AreaForum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Covid-19: come se fosse una guerra

Andare in basso

Covid-19: come se fosse una guerra Empty Covid-19: come se fosse una guerra

Messaggio Da einrix Sab 21 Mar 2020, 20:14

In Cina l'epidemia si è arrestata a 80 mila infetti circa e a tremila morti. Ma arrestata cosa vuole dire, senza un vaccino o delle cure. Basta un nuovo contagio e riparte tutto daccapo.

In Italia sembra andare anche peggio, con oltre cinquantamila infetti in meno di un mese e quasi cinquemila morti. I guariti sono solo seimila, ciò che può pure significare una mortalità da paura per chi viene infettato.
E il virus, che ha viaggiato per mesi in aereo su tutte le rotte del mondo, si è ormai radicato, estendendosi per tutta la popolazione del pianeta.

I vaccini si attendono per l'inizio del prossimo anno, ma i provvedimenti dovranno essere tali, per scongiurare il peggio, che intere nazioni si dovranno fermare per mesi. Troppi per non temere che verrà a meno il cibo e molti altri servizi se intere categorie sospenderanno l'attività.

Di questo passo anche il nostro futuro finirà molto rapidamente.

Un saluto a tutti.
einrix
einrix

Messaggi : 10586
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Covid-19: come se fosse una guerra Empty Re: Covid-19: come se fosse una guerra

Messaggio Da einrix Gio 26 Mar 2020, 11:15

26/03/2020 11:44
Virus,Bce:reazione ambiziosa,coordinata
  11.44                                 
 Virus,Bce:reazione ambiziosa,coordinata
 Oltre a emergenza collettiva sanitaria 
 la pandemia di coronavirus è "uno shock
 economico estremo,che richiede una rea-
 zione ambiziosa e coordinata su tutti i
 fronti". Così la Bce.                  

 Sono "peggiorate le prospettive per l' 
 economia mondiale" e "in un orizzonte  
 di lungo periodo la ripresa sarà mode- 
 sta".Il Covid-19 "rappresenta una nuova
 fonte di rischi", "la volatilità dei   
 mercati è marcatamente aumentata",scri-
 ve la Bce. "E'fondamentale sostenere il
 credito bancario a piccole-medie impreù
 se"."Pronti a fare tutto il necessario"

Seguo molto meno Areaforum, essendo i miei interlocutori su facebook. Mantengo comunque aperto questo canale, per la memoria di chi in passato ha partecipato e scrivo qui cose prettamente più di parte politica, lasciando a Facebook discorsi molto più generali, per evitare un dialogo propagandistico.
Lo si dovrebbe fare anche qui, ma l'anonimato porta spesso a non avere limiti di espressione del proprio pensiero, purtroppo.
Questa notizia che riguarda l'economia e l'Europa, entrambi concetti legati alle conseguenze del Covid-19, ritengo sia utile memorizzarle qui, per segnare con qualche pietra miliare lo sviluppo di questa malattia.
Sono tante le critiche che piovono sull'Europa, anche in questo caso, ma questa è una di quelle notizie che dovrebbe far riflettere sul comune destino di noi europei.
einrix
einrix

Messaggi : 10586
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Covid-19: come se fosse una guerra Empty Re: Covid-19: come se fosse una guerra

Messaggio Da einrix Gio 26 Mar 2020, 12:12

Sempre come conseguenza della crisi prodotta dal Coronavirus.

Si dice che negli USA si paghino poche tasse, ma non ci sono solo le tasse dirette e quelle indirette. C'è anche l'inflazione; e se si stampano duemila miliardi di dollari per superare la crisi del Covid-19, significa che i trecentoventi milioni di americani si caricano comunque di un debito - in media, 6250 dollari a testa - da pagare con l'inflazione interna. 
A differenza delle tasse progressive, l'inflazione la pagano i consumatori. Inoltre, chi è in grado di difendere il proprio reddito, può aumentare le sue entrate (con i salari, i prezzi, le fatture), per cui, a pagare quel debito sarà la parte più debole di quella nazione.

Le politiche anti inflazionistiche europee, se nascono dalla esigenza di mantenere l'allineamento del valore dell'Euro sulle diverse nazioni, di contro, possono disincentivare e ridurre quel debito utile che scommette sugli investimenti. Chiedendo una gestione virtuosa, se accompagnata da una cauta politica per gli investimenti, della BCE, può preparare il terreno ad uno sviluppo più sicuro perché meno problematico.

Anche la competizione tra gli stati europei può essere favorevole ad uno sviluppo più dinamico, purché il surplus venga in qualche modo redistribuito, mettendolo a disposizione di chi non ce la faccia a tenere il passo, rendendosi conto che per avere paesi con i conti a posto, occorre curare che anche la loro industria-commercio-agricoltura faccia la sua parte per mantenere in equilibrio i conti. Proprio allo scopo di promuovere uno sviluppo alto ed equilibrato, l'Europa dovrebbe pianificare lo sviluppo dei singoli paesi, assecondando la loro vocazione e cercando quel punto di equilibrio che salvaguardi reddito ed occupazione. Il resto viene da se.
einrix
einrix

Messaggi : 10586
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Covid-19: come se fosse una guerra Empty Re: Covid-19: come se fosse una guerra

Messaggio Da einrix Ven 27 Mar 2020, 10:11

La Stampa - e chi gli sta dietro - non gradisce l'aiuto russo all'Italia, e quindi, quel poco che dice al riguardo, lo fa con la tecnica dell'insinuazione.
Ne prendo semplicemente nota.


https://video.lastampa.it/cronaca/coronavirus-perche-la-russia-sta-aiutando-l-italia-solidarieta-o-interessi-politici-ecco-cosa-sappiamo/112023/112031
einrix
einrix

Messaggi : 10586
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Covid-19: come se fosse una guerra Empty Re: Covid-19: come se fosse una guerra

Messaggio Da einrix Sab 28 Mar 2020, 10:38

28/03/2020 10:00
Virus,Papa:la gente inizia a avere fame
  10.00                                 
 Virus,Papa:la gente inizia a avere fame
 "In questi giorni, in alcune parti del 
 mondo, si sono evidenziate coseguenze  
 della pandemia; una di queste è la fa- 
 me", ha detto Papa Francesco durante la
 messa di questa mattina in Santa Marta.

 "Si comincia a vedere gente che ha fa- 
 me, perché non può lavorare, non aveva 
 un lavoro fisso, e per tante altre cir-
 costanze. Incominciamo già a vedere il 
 "dopo" che verrà più tardi ma comincia 
 adesso", ha sottolineato il pontefice.

Questo Papa che pensa a quelli che hanno fame nel Mondo e che non fa fare processioni per vincere il Covid-19 deve non piacere a molta gente del giro. Io lo adoro!
einrix
einrix

Messaggi : 10586
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Covid-19: come se fosse una guerra Empty Re: Covid-19: come se fosse una guerra

Messaggio Da einrix Mar 31 Mar 2020, 19:31

Diamo subito l'indirizzo del sito dove Organizzazione mondiale della Sanità tiene i dati di questa pandemia:

https://www.who.int/emergencies/diseases/novel-coronavirus-2019/situation-reports/

in modo che in ogni momento si possano consultare le tabelle giornaliere.

In Italia, siamo al 31 Marzo, la spinta alla crescita dell'epidemia si sta arrestando, ma sono ancora troppi gli infetti giornalieri e i morti. Si andrà oltre il 3 Aprile di due o tre settimane, per consolidare il beneficio prodotto dal Lockdown
einrix
einrix

Messaggi : 10586
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Covid-19: come se fosse una guerra Empty Re: Covid-19: come se fosse una guerra

Messaggio Da einrix Gio 02 Apr 2020, 15:39

02/04/2020 17:19
Cnn, Usa stop aiuti sanitari a alleati
  17.19                                 
 Cnn, Usa stop aiuti sanitari a alleati 
 L'amministrazione Trump non manderà più
 ai suoi alleati e partner all'estero   
 equipaggiamenti protettivi per il      
 coronavirus a causa delle gravi carenze
 interne.                               

 Lo riferisce la Cnn citando fonti del  
 Congresso.                             

 Il deficit di mascherine e respiratori 
 è tale che gli Usa, il paese più poten-
 te del pianeta, hanno accettato aiuti  
 sanitari anche dalla Russia.



Non è ridicola la situazione?

Con trecento milioni di abitanti circa gli USA hanno superato la Cina, nei numeri degli infetti, che ne ha un miliardo e mezzo, nonostante abbiano visto come hanno fatto in Cina, cosa è successo in Italia, e cosa sta succedendo in Spagna ed in tutti gli altri paesi.

Quando si eleggono Presidenti scarsi, anche le politiche sono scarse.
einrix
einrix

Messaggi : 10586
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Covid-19: come se fosse una guerra Empty Re: Covid-19: come se fosse una guerra

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.