AreaForum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Kurdistan

Andare in basso

Kurdistan Empty Kurdistan

Messaggio Da einrix Dom 20 Nov 2016, 13:35

La piega che sta prendendo il conflitto medio orientale è diversa da quella disegnata all'inizio da Arabia Saudita e Stati Uniti. Adesso siamo oltre il Piano B, siamo al piano C che potremmo parafrasare con Curdistan. Gli Stati Uniti ritengono di mettere una zeppa, un cuneo filo statunitense proprio in una regione strategica che dovrà ospitare le loro basi, ed è su questa falsariga che si stanno muovendo.
Se guardiamo ad una cartina del Kurdistan

Kurdistan EST11GR1_1479587553_20161119213327-kmJE-U10901805660037MwD-680x1155%40LaStampa.it

Vediamo come questo territorio dei kurdi, si sviluppi principalmente tra Iraq, Persia e Turchia, e solo marginalmente in Siria. Quindi, i soli nemici di questo progetto che abbiano il potere di resistergli, sono per ora i turchi e i persiani, visto che gli iracheni sono ormai colonizzati dagli Stati Uniti e i Siriani temono ben altro che la perdita delle provincie curde, ma pezzi interi di territorio occupato da ribelli pagati da Rijadh e armati dagli americani, in una specie di Corea del Nord sunnita.
http://www.lastampa.it/2016/11/20/esteri/cos-nel-nord-delliraq-il-kurdistan-costruisce-la-sua-indipendenza-JvYOk5MKZlWFzx0mmCYtPO/pagina.html
credo che convenga aprire una finestra specifica su questa vicenda, perché dopo i conflitti che si chiuderanno in Siria ed Iraq, ci sarà ancora questo problema che resterà sospeso, insieme a quello israelo-palestinese, e che sarà alimentato o represso a seconda delle necessità di tenere paralizzata o meno, quella parte del mondo.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.