AreaForum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Un piccolo esempio di mala informazione

Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da einrix Mer 24 Lug 2013, 11:01

Fa piacere che Zanda abbia accolto le critiche dei magistrati sul testo del 416 ter, e se tutto si gioca sui termini "consapevolmente", "procacciamento", anziché "promessa" come pare da quanto scrive Repubblica: "PROCESSI A RISCHIO - Sotto accusa, nella formulazione approvata dalla Commissione Giustizia della Camera l'utilizzo dell'avverbio "consapevolmente" e della parola "procacciamento" al posto di "promessa". Un termine improprio che ha sollevato dubbi tra i magistrati che si occupano di inchieste di mafia", allora si può ben comprendere come neppure le agguerritissime opposizioni dI SEL e del M5S, se ne fossero accorte, durante la discussione in commissione, e fa ridere, che a babbo quasi morto, adesso chiedano che il testo sia esaminato in Aula. Per un Parlamento di asini, meno male che c'è il "Bicameralismo Perfetto", almeno la doppia lettura dei testi, fatta dagli specialisti fuori, che protestano, sveglia anche i  parlamentari più addormentati, o quelli più somari.

Molte volte, la scrittura di una legge, è fatto tanto specialistico, che pure il linguaggio deve essere quello in uso nella giurisprudenza e con le interpretazioni della giurisprudenza, perché altrimenti il buon senso ed il Vocabolario della Crusca potrebbero indurre in inganno l'ignaro legislatore.

Sta di fatto, che a questo punto, chi ha letto i giornali, sa che è successo qualche cosa, lo sa nelle sue linee generali, ma non è in grado di capire davvero quale sia l'oggetto della disputa, tanto da potersi fare una idea propria. Anche adesso, mentre sto scrivendo, devo argomentare sulla base di cose, per nulla verificate e per le quali il solo riscontro per me rassicurante (teoricamente), è che Zanda, uomo del mio partito, dica che al Senato il testo verrà cambiato.

Ma stiamo scherzando? Chiunque ci potrebbe prendere per i fondelli se il senso delle nostre discussioni fosse sempre questo.

Questa discussione non la apro per il fatto in se, ma per mostrare come l'informazione sia carente di contenuti critici ed affidata ad un sistema che spara notizie solo per creare una idea della politica e dei partiti che vi concorrono, precostituita e propagandistica. insomma, "Questi" devono ogni ora rafforzare la propaganda a favore di questo e contro quello, ed usano tutto ciò che viene macinato dall'informazione quotidiana. Poi ci si meraviglia che la gente sia confusa, incazzata contro questo o quello, senza neppure sapere il perché, dato che lo sanno solo secondo chi li informa per proprio interesse. Non tutti possono andare a leggersi il testo originale del lavoro delle commissioni parlamentari. Così se ne approfittano e questo non è bello.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Re: Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da cciappas Mer 24 Lug 2013, 11:14

io non credo che ci sia ignoranza alla camera o in commissione, io credo che ci sia malafede... anche in italiano i due vocabili sono diversi, "procacciare" vuol dire effettivamente "fornire" ,, mentre si può "promettere" senza effettivamente "fornire" ,,
se ho ben capito la protesta della magistratura significa che anche solo "promettendo" si ha il reato, perchè è sulla base della sola  "promessa" che  si ottiene il corrispettivo dalla mafia,,, anche se la mancata promessa può mettere in funzione  le lupare.

cciappas

Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 22.04.13

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Re: Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da einrix Mer 24 Lug 2013, 14:04

cciappas ha scritto:io non credo che ci sia ignoranza alla camera o in commissione, io credo che ci sia malafede... anche in italiano i due vocabili sono diversi, "procacciare" vuol dire effettivamente "fornire" ,, mentre si può "promettere" senza effettivamente "fornire" ,,
se ho ben capito la protesta della magistratura significa che anche solo "promettendo" si ha il reato, perchè è sulla base della sola  "promessa" che  si ottiene il corrispettivo dalla mafia,,, anche se la mancata promessa può mettere in funzione  le lupare.
Ma tu in concreto, di questa vicenda, cos'hai capito? Niente, solo quello che è stato scritto dai giornali che non hanno pubblicato il testo. Sono tutte supposizioni quelle dei magistrati, che hanno paura persino dell'ombra delle nuove parole. Sanno come funzionano le vecchie e così non vogliono cambiamenti. Ma che si tratti di una cosa migliore o peggiore, non lo si capisce perché manca il testo.

Aspettiamo che nei prossimi giorni qualcuno ci dia il link e così vediamo da soli come stanno le cose.

Così i giornali fanno solo casino, e non è detto che sia solo quello lo scopo.Lo si è visto con il disegno di legge di Mucchetti, che per cambiare la legge del '57, la 361, hanno dato più importanza ad una parola che al fatto che, la legge,  venisse estesa anche a chi era proprietario, azionista, e non solo all'AD della società concessionaria dello Stato.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Re: Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da flaviomob Gio 25 Lug 2013, 07:47

I magistrati conoscono bene i loro polli e sanno bene che tenteranno in ogni modo di ostacolarli, come hanno sempre fatto, da entrambe le parti, per vent'anni.

flaviomob

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 16.07.13

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Re: Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da Rom Gio 25 Lug 2013, 20:43

einrix ha scritto:Fa piacere che Zanda abbia accolto le critiche dei magistrati sul testo del 416 ter, e se tutto si gioca sui termini "consapevolmente", "procacciamento", anziché "promessa"

In un parlamento che ha una presenza massiccia di avvocati, e con uno dei partiti della maggioranza che da anni combatte costantemente contro i magistrati, certe leggi sono accuratemente calibrate per consentire agli avvocati stessi di sollevare eccezioni.
In questo senso le parole non sono semplicemente importanti, ma sono essenziali.
Non solo, quindi, "procacciamento", ma anche - forse soprattutto - l'avverbio: consapevolmente, che sta a significare che non basta accertare il fatto, ma bisogna anche provare che si sia agito "consapevolmente", cosa assi più difficile, e discutibile all'infinito.
Rom
Rom

Messaggi : 996
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Re: Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da cireno Gio 25 Lug 2013, 20:55

Procacciare significa fare azioni per catturare selvaggina. :scratch:
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Re: Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da flaviomob Gio 25 Lug 2013, 21:07

Ecco perché servono tante guardie forestali in Sicilia...

flaviomob

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 16.07.13

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Re: Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da Shaka_Zulu Mer 09 Ott 2013, 18:56

A proposito di informazione tarocca.
Poco fa al Tg di La7 Travaglio ha detto: non si capisce a che titolo Napolitano attacca il partito più votato alle ultime elezioni.

Forse qualcuno gli dovrebbe spiegare che forse qualche titolo Napolitano ce l'ha e che bisognerebbe piantarla con questa balla propagandistica che l'M5S(e corona) è stato il partito più votato.
Sicuramente con questa dichiarazione è confermato che Travaglio ormai è definitivamente appiattito sull'M5S(e corona).
Shaka_Zulu
Shaka_Zulu

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Re: Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da cireno Mer 09 Ott 2013, 19:00

Travaglio difende le sue entrate. Il Fatto è a tutti gli effetti il giornale del M5S, lui è il vicedirettore del quotidiano ergo deve difendere la tiratura, cioè il suo stipendio. 
Peccato, perchè Travaglio, uomo di destra, è sicuramente una persona intelligente.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Re: Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da Adam Mer 09 Ott 2013, 22:44

Anche Giuliano Ferrara è intelligente, un sacco di grasso arguto e intelligente, ma vittima di sconquassi neuronali e di tempeste sinaptiche che lo hanno sbalestrato da sinistra a destra a quella destra conservatrice che gli fa dire sul Foglio dell'altro ieri: questo Papa non ci piace.

Perché a uno come me che si intestardisce a cercare le differenze tra destra e sinistra per compiacere tutti coloro che si ostinano ad usare questi termini per identificare le categorie della politica, uno dei benchmark che il presente ci propone è il gradimento o meno di Papa Francesco: se ti piace sei di sinistra sennò sei di destra.
Adam
Adam

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 89
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Re: Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da cireno Gio 10 Ott 2013, 05:43

Adam ha scritto:Anche Giuliano Ferrara è intelligente, un sacco di grasso arguto e intelligente, ma vittima di sconquassi neuronali e di tempeste sinaptiche che lo hanno sbalestrato da sinistra a destra a quella destra conservatrice che gli fa dire sul Foglio dell'altro ieri: questo Papa non ci piace.

Perché a uno come me che si intestardisce a cercare le differenze tra destra e sinistra per compiacere tutti coloro che si ostinano ad usare questi termini per identificare le categorie della politica, uno dei benchmark che il presente ci propone è il gradimento o meno di Papa Francesco: se ti piace sei di sinistra sennò sei di destra.
Non è che ti intestardisci a cercare le differenze, basta anche dare una fuggevole occhiata per vedere che ci sono, e anche grandi. Mi fanno specie quelli che invece si intestardiscono a dire che destra e sinistra sono categorie obsolete, roba del passato, e magari per farlo ri recitano le parole di una canzone del grande filosofo Giorgio Gaber.

Questa del Papa che piace ai sinistrorsi e non ai destraioli non la sapevo. Ferrara vittima di sconquassi neuronali? Mi chiedo cosa abbia colpito Bondi, un meteorite?
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Re: Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da Shaka_Zulu Ven 11 Ott 2013, 18:34

Penoso Andrea Scanzi su IlFattoQuotidiano.
Ve lo ricordate di quando alcuni lo osannavano come giornalista con la schiena dritta?
Ebbene, non è la prima volta, fa finta di levare critiche ferocissime a Grillo e Casaleggio e poi chiude invitandoli a tornare ad essere "come prima".
La stessa tecnica di Ferrara, la stessa di Feltri: le finte critiche e le vere leccate.
E' vero: sono tutti uguali....i lecchini.
Shaka_Zulu
Shaka_Zulu

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Re: Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da cireno Ven 11 Ott 2013, 18:45

Shaka_Zulu ha scritto:Penoso Andrea Scanzi su IlFattoQuotidiano.
Ve lo ricordate di quando alcuni lo osannavano come giornalista con la schiena dritta?
Ebbene, non è la prima volta, fa finta di levare critiche ferocissime a Grillo e Casaleggio e poi chiude invitandoli a tornare ad essere "come prima".
La stessa tecnica di Ferrara, la stessa di Feltri: le finte critiche e le vere leccate.
E' vero: sono tutti uguali....i lecchini.
Quelli del Fatto sono, nei fatti, dipendenti dalla premiata ditta G e C così come quelli del Giornale sono dipendenti dalla poco premiata ditta B e quelli di Libero e del Tempo servitori di due padroni. 
Sono anche personaggi svegli questi giornalisti ma totalmente votati alla causa grillesca. Quello che fa davvero senso è Travaglio, che una volta mi piaceva, ma che oggi è la parte posteriore del Giano bifronte Grillo. L'ho ascoltato ieri sera parlare in Servizio Pubblico e ha fatto un intervento contro napolitano che faceva schifo. Alla fine ha parlato di insulto, non di indulto. Ora a me piacerebbe che l'indulto venisse fatto e che a Berlusconi non venisse condonato niente, mi piacerebbe per sentire cosa avrà da dire Traballo.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Re: Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da Shaka_Zulu Ven 11 Ott 2013, 21:24

cireno ha scritto:Quelli del Fatto sono, nei fatti, dipendenti dalla premiata ditta G e C così come quelli del Giornale sono dipendenti dalla poco premiata ditta B e quelli di Libero e del Tempo servitori di due padroni. 
Sono anche personaggi svegli questi giornalisti ma totalmente votati alla causa grillesca. Quello che fa davvero senso è Travaglio, che una volta mi piaceva, ma che oggi è la parte posteriore del Giano bifronte Grillo. L'ho ascoltato ieri sera parlare in Servizio Pubblico e ha fatto un intervento contro napolitano che faceva schifo. Alla fine ha parlato di insulto, non di indulto. Ora a me piacerebbe che l'indulto venisse fatto e che a Berlusconi non venisse condonato niente, mi piacerebbe per sentire cosa avrà da dire Traballo.
Secondo me giocano con il fuoco, si stanno giocando un po' di pubblico, dovrebbero augurarsi che i grillini in entrata siano sufficienti a sostituire quelli che si sono disgustati di un simile e sfacciato schieramento a favore dell'M5S(e corona)
Shaka_Zulu
Shaka_Zulu

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Re: Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da einrix Mar 15 Ott 2013, 12:32

ieri hanno aperto la pagina (il Fatto) scrivendo della missione militare nel canale di Sicilia, ed il loro problema era che la marina ci guadagnasse.
 
Sono rimasto allibito, da tanta stupidità.
 
Sarebbe così importante discutere dell'immigrazione in tutti i suoi aspetti, e questi parlano della Marina che a fare questi servizi, ci guadagna: vergogna!
 
Una volta c'erano gli hegeliani di destra e di sinistra, adesso ci sono i montanelliani di destra e di sinistra.
Un segno dei tempi.

il link
http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/14/migranti-governo-militarizza-canale-di-sicilia-ci-guadagnano-commesse-di-guerra/743610/
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Re: Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da einrix Mer 16 Ott 2013, 10:24

Guardiamolo da vicino un altro esempio di mala informazione.
 
Da Il Fatto Quotidiano
"Decadenza B, voto al Senato slitta a novembre. Schifani: “Maggioranza rischia"
 
Come se davvero fosse un problema di Schifani o della maggioranza, che proprio su quel punto ha spaccato il PdL dando la fiducia a Letta, in modo inequivocabile. Berlusconi in mezz'ora ha dovuto cambiare la decisione di votare contro il governo per non mostrare la spaccatura che c'è stata al Senato per 25  senatori del suo partito.
 
Il problema è del dubbio che è venuto al PD che il M5S nel segreto dell'urna, votasse a favore di Berlusconi (dichiarazioni di Violante ed altri), per far sprofondare il Senato nella vergogna di un voto contro la stessa legge Severino.
 
I prodromi ci sono tutti in quel voto pasticciato del PD sul Presidente della Repubblica, e poiché non si vuole lasciare alcun margine all'imboscata del tanto peggio, tanto meglio - che si teme da parte di Grillo - ecco che nasce il problema del voto palese. Ed ironia della sorte, seppure i relatori a favore e contro, in Giunta - sono del PD e del PdL, la richiesta che fa perdere tempo viene proprio dal M5S, da quelli cioè, da cui si può temere una imboscata.
 
Ma leggendo l'articolo, questi concetti non emergono, preferendo parlare di ritardi e di governo.
 
No, caro Travaglio. Tutto gira intorno ai comportamenti del M5S dei quali si diffida per vari motivi. Fareste bene ad analizzare quelli, prima di pensare a Schifani o al governo.
 
http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/15/decadenza-berlusconi-voto-in-aula-al-senato-non-sara-nel-mese-di-ottobre/744505/

In maniera molto più obiettiva scrive La Repubblica. Si può fare il confronto.

http://www.repubblica.it/politica/2013/10/15/news/giunta_regolamento_senato_voto_berlusconi-68621027/?ref=HREC1-7
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Re: Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da Lara Mer 16 Ott 2013, 11:36

Sarà un mio limite, ma io non riesco proprio a vedere la differenza tra i due articoli.

Entrambi affermano che sono il PD ei M5S a volere il voto palese, per diffidenza reciproca, e che il PDL minaccia le solite conseguenze per il governo se viene adottata una modalità che non lascia scampo ai franchi tiratori. Dov’è la differenza? Forse in chi legge tra le righe l’analoga diffidenza degli elettori, che andava camuffata con maggior solerzia, in modo da evocare solo i perversi disegni del M5S per screditare il PD.
Tesi incoerente, se gli stessi grillini chiedono il voto palese.
Ma anche questo è palpabile in entrambi gli articoli. Se, invece, scatta l’insofferenza solo per la fonte “Fatto Quotidiano”, allora è un problema personale, strettamente soggettivo, di cui non vale discutere.
Lara
Lara

Messaggi : 198
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Re: Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da einrix Mer 16 Ott 2013, 12:56

Lara ha scritto:Sarà un mio limite, ma io non riesco proprio a vedere la differenza tra i due articoli.

Entrambi affermano che sono il PD ei M5S a volere il voto palese, per diffidenza reciproca, e che il PDL minaccia le solite conseguenze per il governo se viene adottata una modalità che non lascia scampo ai franchi tiratori. Dov’è la differenza? Forse in chi legge tra le righe l’analoga diffidenza degli elettori, che andava camuffata con maggior solerzia, in modo da evocare solo i perversi disegni del M5S per screditare il PD.
Tesi incoerente, se gli stessi grillini chiedono il voto palese.
Ma anche questo è palpabile in entrambi gli articoli. Se, invece, scatta l’insofferenza solo per la fonte “Fatto Quotidiano”, allora è un problema personale, strettamente soggettivo, di cui non vale discutere.
Tanto per incominciare: il titolo in prima pagina. Poi, la notizia commentata da uno e dall'altro.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Re: Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da einrix Mar 29 Ott 2013, 09:18

http://www.lastampa.it/2013/10/29/esteri/attivisti-o-reporter-new-york-times-sfida-sul-metodo-snowden-B85wh3pLdObkRXixi9YYTL/pagina.html
 
è interessante questo articolo sulla questione di cosa debba essere la stampa e chi debbano essere i giornalisti. Ma ancora più importante chi debbano essere i padroni dell'informazione e per quali finalità.
 
La stampa di partito si configura come stampa di parte, ma si dichiara tale. Volendo anche la stampa di opinione si dichiara tale, ma non sempre la gente associa alla parola opinione, il suo vero significato, che è molto distante dal concetto di "verità". E su quel malinteso, la stampa lobbistica può fingersi quello che non è. Questo dibattito tra GreenWald e Keller sarebbe totalmente sterile se Assange e Snowden non avessero portato le prove della menzogna pilotata dai governi. Di fronte alla certificazione di comportamenti immorali, ancorché illegali, i governi degli USA - ma anche tutti gli altri non sono da meno - hanno mostrato che tra la verità e l'opinione, vi è il filtro di una stampa che ha finalità diverse da quelle che dovrebbe avere: informare l'opinione pubblica dei fatti rilevanti che accadono. Una larga parte di quei fatti sono tenuti nel cono d'ombra della riservatezza, e talvolta sono protetti con la menzogna.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Re: Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da Shaka_Zulu Ven 01 Nov 2013, 12:05

Come era prevedibile si è scatenata la canea contro la Ministro Cancellieri, canea che ovviamente vede in prima fila il FattoQuotidiano e gli M5S(e corona).
Ancora non è per niente chiaro se la cosa sia rilevante o meno, ma per i grillotravaglisti tutto è chiaro: si fanno decine di articoli, si strilla e si arriva alla conclusione che sono tutti uguali.

Quello che è più chiaro e vedere chi è che gongola per questo assalto alla Cancellieri: il PdL-FI e berlusconame vario.
Il reset continuo di memoria di marca grillofattoquotidianista fa trascurare che la Cancellieri sia stata fortemente invisa come ministro degli interni proprio al PdL, si trascura che la volessero fuori dal governo Letta, che invece se la sono dovuta tenere addirittura come ministro della giustizia e che ora non gli sembrerebbe vero di metterla fuori come già fatto con la Idem.
La differenza è che del posto della Idem se ne fregavano, ma se si liberasse quello della Cancellieri avremmo Brunetta e Schifani a pretendere il ministero della Giustizia, magari per metterci Nitto Palma o lo stesso Schifani.
Come sempre quando c'è da dare una mano a B. i grillotravaglisti non si tirano mai indietro.

L'ultima perla del FQ è che ritirano in ballo il figlio della Cancellieri e la sua liquidazione per uscire da Fondiaria. 
Poi si viene a scoprire che la liquidazione era prevista dal contratto e che era caduto dalla grazia di Ligresti proprio perchè aveva fatto emergere i buchi di bilancio che ne hanno reso necessario il cambio di proprietà verso Unipol.
Tutto ciò non ha importanza e basta leggere i commenti grillini da cui emerge solo che della vicenda non hanno capito un bel niente e che sanno solo starnazzare lividi a comando.
Shaka_Zulu
Shaka_Zulu

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Re: Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da cireno Ven 01 Nov 2013, 12:33

Non so come si sono svolte le cose ma in prigione tutti stanno male, io lo posso dire con cognizione di causa (24 giorni a san Vittore senza sapere perchè). E allora da questa considerazione nasce una domanda: ma perchè la figlia di Ligresti si e altri no? Forse la figlia di Ligresti sta più male di altri? Non so, vorrei capire.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Re: Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da Shaka_Zulu Ven 01 Nov 2013, 12:47

cireno ha scritto:Non so come si sono svolte le cose ma in prigione tutti stanno male, io lo posso dire con cognizione di causa (24 giorni a san Vittore senza sapere perchè). E allora da questa considerazione nasce una domanda: ma perchè la figlia di Ligresti si e altri no? Forse la figlia di Ligresti sta più male di altri? Non so, vorrei capire.
Caselli ha detto che tutto si è svolto secondo le regole e senza pressioni esterne, ma non è questo  il thread adatto.
Si parla di disinformazione, non di condizioni carcerarie, non è un caso che immediatamente alla canea che chiede dimissioni si sono aggregati Sallusti e Belpietro.

Come ho scritto sopra tutti fanno gli indignati e le verginelle e tutti fanno il gioco di B. che è l'unico per cui lavorano veramente Grillo e i suoi pasdaran.
Shaka_Zulu
Shaka_Zulu

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Re: Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da Rom Lun 04 Nov 2013, 10:12

Shaka_Zulu ha scritto:Caselli ha detto che tutto si è svolto secondo le regole e senza pressioni esterne, ma non è questo  il thread adatto.
Si parla di disinformazione, non di condizioni carcerarie, non è un caso che immediatamente alla canea che chiede dimissioni si sono aggregati Sallusti e Belpietro.
Come ho scritto sopra tutti fanno gli indignati e le verginelle e tutti fanno il gioco di B. che è l'unico per cui lavorano veramente Grillo e i suoi pasdaran.
E' sbagliato classificare questo argomento nella categoria della "cattiva informazione", come se il problema fosse il contorno e non la sostanza.
A me, di quello che dicono Sallusti e Belpietro non fega assolutamente niente, così come poco conta quello che scrivono altri giornali e giornalisti, pro o contro la signora Cancellieri.
A me basta e avanza ciò che dice la protagonista, e quello che non solo ammette, ma rivendica orgogliosamente di aver fatto.
E, come ho scritto in un altro thread, non ne faccio nemmeno una questione di partiti, in particolare di PD - ai quali per altro non mi risulta che la Cancellieri appartenga: ne faccio una questione di classe dirigente e di cultura.
A te, Shaka, e agli altri amici che vedono la cosa in una prospettiva giustificazionista consiglio di leggere l'articolo di Vittorio Zucconi, che non scrive sul Fatto ma su quella Repubblica che fin troppo si è spesa a favore del governo Monti prima e delle larghe intese dopo: http://zucconi.blogautore.repubblica.it/2013/11/03/il-discorso-che-non-sentiremo/?ref=HRER1-1
Rom
Rom

Messaggi : 996
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Il Dibba ghignante.

Messaggio Da Shaka_Zulu Lun 03 Feb 2014, 22:36

Un luminoso esempio di disinformazione e propaganda l'ho trovato nell'intervista a Di Battista fatta dalla Bignardi.
Il famoso Dibba, con ghigno e denti in mostra, di falsità e mistificazioni ne ha dette di tutti i colori. I passi che ho trovato più sfacciati sono quelli in cui tesse l'elogio della preparazione di berluschini e leghisti, facendo capire che il loro vero nemico è il PD e il glissare sul fascismo del padre che fondamentalmente si è tramutato in glissare sul fascismo.

Se non l'avete vista vi propongo questo video in coda al quale c'è anche l'intervento di Augias che ha fatto guadagnare a questo la colonna infame del blogge.

Shaka_Zulu
Shaka_Zulu

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

Un piccolo esempio di mala informazione Empty Re: Un piccolo esempio di mala informazione

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.