Ineleggibilità: come voterà il pD???

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da cciappas il Mar 21 Mag 2013, 07:36

per la settima volta insisterà nel misfatto???

cciappas

Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 22.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da Adam il Mar 21 Mag 2013, 08:06

Credo non abbia deciso una linea, vista la dichiarazione di Schifani che se vota con il M5S, cade il Governo. In commissione magari potrebbe votare a favore ma è poi in aula che le cose possono cambiare.
avatar
Adam

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 85
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da Ospite il Mar 21 Mag 2013, 08:35

vista l'attuale maggioranza vincente nel pd, dubito che l'ineleggibilità sarà mai votata.
speriamo ci siano evitate furbate tipo Nitto Palma alla presidenza della commissione o, come suppone Adam, giochetti tra commissione ed aula

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da rikkitikkitavi il Mar 21 Mag 2013, 09:06

cciappas ha scritto:per la settima volta insisterà nel misfatto???

togli pure i punti interrogativi.
avatar
rikkitikkitavi

Messaggi : 463
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da Vanni Sandro il Mar 21 Mag 2013, 09:42

Dipende se si valuta più importante che Berlusconi resti o meno senatore (non credo che il suo peso politico sia inferiore fuori dal Parlamento, come non lo è quello di Grillo che non è parlamentare), o le sorti del Paese.

Personalmente, ma è una valutazione strettamente personale, preferisco un governo debole, ma che in qualche modo affronti la situazione economica del Paese, che l'ennesima crisi di governo con elezioni anticipate, con questa legge elettorale.

Sono convinto che se quella testa di cazzo di Grillo avesse permesso la nascita di un govreno diverso, oggi ci sarebbero le condizioni per fare questa e molte altre cose, e cambiare il Paese. Ma evidentemente non era questo il suo obbiettivo e siccome la politica non si fa con i se e i ma, preferisco il male minore.

Sono piccole cose, ma in parte sono stati trovati i soldi per coprire la cassa integrazione per altri mesi, è stata rimandato il pagamento dell'IMU sulla prima casa in attesa di una sua rimodulazione che salvaguardi le categorie più deboli, c'è da scongiurare l'imminente aumento dell'IVA e trovare una soluzione per gli esodati, ecc..
Certo, dal mio governo vorrei molto di più, ma questo è quello che passa il convento e preferisco il poco al niente.

Ma, ripeto, è una valutazione del tutto personale.
avatar
Vanni Sandro

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 15.04.13
Età : 61
Località : Montopoli in Val d'Arno

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da Montalbano il Mar 21 Mag 2013, 11:09

Il pd come al solito, voterà in base ai suoi interessi di partito. Lo fanno da venti anni a questa parte, perchè debbono cambiare ora? Sono la migliore garanzia possibile per il nanetto, una vera assicurazione sulla vita. Ormai il pd e il satiro di Hardcore si reggono l'uno con l'altro, appena uno viene a mancare, anche l'altro è destinato a prematura dipartita. E quello sarà un bel giorno per il paese, che potrà tornare a fare una politica normale, fondata sugli interessi di classe e non su quella di singole persone...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da Vanni Sandro il Mar 21 Mag 2013, 11:20

rikkitikkitavi ha scritto:

togli pure i punti interrogativi.

Certo. Aggiungi però che è la conseguenza della non vittoria alle elezioni e della mancata volontà del M5S di costruire un'alternativa.
avatar
Vanni Sandro

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 15.04.13
Età : 61
Località : Montopoli in Val d'Arno

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da cciappas il Mar 21 Mag 2013, 11:28

Vanni Sandro ha scritto:

Certo. Aggiungi però che è la conseguenza della non vittoria alle elezioni e della mancata volontà del M5S di costruire un'alternativa.

INVECE il fatto che non abbiano voluto votare prodi, ne marini, ne rodotà è un segno di verginità intelletuale e morale

cciappas

Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 22.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da Montalbano il Mar 21 Mag 2013, 11:44

Ma no, sono solo appassionati cinefili, dato che il Festival di Roma non può più organizzarlo Bettini, danno in replica perpetua "La carica dei 101"...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da einrix il Mar 21 Mag 2013, 12:54

Il PD deve legare il suo voto alla prospettiva di governo

1- il M5S non vuole fare un governo di coalizione con il PD? Non si vota l'ineleggibilità di Berlusconi
2- Il M5S accetta di fare un governo di legislatura col PD? si vota per l'ineleggibilità di Berlusconi.

Quello che non si deve fare è lasciare il Paese in "braghe di tela".

In entrambi i casi, Berlusconi non potrà approfittare in questa legislatura, per i suoi tornaconti, perché alla Camera c'è una maggioranza di centro sinistra che blinda ogni prospettiva.

Ovviamente la politica non è soltanto questo, e si possono aprire una miriade di altre situazioni, ma intanto se questo è un nodo da sciogliere, non è che ce ne siano molti di modi.

La gente sono sicuro che capirà, e chi non vuole capire, si arrangi.
avatar
einrix

Messaggi : 7334
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da cciappas il Mar 21 Mag 2013, 14:03

certo che se vogliono la fine del pd questo è il momento..

la cosa più strana è che prima hanno voluto la fine del PcI poi la fine del craxismo, poi la fine di tutti i pariti di sinistra sino a ridurci al lumicino di sigle vuote...

chi paga?? e perchè paga cosi tanto???

visto che le ideologie sono morte solo sui giornalai e in tv... mentre quella di arraffare e sfruttare è rmasta l'unica in auge???

cciappas

Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 22.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da Montalbano il Mar 21 Mag 2013, 14:33

einrix ha scritto:
Il PD deve legare il suo voto alla prospettiva di governo

1- il M5S non vuole fare un governo di coalizione con il PD? Non si vota l'ineleggibilità di Berlusconi
2- Il M5S accetta di fare un governo di legislatura col PD? si vota per l'ineleggibilità di Berlusconi.

La gente sono sicuro che capirà, e chi non vuole capire, si arrangi.
Sì, capirà che per voi il nanetto è solo un strumento per il potere. Poi dovrete ripresentarvi e chiedere il voto e lì gli italiani avranno capito tutto e vi daranno la solita tranvata, perchè ormai sono pochi quelli che accettano di essere presi per i fondelli...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da rikkitikkitavi il Mar 21 Mag 2013, 14:48

einrix ha scritto:Il PD deve legare il suo voto alla prospettiva di governo

1- il M5S non vuole fare un governo di coalizione con il PD? Non si vota l'ineleggibilità di Berlusconi
2- Il M5S accetta di fare un governo di legislatura col PD? si vota per l'ineleggibilità di Berlusconi.




e ovviamente nel secondo caso la legge zanda-finocchiaro non si vota, mentre nel primo sì. chiaro.
avatar
rikkitikkitavi

Messaggi : 463
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da Montalbano il Mar 21 Mag 2013, 15:04

Poi ci lamentiamo che l'Italia è colata a picco. Questi guardano agli interessi del partito, mica a quelli del paese...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da freg53 il Mar 21 Mag 2013, 15:58

sorprendente.se c'è un partito in italia che ha guardato sempre ed esclusivamente agli interessi del paese è il pd,ricordiamo tutti le vicende del novembre del 2011.ora,secondo alcuni,per fare gli interessi dell'italia dovremmo votare la proposta dei pentestellati che chiedono la ineleggibilità di berlusconi.ne deduco che,se rendiamo berlusconi ineleggibile i problemi dell'italia dovrebbero essere automaticamente risolti,naturalmente non è così e su questa questione valuterei la posizione di un ex presidente della corte costituzionale,il prof. Onida.
avatar
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 69
Località : acireale

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da Montalbano il Mar 21 Mag 2013, 16:04

Come, non siete voi a dire sempre che il problema dell'Italia è il satiro di Hardcore? Sono 20 anni che ripetete il mantra, adesso che governa con voi non è più un problema? Vabbè, decidetevi, fate una riunione tra le 324.945 correnti che compongono il pd e fateci sapere le conclusioni, magari prima che finisca la legislatura...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da rikkitikkitavi il Mar 21 Mag 2013, 16:13

cioè, no. sinceramente la frase “se rendiamo berlusconi ineleggibile i problemi dell'italia dovrebbero essere automaticamente risolti” è assolutamente inaccettabile.

allora freg mi vuol mica dire che rendendo illegale eleggere i grillini in parlamento si risolvono i problemi del paese?

a suo tempo nemmeno la legge sul divorzio ha risolto i problemi del paese, che pure c’erano: autunno caldo, attentato di piazza fontana, strategia della tensione eccetera. cosa si doveva fare? non parlare della legge sul divorzio perché i problemi del paese erano altri?

qui il punto è uno e uno solo: il cittadino berlusconi silvio, in base alla legge, è eleggibile o no? ciascuno avrà la sua opinione e chi può votare voterà di conseguenza. o meglio, secondo gli ordini del partito di appartenenza. perché è vero che non c’è il vincolo di mandato, ma quello di bastone resta.

ma per favore non venitemi a raccontare che l’argomento non è di nessuna importanza, perché tanto, in ogni modo, non si risolvono i problemi del paese.
avatar
rikkitikkitavi

Messaggi : 463
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da freg53 il Mar 21 Mag 2013, 16:29

guarda questa è una materia molto complessa,personalmente non sono competente per questo ho evidenziato la posizione del prof. Onida che non può essere accusato di essere un simpatizzante di berlusconi.questa questione è in campo dal 1994 e nessuno è riuscito,finora,a risolverla.dal voto politico era uscito un risultato che tendeva a superare politicamente il problema,purtroppo i pentastellati,in attesa di conseguire il 100 per cento del voto degli italiani,si sono rifiutati di far nascere un governo che escludeva definitivamente berlusconi dalla vita politica italiana.l'unica cosa che il pd non può fare è di seguire le farneticazioni del sig. grillo.

,
avatar
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 69
Località : acireale

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da Adam il Mar 21 Mag 2013, 16:30

Che Berlusconi sia il principale ostacolo alla normalizzazione politica italiana, molto più di Grillo che almeno porta proposte che in parte possono essere condivise, è una verità assoluta e credo che nessuno, al di fuori della destra che lo sostiene e della Lega che se ne serve per galleggiare, possa negarlo.
Che l'attività di questo governo sia importantissima per tamponare emergenze indiscutibili e indifferibili e per cambiare la legge elettorale, penso che pochi lo possano contestare.

Allora votare l'ineleggibilità e mantenere il governo in carica è impossibile, quindi si tratta di scegliere. Personalmente considero le urgenze economico finanziarie prioritarie, e quindi spero che Berlusconi diventi ineleggibile per l'interdizione ai pubblici uffici, piuttosto che scatenare la caduta del Governo. Per il momento strategicamente voterei "no".
avatar
Adam

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 85
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da Montalbano il Mar 21 Mag 2013, 16:56

Adam, spero che ti renderai conto che una posizione di questo genere rende del tutto legittimo anche l'uso ad personam della legislazione, no?

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da einrix il Mar 21 Mag 2013, 16:56

rikkitikkitavi ha scritto:



e ovviamente nel secondo caso la legge zanda-finocchiaro non si vota, mentre nel primo sì. chiaro.

Per voi le cose sono molto semplici, ma non è così: ad esempio:

Dimezzare la pena per il concorso esterno è la notizia comparsa oggi sui giornali, per favorire Dell'Utri, ma poi le cose vanno diversamente, perché sono contrari Pd, Sel e Lega, e il PdL deve ritirare la proposta.

Nessuno può tirare troppo la corda, perché non è solo il PD ad essere incaprettato da questo risultato elettorale, ma anche il PdL, e il M5S. Quindi, potranno fare quello che vogliono solo con la fantasia, e con le chiacchiere, ma quando dovranno andare al dunque conteranno solo i fatti, che poi non sono che i numeri in parlamento, più favorevoli al PD che a tutti gli altri.

Il problema è giocarsela bene, questa partita.

Non so se la legge sui partiti la si fa o meno, ma può pure essere che la si faccia contro il M5S e che contro il PdL non passi il dimezzamento della pena per concorso esterno. Per me Zanda non deve avere paura, ed Epifani deve tirare fuori la grinta di quello che ha fatto trattative sindacali per trent'anni.
avatar
einrix

Messaggi : 7334
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da cciappas il Mar 21 Mag 2013, 17:11

la legge dice che berlousconi è ineleggibile..

sinora è rimasto in parlamento perchè la maggioranza era del pdl e quindi votavano a suo favore... ora ci sono altre maggioranze che possono realizzrsi.

e sarebbe bene che anche quelli del pdl dimostrassero di saper rispettare le leggi e smettessero di agire sempre come mafiosi e fuorilegge... per cui anche se berlusconi va a casa il partito resta nella maggioranza

,,, e il pd accettando la inelegibilità dimostrerebbe di non avere nessun debito con berlusconi,, altrimenti dimostra di essere sotto ricatto.

cciappas

Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 22.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da freg53 il Mar 21 Mag 2013, 17:19

per favore scriviamo in modo esatto.nel 1996 c'era una maggioranza di sinistra e in quella occasione nessuno si è posto il problema.la legge è del 1957,facciamo parlare gli esperti come il prof. ONIDA.
avatar
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 69
Località : acireale

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da einrix il Mar 21 Mag 2013, 17:34

cciappas ha scritto:la legge dice che berlousconi è ineleggibile..

sinora è rimasto in parlamento perchè la maggioranza era del pdl e quindi votavano a suo favore... ora ci sono altre maggioranze che possono realizzrsi.

e sarebbe bene che anche quelli del pdl dimostrassero di saper rispettare le leggi e smettessero di agire sempre come mafiosi e fuorilegge... per cui anche se berlusconi va a casa il partito resta nella maggioranza

,,, e il pd accettando la inelegibilità dimostrerebbe di non avere nessun debito con berlusconi,, altrimenti dimostra di essere sotto ricatto.

Il PD è sotto ricatto del M5S e del PdL di Berlusconi. E non potrebbe non esserlo visto l'esito delle elezioni che gli hanno dato una vittoria che è una sconfitta. Quindi a mio avviso deve fare quello che gli conviene di più, tenendo conto degli interessi del Paese: conti a posto e qualche cosa contro la disoccupazione, dalle politiche sociali agli indirizzi-investimenti per il lavoro.

Esilarante è questa notizia della Repubblica
"Chi nel Pd propone una legge per rendere ineleggibile il Movimento 5 Stelle o ipotizza l'ineleggibilità di Berlusconi "è un genio" perché in questo modo "il Pd correrebbe da solo". Così lo stesso Silvio Berlusconi, in un'intervista a Retequattro e anticipata da Italia 1, commenta il ddl presentato da Zanda-Finocchiaro e la questione di inelegibilità."

Come molte volte ho scritto, anche loro, Sivio e Grillo, sono sotto ricatto. Basta non fare sconti.
avatar
einrix

Messaggi : 7334
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da Vargas il Mar 21 Mag 2013, 17:35

Io invece temo che purtroppo la realtà sia un po' diversa. Il PDL è in crescita nei sondaggi e il PD avrebbe tutto da perdere da una rottura con il centrodestra in questa fase. Paradossalmente uno scontro sull'ineleggibilità avrebbe il risultato di rompere l'alleanza, non far passare la legge, andare al voto e consegnare ancor più di quanto già non sia il paese a Berlusconi.
avatar
Vargas

Messaggi : 526
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 51

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da Vargas il Mar 21 Mag 2013, 17:37

Il mio incipit ("temo che la realtà sia un po' diversa") si riferiva a Freg, non a Einrix.
avatar
Vargas

Messaggi : 526
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 51

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da cciappas il Mar 21 Mag 2013, 17:44

il voto è segreto quindi se anche si votasse per lA inelegibilità nessuno potrebbe attribuire la colpa al pd .. e non ci sarebbe la scusa per far cadere il governo.

cciappas

Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 22.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da Montalbano il Mar 21 Mag 2013, 18:05

freg53 ha scritto:per favore scriviamo in modo esatto.nel 1996 c'era una maggioranza di sinistra
Infatti il problema andava posto nel 1994...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da einrix il Mar 21 Mag 2013, 18:18

Vargas ha scritto:Io invece temo che purtroppo la realtà sia un po' diversa. Il PDL è in crescita nei sondaggi e il PD avrebbe tutto da perdere da una rottura con il centrodestra in questa fase. Paradossalmente uno scontro sull'ineleggibilità avrebbe il risultato di rompere l'alleanza, non far passare la legge, andare al voto e consegnare ancor più di quanto già non sia il paese a Berlusconi.

Intervengo lo stesso, anche se era rivolto a Freg, che darà la sua di risposta.
Il fatto che il PdL sia in crescita, non mi meraviglia e neppure mi preoccupa. Siamo lontani dalle elezioni per ora non ipotizzabili, e il PD è ancora sotto lo shock della sconfitta. Io stesso, sono rimasto interdetto per quasi un mese. Ma se non cambia la legge, Berlusconi al Senato non vince di sicuro, perché anche il PD giocherà al massacro, cercando di prendere più voti possibili. E non è detto che la prossima volta non si allei con il centro di Casini-Monti, lasciando Vendola alle sue promesse da marinaio. Quindi, il triangolo non può che riproporsi esattamente come oggi.

Se cambia la legge, lo abbiamo già capito, nessuno vuole un premio di maggioranza troppo grande, ragion per cui, chi vince, lo farà sempre di misura, ed in caso di disastri in economia, c'è sempre la possibilità di una crisi di governo. Insomma, nel nostro futuro ci sarà sempre un governo di coalizione, e chi non si rassegna a questo gioco, resta tagliato fuori.

Se Berlusconi, per le condanne è costretto a mollare (ormai per lui c'è soltanto la carcerazione ai domiciliari in qualcuna delle sue ville), allora il quadro politico perde tutta la drammaticità dovuta all'anomalia della sua presenza, e si normalizza.

Dove vuoi che vada Grillo, con le sue battute, se poi la politica del M5S non va fuori dal circolo della rabbiosa comicità del suo comico.

Ha ragione quando dice che non c'è destra o sinistra, ma solo se si riferisce a quelle di cento anni fa, dato che la destra e sinistra, attualizzate, ci sono ancora, nell'espressione della politica economica e della forma dello stato. per cui lui, finiti i problemi del costo della politica e delle auto blu non avrebbe più un repertorio.

Non sarà così solo se tra quelle scamorze elette tra i parlamentari del M5S ce ne saranno almeno un paio capaci di prendere in mano la situazione e di fondare un partito che almeno lo ricordi il M5S. Ma non sarà mai come qualcuno crede lo sia in questi giorni prorompenti di fiducia, che mi ricordano proprio certi prodotti derivati iper inflazionati che poi sono esplosi appena hanno raggiunto una quota troppo alta per la loro capacità di resistere.

avatar
einrix

Messaggi : 7334
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 74
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da cireno il Mar 21 Mag 2013, 18:26

rikkitikkitavi ha scritto:cioè, no. sinceramente la frase “se rendiamo berlusconi ineleggibile i problemi dell'italia dovrebbero essere automaticamente risolti” è assolutamente inaccettabile.

allora freg mi vuol mica dire che rendendo illegale eleggere i grillini in parlamento si risolvono i problemi del paese?

a suo tempo nemmeno la legge sul divorzio ha risolto i problemi del paese, che pure c’erano: autunno caldo, attentato di piazza fontana, strategia della tensione eccetera. cosa si doveva fare? non parlare della legge sul divorzio perché i problemi del paese erano altri?

qui il punto è uno e uno solo: il cittadino berlusconi silvio, in base alla legge, è eleggibile o no? ciascuno avrà la sua opinione e chi può votare voterà di conseguenza. o meglio, secondo gli ordini del partito di appartenenza. perché è vero che non c’è il vincolo di mandato, ma quello di bastone resta.

ma per favore non venitemi a raccontare che l’argomento non è di nessuna importanza, perché tanto, in ogni modo, non si risolvono i problemi del paese.

se non voglione rendere Berlusconi ineleggibile, allora devono abrogare la legge del 1957. Bisognerebbe piantarla di avere il pane in due forni.

Se la legge sulla trasparenza e la situazione giuridica dei partiti non la vogliono adottare perchè Grillo si offende, allora devono abrogare anche quella legge che vuole i Partiti soggetti giuridici.

Il reato di appoggio esterno alla mafia non esiste: o fanno una legge oppure non condannano la gente.
avatar
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 117
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ineleggibilità: come voterà il pD???

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum