AreaForum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

La sentenza

Andare in basso

La sentenza Empty La sentenza

Messaggio Da Rom Sab 07 Dic 2013, 17:07

Nel 2006 scoppiò lo scandalo detto di Calciopoli - si fa per dire "scoppiò", perché fu come scoprire il segreto di Pulcinella, e già solo in questo la vicenda si assimila a quella dell'illegittimità del Porcellum.
Due campionati di calcio - il minimo - furono dichiarati falsati e le loro classifiche riscritte: scudetto di cartone all'Inter e promozione alla Champion's di un paio di squadre altrimenti escluse.
I beneficiati furono felici e contenti, e al conformismo generale non parve vero di poter gridare al "trionfo della giustizia".
Una mistificazione colossale.
Se un campionato è falsato, tutto è falsato: non solo ciò che riguarda il colpevole, ma tutti i risultati, tutto ciò che gira intorno ai risultati stessi, il mercato dei calciatori, gli ingaggi, i trasferimenti, i soldi guadagnati da tutti, i diritti televisivi. Tutto.
La "giustizia", per essere tale, avrebbe dovuto intervenire molto, molto prima, quando tutti quelli che non erano Juventini (o, in subordine, milanisti) vedevano chiarissimamnete ciò che stava succedendo, e potevano ancora fermarlo sul nascere.
Il conflitto d'interesse dei "figli di" era patente, così come l'indegnità morale di qualche DS o procuratore pregiudicato, benchè abile a raccontare barzellette.

Adesso Grillo e il Pregiudicato strillano come aquile contro i 150 parlamentari illegittimi. Ma anche i loro parlamnateri sono illegittimi, tutto il sistema è illegittimo, comprese carriere e curriculum di tutti coloro che hanno girato intorno al sistema: probabilmente anche Grillo non avrebbe avuto quel successo, se a tempo debito il Porcellum fosse stato eliminato. Per non parlare del PDL, che del Porcellum è stato il primo beneficiario.
Nessuno ha il diritto di alzare polvere, in base alla Sentenza. Anzi, dovrebbero tutti abbassare le penne e lavorare in silenzio, per mettere una pietosa pezza alla situazione.
Rom
Rom

Messaggi : 996
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

La sentenza Empty Re: La sentenza

Messaggio Da einrix Dom 08 Dic 2013, 09:05

leggo sulla Stampa:
"Il punto nevralgico sta nelle ultime due righe della nota firmata Silvestri (il presidente della Corte Costituzionale), che recitano: «Quanto agli effetti della sentenza, il Presidente rammenta che la Corte si è già ufficialmente espressa con gli ultimi due capoversi del comunicato del 4 dicembre scorso». Capoversi che dicevano due cose: che gli effetti giuridici della sentenza decorrono dalla sua pubblicazione e che il Parlamento può in ogni momento varare nuove leggi"
 
Se il Parlamento può varare leggi, allora è legittimato anche dalla Corte Costituzionale, o almeno a giudizio del suo Presidente.
A questo punto, credo che la sentenza, quando verrà emessa il 14 Gennaio, non potrà che confermare questa tesi, altrimenti Silvestri non avrebbe detto quelle cose.
 
http://www.lastampa.it/2013/12/06/italia/politica/porcellum-interviene-la-consulta-gi-chiariti-gli-effetti-della-sentenza-fGkNXeF5vIrRryeKXDRDFI/pagina.html
 
Se fosse così come pare, diverrebbe difficile poter sostenere che non vi è fondamento giuridico in questa asserzione, dato che la giurisprudenza in questo paese, quella istituzionale-costituzionale è fatta dalla Consulta, non da Rom, o da me.

Buona giornata a tutti, e chi ha voglia, vada a votare.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.