La Siria

Pagina 15 di 17 Precedente  1 ... 9 ... 14, 15, 16, 17  Seguente

Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Ven 18 Mag 2018, 08:00

L'articolo apre con: Il dittatore siriano...
Sarebbe forse migliore Salman re assoluto d'Arabia o i suoi cuginetti del Golfo? Per non parlare dell'Egitto o della Turchia. Ed è forse un democratico, Trump, che fa il presidente in forza dei suoi soldi, del Ku Klux Klan e di qualche loggia massonica?

Questi giornalisti più che notizie danno giudizi mentre dovrebbero essere pagati per dare notizie. I giudizi li devo dare io, dopo aver letto le loro notizie!

http://www.lastampa.it/2018/05/17/esteri/incontro-a-sorpresa-tra-putin-e-assad-15B2r18W1uu77fl5IyHYiM/pagina.html
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Lun 21 Mag 2018, 17:38



Come al solito Giordano Stabile non ci fa capire niente, ma ci informa.

http://www.lastampa.it/2018/05/21/esteri/lisis-si-arrende-damasco-completamente-nelle-mani-del-governo-dopo-anni-o1Gv9htG4gWW0FHGTyi1IL/pagina.html

La prossima azione del governo sarà nella provincia a ridosso del Golan occupato dagli israeliani (area verde i ribelli, area nera ISIS, area rossa il governo). Gli è stato dato un ultimatum di 48 ore che dovrebbe essere scaduto e gli attacchi potrebbero iniziare presto, se la trattativa per la resa non va in porto. Alcune delle truppe che avevano assaltato Yarmouk ora si trovano proprio in prossimità del Golan in attesa di riprendere l'azione.
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Lun 11 Giu 2018, 16:47

11 giugno 2018
Il portavoce del ministero della Difesa russo Maj. Gen. Igor Konashenkov ha detto lunedì che con l'aiuto della coalizione guidata da @CENTCOM, i ribelli della Siria hanno portato i contenitori con cloro a un insediamento a Deir Ezzor per organizzare un altro "attacco chimico contro i civili"

link
https://twitter.com/SaadAbedine/status/1006143275491708928

https://it.sputniknews.com/mondo/201806116108517-Deir-ez-Zor-Siria-Assad-Damasco-false-flag/
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Ven 15 Giu 2018, 12:23

Tutto si gioca sul fatto che l'OPCW che è l'organismo preposto al disarmo delle armi chimiche, può accertare la presenza o l'uso di dette armi, ma non può stabilire chi le abbia usate. Così gli USA ad esempio, possono prima mandare dei terroristi a far esplodere bombe al cloro, alla mostarda o al sarin e poi accusare la Siria di essere stata lei a lanciarle, con lo scopo di continuare la guerra, del resto, voluta ed iniziata da loro con i mercenari che poi diventano anche fanatici terroristi, in Siria ed Iraq, come in Afganistan.

Insomma, chi è più forte ha più ragione, dalla baia del Tonchino, alle armi di Saddam, sino alla Libia ed alla Siria che danno fastidio a quell'imperialismo globale a cui gli USA aspirano.

https://www.opcw.org/news/article/opcw-confirms-use-of-sarin-and-chlorine-in-ltamenah-syria-on-24-and-25-march-2017/

https://www.opcw.org/fileadmin/OPCW/S_series/2018/en/s-1636-2018_e_.pdf
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Ven 15 Giu 2018, 12:37

Se si mettono a confronto la cartina del Curdistan con quella della Siria, si vede quanto i curdi in Siria abbiano conquistato, con l'aiuto degli Stati Uniti, territorio abitato da arabi.

Di conseguenza sarà difficile che i curdi possano mantenere in Siria tutta la loro influenza e le conquiste, e che saranno gli arabi, armati dalla Siria, da Mosca e da Ankara che faranno una guerra patriottica di liberazione. Per gli USA potrebbe essere il nuovo Vietnam, visto che per ora sono stati cacciati da gran parte della Siria che credevano d'aver conquistato e che ora sono circondati da stati nemici, salvo Israele, l'Arabia Saudita e la Giordania.




avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Lun 18 Giu 2018, 14:30

Vi risulta che la nostra stampa stia dando questa notizia?
Gli Usa e gli alleati hanno colpito delle strutture militari e civili in Siria violando lo Statuto dell'Onu e il diritto internazionale, senza l'autorizzazione del Consiglio di Sicurezza ONU.

Ci sono decine di morti.

https://it.sputniknews.com/mondo/201804145887880-siria-raid-usa-francia-gb-missili/

Se non se ne parla, nessuno sa e così si può continuare a pensare altro.

Di fatto, il vero mostro della guerra e del terrorismo, ha due teste: una negli USA e l'altra in Arabia Saudita.
E se penso che questi sono i nostri alleati, provo vergogna proprio come la provò mio padre quando in Italia c'era Mussolini ed i nostri amici erano i tedeschi di Hitler.
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Mar 19 Giu 2018, 09:08



La cartina mostra la Siria oggi. A nord ci sono i turchi, a nord est i curdi. A sud, vicino al Golan è iniziato l'attacco siriano contro i ribelli.
I ribelli non costituiscono il problema di questa campagna, ma le difficoltà dipenderanno dall'atteggiamento che avranno gli israeliani, anche in funzione dei russi che si sono offerti di mediare.
Superata questa prova, se verrà superata, poi toccherà ai curdi, affrontare il combattimento, ed anche in quel caso i russi e i siriani dovranno studiare qualche strategia politico militare per evitare il confronto diretto con gli USA.

Tolti di mezzo i pupazzi, adesso restano sul terreno i veri responsabili di quel conflitto: Israeliani, statunitensi e sauditi.
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Mer 20 Giu 2018, 15:06

avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Gio 21 Giu 2018, 22:20

la traduzione di un articolo:

"Damasco, 31 maggio 2018 ~ Il presidente Bashar al-Assad ha detto che con ogni passo in avanti per l'esercito siriano, e per il processo politico, e per l'intera situazione, avanti nel significato positivo, verso una maggiore stabilità, i nostri nemici e i nostri avversari principalmente l'Occidente guidato dagli Stati Uniti e dai loro burattini in Europa e nella regione, con i loro mercenari in Siria, cercano di estenderlo, sostenendo più terrorismo, portando più terroristi in Siria o ostacolando il processo politico.
In un'intervista rilasciata a RT, il presidente al-Assad ha aggiunto che dopo la liberazione di Aleppo e poi di Deir Ezzor, e prima di quella di Homs, e ora di Damasco, in realtà gli Stati Uniti stanno perdendo le carte in cui la carta principale era al-Nusra che era chiamato "moderato". Ma quando lo scandalo ha iniziato a gocciolare, che al-Nusra è parte di Al Qaida che avrebbe dovuto essere combattuta dagli Stati Uniti, hanno cercato un'altra carta. Questa carta è l'SDF ora.
Il presidente al-Assad ha dichiarato: "Ci occuperemo dell'SDF con due opzioni: la prima, abbiamo iniziato ora ad aprire le porte per i negoziati, questa è la prima opzione. Altrimenti, ricorreremo alla liberazione con la forza, per liberare quelle zone con la forza. Non abbiamo altre opzioni, con gli americani o senza gli americani.
Gli americani dovrebbero andarsene; in qualche modo se ne andranno. Sono venuti in Iraq senza basi legali e guardano cosa è successo loro. Devono imparare la lezione. L'Iraq non fa eccezione e la Siria non fa eccezione. La gente non accetterà più gli stranieri in questa regione, ha aggiunto il presidente al-Assad."

il link
https://syrianfreepress.wordpress.com/

la pagina cambia continuamente così anche il contenuto potrebbe cambiare.
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Ven 22 Giu 2018, 11:57

Teniamo a mente questa notizia:

https://it.sputniknews.com/mondo/201806226147028-Ministero-Difesa-attacchi-chimiche-siria/

L'OPAC non ha autorità per definire chi abbia usato le armi chimiche, può solo accertare se siano state usate. 

In passato ONU (che ha la potestà di indagare) ha collaborato con OPAC, ma da qualche anno la collaborazione non è prevista dai protocolli, così è più facile per chi usi i gas, sfuggire alle sue responsabilità. Su questo fatto gli USA hanno giocato al massacro, con l'aiuto della Gran Bretagna, dei terroristi e degli elmetti bianchi, mercenari pagati da USA e GB, ed infiltrati (quasi sicuramente) da agenti segreti della CIA.
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Dom 24 Giu 2018, 07:44

24/06/2018 01:19
Siria. Media:attacchi jet russi nel Sud

 Diversi raid aerei russi -i primi dalla
 tregua, risalente a quasi un anno fa-  
 hanno colpito posizioni dei ribelli nel
 Sud della Siria.                       

 Lo scrivono vari media internazionali, 
 alcuni dei quali citano l'ong Osserva- 
 torio siriano dei diritti umani (Ondus)
 che parla di 25 attacchi sulla sola    
 città ribelle di Deraa, che ha subito  
 un recente crescendo di cacannoneggia- 
 menti da parte delle forze di regime in
 preparazione di quello che gli osserva-
 tori prevedono sarà un'offensiva di    
 terra d iriconquista da parte Damasco.

Ogni tanto qualche notizia.
Il senso è che se i russi bombardano con aerei, quegli aerei sono coperti dall'ombrello difensivo russo che quindi si sposta a sud. Americani e israeliani soni così informati dei pericoli che deriverebbero da un loro intervento. Ma questo la notizia non ve lo dice!

Lo avevo capito, ma la conferma viene da altra fonte dove si scrive:
Massive Russia | n airstrikes su una città ribelli a Deraa, la prima volta dalla creazione della zona di allentamento con Stati Uniti e Giordania: Syrian Observatory.

https://syria.liveuamap.com/en/2018/23-june-massive-russian-airstrikes-on-a-rebelsheld-town-in

Vi sono a sud altre zone di allentamento con Stati Uniti e Giordania, e ciò significa che quando sarà il momento toccherà anche a loro.

Ma penso che prima i russi ed i siriani dovranno affrontare la situazione ad est dell'Eufrate, nella zona presa dai curdi, salvo che non vogliano saggiare il terreno dello scontro, in altre zone meno impegnative.
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Dom 24 Giu 2018, 12:47

Nuovo messaggio dall'ambasciata USA Amman ai ribelli del sud: prendi la tua decisione, ma "non dovresti basare la tua decisione sull'assunzione o l'aspettativa di un intervento militare da parte nostra".

https://twitter.com/AbuJamajem/status/1010610652430372868

Che vi dicevo. I russi quando giocano a scacchi preparano bene le mosse.

avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Dom 24 Giu 2018, 17:37

24/06/2018 19:27
Siria, almeno 23 civili uccisi a Daraa
 Sono almeno 23 i civili uccisi nella   
 regione di Daraa, nel sud della Siria, 
 teatro di una massiccia offensiva go-  
 vernativa appoggiata dai raid aerei,   
 attribuiti all'aviazione russa.        

 Lo riferisce l'osservatorio siriano per
 i diritti umani, che segnala violenti  
 combattimenti nella cittadina di Baasr 
 al-Hariri.                             

 L'agenzia iraniana Fars, dal riferisce 
 di un convoglio di 140 mezzi militari e
 ingenti truppe di elite che si stanno  
 schierando a nordovest di Daraa.

Mi dispiace per i morti, ma la Siria ha il diritto di rioccupare le terre in mano agli insorti.
Fa bene a farlo, nonostante il costo di vite umane.
La stampa fa bene a dare queste notizie, peccato però che non le dia quando i civili muoiono sotto i bombardamenti americani.
Ma capisco che ciò faccia parte della guerra a cui stanno partecipando anche questi giornali e questi giornalisti, dando solo le notizie utili ad una parte per il discredito dell'altra.
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Mar 26 Giu 2018, 15:15

La pressione su Daraa è molto forte ed i combattimenti sono intensi.
Il governo siriano sta facendo un grande sforzo per recuperare quelle regioni a ridosso del Golan e della Giordania.

Per la conquista di quel territorio, se non ci saranno complicazioni (Israele, USA) ci vorrà tutto il mese di luglio.

Anche i russi partecipano ai bombardamenti a sostegno della Siria.
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Gio 28 Giu 2018, 17:43

Succedono cose inimmaginabili...

"La Giordania è in contatto con la Russia e la
FSA nella Siria meridionale per porre fine
all'offensiva dell'ASA a Daraa e permettere ai
ribelli di concludere un accordo che metterà
fine alla loro resistenza"

https://twitter.com/mrkyruer/status/1012259660315942912?s=21

Chi lo avrebbe mai detto che la Giordania, allineata a Stati Uniti e ad Arabia facesse questa intermediazione... Dopo aver concesso le basi per armare e addestrare proprio i terroristi.

Eppure, certe cose succedono.
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Lun 02 Lug 2018, 09:52



Dopo aver quasi concluso a Daraa, sul confine giordano, gli attacchi dell'esercito siriano e dei russi, si sta concentrando in direzione del Golan, a Tafas. E' chiaro che vogliano mettere in sicurezza tutta quella zona strategica, da cui di sicuro passano armi ed informazioni ai ribelli e che provengono da Israele e Stati Uniti. Basti pensare alle quasi moderne armi anticarro, americane, di cui dispongono i ribelli.

Sulla stampa italiana non se ne fa menzione. Come se nulla stesse accadendo. Se lo hanno fatto per cinque anni all'inizio del conflitto, per tenere nascosta quell'aggressione, va bene che stiano zitti pure adesso che quella ribellione pilotata da sauditi e americani, sta per essere sconfitta.

Alla fine di questa parte del conflitto ci sarà da affrontare la situazione curdo statunitense a est dell'Eufrate. I curdi occupano ampio territorio arabo (in giallo, nell'immagine) e per loro e gli americani, ci deve essere pronto una specie di piccolo Vietnam. E' il prezzo che devono pagare, per aver voluto questa guerra.


avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Lun 02 Lug 2018, 16:40

02/07/2018 16:19
Siria:sempre più sfollati,270mila a Sud

 Più di 270 mila sfollati nel Sud della 
 Siria, una cifra mai così alta rispetto
 ai dati diffusi precedentemente dalle  
 Nazioni Unite. Il dato aggiornato è    
 stato comunicato dal portavoce per l'a-
 genzia dei rifugiati dell'Onu, Hawari, 
 dopo che una ondata di profughi si è   
 riversata verso la frontiera della Gio-
 rdania,in fuga dai raid aerei contro le
 milizie antigovernative nella regione. 

 Amman ha sigillato le frontiere ma ha  
 permesso il transito e la cura negli   
 ospedali giordani per alcuni bambini e 
 civili feriti gravemente dalla guerra.

Che bravi, questi giordani, che prima danno le basi a britannici e statunitensi, per addestrare ed armare i ribelli e che ora gli chiudono le porte dietro, dopo averli mandati al massacro. Proprio dei veri fratelli.
Tutta questa sporca guerra per distruggere la Siria è una vergogna per chi ha mistificato la storia di questi anni.
Che bravi questi giornalisti che ne parlano a questo modo, dicendo e non dicendo.

Noi conosciamo ben altra storia.
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Mar 17 Lug 2018, 14:34

A Cuneitra, vicino al Golan occupato dagli israeliani, siamo alle ultime battute


https://syria.liveuamap.com/en/2018/17-july-video-shows-the-use-of-a-guided-antitank-missile
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Ven 20 Lug 2018, 21:50

6,9 milioni di siriani hanno abbandonato la Siria a causa del conflitto

https://it.sputniknews.com/mondo/201807206264238-ministero-difesa-russo-lasciato-siria-persone-esercito-rifugiati/

Altro che disastro umanitario.Grazie America, grazie Arabia Saudita, grazie Francia e grazie Gran Bretagna: è tutto merito vostro! Molti popoli se lo ricorderanno.
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Sab 11 Ago 2018, 16:48



Dopo il Golan l'esercito siriano si sta dirigendo verso Idlib, e pare che l'intenzione sia quella di conquistare l'intera provincia.
Non si riesce a capire quali siano gli accordi di Mosca con Ankara che pare voglia vigilare, se non difendere, quella regione. Al confine ormai si fronteggiano posti di osservazione turchi e russi, e non mancano neppure quelli iraniani, ma sono i siriani che ormai stanno per partire all'attacco. Lo scontro dovrebbe essere tra i più duri, visto che si fronteggiano pezzi di quello che fu l'antico esercito siriano e i loro generali. Le cose potrebbero andare in modo diverso da quando gli scontri erano con partigiani male organizzati anche se sufficientemente armati.

Il mese d'agosto potrebbe non bastare per questo conflitto che si presenta molto complesso e pesante.

Molto dipenderà dai russi e dalla politica che Putin ha in mente di seguire con Erdogan, anche approfittando degli sgarbi impulsivi di Trump. Non so fino a che punto il Pentagono possa operare in questa fase del conflitto, rimanendo attestato, per ora, con i curdi a est dell'Eufrate e a sud, con la Giordania. Tra qualche mese, poi, toccherà a loro.
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Dom 12 Ago 2018, 16:37

A proposito di Idlib e di Manbij...
"Erdogan: Presto libereremo nuova area in Siria.
Continuiamo a lavorare per restituire a Manbij
le persone originarie della regione. Abbiamo
accelerato gli sforzi diplomatici e militari per
prevenire il disastro a Idlib."

Questa dichiarazione dice che a Idlib c'è l'opzione della trattativa. Per ora è difficile che vada in porto, ma se viene fatta la giusta pressione... è possibile che i ribelli si convincano di non avere scampo, salvo una pace che rispetti una loro qualche autonomia in una Siria riunificata.

Per qualche cosa di simile si sta lavorando anche con i curdi, che sanno di aver fatto il boccone troppo grosso, con regioni a maggioranza araba, oltre l'Eufrate.

E gli USA? potrebbero essere messi all'angolo dalla Turchia.
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Lun 13 Ago 2018, 08:44

[...]La fonte ha sottolineato che il magazzino è di proprietà di un commerciante di armi Abu Jasin al Homsi. Ha aggiunto che in questo momento la causa dell'esplosione non si conosce. In Siria, dal 2011 è in corso un conflitto armato, sono state create quattro zone di distensione: una a Idlib, che comprende parte della provincia di Hama, la seconda a nord dalla città di Homs, la terza nella zona di Ghuta Est in un sobborgo di Damasco e la quarta in provincia di Deraa, al confine della Siria con la Giordania.

https://it.sputniknews.com/mondo/201808126356976-fonte-riferisce-esplosione-idlib-nord-ovest-siria/

Stante questa notizia, la Russia pare non voglia venir meno agli impegni sulle aree di distensione. Resta il fatto che da quelle aree partono attacchi alle basi russe. Vi è quindi la tendenza a drammatizzare il numero delle violazioni ([...]Negli ultimi tempi il numero di violazioni da parte delle formazioni armate illegali a Idlib è aumentato più della metà. Nell'ultima settimana di luglio nella provincia è accaduto 65 volte.) per tenersi aperta la porta del sostegno militare ad Assad, contro i guerriglieri.
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Lun 13 Ago 2018, 14:39



L'impressione che ho è che i siriani vogliano ridurre il territorio in mano ai ribelli, portandolo ad un quarto di quello attuale. Adesso stanno operando azioni belliche diversive per far riposizionare a loro comodo le truppe ribelli, portandole dalla difensiva, all'offensiva. Se ci riusciranno il vero attacco partirà da Aleppo, per liberare completaente la città ed i territori limitrofi della provincia. E l'altro attacco ci sarà a sud, e a sud-est, per allontanare i ribelli da Homs-Hama e dalle basi Russe di Latakia e Tartus.
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Gio 16 Ago 2018, 13:46



Sembra che l'attacco vero o fittizio di inzio, Danasco lo inizierà da nord di Hama, verso il sud di Idlib, dove si sono approntate alcune difese delle milizie HTS. I turchi potrebbero fornire ai ribelli, protezioni anti aeree, lasciandosi coinvolgere in quel conflitto.

Altre difese sono state approntate dai ribelli, a sud-ovest di Aleppo.

Lo scontro sembra imminente, anche se alcune complicazioni legate alle relazioni turco russe, potrebbero giocare a favore di una delle parti, o, in caso di pace negoziata, per entrambi.

Equivoco è anche il comportamento dei curdi, nemici della Turchia e pronti a coinvolgere i siriani a nord dell'Eufrate in una trattativa che ha per finalità l'autonomia della regione.

Insomma, stiamo assistendo ad una fase complessa di scontri e trattative.
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Gio 16 Ago 2018, 18:55

Le forze di osservazione turche rassicurano i
residenti di Idlib che non vi è stato alcun
avanzamento militare da parte delle forze di
terra e la pressione dei media e la mobilitazione
sono state parte di una "guerra psicologica"
nelle aree controllate dall'opposizione


https://twitter.com/SyriaSource/status/1030109940944433153


Questa è bella: i turchi che tranquillizzano la popolazione di Idlib. Allora, come dobbiamo leggere i movimenti e i bombardamenti che liveumap ci fa vedere? Ad Idlib ci sono arresti di chi vuole venire a patti con Assad. E' questa la ragione di queste strane comunicazioni?
Credo che ci converrà attendere qualche altro giorno, per capire il ruolo della Russia e quello della Turchia, in questa vicenda. Oppure, neppure loro sanno che pesci prendere...
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Ven 17 Ago 2018, 10:06

La base militare turca di al-Eis ha chiesto ai
civili nei villaggi del sud di Aleppo di rimanere
nelle loro case, sottolineando che l'area non
sarà una zona militare e che l'ASA non
avanzerà e in futuro.

https://twitter.com/MrKyruer/status/1030173422494605313

A sud di Idlib, ed anche a sud di Aleppo, i temuti attacchi dell'esercito di Assad, ancora non ci sono ancora stati, con l'eccezione di alcuni bombardamenti. Sembra quindi che la politica russo turca stia agendo in profondità, sia verso i ribelli che verso Damasco. Dobbiamo aspettare per capire la piega che stanno prendendo quelle trattative.
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Sab 25 Ago 2018, 15:20

Sabato 25 agosto
Leggendo le notizie su https://syria.liveuamap.com/
Il Ministero della Difesa russo afferma che
l'intelligence britannica "attivamente" partecipa
alla creazione di un pretesto per attacchi aerei
in Siria da parte di Stati Uniti, Regno Unito e
Francia.

Siria: fino a 500 combattenti di Daraa prov
"riconciliati" prenderà parte alla prossima
offensiva Idlib. Molti di loro sono ex ribelli di
Inkhil (foto), Nawa, Herak, ecc. E parte del 5 °
corpo.

L'amministrazione del presidente degli Stati
Uniti Donald Trump ha portato a termine la sua
decisione e ha scelto di mantenere il suo
personale militare nel nord-est della Siria e nella
zona no-fly stabilita dalla Global Coalition per
sconfiggere l'ISIS ", riferiscono fonti
diplomatiche occidentali ad Asharq Al-Awsat

Consiglio della Federazione Russa: la Forza
aerea antiaerea siriana dovrà affrontare con
fermezza le possibili aggressioni tripartite

A questo punto pare che debba iniziare lo scontro ad Idlib.
La complicazione del finto attacco al cloro, che sarà fatto dai servizi britannici e statunitensi, stanno facendo ritardare l'inizio dell'attacco.
Credo che in queste ore i russi stiano fornendo i soldati siriani di mezzi di difesa antimissilistica ed antiaerea, e a ciò deve servire la spola degli aerei russi, così come l'arrivo di altre tre unità navali, nel Mediterraneo.

Se le cose stanno così, anche i turchi potrebbero rassegnarsi a lasciare Idlib al suo destino, preferendo attestarsi nella provincia di Afrin, pensando a Manbij, come punto di "contatto" con gli USA. Anzi, potrebbero essere già addivenuti ad un accordo di massima con i russi.


L'opzione estrema potrebbe anche essere - considerando i falsi attacchi chimici e le sanzioni alla Russia, nel momento dell'aumento dei dazi con la Cina e con l'Europa) la ripetizione del braccio di ferro, a parti invertite (se bombardate la Siria distruggo tutte le basi e le navi da cui sono partiti gli attacchi), che un tempo ci fu tra Kennedy e Kruscev. Che comporterebbe la minaccia di un inizio di conflitto globale, con tanto di deterrenza nucleare.
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Dom 26 Ago 2018, 17:07

Saggia deterrenza:


In un centro della provincia di Idlib vengono addestrati gli abitanti del posto per prendere parte alla messinscena di un attacco chimico.


Al Centro russo per la riconciliazione delle parti siriane in conflitto è diventato noto che nella zona di de-escalation di Idlib sono arrivati istruttori stranieri per addestrare gli abitanti del posto ad un attacco chimico simulato, segnala il dicastero militare russo.


Il false flag con armi chimiche dovrebbe aver luogo entro i prossimi 2 giorni nel centro di Kafr Zita, situato nella provincia di Idlib.


Dopo la messinscena, interverranno sul posto i Caschi Bianchi, che faranno alcuni filmati per i media mediorientali e anglofoni.

https://it.sputniknews.com/mondo/201808266414061-Idlib-Caschi-Bianchi-provocazione-sicurezza-Assad-Medio-Oriente-attacco-messinscena-Occidente/

Io aggiungerei anche le minacce della rappresaglia,sulle basi del Golfo che dovessero partecipare ai bombardamenti, ed alle flotte Usa nel golfo, come a quelle britanniche e fancesi nel Mediterraneo.

Salvo che non sia solo una messa in scena occidentale, come le altre due, del resto, giusto per dire che loro ci sono. In quel caso basta abbattergli i missili e far fuori Idlib.
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Dom 26 Ago 2018, 19:18

"Consiglio locale a Kafr Zita: ci appelliamo alle autorità internazionali per dissuadere il governo dall'uso di armi chimiche e convenzionali contro la città"


https://syria.liveuamap.com/en/2018/26-august-local-council-in-kafr-zita-we-appeal-to-international



"Consiglio locale di Kafr Zita: le voci suggeriscono che il regime di Assad prepara un attacco di armi chimiche sulla città"

https://syria.liveuamap.com/en/2018/26-august-kafr-zita-local-council-rumors-suggest-that-assad

Stanno cominciando le riprese del finto attacco, come da copione.
Adesso il problema è se gli americani incominceranno oppure no lo spettacolo, dato che siamo ormai alla farsa.

Basterebbe che solo qualche giornale in occidente insinuasse qualche dubbio e per la loro credibilità, sarebbe la fine

L'attacco ad Idlib pare imminente, e la Turchia sembra che in qualche modo se ne starà fuori, magari in cambio della provincia di Afrin e Manji. Sempre che gli abitanti di quei territori lo vogliano. Occorrerebbe conoscere bene la storia per capire se quelle regioni un tempo fossero turche o se sono sempre state siriane. A quel tempo, furono francesi ed inglesi a tracciare i confini e qualche cosa potrebbe ancora dover andare a posto.
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Lun 27 Ago 2018, 20:20

19:20 del 27 Ago 2018
L'ultimo incontro sullo scioglimento della HTS è fallito, la Turchia chiede per 2 settimane di rimandare l'attacco a Idlib

https://twitter.com/Mzahem_Alsaloum/status/1034113359384338433

Questo dimostra che l'attacco ci sarà se HTS non si scioglie, ma significa pure che con HTS sciolto, resta una porta aperta per la trattativa tra governo siriano e ribelli. Per Damasco, quest'ultima soluzione allontanerebbe l'aggressione degli stati occidentali che dovrebbero aspettare un'altra occasione, sempre che non volessero correre il rischio di scontrarsi con Mosca.

Vediamo se Mosca consiglia ai siriani di attendere sino all'8 settembre.
Anche i russi hanno due settimane in più per la logistica dei mezzi che servono a neutralizzare gli attacchi americani.

Gli USA potrebbero sempre far scoppiare la bomba al cloro prima, per bombardare le forze siriane che si stanno ammassando in preparazione dell'attacco. Intanto loro costruiscono le basi nel territorio in mano ai curdi...
avatar
einrix

Messaggi : 9126
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 76
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 15 di 17 Precedente  1 ... 9 ... 14, 15, 16, 17  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum