AreaForum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Come ti rendo sempre più povero un paese ricco...

Andare in basso

Come ti rendo sempre più povero un paese ricco... Empty Come ti rendo sempre più povero un paese ricco...

Messaggio Da Montalbano Mar 18 Giu 2013, 08:24


Spesso tocca sentire la stucchevole litania sui soldi che mancano: per gli ammortizzatori sociali, per la sanità e la scuola pubblica, per la ricerca e molto altro. La verità è che i soldi ci sono tutti e ne avanzano anche. A patto di non buttarli in  consulenze inutili costate ai contribuenti un miliardo e 300 milioni di euro. Se in Lombardia, nell’ambito dell’iniziativa “Leccare nella foresta” si sono spesi 1000 euro per distribuire buoni gelato, in Sardegna sono stati stanziati 15mila euro per campionare salumi e insaccati. Per non parlare del corso per aspiranti raccoglitori di tartufo del Molise. E questa è solo la punta dell'iceberg se si pensa a F35 e Tav...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Come ti rendo sempre più povero un paese ricco... Empty Re: Come ti rendo sempre più povero un paese ricco...

Messaggio Da einrix Mar 18 Giu 2013, 12:07

Montalbano, non puoi sommare pere e mele se parli di pere. Cosa vuoi che siano quei pochi spiccioli per le consulenze... Si, lo so che sono tanti per chi li prende immeritatamente, e che i soldi l'amministrazione pubblica non li deve gettare, o regalare agli amici, ma il paese allarga la sua forbice per motivi ben più importanti.

Se vuoi dare addosso alle pubbliche amministrazioni come un Tea Party boy, questo è il metodo, ma se come credo tu voglia veramente indicare le cause di questo allargamento della forbice tra la ricchezza e la povertà, allora sbagli a partire (involontariamente credo) col piede di Grillo.

La povertà deriva dalla deindustrializzazione del paese, e la ricchezza deriva dagli alti rendimenti della finanza creativa ed esentasse.

Facciamo pure la lotta agli sprechi, alla corruzione, e a tutto il resto: sono d'accordo. Ma per risolvere il problema dell'iniquità occorre puntare alla re-industrializzazione ed al controllo dei capitali in libera uscita.

Ne convieni?
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Come ti rendo sempre più povero un paese ricco... Empty Re: Come ti rendo sempre più povero un paese ricco...

Messaggio Da Montalbano Mar 18 Giu 2013, 17:57

Ma si può sapere che c'entra la relativa povertà dell'Italia col discorso sulle risorse buttate? Qui si parla di altro, lasciamo stare le scelte economiche, che sono altra cosa e se ne discuterà in altri lidi. Io dico che non si può rompere i coglioni con la litania del "non ci sono le risorse" e poi vedere buttati nel cesso un miliardo e passa all'anno per queste boiate. Non stiamo parlando di iniquità, ma si pura e semplice imbecillità di un sistema paese che permette queste cose. A proposito di mele e pere...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Come ti rendo sempre più povero un paese ricco... Empty Re: Come ti rendo sempre più povero un paese ricco...

Messaggio Da einrix Mar 18 Giu 2013, 18:50

Se credi che per pagare il welfare servano i soldi delle consulenze inutili, allora, aspettiamo che qualcun altro ti risponda, perché per me questo discorso non sta in piedi.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Come ti rendo sempre più povero un paese ricco... Empty Re: Come ti rendo sempre più povero un paese ricco...

Messaggio Da Shaka_Zulu Mar 18 Giu 2013, 20:22

Il proliferare delle cosiddette consulenze è più che altro un sintomo di malcostume oltre che di spreco.
A mio modo di vedere hanno sostituito il vecchio clientelismo del "posto" nel pubblico impiego.
Non potendo più assumere facilmente per chiamata diretta alle Poste, in banca, nelle pubbliche amministrazioni, si aggira il tutto con l'escamotage della "consulenza".
Sotto certi punti di vista è un legame clientelare più forte di prima perchè il cosiddetto consulente può essere licenziato in qualunque momento.

In ogni caso, poco o tanto che sia, sarebbe una bella cosa porre argine a questo malcostume perchè a miliardo a miliardo si possono fare cifre importanti.
Shaka_Zulu
Shaka_Zulu

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

Come ti rendo sempre più povero un paese ricco... Empty Re: Come ti rendo sempre più povero un paese ricco...

Messaggio Da Montalbano Mar 18 Giu 2013, 21:56

Incredibile, mi tocca sentire sempre la stessa stronzata: e che pensi che con 1 miliardo ci paghiamo questo? E che pensi che con ottocento milioni paghiamo quell'altro? Poi fai un miliardo qui, due sopra, tre sotto, quattro di là, cinque a nord, sei a sud e sette a ovest e scopri che i soldi per fare qualsiasi cosa ci sono e avanzano. Lascio stare per carità di patria il discorso sulle risorse sufficienti, visto che qualcuno non riesce proprio ad arrivarci. Ma da un punto di vista morale, dire ad esempio agli esodati che non si sono i soldi per regalarli agli amichetti dei partiti fa letteralmente schifo. Punto.

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Come ti rendo sempre più povero un paese ricco... Empty Re: Come ti rendo sempre più povero un paese ricco...

Messaggio Da einrix Mar 18 Giu 2013, 22:07

Come ti rendo sempre più povero un paese ricco... 188855889

Come direbbe Camilleri, si la pigghiamu sulla "morale" allora ci hai ragione tu, Montalbano, ma stiamo sulla morale, che appena ci spostiamo, tutto addiventa sciddicaluru (scivoloso).
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Come ti rendo sempre più povero un paese ricco... Empty Re: Come ti rendo sempre più povero un paese ricco...

Messaggio Da Montalbano Mar 18 Giu 2013, 23:28

La morale fa anche bene ad un paese. Per anni abbiamo sentito la minchiata in base alla quale i capitali stranieri non arrivavano per l'articolo 18. Balla sesquipedale: non arrivano perchè in un paese così corrotto, non c'è certezza del diritto, quello sì indispensabile per fare impresa...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Come ti rendo sempre più povero un paese ricco... Empty Re: Come ti rendo sempre più povero un paese ricco...

Messaggio Da cciappas Mer 19 Giu 2013, 03:59

ma non si tratta solo delle consulenze,,, è un andazzo che rende tutto il sistema un assalto aslla dligenza da parte di chi chiunque abbia un briciolo di potere politico o possa gestire soldi dello stato,... dalle consulenze alle auto blu alle scorte per cani e porci, agli aerei di stato, ai palazzi inutilizzati, ai gettoni di presenza con dono di ubiquità e persino di quadruqità, ai privilegi vita natural durante per chiunque abbia avuto anche per poco trempo incarichi politici, è tutto un magna magna consolidato da 5o anni di cosidetta politica democratica, dove giorno dopo giorno ls casta non ha fatto altro che accumulare privilegi e ridotto le prerogative e i servizi,,, dalla sanità alla scuola alla giustizia agli stipendi aslle pensioni etc,
il fatto che il quirinale costi ora più di bukingham palace è il segnale più evidente.

cciappas

Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 22.04.13

Torna in alto Andare in basso

Come ti rendo sempre più povero un paese ricco... Empty Re: Come ti rendo sempre più povero un paese ricco...

Messaggio Da einrix Mer 19 Giu 2013, 07:59

Se vuoi qualche cosa di più corposo, De Aglio sulla Stampa ha scritto qualche cosa di interessante:
"Alla Apple si contesta che tutte le sue operazioni europee vengono gestite da una società irlandese priva di dipendenti e che il grande produttore dell’iPad paga all’Irlanda – in forti difficoltà economiche – imposte pari ad appena il due per cento degli utili, a seguito di un accordo fiscale. Qualcosa di simile avrebbe fatto anche Google, accusata di aver realizzato in Gran Bretagna utili per 18 miliardi di dollari tra il 2006 e il 2011 e di aver pagato appena 16 milioni di imposte. Un lungo elenco di altre imprese, che comprende Vodafone, il gigante dei telefonini, e Starbucks, grande catena mondiale di caffè e bar, si trova in situazioni analoghe. Tutti si difendono dicendo di aver rispettato le regole, ma sono proprio le regole a essere scandalosamente inadeguate e dal G8 potrebbe derivare una rapida spinta a un cambiamento coordinato a livello globale.

All’elusione/evasione fiscale si intrecciano le pratiche illecite in campo finanziario. Un anno fa si scoprì che il tasso Libor, uno dei cardini del mercato finanziario mondiale, era tranquillamente manipolato da un gruppo di poche grandi banche. L’amministratore delegato della Barclays Bank si dimise subito ma questo non fece altro che togliere il coperchio al vaso di Pandora; un lungo elenco di grandi banche internazionali accusate di frode fiscale o riciclaggio.

Naturalmente tutta quest’attività, al limite del lecito o dichiaratamente illecita, fa aumentare i profitti delle grandi imprese globali, il che si riflette sulla retribuzione dei dirigenti e sull’aumento del valore delle azioni, base frequente di calcolo dei «bonus» dei dirigenti stessi. Si comprende così come sia possibile, negli Stati Uniti e in altri Paesi, che singole persone ricevano, in anni fortunati, anche più di un miliardo di euro in pagamento delle loro prestazioni, il più delle volte riuscendo a pagare pochissime imposte."

Anche così c'è chi diventa più ricco e chi diventa più povero.

Il Link
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Come ti rendo sempre più povero un paese ricco... Empty Re: Come ti rendo sempre più povero un paese ricco...

Messaggio Da Shaka_Zulu Mer 19 Giu 2013, 14:48

Cciappas: ha scritto:il fatto che il quirinale costi ora più di bukingham palace è il segnale più evidente.

E' da un bel po' di tempo che gira questa puttanata inventata da grillotravaglisti e anche dai berluschini, mi spiace che se la sia bevuta anche Cciappas perchè significa che la propaganda qualunquistica ha trovato terreno anche a sinistra.

Il paragone fra Buckingham Palace (i grillotravaglisti ci mettono anche l'Eliseo) è improponibile e fuorviante.
Il Quirinale è più antico, più ricco di opere d'arte, di gioielli della storia e quant'altro; è più che ovvio che i suoi costi siano maggiori di palazzi che hanno duecento anni di storia e di arte in meno sulle spalle.
Va detto anche che il Quirinale è l'unica istituzione che negli ultimi anni ha fatto una politica di riduzione dei costi come si può trovare facilmente in rete per esempio

QUI


Scusate l'OT.
Shaka_Zulu
Shaka_Zulu

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

Come ti rendo sempre più povero un paese ricco... Empty Re: Come ti rendo sempre più povero un paese ricco...

Messaggio Da Shaka_Zulu Mer 19 Giu 2013, 14:56

Piccola precisazione.

Sciddicaloru sta per scivolo, scivoloso si traduce con sciddicusu.


Parlo con cognizione di causa sia perchè sono siciliano sia perchè Camilleri ed io parliamo lo stesso dialetto essendo di paesi che distano appena trenta Km. 

Come ti rendo sempre più povero un paese ricco... 780668378
Shaka_Zulu
Shaka_Zulu

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

Come ti rendo sempre più povero un paese ricco... Empty Re: Come ti rendo sempre più povero un paese ricco...

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.