La Siria

Pagina 3 di 11 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Mar 23 Feb 2016, 11:23

Notizia scontata: prendiamone nota.

23/02/2016 11:57
                                
 Siria,Damasco accetta cessate il fuoco 
 Damasco ha annunciato che accetterà la 
 proposta russo-americana sulla cessa-  
 zione delle ostilità in Siria a partire
 dalla mezzanotte di sabato 27 febbraio.

 Lo annuncia il ministero degli Esteri  
 sottolineando che continuerà a combat- 
 tere "i gruppi terroristi" come l'Isis 
 e il Fronte al-Nusra, esclusi dall'ac- 
 cordo tra Usa e Russia. Il governo si- 
 riano considera "terroristi" tutti i   
 gruppi armati delle opposizioni.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Mar 23 Feb 2016, 11:57



Come sono subdoli i giornali...
l'Ansa in prima pagina manda Titolo e Trafiletto che dice: 
Il governo della Siria accetta
l'accordo sul cessate il fuoco
Il ministro degli Esteri siriano Walid al-Moallem (ANSA)
Medio Oriente.
'Ma combatteremo tutti i terroristi, non solo l'Isis e al Nusra'. Tregua dalla mezzanotte del 27 febbraio.

Tenete a mente la frase:'Ma combatteremo tutti i terroristi, non solo l'Isis e al Nusra'. 
Ora sapete che la prima pagina cambia tutti i giorni, quindi, di fatto viene cancellata. Adesso andiamo sulla notizia:


Qualcosa di simile viene scritto anche nella pagina della notizia (il cui link resta):"Lo annuncia il ministero degli Esteri di Damasco in un comunicato, specificando tuttavia che le autorità continueranno a combattere non solo contro l'Isis e il Fronte al Nusra ma "anche contro gli altri gruppi terroristi"."
Ma se poi si continua a leggere,si trova: 
 "la Siria accetta la cessazione delle ostilità" a condizione di potere "proseguire gli sforzi militari anti-terrorismo contro l'Isis, il Fronte al Nusra e le altre organizzazioni terroristiche ad essi legate e legate ad Al Qaida, in linea con la dichiarazione russo-americana"

Dove si spiega che pur ritenendo tutti i ribelli, dei terroristi, si continuerà a combattere solo contro quelli legati ad essi (ISIS, Al Nusra, Al Qaeda), in linea con le dichiarazioni russo-americane. Ma intanto, chi ha letto solo il trafiletto di prima pagina è stato indotto-condotto a conoscere il contrario della verità. Quello è un sistema subdolo di fare disinformazione. L'ANSA da questo punto di vista l'ho messa tra quelle fonti da tenere sotto osservazione. Per capire chi la controlli e quale sia la sua Mission.

Il link.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2016/02/23/siria-damasco-accetta-laccordo-sul-cessate-il-fuoco_1815f940-13c9-419c-a3ab-3fb34c47da6f.html
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Mer 24 Feb 2016, 09:31

23/02/2016 22:58
                              
 Siria, Usa-Europa: stop bombe su civili
 Il presidente Usa Obama ha parlato in  
 videoconferenza con il premier britan- 
 nico Cameron, il presidente francese   
 Hollande e la cancelliera tedesca Mer- 
 kel per discutere di Siria e dell'onda-
 ta migratoria in Europa.               

 Gli Usa e i leader europei hanno sotto-
 lineato l'importanza di uno stop imme- 
 diato al bombardamento indiscriminato  
 di civili. Si è discusso di come alle- 
 viare la crisi umanitaria in Siria,del-
 l'importanza della missione Nato e del 
 coordinamento tra Grecia e Turchia nel 
 gestire il flusso di migranti. 

La Germania viene chiamata dentro per essere il patner storico della Turchia, e per essere la nazione che riceve il più gran numero di immigrati, vero oro umano per le società che invecchiano e che si possono difendere solo con l'immigrazione.
Non so perché sottolinei  a loro la necessità di fermare i bombardamenti indiscriminati sui civili...
Quando si bombarda un casolare o una città, è facile che ci siano dei civili, anche se l'intento non è quello, ma come si fa altrimenti? Si devono mandare soldati con gli scarponi, ma anche in quel caso, quando lanci un razzo contro una casa, non è che i rischi di uccidere i civili diminuisce. Non c'è guerra senza vittime civili. Le guerre non si devono fare se non si vogliono piangere i morti. Altrimenti è meglio farle finire in fretta, con i mezzi che si hanno.
Adesso poi che si parla di armistizio, per la guerra civile, occorre approfittarne, e non tergiversare aspettando la Luna.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Mer 24 Feb 2016, 13:10

é l'ennesima volta che lo sento dire...

24/02/2016 12:39
                               
 Assad a Putin: rispetterò la tregua    
 Il presidente russo ha avuto rassicura-
 zioni da Assad che l'esercito siriano  
 rispetterà il cessate il fuoco che do- 
 vrebbe scattare il 27 febbraio. Così il
 Cremlino,che riferisce di un colloquio 
 telefonico tra i due presidenti.       

 Il portavoce di Putin, Peskov, afferma 
 che Usa e Russia useranno la loro in-  
 fluenza per avvicinare le posizioni di-
 verse sulla crisi siriana.             

 L'opposizione siriana fa intanto sapere
 di non aver ancora deciso se accettare 
 l'intesa sul cessate il fuoco. 

Da Riad, grazie alla diabolica influenza di Salman, la così detta Opposizione Siriana, che sembra una banda di mercenari al soldo di Riad, come tutti gli altri, ha ancora qualche tentennamento. Per conto mio occorre fare un cordone sanitario intorno all'Arabia di Salman, per fargli sentire il peso della legge del più forte, attraverso censure e provvedimenti mirati, dell'ONU. Solo così si ridimensiona una monarchia piena di soldi grazie al petrolio, che spende da molti anni, 80 miliardi di dollari in armamenti e terrorismo, da Al Qaeda, a Isis, a Fratelli mussulmani, a Boko Haram. Sterilizzata l'Arabia Saudita e le sue sette di fanatici integralisti, in Africa ed Asia Minore, tutto verrebbe sistemato per un bel po di tempo. Israele permettendo. Essendo questi, altri fanatici con tanto di bomba atomica, che credono ancora in un razzismo guidato da Dio.

Aggiungo che la così detta banda di mercenari, è meglio che la si presenti come dei patrioti che combattono (non per Salman e la sua monarchia assoluta, ma) per una Siria libera, unita e democratica. Così si toglie dagli impicci Obama che non vuole passare come quello che ha favorito Isis e la guerra di Siria, ma come un presidente americano che lotta per la civiltà e libertà dei popoli. Diamogli questo contentino, come un ponte d'oro per uscire da quella situazione catastrofica, quanto meno per i siriani, che sono le vere vittime di questi errori ed orrori.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Mer 24 Feb 2016, 13:42

Saltate pure tutta la propaganda, come del resto faccio anche io, ma alcuni fatti gravi sono veri!

http://it.sputniknews.com/opinioni/20160213/2087163/occidente-siria-media.html

é vero che dietro questo disastro umanitario ci sia l'Arabia Saudita, la Turchia ed altri emiri del Golfo
è vero che i giornali abbiano fatto disinformazione per quattro anni e che soltanto adesso, di fronte all'evidenza, incomincino a dire le cose come stanno davvero.
L'Europa e gli Stati Uniti si sono invischiati in quell'avventura come soggetti passivi, non sono intervenuti contro la politica imperialista dell'Arabia, pensando che fosse necessario un cambio di regime in Siria.
Salvo accorgersi di Isis quando ha cominciato a decapitare occidentali in tuta arancione di Guantanamo. E quel loro errore, è stata la nostra fortuna che ci ha costretto ad aprire gli occhi per vedere la verità e da cosa dipendesse la grave crisi umanitaria che non si capiva da cosa fosse davvero prodotta.
E così si è mostrato in tutta la sua evidenza il sogno imperiale dell'Arabia: un grande impero islamico dalla Persia al Marocco, e dal Corno d'Africa alla costa sub sahariana dell'Oceano Atlantico.

avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Mer 24 Feb 2016, 22:01

pare che a Riad non sappiano ancora cosa fare, per cui prendono due settimane di tempo fingendo di voler far fare la pace ai finti oppositori siriani, che per me, da quello che vedo mi sembrano dei fanatici e prezzolati seguaci del re d'Arabia. Come fanno a volere un governo democratico e la professione di libertà se dipendono da una monarchia assoluta che pensa ad un impero di Maometto. Assad non è peggio di Salman, anzi, è mille anni avanti nonostante il paese sia stato sottomesso agli ottomani e poi ai francesi. Assad non è la democrazia o la modernità, ma non è neanche il medio evo di Salman e di Isis.
Ad ogni modo, queste due settimane, non basteranno ad Obama per salvare la faccia, ma se facessero due settimane dure di bombardamenti contro Isis, gli Americani, i francesi, gli inglesi ed i russi assieme, allora Salman capirebbe di avere veramente perduto, e molti alleati o mercenari sicuri della fine, gli si sfilerebbero di dosso.
Allora fatelo!
La notizia:
24/02/2016 21:58
                              
 Siria,opposizione:sì tregua 2 settimane
 Le principali formazioni dell'opposi-  
 zione siriana hanno annunciato con un  
 comunicato che rispetteranno "una tre- 
 gua provvisoria di due settimane" in   
 Siria.                                 

 "L'Alto comitato negoziale ritiene che 
 una tregua provvisoria di due settimane
 sarà l'occasione per verificare la     
 serietà dell'impegno del regime di     
 Bashar al Assad", si legge nella nota  
 pubblicata al termine di una riunione a
 Riad.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Gio 25 Feb 2016, 09:52

25/02/2016 09:50                              
 Siria,Kerry:c'è anche piano alternativo
 Gli Usa potrebbero adottare un piano   
 alternativo che prevede lo smembramento
 della Siria qualora fallissero il pro- 
 cesso di pace e la tregua,al via da sa-
 bato. Il segretario di Stato Kerry, al 
 Senato Usa,parla di piano B se "russi e
 iraniani non si dimostrassero seri".   

 Mosca si dice "preoccupata per le di-  
 chiarazioni" dei partner occidentali   
 sull'esistenza di un piano B. Intanto, 
 Damasco ribadisce di "essere d'accordo"
 sull'intesa raggiunta da Usa e Russia. 
 L'opposizione ha già fatto sapere che  
 rispetterà una tregua di 2 settimane.

Vorrà dire che anche i Russi e gli iraniani si faranno un piano B. E' così che le guerre non finiscono mai, e ben che vada i paesi vengono distrutti. Qui torna l'America delle Coree, delle due Cine (Formosa), del Vietnam, dell'Afganistan, dell'Iraq, delle due Germanie, di Israele, che ha portato a lutti, distruzione per mezzo secolo. I popoli devono essere tenuti uniti, e devono essere spinti verso la loro unità, non si devono spezzare le comunità nazionali, infiltrando terroristi, per tenerli divisi, come è stato fatto in Siria, in Afganistan, a Cuba, o con le dittature in Grecia, in Cile e in metà dell'America del Sud. Ma quali valori può portare il Segretario di Stato di un grande paese, in una politica fatta di piani "B". Vergogna!

In realtà, quel piano B è sempre stato il piano A dei Turchi, dei Sauditi, a cui i tentennamenti statunitensi hanno dato spazio e fiato. Per ora è stato battuto dalla reazione dei russi, iraniani e libanesi. Di questo passo aumenteranno solo gli sforzi, i morti ed i rifugiati, per batterlo ancora. Ed alla fine avremo un altro paese distrutto e pronto per un lungo periodo di dittatura.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Ven 26 Feb 2016, 22:31

Annotiamo nell'agenda, questa notizia



26/02/2016 23:07
                              
 Siria.Tregua in vigore,colloqui a marzo
 I colloqui di pace per la Siria ripren-
 deranno il 7 marzo. Lo ha annunciato   
 l'inviato speciale dell'Onu de Mistura.
 Originariamente avrebbero dovuto ripar-
 tire il 25 febbraio ma vista l'assenza 
 di progressi si è preferito attendere  
 l'evolversi della situazione e verifi- 
 care la tenuta del cessate il fuoco ap-
 pena entrata in vigore.                

 Il Consiglio di sicurezza all'unanimità
 ha approvato una risoluzione in appog- 
 gio alla tregua concordata da Stati    
 Uniti e Russia.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Sab 27 Feb 2016, 13:38

27/02/2016 11:31
                              
 Siria: denunciate violazioni tregua    
 Alcune violazioni della tregua scattata
 da mezzanotte sono denunciate in Siria.

 L'ong Osservatorio nazionale per i di- 
 ritti umani, afferma che i turchi hanno
 bombardato i curdi dell'Ypg che nella  
 provincia di Raqqa combattono l'Isis   
 sul confine turco. Anche il gruppo     
 islamista ribelle Jaish al Islam dice  
 che elicotteri governativi hanno       
 sganciato due barili bomba sulle sue   
 postazioni vicino Damasco. La tregua   
 non riguarda l'Isis e il Fronte al Nu- 
 sra, considerati sia dalla Russia sia  
 dagli Usa organizzazioni "terroriste".

Il gruppo con Ahrar ash-Sham sono i principali gruppi ribelli sostenuti da Turchia e l'Arabia Saudita . Il gruppo mira a creare uno stato islamico sotto la legge della Sharia . la Siria , la Russia , l'Iran e l'Egitto hanno designato Jaysh al-Islam come un'organizzazione terroristica.

Se hanno quelle idee in testa, anche per me sono dei terroristi, con l'aggravante della mania religiosa. Quindi, caro Assad, continua pure a bombardare quella gente, che non merita di meglio. Per i turchi invece, intervanga la NATO, diffidando la Turchia dal continuare ad aggredire la Siria.

Quante notizie, vengono fuori, a stare attenti! E pensare che solo pochi mesi fa non sapevamo nulla di questa guerra, passata sotto silenzio.
Come adesso non si sa nulla della Libia, o dello Yemen. La stampa ha quasi l'ordine di non parlarne, visto che anche in quei paesi accadono cose importanti e decisive per il futuro assetto dell'Asia Minore e dell'Africa.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Sab 27 Feb 2016, 14:14



Interessante e ben informato, questo articolo de La Repubblica

http://www.repubblica.it/esteri/2016/02/27/news/siria_bomba_rompe_tregua-134341458/?ref=HREC1-3

fa bene il punto della situazione.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Sab 27 Feb 2016, 22:49

La notizia dei combattimenti con ISIS che, al posto dei turchi, assalta i curdi, difesi dall'aviazione americana.


27/02/2016 19:14
                            
 Scontri in Siria, morti 90 combattenti 
 Almeno 70 miliziani dell'Isis e 20 del-
 le formazioni curde dell'Ypg sono morti
 nei combattimenti avvenuti a Tal Abyad,
 città a nord di Raqqa, che i jihadisti 
 dello Stato Islamico hanno cercato di  
 conquistare sottraendola al controllo  
 dei curdi.                             

 Lo afferma l'Osservatorio nazionale per
 i Diritti Umani. Secondo la stessa fon-
 te, gli aerei della coalizione inter-  
 nazionale a guida americana hanno com- 
 piuto dieci raid a sostegno delle forze
 curde. 

In pratica sia i turchi che i fondamentalisti di ISIS attaccano i curdi dell'Ypg. Solo che quando sparano i fondamentalisti, gli americani reagiscono con bombardamento, mentre quando a sparare sono i turchi, abbozzano!
Vuoi che una situazione come questa possa durare a lungo?
Con i turchi alleati di fatto con Isis!


Pensate un po, il 9 sett. 2015, appena sei mesi fa scrivevo:

"Qualcuno di voi ha capito perché la gente scappa dalla Siria, dal Libano, dall'Iraq? Qualcuno risponderà: per la guerra.
Il difficile sarà quando qualche altro vorrà spiegare le ragioni di quei conflitti, e le origini che ormai sono lontane nel tempo".

E ora finalmente, a metterci gli occhi su e a guardare ad ogni singola notizia abbiamo costruito un mosaico mostruoso, con Turchi e Sauditi all'assalto della Siria, pagando e armando mercenari di tutte le risme, che solo grazie al fatto di essere sanguinari più dei loro padroni, si è capito quale fosse il loro gioco diabolico. Ed appena lo abbiamo capito, grazie anche alle bombe russe, loro hanno perso.
Buona notte.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Sab 27 Feb 2016, 23:13

sono allibito!

Dopo aver letto che gli USA avevano difeso i curdi, ho fatto il mio commento sulla Turchia, ma non sapevo che anche i turchi avessero partecipato alla battaglia di Tal Abyad sparando cannonate sui curdi, e che una delle organizzazioni che per i russi sono terroristiche (LIH), è stata fatta rientrare in Siria dai turchi (li hanno fatti transitare sul loro territorio per arrivare alle spalle dei curdi), per facilitare la loro aggressione.
Questa cosa è di una gravità eccezionale, e significa che questa guerra finisce con un botto, non con la pace.

La traduzione arruffata della notizia di Interfax, tradotta dal russo:

"La Turchia ha accusato di violare la tregua siriana
Mosca. 27 feb. INTERFAX.RU - forze turche hanno bombardato la città controllata dai curdi in Siria e il primo a rompere la tregua, ha detto il capo della rappresentanza curda siriana a Mosca Rodi Osman.

"La prima violazione della risoluzione 2268 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite è stato parte della Turchia sue truppe hanno bombardato la città di Tel Abyad e Uslyub." - Ha detto Osman "Interfax". Ha aggiunto che la Task Force su un cessate il fuoco in Siria dovrebbe avere un impatto sulla Turchia di "cessato di violare la sovranità della Siria".

Inoltre, Osman ha detto, in un attacco contro un curdo-controllato Tel Abyad hanno partecipato militanti LIH (un'organizzazione terroristica, le attività vietate in Russia - IF) , che rientrano in Siria dalla Turchia.

"Ieri e oggi diretta dalla Turchia alla Siria inclusi 55 militanti Lih Hanno attaccato la città di Tel Abyad.", - Ha detto il capo della rappresentanza curda siriana. Ha detto che ha attaccato altri 60 militanti oggi la città Uslyub, e 30 - nel villaggio di Hammam.

"Questi attacchi sono stati organizzati e hanno iniziato un messaggio alla comunità internazionale che il governo del (presidente della Turchia Recep Tayipa- IF) Erdogan non è dalla parte della soluzione della crisi siriana," - ha detto Osman."
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Dom 28 Feb 2016, 17:01

28/02/2016 17:29
                                 
 Siria, tregua fragile: molte violazioni
 La fragile tregua in Siria è stata vio-
 lata 9 volte nelle passate 24 ore, ma  
 tutto sommato tiene. Lo riferisce il   
 generale russo Serghei Kuralenko, capo 
 del Centro di coordinamento di Mosca in
 Siria, citato dalle agenzie russe. Se- 
 condo l'ufficiale, 2 persone sono morte
 in un attacco su Damasco lanciato da   
 un'area controllata dai ribelli.       

 Dal canto suo, l'opposizione fa sapere 
 che "ci sono state 15 violazioni" da   
 parte del regime e dei suoi alleati,"2 
 delle quali da parte del movimento     
 sciita libanese Hezbollah a Zabadani".

facciamo pure la contabilità delle scaramucce. E aspettiamo di capire quando Turchia e Arabia diranno basta. In quel preciso istante scoppierà la pace. Ma dubito che Erdogan e Salman vogliano la pace. Lo si vede da come bombardano lo Yemen e da come Boko Haram è all'attacco nei paesi dell'Africa nera. Bisogna avere il coraggio (specialmente tu Obama) di metterli alle strette sino ad obbligarli a ritirarsi dalla scena. Pena sanzioni ed un processo (come a Milosevic) presso il tribunale internazionale dell'Aia.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Lun 29 Feb 2016, 17:38



In questa pagina di Wikipedia ci sono le mappe della Siria, nella loro evoluzione, quasi giorno per giorno da alcuni mesi a questa parte.
Conviene tenerla sott'occhio.
https://en.wikipedia.org/wiki/File:Syrian_civil_war.png
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Mar 01 Mar 2016, 13:55



Basta guardarlo in questa foto. Assad è etereo, quasi un fantasma, eppure ha vinto lui, almeno adesso, che solo pochi mesi fa era vicino al collasso, alla disfatta, aggredito com'era da turchi e sauditi che avevano spinto Isis ed Al Qaeda a fare il lavoro sporco, rifocillandoli di armi e petroldollari.

Fa bene a concedere l'amnistia a chi deponga le armi, ma non credo che lo faranno in molti, per paura di perdere il lavoro per i quali sono pagati da turchi e sauditi, così si fingerà di sviluppare la trattativa in quel limbo di tregua che non può durare troppo a lungo, perché Isis deve essere cacciata subito e rispedita in Turchia e Arabia, dove turchi e sauditi li stermineranno essendo ormai inutili. Salvo che non li mandino per il mondo a seminare altre stragi.

Sotto, il link all'articolo de La Repubblica che parla delle disavventure dei terroristi olandesi, che sembra non si trovino più a loro agio, nelle file di Isis, dopo essere stati individuati in patria e non vedere buone prospettive per il Califfato.

http://www.repubblica.it/esteri/2016/03/01/news/raqqa_esecuzione_jihadisti_olandesi-134542382/?ref=HREC1-7
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Mar 01 Mar 2016, 23:02

01/03/2016 21:20
                             
 Israele: Assad ha usato armi chimiche  
 Le forze del governo siriano hanno uti-
 lizzato armi chimiche contro i civili  
 dopo l'inizio del cessate il fuoco in  
 Siria, cominciato alle 23 ora italiana 
 di venerdì. Lo denuncia il ministro    
 israeliano della Difesa, Moshe Yaalon. 

 "I siriani hanno usato armi chimiche di
 livello militare e successivamente ma- 
 teriali contro i civili, anche in que- 
 sti giorni, dopo il presunto cessate il
 fuoco, scaricando barili di cloro", ha 
 detto Yaalon, senza fornire ulteriori  
 dettagli.

Non ci credo neanche un po. Un ufficiale israeliano era stato arrestato, mi pare in Iraq, trovato insieme a terroristi che se non erano di Isis erano di Al Nusra. C'è la notizia in una delle nostre discussioni, credo la prima in cui si parlava della crisi umanitaria.
Come i turchi e i sauditi, gli israeliani hanno aiutato in vari modi quelli che hanno aggredito la Siria. E lo dimostrano proprio seminando zizzania in un momento delicato per la soluzione del conflitto.
Per chi dice le bugie e crede in Dio,c'è l'inferno!
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Sab 05 Mar 2016, 15:16




Alberto Stabile racconta la Siria in guerra come un giornalista d'altri tempi. Vi consiglio di leggere l'articolo per la poesia e l'umanità che contiene.
il link:

http://www.repubblica.it/esteri/2016/03/05/news/silenzio_e_cecchini_nell_hotel_baron_di_aleppo_assediata_noi_non_chiudiamo_qui_e_la_nostra_storia_-134808188/



altro articolo molto bello:

http://stabile.blogautore.repubblica.it/
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Dom 06 Mar 2016, 21:29

06/03/2016 22:09
                              
 Siria, mille morti in raid coalizione  
 Anche i raid anti-Isis della coalizione
 a guida americana contribuiscono alla  
 strage di civili in Siria e in Iraq. Lo
 scrive l'Independent on Sunday svelando
 dati giudicati "credibili" da fonti    
 parlamentari britanniche, secondo cui  
 sono almeno un migliaio le vittime     
 'collaterali' delle bombe sganciate dai
 jet di Usa e alleati,fra cui Francia e 
 Gran Bretagna.                         

 Questo, secondo il giornale, malgrado  
 11 dei 12 partner di Washington non    
 abbiano finora ammesso di aver ucciso  
 neppure un civile.

Fosse quello il problema...
Gli Usa avrebbero dovuto impedire quella guerra di invasione della Siria e dell'Iraq, portata avanti, seppure per obiettivi diversi da Erdogan e da Salman. Non ci sarebbero stati i 400 mila morti, che sembra, a leggere i giornali, che siano stati fatti da Assad, l'aggredito. Chi sono Salman e Erdogan a dare patenti di democrazia a chiunque, loro che governano col dispotismo. Così hanno finanziato la guerriglia siriana, e poi, perché non bastava, hanno puntato su Isis e al Qaeda. Da li vengono fuori le distruzioni delle città e la morte di così tante persone. Non ci fosse quella sporca guerra, ora non ci sarebbero i raid sulle città occupate da Isis, e non ci sarebbero altre vittime civili.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Lun 14 Mar 2016, 22:40



14/03/2016 21:38
                                
 Siria:sostegno Russia contro terrorismo
 "La parte russa ha confermato che con- 
 tinuerà a sostenere la Siria nella lot-
 ta al terrorismo". E' quanto si legge  
 in un tweet della presidenza siriana   
 dopo che il presidente russo Putin ha  
 ordinato l'inizio del ritiro, a partire
 da domani, della maggior parte dei mi- 
 litari dispiegati in Siria, dopo un    
 colloquio con Bashar al-Assad.         

 Nella conversazione, riferisce il Crem-
 lino, Assad ha detto di "essere pronto 
 a iniziare il processo politico nel    
 Paese il più presto possibile".

Però! Non lo credevo così in gamba, Putin. Ora che ha dato la svolta alla situazione siriana, smobilita dalla Siria. Nessuno può chiedere alla Russia che smobilita di influire su Assad, così Assad non ha solo vinto la battaglia contro i terroristi, ma salva anche il suo posto, come liberatore della Siria.
E poi, lo abbiamo visto, dal Mar Caspio può bombardare dove vuole con i missili di crociera, ma anche gli aerei strategici sono a poche ore di volo, sempre pronti. Insomma allontanandosi ha scelto di aiutare Assad ancora con più determinazione. Un buon giocatore di scacchi, visto il discredito in cui sono caduti Turchi e Sauditi, e considerando che Obama è stufo di reggere il "moccolo" a della gentaglia al pari di Erdogan e Salman. Se ne avranno a male britannici e francesi, sempre pronti a fare del protagonismo sulla pelle degli altri.

L'articolo della Stampa:
http://www.lastampa.it/2016/03/14/esteri/putin-ordina-il-ritiro-delle-truppe-russe-dalla-siria-u3NWmIQHFfKxbN4L8Tk5jI/pagina.html
L'articolo de La Repubblica
http://www.repubblica.it/esteri/2016/03/14/news/siria_putin_ordina_ritiro_delle_forze_russe-135481040/?ref=HREA-1

L'articolo del Corriere...
http://www.corriere.it/esteri/16_marzo_14/siria-putin-annuncia-ritiro-militare-spero-sia-segnale-fiducia-528981a8-ea0f-11e5-9549-2d2df3bd31ee.shtml
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Mar 15 Mar 2016, 08:22

14/03/2016 23:39
                                
 Siria, Obama-Putin concordano azioni   
 Obama e Putin hanno discusso, in un    
 colloquio telefonico, del parziale ri- 
 tiro delle forze russe dalla Siria e   
 "dei prossimi passi necessari" per la  
 fine delle ostilità "con l'obiettivo di
 far avanzare le trattative politiche su
 una risoluzione del conflitto".        

 Lo afferma la Casa Bianca,sottolineando
 che Obama, pur notando progressi nella 
 riduzione della violenza e nell'assi-  
 stenza umanitaria, ha evidenziato la   
 necessità per il regime di consentire  
 la consegna senza ostacoli degli aiuti 
 umanitari.

Caro Obama, sai che ti voglio bene, ma tu sei l'ultimo a poter dire a Putin cosa deve fare, visto che hai chiuso gli occhi per quattro anni ed il massacro è stato fatto grazie a te che non hai fermato i tuoi amici (è più giusto dire gli amici del pentagono e delle industrie militari) Erdogan e Salman. Proprio tra le persone peggiori del pianeta, anche rispetto ad Assad che con suo padre almeno ha tentato di portare i popoli arabi nella modernità culturale in direzione dell'illuminismo e non della pietra nera: adorata come un obelisco da gente che dice di credere in Dio, con molta confusione nella testa, e all'ombra di un potere monarchico assoluto, o quasi (almeno quello di Salman il sanguinario).
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Gio 24 Mar 2016, 13:19

24/03/2016 13:00
                             
 Siria,media: liberata zona nord Palmira
 La zona settentrionale di Palmira, in  
 Siria, da mesi sotto l'occupazione di  
 Daesh, è stata liberata dalle truppe   
 governative e dalle milizie a loro le- 
 gate. Si tratta della zona dove si tro-
 vano gli alberghi.                     

 I jihadisti sono stati costretti a di- 
 rigersi verso il centro, riferisce un  
 inviato dell'agenzia russa Ria Novosti.
 La tv di stato siriana ha invece rife- 
 tito che le truppe governative hanno   
 conquistato il centro della città.     
 Palmira è la citta vicina al sito ar-  
 cheologico patrimonio Unesco. 

Assad sta combattendo anche per noi, ed è l'unico che in questo momento lo stia facendo sul serio. Turchi e sauditi, fanno e non fanno, accelerano e frenano, con lo scopo di far danni tanto ai siriani che ai malandrini dell'Isis e di Al Nusra, che fino ad ieri loro rifocillavano di armi e soldi.
Purtroppo, sono sciiti, quelli che aiutano Assad e combattono i sunniti. Preferirei fossero delle nazioni civili e democratiche a farlo, mentre questo Dio sbandierato con le insegne del Profeta, fa proprio tanto Medioevo.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Ven 25 Mar 2016, 15:38

25/03/2016 16:16
                              
 Siria,accordo Usa-Russia su bozza Carta
 Usa e Russia concordano sull'obiettivo 
 di una bozza della nuova Costituzione  
 siriana da scrivere entro agosto. L'in-
 tenzione è emersa dopo il colloquio a  
 Mosca tra il segretario di Stato Usa,  
 Kerry, e il presidente russo, Putin. Lo
 ha detto Kerry nella conferenza stampa 
 congiunta con il ministro degli Esteri 
 russo, Lavrov.                         

 I colloqui con il ministro degli Este- 
 ri russo "sono stati molto seri e co-  
 struttivi", ha detto Kerry."Grazie alla
 nostra cooperazione è stato possibile  
 fare veri progressi", ha detto Lavrov.

In che mondo viviamo. Tu pensa se debbano essere la Russia e gli USA  a scrivere la carta costituzionale di un paese... Ci fosse almeno una Costituzione minima dell'ONU se ne potrebbe anche parlare, dovendo imporre una pace, ma così non va proprio. Di fatto non ci sono veri oppositori del regime di Assad, che non siano legati alla Turchia o all'Arabia e che abbiano combattuto per gli interessi di quei due paesi. Così resta solo il contentino di far fuori Assad, per il quale voterei se fossi siriano, visto quello che ha dovuto fare per difendere il suo paese. E' forse una democrazia quella di Erdogan, di Al Sisi in Egitto o quella di Salman, despota monarchico in Arabia Saudita? Sono forse loro che possono parlare di giustizia, libertà e democrazia? E allora si cessi con l'aggressione esterna, si risolva con una amnistia la guerra civile e che il nuovo stato siriano se lo facciano i siriani senza l'ingerenza di russi e statunitensi. Cessate le aggressioni esterne, sono sicuro che il popolo siriano ritroverà la sua dignità e la sua forza per rimettere in piedi il proprio stato.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Ven 25 Mar 2016, 16:13





25/03/2016 16:51
                               
 Siria,lealisti riprendono città Palmira
 Prosegue l'offensiva lealista su Palmi-
 ra per strapparla allo Stato islamico  
 che la occupava dal maggio dello scorso
 anno. Secondo quanto riferito dalla tv 
 di Stato, le truppe governative, "in   
 coordinamento con le forze di difesa   
 popolari", formazioni paramilitari agli
 ordini del regime, "hanno assunto il   
 controllo della cittadella di Palmira, 
 dopo aver inflitto molteplici perdite  
 al gruppo terroristico dell'Isis".     

 Le operazioni dei lealisti,che sarebbe-
 ro vicini all'area del sito archeologi-
 co,sono supportate da raid aerei russi.


Adesso si deve puntare a nord, verso la capitale Raqqa...
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Sab 26 Mar 2016, 22:18

26/03/2016 22:40
                              
 Raid russi in Siria,morti 100 jihadisti
 Caccia militari russi hanno effettuato 
 decine di raid nei quali sono stati di-
 strutti carri armati, postazioni di ar-
 tiglieria, magazzini di munizioni e al-
 cuni camion. Uccis anche un centinaio  
 di terroristi.                         

 In tutto sono stati colpiti 158 obiet- 
 tivi dei terroristi. Tutte le operazio-
 ni si sono svolte nei pressi di Palmi- 
 ra, vicino alla cittadina di Tadmor. Lo
 riferisce il ministero della Difesa    
 russo.

Se ne sono andati, ma di fatto sono rimasti. C'è da dire, meno male!
Speriamo che gli americani facciano altrettanto in Iraq. Dopo Palmyra credo che il prossimo obiettivo sarà Raqqa. Sul confine siriano, ci sono notizie che anche gli iracheni stiano facendo progressi. Questa potrebbe essere la resa dei conti.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Dom 27 Mar 2016, 09:47

27/03/2016 08:45
                                
 Siria, esercito Assad conquista Palmira
 L'Esercito siriano ha il controllo     
 totale di Palmira, la città sede dell' 
 area archeologica patrimonio dell'Uma- 
 nità da mesi nelle mani dello Stato    
 islamico. Lo ha riferito una fonte     
 militare.                              

 I miliziani del sedicente Stato islami-
 co (Is) hanno causato diversi danni al 
 castello di Palmira prima di ritirarsi 
 per l'avanzata del regime di Damasco e 
 dei suoi alleati. L'Is aveva conquista-
 to il sito archeologico a maggio dello 
 scorso anno, provocando ingenti danni  
 al sito stesso, 

Dobbiamo ringraziare turchi e sauditi per questo disastro, e invece se la stanno cavando facendo finta di niente, mentre a pagare sono curdi, siriani, iracheni, libici, tunisini, egiziani, yemeniti...sudanesi, nigeriani, somali e si potrebbe continuare per tutta l'Africa e per un pezzo dell'Asia Minore. E poi si dice della giustizia!

A questo punto conviene dire: viva Assad!
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Dom 27 Mar 2016, 20:39

27/03/2016 16:46                               
 Assad, "successo" riconquista Palmira  
 Bashar Al-Assad celebra la riconquista 
 dell'antica città di Palmira, strappata
 all'Isis con l'aiuto russo.            

 "Un risultato importante, prova del-   
 l'efficienza dell'esercito siriano e   
 dei suoi alleati", ha detto Assad. Sono
 decine i soldati siriani uccisi insieme
 all'anziano custode della cosìddetta   
 "Perla del deserto" a 210 km da Dama-  
 sco. Trafugate e vendute le vestigia   
 sul mercato nero. Saltati in aria i    
 templi più belli (Baal, Baalshamin, le 
 tombe a torre romane, l'arco di trion- 
 fo) con 4000 anni di storia.

Non ho dubbi: riconosco ad Assad il diritto di essere il capo dello stato di una Siria ripulita dal morbo di un islamismo malato. Solo quando saranno resi saldi i confini, e la guerra non incomberà sulla Siria, si potrà parlare della forma di governo per quel paese. E a decidere quale sarà, non dovranno essere Putin od Obama, Erdogan o Salman, ma i siriani, nel modo in cui loro vorranno.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Lun 28 Mar 2016, 08:55



la foto è pubblicata dal Corriere della Sera.
Non è che dica molto quella suddivisione tra zone di influenza e zone sotto controllo.  Nelle zone sotto controllo vi saranno le truppe in assetto di combattimento per attacco e difesa, mentre nelle altre zone, quelle definite di sostegno, non sono accessibili alle truppe di Assad o del governo iracheno, perché le vie di comunicazione sono presidiate da Isis.

http://www.corriere.it/esteri/16_marzo_28/palmira-direttore-antichita-meglio-quanto-temessimo-46941626-f4b2-11e5-ad8f-b6693bfe4739.shtml

Ci dicessero invece dove sono dirette le truppe di Isis che hanno dovuto lasciare Palmira. Certo che come giornalisti lasciano molto desiderare.
E' chiaro che anche la situazione intorno ad Aleppo deve essere male rappresentata, con i curdi a nord est e a nord ovest ed i siriani un po dappertutto. Resto sempre sconcertato dalla pochezza delle informazioni giornalistiche che ci vengono propinate col contagocce, fatte salve rare eccezioni di qualche inviato che ci ha descritto nel mese passato, lo stato di Aleppo.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Mer 30 Mar 2016, 13:37

30/03/2016 15:10
                               
 Assad,migrazione colpa misure occidente
 L'ondata migratoria che ha colpito la  
 Siria è dovuta non solo "al terrorismo 
 e alla questione della sicurezza" ma   
 anche "alle sanzioni introdotte dall'  
 Occidente contro la Siria".Così il pre-
 sidente siriano Bashar al Assad a Sput-
 nik, testata vicina al Cremlino.       

 "In molti - ha detto - hanno lasciato  
 aree dove il terrorismo non c'è per    
 colpa delle condizioni di vita. ecco   
 perchè noi, in quanto Stato, dobbiamo  
 fare passi avanti, almeno a livello    
 base, per migliorare la situazione     
 economica e il settore dei servizi".

Se ne imparano sempre di nuove. Adesso sappiamo anche dell'embargo che noi abbiamo fatto alla Siria, per metterla in difficoltà e destabilizzarla. E siccome non bastava, abbiamo lasciato fare a sauditi, giordani e turchi perché l'aggredissero con la guerriglia prezzolata e per quella terroristica.
Il disastro umanitario c'è stato perché lo abbiamo tirato per i capelli.
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Gio 31 Mar 2016, 16:01

Mosca. 30 mar. INTERFAX.RU - 
I militari turchi reclutano militanti per al Nusra in provincia di Aleppo. La notizia è pervenuta al centro russo per la riconciliazione delle parti in guerra nella Repubblica araba siriana.

Se il fatto è vero, significa che ufficiali turchi si trovano sul territorio della Siria, attentando alla sua sicurezza. 
Che la NATO si informi e riferisca.

il link
http://www.interfax.ru/world/501203
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da einrix il Gio 31 Mar 2016, 21:03

http://www.repubblica.it/esteri/2016/03/31/news/siria_raid_aerei_su_damasco_vittime_civili-136636914/?ref=HREC1-7

Un articolone per dire cosa?
Eri più bravo quando ponevi dieci domande secche a Berlusconi.

Deir al-Asafir c'era al Nusra o chi?
Sappiamo che chi è accreditato alle trattative di pace ha dato tutti i riferimenti topologici per evitare bombardamenti, mentre chi è fuori, come al Nusra, è un bene che venga bombardato. In quanto ai civili, ci hanno pensato loro - quelli di al Nurska, intendo, a coinvolgerli in questo conflitto, oppure sono proprio i civili che non vedono l'ora che che gli al Nusra, affiliati ad al Qaeda, vengano sbattuti fuori dalla loro città.
Certo, se si bombarda una città, non è facile evitare perdite umane di civili, ma per evitare quegli inconvenienti occorre in primo luogo evitare che scoppi una guerra.


Chi ha voluto quella guerra è responsabile di questo disastro umanitario,ed oggi sappiamo che i responsabili sono Erdogan e Salman che hanno pagato mercenari e fanatici pur di raggiungere il loro scopo: smembrare la Siria e l'Iraq.


Ecco, cara la mia Repubblica. Raccontacela giusta, visto che non lo hai fatto per ben quattro anni. Speravi di fare un piacere a me o a Israele, nel tacere su ciò che avveniva. O non era più giusto che voi faceste i giornalisti?
avatar
einrix

Messaggi : 7929
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 75
Località : Bergamo e Rimini

Tornare in alto Andare in basso

Re: La Siria

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 11 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum