testo. Ed è 'caccia al decreto'
http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/06/22/governo-caccia-al-decreto-pa-la-riforma-della-madia-non-si-trova-piu/1035807/
Sulle immunità al Senato la Boschi: "Non la volevo, ma non è centrale"
http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/06/22/immunita-senato-boschi-il-governo-non-la-voleva-si-discuta-ma-non-e-centrale/1035880/

Nel primo caso il Ministro Madia, dopo le poche parole concettuose, deve aver presentato un piano che il Quirinale deve aver smontato come un castello di carte e che adesso ci vuole un po per ricostruirlo. Come fa un Ministro a non essere in grado di presentare al Presidente della Repubblica, in via del tutto ufficiosa, un testo che abbia un suo decoro. Non ha a sua disposizione un Ministero? E la sua esperianza, quanto è grande la sua esperienza per quel genere di affari? Questo è un esempio di Ministri da rottamare ante litteram.  Vengono i brividi al pensiero che senza il bicameralismo e senza un Presidente della Repubblica attento, quelle proposte finirebbero in una Camera dei deputati che potrebbe approvarle con un voto di fiducia. Con certa gente ce ne vorrebbero tre o quattro di livelli di controllo e forse un pentacameralismo perfetto ci starebbe di sicuro bene.

Della Boschi, sempre molto attenta e carina, che dire se si lascia impapocchiare da una vecchia volpe come Calderoli, che prima presenta un emendamento con cui chiede l'immunità per dei senatori di nome ma non di fatto, e che poi, dopo il no della maggioranza, dice: allora togliamola anche ai Deputati, che sono per altro dei deputati veri.
Ha ragione Bersani quando dice che manchi ancora una idea di cosa sia e di cosa debba fare il nuovo Senato. Di questo si dovrebbe preoccupare la Boschi, e di sicuro, sapendo di che si tratti, potrebbe rispondere a Calderoli con molta più fermezza. Il fatto è che sta controllando l'avanzamento di riforme di cui neppure lei conosce i contenuti.

E' per queste ragioni che entrambe mi paiono Ministri per caso, e peggio mi sentirei se fossero arrivati al loro posto i papocchi del M5S eletti in primarie web da amici degli amici. La Pivetti non ha insegnato proprio niente, ma se errare è umano, insistere è...
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Ministri per caso Empty Re: Ministri per caso

Messaggio Da Rossoverde Dom 22 Giu 2014, 18:38

einrix ha scritto:Pubblica amministrazione: agli annunci
non segue il testo. Ed è 'caccia al decreto'
http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/06/22/governo-caccia-al-decreto-pa-la-riforma-della-madia-non-si-trova-piu/1035807/
Sulle immunità al Senato la Boschi: "Non la volevo, ma non è centrale"
http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/06/22/immunita-senato-boschi-il-governo-non-la-voleva-si-discuta-ma-non-e-centrale/1035880/

Nel primo caso il Ministro Madia, dopo le poche parole concettuose, deve aver presentato un piano che il Quirinale deve aver smontato come un castello di carte e che adesso ci vuole un po per ricostruirlo. Come fa un Ministro a non essere in grado di presentare al Presidente della Repubblica, in via del tutto ufficiosa, un testo che abbia un suo decoro. Non ha a sua disposizione un Ministero? E la sua esperianza, quanto è grande la sua esperienza per quel genere di affari? Questo è un esempio di Ministri da rottamare ante litteram.  Vengono i brividi al pensiero che senza il bicameralismo e senza un Presidente della Repubblica attento, quelle proposte finirebbero in una Camera dei deputati che potrebbe approvarle con un voto di fiducia. Con certa gente ce ne vorrebbero tre o quattro di livelli di controllo e forse un pentacameralismo perfetto ci starebbe di sicuro bene.

Della Boschi, sempre molto attenta e carina, che dire se si lascia impapocchiare da una vecchia volpe come Calderoli, che prima presenta un emendamento con cui chiede l'immunità per dei senatori di nome ma non di fatto, e che poi, dopo il no della maggioranza, dice: allora togliamola anche ai Deputati, che sono per altro dei deputati veri.
Ha ragione Bersani quando dice che manchi ancora una idea di cosa sia e di cosa debba fare il nuovo Senato. Di questo si dovrebbe preoccupare la Boschi, e di sicuro, sapendo di che si tratti, potrebbe rispondere a Calderoli con molta più fermezza. Il fatto è che sta controllando l'avanzamento di riforme di cui neppure lei conosce i contenuti.

E' per queste ragioni che entrambe mi paiono Ministri per caso, e peggio mi sentirei se fossero arrivati al loro posto i papocchi del M5S eletti in primarie web da amici degli amici. La Pivetti non ha insegnato proprio niente, ma se errare è umano, insistere è...
Non solo Calderoli mi pare d'aver letto da qualche parte anche: Finocchiaro, se così fosse, le motivazioni sarebbero ben altre. Ti saluto e grazie per aver postato la storia dei 61 della Fiat , che appeno trovo un po' di tempo la leggo.
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 1008
Data d'iscrizione : 05.06.13

Torna in alto Andare in basso

Ministri per caso Empty Re: Ministri per caso

Messaggio Da einrix Dom 22 Giu 2014, 19:55

Anche a me ha meravigliato la Finocchiaro, ma solo fino ad un certo punto. Per essere donna ha avuto qualche vantaggio per le cariche istituzionali, e credo che lei aspirasse a molto di più. Poi si deve essere "impallata" e da allora vive alla giornata. E' così che mi spiego questa sua uscita con Calderoli.
A mio giudizio non è migliorata nell'immaginario collettivo, anzi. Dare l'immunità a consiglieri regionali e sindaci è demenziale, e il non averlo capito non depone in suo favore. Anche se... non si sa ancora di che cosa si parla, quando si allude al Senato del futuro. Le idee confuse non devono essere solo quelle della giovane Boschi, ma anche quelle della matura Finocchiaro.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Ministri per caso Empty Re: Ministri per caso

Messaggio Da einrix Lun 23 Giu 2014, 08:03

La versione della Finocchiaro, su l'Unità.

"«Si sta sollevando un polverone inutile. Si è discusso molto in commissione della questione e molti interventi hanno sostenuto la necessità di questo strumento, così come molti costituzionalisti che sono stati ascoltati nei nostri lavori». Questo perché il Senato, nell’ultima versione, acquisisce poteri e funzioni più ampie, in particolare in relazione alla nomina dei componenti del Csm e della Corte costituzionale. «Nelle prime stesure dei nostri emendamenti- dice Finocchiaro- avevamo proposto il ricorso ad una sezione della Corte costituzionale per quanto riguarda le guarentigie dei senatori e anche dei deputati». In questo modo sarebbe stata la Consulta ad esprimersi sulle richieste di arresto, sulle perquisizioni e sull’uso delle intercettazioni a carico dei parlamentari. «Poi, dopo un confronto attento con le forze di maggioranza e con Forza Italia e con lo stesso governo, si è deciso di scegliere l’immunità», ricorda Finocchiaro. Sarebbero infatti stati ambienti governativi a suggerire di non sovraccaricare ulteriormente la Corte costituzionale".

E' come quella impiegata a cui ti rivolgi per una critica (di sistema) e ti dice che non è lei la responsabile e di rivolgersi al superiore. La Finocchiaro, che come relatrice firma un documento, poi scarica la responsabilità sul governo. E la sua opinione, non conta la sua opinione? Che firma a fare allora se anziché sostenere le buone ragioni della sua proposta dice che sono state discusse e sono scelte del Parlamento e del Governo. Fosse vero, poi, non si sarebbe aperta la questione, ed il governo avrebbe mandato avanti la proposta, anziché trovarsi impacciato ed invischiato in una situazione che per quanto derubricata a fatto minore, gli è di sicuro sfuggita di mano.
No, cara Finocchiaro è peggio la toppa del buco.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Ministri per caso Empty Re: Ministri per caso

Messaggio Da einrix Lun 23 Giu 2014, 08:12

Sulla storia dei 61 licenziamenti, comunque deprecabili, in quel testo (che pure è di parte) si vede abbastanza bene quali fossero le difficoltà di quella stagione, per i partiti, per i sindacati, per le aziende, e quindi anche per gli operai, e come un certo clima in fabbrica (che io ho vissuto), complicasse la vita ed i rapporti interni.
 
Letture parziali alimentano sterili polemiche, mentre la conoscenza completa di quelle vicende crea la consapevolezza della grande sfida che il paese si trovò ad affrontare da una parte col terrorismo, e dall'altra con quella crisi industriale che iniziava già con la prima crisi petrolifera e che si è protratta sino ai nostri giorni. Senza contare la contrapposizione dei blocchi Est-Ovest, e quella strategia della tensione che è potuta lievitare su un tessuto sociale stressato.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Ministri per caso Empty Re: Ministri per caso

Messaggio Da einrix Lun 23 Giu 2014, 09:08

Leggo su La Repubblica:
http://www.huffingtonpost.it/2014/06/23/immunita-finocchiaro-governo-scaricabarile_n_5520697.html?utm_hp_ref=italy
 
"L'esecutivo ha vistato due volte i nostri emendamenti, compreso quello sull'immunità. Conosceva il testo, sapeva tutto. Ha fatto una scelta". Così, con un'intervista a La Repubblica, Anna Finocchiaro, presidente della commissione Affari costituzionali di Palazzo Madama, prende posizione sulle polemiche sull'immunità dei parlamentari nell'ambito della riforma del Senato, dicendosi "disgustata dallo scaricabarile" in atto."

Quello che non capisco è come una relatrice mandi avanti un documento con la sua firma senza condividerlo. Io mi sarei dimesso da relatore, altro che scarica barile. Come se fare il relatore fosse una professione asettica e non il lavoro in cui si crede.

Può pure essere che il governo sapesse e che poi, vista la bufala dei sindaci protetti da immunità, si sia nascosto dietro i relatori, ciò non toglie che un relatore è qualcuno che condivide i contenuti e la responsabilità di ciò che presenta.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Ministri per caso Empty Re: Ministri per caso

Messaggio Da einrix Lun 23 Giu 2014, 09:26

"Mi sbaglierò, ma se aumenti le competenze del Senato, avrai bisogno di senatori autorevoli che devono essere eletti dai cittadini"
http://www.huffingtonpost.it/2014/06/22/immunita-senatori-partiti-scaricano-responsabilita_n_5519641.html?1403459912
Questo lo dice Mucchetti, che così svela come quel documento Calderoli-Finocchiaro fosse un Trappolone.
Il loro documento, mettendo dentro l'immunità avrebbe portato la discussione del Parlamento alla elegibilità dei senatori da parte dei cittadini. Salvo il fatto che come trappolone lo si vedeva da lontano un miglio, visto che subito si è osservato che finivano per ottenere l'immunità anche amministratori quali sono i Sindaci.
Insomma, c'è sia chi è disattento quando in commissione modifica un testo, e chi ciurla nel manico come se tutti fossero cretini. Così non va. Riformatori sono quelli che fanno riforme, non quelli che fanno casino. Quelli semmai sono casinisti.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Ministri per caso Empty Re: Ministri per caso

Messaggio Da einrix Mar 24 Giu 2014, 08:41

Articolo su La Repubblica di oggi:
 
"ROMA - Il giallo del decreto fantasma. Che il governo dà per pronto da una decina di giorni e alla firma del Colle, ma che sul tavolo di Napolitano in realtà non arriva. Un balletto che ha provocato l'irritazione del capo dello Stato. Così, solo ieri sera, dopo le sue insistenze su Palazzo Chigi, uno dei due decreti in cui è stato spacchettata la riforma della pubblica amministrazione, si sarebbe finalmente materializzato sulla scrivania del presidente della Repubblica. Ma non ancora il secondo, che sarebbe stato anticipato dal governo al Quirinale soltanto attraverso una mail. Dunque, ancora in via del tutto informale. Per la firma dell'intera riforma ci sarà ancora da aspettare, visto che Napolitano non dispone ancora del testo completo e definitivo...
 
Per giorni al Quirinale sono giunte via via informalmente alcune bozze, con i punti chiave del ministro Marianna Madia, peraltro corrette in corsa di continuo. Un tira e molla che ha finito per infastidire il capo dello Stato, che si sarebbe trovato davanti una sorta di "canovaccio", più che un testo di legge, in cui peraltro alcuni nodi assai delicati - come i poteri di controllo per l'Anticorruzione di Cantone o l'età pensionabile dei magistrati - venivano "scekerati" con i temi specifici della riorganizzazione della macchina dell'amministrazione pubblica...
 
Il governo però, col sottosegretario Delrio, getta acqua sul fuoco e rassicura... "Non ci sono contrasti, non è assolutamente vero che il capo dello Stato ci ha rimandato indietro il testo, vedrete: la riforma fra qualche giorno sarà promulgata... "
 
Si può proprio parlare di "Ministri per caso", anche se ce la mettono tutta. Ma non basta gioventù e generosità a fare le riforme, occorre anche saper fare, e qui mi pare che sia proprio questo a mancare.
 
Speriamo comunque che qualche cosa riescano a fare lo stesso.
 
Spesso sento parlare di "informatizzazione" come se fosse una parola magica. E' uno strumento che non per sua natura migliora i processi. Li rende solo più veloci e integrati come nessun umano saprebbe fare. Ma deve essere una buona informatizzazione, perché essa, presa in se, può anche essere cattiva. Ora, per volere una informatizzazione può essere anche il Ministro Madia, ma per farla bene occorre sapere anche cosa chiedere, e questo davvero non lo so se il Ministro lo sappia.

Ero giovane anche io nel '71 quando desiderai informatizzare un laboratorio sperimentale, e non avevo alcuna esperienza. Vecchi esperti neppure pensavano a quelle possibilità. Impiegai cinque anni per portare a termine quel grande lavoro, anche se in un settore molto ristretto di una grande azienda. Dovetti studiare i problemi, impadronirmi dei mezzi, formare del personale che non c'era, e così poco a poco riuscii nell'impresa. Se fossi arrivato allora alle PA, di sicuro non mi sarei sognato in tre mesi di fare un decreto legge per risolvere tutti i problemi del paese. Ciò è una assurdità pensarlo e crederlo. Alla Madia quindi non me la sento proprio di chiederle troppo, di spingerla nel baratro di riforme inconcepibili ed inconcepite. Avrei preferito fosse un esperto con la voglia di cambiare, al suo posto; oppure posso accettare che lei diventi un'esperta con la voglia di cambiare. In un processo deciso, ma più lento, avrei creduto molto di più che in questo che a prima vista appare pasticciato e superficiale. Non mi stancherò mai di dirlo: le Province sono li a dimostrare come per fare le riforme non bastino gli articoli abrogativi. A questi devono seguire quelli che costruiscono sostituendo il vecchio pieno di problemi, col nuovo che almeno quei problemi li risolva. Aver risparmiato quattro soldi abolendo i governi democratici delle regioni ed avendo ora delle strutture amministrative provinciali allo sbando, non è stata cosa saggia. Vedrei bene un governo centrale e regionale che si occupasse di queste questioni, ed una parte della riforma della PA verrebbe fatta automaticamente.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Ministri per caso Empty Re: Ministri per caso

Messaggio Da einrix Mar 24 Giu 2014, 20:37

Pane al pane e vino al vino.
diamo conto di questa notizia:

24/06/2014 20:55
Napolitano firma il dl PA e crescita
20.55
Napolitano firma il dl PA e crescita
Il Presidente della Repubblica Napoli-
tano ha firmato i due decreti del go-
verno riguardanti la riforma della
Pubblica amministrazione e la crescita.

In giornata, alcuni quotidiani avevano
parlato delle perplessità del Colle in
particolare sul decreto legge della PA,
poi smentite dall'Ufficio stampa del
Quirinale.
Poi, leggendo dl e commenti capiremo di che si tratta e se è solo un esercizio di retorica o un vero strumento per migliorare  e rendere più efficienti le PA.

Ovviamente spero che sia una buona riforma.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Ministri per caso Empty Re: Ministri per caso

Messaggio Da einrix Gio 03 Lug 2014, 19:28

Federica Mogherini mi piace
http://www.youdem.tv/doc/269692/semestre-ue-mogherini-centralit-azione-ue-sar-su-ucraina-medio-oriente-e-libia.htm
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Ministri per caso Empty Re: Ministri per caso

Messaggio Da einrix Ven 04 Lug 2014, 20:53

Insomma, io critico, ma poi:

http://www.youdem.tv/doc/269719/festa-democratica-dellunit-di-roma-intervista-a-marianna-madia.htm

E' un po lungo, ma serve a conoscere il ministro ed i suoi progetti.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Ministri per caso Empty Re: Ministri per caso

Messaggio Da einrix Sab 12 Lug 2014, 15:58

Qui, in questa intervista, il ministro Boschi se ne esce bene:

http://www.youdem.tv/doc/269953/riforme-boschi.htm
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Ministri per caso Empty Re: Ministri per caso

Messaggio Da einrix Lun 14 Lug 2014, 10:44

Un po di storia sulla riforma costituzionale: l'intervento della Finocchiaro.
 
http://www.youdem.tv/doc/269987/riforme-finocchiaro-questa-riforma-costituzionale-la-pi-significativa-dallinizio-della-storia-repubblicana.htm
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Ministri per caso Empty Re: Ministri per caso

Messaggio Da einrix Lun 10 Nov 2014, 22:46

Vediamo la Mogherina all'opera.

http://www.youdem.tv/doc/273342/medio-oriente-mogherini-ue-ha-un-grande-ruolo-politico-nella-regione.htm

Magari le cose che dice facendo riferimento all'Europa, fossero davvero sostenibili.
Lei parla di Europa non certo come il ministro degli esteri statunitense parla degli USA, purtroppo, e così gli israeliani, non devono neppure rispondere.
Ma non è colpa della Mogherini. Da quello che vedo lei gliela sta mettendo tutta.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Ministri per caso Empty Re: Ministri per caso

Messaggio Da einrix Mer 28 Gen 2015, 19:26

La Boschi si è dimostrata un ministro capace di "muovere" Camera e Senato con la forza del sorriso. Anche come speaker del governo, sotto l'aspetto della comunicazione argomentata, è ineccepibile.
http://www.youdem.tv/doc/275130/legge-elettorale-boschi-soddisfazione-per-voto-senato-mesi-fa-sembrava-impossibile.htm
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Ministri per caso Empty Re: Ministri per caso

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.