AreaForum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

La Costituzione?

Andare in basso

La Costituzione? Empty La Costituzione?

Messaggio Da Bastiano.B.Bucci Sab 05 Ott 2013, 10:51

Il 12 Ottobre a Roma c'è una grande manifestazione a difesa della nostra Carta Costituzionale, non bisognerebbe mancare, ma nel caso fossi impossibilitato, se lo condividi, fai circolare questo appello:

Vogliatevi più bene:

Consentitevi un atto di lusso, di generosità nei vostri confronti. Andate a Roma il 12 Ottobre a difendere la Costituzione...
Sì dico a tutti quelli che pensano "fin lì...", "io non credo molto nelle manifestazioni di massa", "piena di comunisti"... ho la partita, devo accompagnare la mia famiglia in campagna, son cose che non mi riguardano...
Se in questi anni avete goduto di qualche diritto o beneficio lo dovete a quella Magna Carta Straccia per cui i nostri padri e nonni sono morti, se avete subito soprusi è stato sempre da parte di quelli che l'hanno violata. Quei potenti contro cui, con la forza del diritto, la Costituzione cerca ancora di ergersi come estremo baluardo.
Ma la Costituzione è solo un grigio pezzo di carta, senza chi la sostiene, senza chi la rende viva e ne impone l'attuazione non serve a niente. Senza voi, senza noi è completamente inutile. 
In tutti questi anni è divenuta sempre più un ornamento, un ammennicolo inutile, una cosa da richiamare addirittura per difendere un delinquente dopo il terzo grado di giudizio, perché chi doveva proteggerla si è curato poco di Essa, qualcuno per inedia e qualcuno per sordido interesse. Questi ultimi ormai stanno prendendo il sopravvento e senza alcun pudore, hanno deciso di riformarla, di renderla più elastica, in pratica di adattarla alle proprie esigenze, che non sono le nostre, che non sono le tue. 
Perciò ti chiedo di fare un atto di generosità verso te stesso, non lasciare che la nostra grande Carta dei Diritti venga impunemente scippata.
il 12 Ottobre vai a Roma. Se guardi nella tua città ci sarà senz'altro un'organizzazione, il sindacato FIOM che organizzano mezzi di trasporto.
Vai a Roma come se andassi a vedere una partita di calcio, a sentire il tuo cantante preferito, fai qualcosa per te stesso, per i tuoi figli, per il nostro derelitto Paese.
Altrimenti poi non avrai alcun diritto di lamentarti...
Bastiano.B.Bucci
Bastiano.B.Bucci

Messaggi : 133
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

La Costituzione? Empty Re: La Costituzione?

Messaggio Da Lara Sab 05 Ott 2013, 11:25

Io e Rom abbiamo deciso di andarci, con altri amici di Roma.
Lara
Lara

Messaggi : 198
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

La Costituzione? Empty Re: La Costituzione?

Messaggio Da Bastiano.B.Bucci Dom 06 Ott 2013, 23:41

Io verrò da Ferrara, con gli autobus organizzati dal Comitato per la Costituzione di cui faccio parte. Non riesco a spiegarmi però come, anche fra gente sedicente di sinistra, ci sia così poca sensibilità per queste tematiche. Non si tratta di considerare la Costituzione come un  mito intoccabile, ma di coglierne la sua vera essenza. 
Sarebbe un programma perfetto per una qualsiasi partito di sinistra o progressista realmente moderno, senza dogmatismi, ma che nello stesso tempo mantenga certi principi dai quali queste formazioni non dovrebbero mai prescindere...
Speriamo che la manifestazione riesca, che davvero siamo ad una svolta, con i "saggi" (in parte indagati) pronti a fare a pezzi la nostra democrazia col plauso dei nesci che salutano come un miglioramento tutto quanto tolga poteri e diritti al popolo per trasferirli a qualcuno che pensi e faccia per tutti: Che la politica è una fatica della quale i cittadini fanno volentieri a meno, specie se c'è qualcuno che possa risolvere tutto.
Bastiano.B.Bucci
Bastiano.B.Bucci

Messaggi : 133
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

La Costituzione? Empty Re: La Costituzione?

Messaggio Da Bastiano.B.Bucci Mar 15 Ott 2013, 17:49

Bene, malgrado la congiura del silenzio delle maggioranze rumorose la manifestazione è riuscita perfettamente ed un piccolo mattoncino nel riscatto io penso sia stato posto, alla faccia di quelli che non hanno voluto partecipare considerandola una cosa eversiva. Evidentemente per coloro che hanno il potere è eversivo rivendicare il rispetto di un contratto fra cittadini e potere. 
Chi comanda e i suoi servi vogliono le mani libere, sempre un contratto è vecchio e inadeguato quando qualcuno non vuole rispettarlo...

P.S.: sembra che Berlusconi puzzi...
Il post scriptum serve per riportare il discorso su una tematica di comune interesse, che farsi fottere la Costituzione sembra che non turbi più di tanto. Del resto passare dal berlusconismo al renzismo, il canovaccio non muta molto
Bastiano.B.Bucci
Bastiano.B.Bucci

Messaggi : 133
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

La Costituzione? Empty Re: La Costituzione?

Messaggio Da einrix Mar 15 Ott 2013, 18:44

" Non riesco a spiegarmi però come, anche fra gente sedicente di sinistra, ci sia così poca sensibilità per queste tematiche".

Bastiano, sono tra quei sedicenti di sinistra che invece ha sensibilità per quelle tematiche e che non si lascia strumentalizzare da Santoro ed Ingroia, per non parlare di un montanelliano di sinistra come Travaglio (quelli di destra lavorano al Giornale, a Libero ed in qualche TV del Cavaliere).

In passato non mi sono lasciato strumentalizzare neppure da tutti quelli che sono spariti dall'orizzonte della sinistra.

Mi faccio strumentalizzare volentieri da chi vuole cambiare la Costituzione nei punti:

a) abolire il monocamenralismo perfetto
b) ripulire il titolo V da tutti quei pasticci che portano lavoro solo alle procure ed al Consiglio di stato.

Anzi, guai se non lo fanno.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

La Costituzione? Empty Re: La Costituzione?

Messaggio Da Rom Ven 18 Ott 2013, 05:11

einrix ha scritto:Bastiano, sono tra quei sedicenti di sinistra che invece ha sensibilità per quelle tematiche e che non si lascia strumentalizzare da Santoro ed Ingroia, per non parlare di un montanelliano di sinistra come Travaglio ...
In passato non mi sono lasciato strumentalizzare neppure da tutti quelli che sono spariti dall'orizzonte della sinistra.
Mi faccio strumentalizzare volentieri da chi vuole cambiare la Costituzione nei punti...
Vedi, caro Einrix, tu commetti un errore, quando insisti - con una sistematicità che certo non può essere casuale - sul concetto di "strumentalizzazione", sottolineando che "tu" ne sei immune e automaticamente lasciando intendere che il tuo interlocutore, che dissente da te, invece ne sia vittima.
Intendiamoci, il condizionamento e, all'estremo, la strumentalizzazione esistono, e in una qualche misura nessuno di noi ne è totalmente immune, o può ritenersi tale in via di principio, come se vivesse in una sfera celeste al di sopra della comune condizione umana. Ma farne un leitmotiv di ogni dialogo non è leale: è un espediente offensivo, anche se non è formalmente volgare.
Soprattutto in un contesto come il nostro, che non è fatto di pasdaran esagitati, che ripetono a pappagallo slogan propagandistici .
A maggior ragione, poi, quando si tratta di un contesto "di sinistra", nel quale - giuste o meno che vogliamo giudicare le posizioni - le persone che le sostengono sono spesso molto in anticipo sui dirigenti o sugli editorialisti, nel senso che non si tratta di gente che aspetta l'imbeccata per avere una certa idea. Non sei tu quel tipo di persona, non lo sono io, né Lara, né Cireno, nè Bastiano, né Arzak, o Tarzan, o Adam, o chiunque di noi, per quello che so, o per quello che mi sembra per evidenza di capire.

Per quanto mi riguarda, non ho mai sostenuto, e pensato, che la nostra costituzione sia perfetta o "la migliore possibile", e anzi, come hai visto, ne critico alcune impostazioni, che per altro sono state oggetto di ampie discussioni nella stessa assemblea costituente.
Ma non è questo il momento e, soprattutto, non è questo il parlamento adatto a mettere mano alla costituzione, molto semplicemente. Un parlamento di nominati, di inquisiti e pregiudicati, di avvocati sul libro paga di un committente, di trasformisti e di dilettanti allo sbaraglio eterodiretti da due sedicenti guru, per non parlare degli ex pidduisti.
Certo, i mille parlamentari non sono "tutti" così, ma ce ne sono abbastanza per ritenere questo consesso unfit allo scopo, soprattutto tenendo conto che eventuali riforme sono affidate a un convegno di "saggi" anch'essi nominati ex cathedra, senza che il loro contenuto sia stato discusso pubblicamente.
Oltre tutto - se pure non ci fosse quella massa critica di parlamentari unfit - questo particolare momento sembra essere dominato in modo parossistico dal tema delle cosiddette "larghe intese", legate alla sussistenza ad ogni costo del governo, per cui anche una riforma di largo respiro (com'è ogni riforma cosituzionale) finirebbe per essere subordinata alla stessa logica ricattatoria centrata sull'immediato e sul contingente.
Nun se po' fa'.
Rom
Rom

Messaggi : 996
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

La Costituzione? Empty Re: La Costituzione?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.