AreaForum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti

Andare in basso

Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti Empty Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti

Messaggio Da einrix Dom 30 Mar 2014, 07:57

Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti

dall'Unità
"È la seconda carica e figura terza. Ma è pur sempre il presidente della camera alta che il premier vorrebbe spazzare via il prima possibile.

Ecco che, con tutti i distinguo, le cautele e la riservatezza necessari - e infatti finora tenuto gelosamente segreto - il presidente del Senato Piero Grasso ha lasciato da parte in questo caso il ruolo terzo ed istituzionale ed è sceso in campo con una propria riforma costituzionale. Del Senato e del Titolo V. La differenza principale, nella proposta di Grasso, è che «almeno una quota dei senatori siano regolarmente eletti» ed abbiano piene funzioni. Vere e proprie cariche elettive con specifiche funzioni di sentinelle delle leggi sui passaggi più delicati, il bilancio, riforme costituzionali, legge elettorale, diritti civili oltre che di arbitri delle materie che sopravviveranno come concorrenti tra Stato e Regioni dopo la riforma del Titolo V.
"
Non posso leggere il resto dell'articolo, non essendo abbonato, ma questa è musica celestiale per le mie orecchie.
Ma chi se ne frega che si facciano le riforme se queste creano più problemi di quanti ne risolvano, e neppure io credo ad un Senato di nominati. O lo si abolisce punto e basta, cosa che in genere gli stati se ne guardano bene dal fare, oppure lo si erge su un piano istituzionale più alto di quello attuale, togliendogli però tutte quelle attività che la Camera può svolgere da sola. E quel "sentinella delle leggi sui passaggi più delicati" è una bella espressione riepilogativa, da integrare con una funzione analoga nei confronti delle Regioni.

Bravo, Grasso. Così stai dimostrando che non basta essere eletto Presidente del Consiglio, per acquisire tutta la sapienza necessaria, ma che uno stupido, rersta pur sempre uno stupido, anche se assurge per furbizia al rango di un'alta carica.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti Empty Re: Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti

Messaggio Da Amiter Dom 30 Mar 2014, 09:39

einrix ha scritto:quel "sentinella delle leggi sui passaggi più delicati" è una bella espressione riepilogativa
... classica frase della politica italiana che al solito secondo me non vuol dire nulla!
Peraltro non è certo diminuendo il numero degli "stupidi" che le cose peggiorano...

Non so se ti sei mai accorto che in definitiva, a livello politico, non sono mai più di una decina di persone a decidere le cose... e tutti gli altri vanno solo ad alzare la mano e a prendersi un "discreto" stipendio oltre a un mucchio di privilegi...
Considero invece l'ennesimo pessimo segnale che la seconda carica istituzionale dello stato arrivi a fare questo tipo di considerazioni... al di là di come la si pensi nel merito...
Amiter
Amiter

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 25

Torna in alto Andare in basso

Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti Empty Re: Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti

Messaggio Da Rossoverde Dom 30 Mar 2014, 11:36

einrix ha scritto:Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti

dall'Unità
"È la seconda carica e figura terza. Ma è pur sempre il presidente della camera alta che il premier vorrebbe spazzare via il prima possibile.

Ecco che, con tutti i distinguo, le cautele e la riservatezza necessari - e infatti finora tenuto gelosamente segreto - il presidente del Senato Piero Grasso ha lasciato da parte in questo caso il ruolo terzo ed istituzionale ed è sceso in campo con una propria riforma costituzionale. Del Senato e del Titolo V. La differenza principale, nella proposta di Grasso, è che «almeno una quota dei senatori siano regolarmente eletti» ed abbiano piene funzioni. Vere e proprie cariche elettive con specifiche funzioni di sentinelle delle leggi sui passaggi più delicati, il bilancio, riforme costituzionali, legge elettorale, diritti civili oltre che di arbitri delle materie che sopravviveranno come concorrenti tra Stato e Regioni dopo la riforma del Titolo V.
"
Non posso leggere il resto dell'articolo, non essendo abbonato, ma questa è musica celestiale per le mie orecchie.
Ma chi se ne frega che si facciano le riforme se queste creano più problemi di quanti ne risolvano, e neppure io credo ad un Senato di nominati. O lo si abolisce punto e basta, cosa che in genere gli stati se ne guardano bene dal fare, oppure lo si erge su un piano istituzionale più alto di quello attuale, togliendogli però tutte quelle attività che la Camera può svolgere da sola. E quel "sentinella delle leggi sui passaggi più delicati" è una bella espressione riepilogativa, da integrare con una funzione analoga nei confronti delle Regioni.

Bravo, Grasso. Così stai dimostrando che non basta essere eletto Presidente del Consiglio, per acquisire tutta la sapienza necessaria, ma che uno stupido, rersta pur sempre uno stupido, anche se assurge per furbizia al rango di un'alta carica.
A mio parere l'eliminazione del Senato o ridurre le competenze dello stesso è di fatto un involuzione della democrazia. Al più , ridurrei di numero sia i senatori che i deputati.
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 1008
Data d'iscrizione : 05.06.13

Torna in alto Andare in basso

Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti Empty Re: Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti

Messaggio Da freg53 Dom 30 Mar 2014, 14:04

il disfatto quotidiano,grillo e Casaleggio,plaudono all'iniziativa del presidente grasso.c'è qualcoca che non va.
freg53
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 72
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti Empty Re: Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti

Messaggio Da einrix Dom 30 Mar 2014, 16:38

questo è il testo del governo - che non ho ancora letto. lo passo per chi voglia approfondire.
 
http://www.unita.it/polopoly_fs/1.557062.1394655980!/menu/standard/file/mod_bicameralismo_titolo_V_20140312.pdf
 
Caro Freg, mi spieghi cosa ci stanno a fare i presidenti delle regioni nel senato? Non ne ho proprio l'idea.
Le regioni, come lo stato, hanno un compito legislativo (regionale). il Senato può coordinare e disciplinare le attività legislative regionali, ma guai che dentro ci siano i presidenti delle regioni. Si creerebbe la situazione controllore-controllato.
 
Di Grillo e amici di merende me ne importa una sega, a me quello che preme è non fare un pasticcio come abbiamo già fatto col titolo V, pur di fare. Ma se il Senato non boccia la riforma Renzi, questa  si presenta come l'ennesima riforma al contrario. Sono decisamente contro il bicameralismo, e si possono dimezzare i senatori, ma occhio a non creare un carrozzone inutile. Le regioni hanno già fatto troppi danni di tutti i tipi, adesso manca che li facciamo sedere in Senato, e così la frittata è fatta.
 
Con calma mi leggerò il testo e cercherò di capirci meglio.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti Empty Re: Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti

Messaggio Da einrix Dom 30 Mar 2014, 17:16

Impallidisco già dalla lettura dell'Art: 55 la dove dice, il testo modificato:
"L’Assemblea delle autonomie rappresenta le istituzioni territoriali. Concorre, secondo modalità stabilite dalla Costituzione, alla funzione legislativa ed esercita la funzione di raccordo tra lo Stato e le Regioni, le Città metropolitane e i Comuni."
Non vi suona logicamente male quel: "secondo modalità stabilite dalla Costituzione". Ma cazzo, quella è la Costituzione. E cosa fa adesso la Costituzione, fa riferimento alla Costituzione? Mi verrebbe voglia di chiedere: Quale? Visto che non lo hanno specificato.
Ma se lo tiri via, quell'obrobrio, poi lascia il dubbio che non cambi niente (...) Sentite come suona:
"L’Assemblea delle autonomie rappresenta le istituzioni territoriali. Concorre alla funzione legislativa ed esercita la funzione di raccordo tra lo Stato e le Regioni, le Città metropolitane e i Comuni".
 
Ma non è così, è solo ripulito da un giro di parole inutile: in altro articolo verranno meglio specificate le sue funzioni legislative. Punto!
 
Chissà cosa dovrò vedere leggendo il resto, ma già questo mi basta per essere molto sospettoso nei confronti del relatore della legge e dei suoi estensori.
---------------
Ohibò! anche l'attuale costituzione ha qualche ridondanza:
Continuando lo stesso art. 55 si legge:
  
"Il Parlamento si riunisce in seduta comune dei membri delledue Camere [size=16]nei soli casi stabiliti dalla Costituzione [/size]"
 
Ma cazzo, se da qualche parte spieghi che il Parlamento si riunisce in seduta comuni per qualche ragione, che bisogno c'è di ripeterlo. In una Costituzione, poi. Questo è davvero uno strano paese che per ecceso crea le premesse della confusione, indipendentemente da Renzi.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti Empty Re: Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti

Messaggio Da einrix Dom 30 Mar 2014, 20:00

Devo dire, rileggendo più attentamente, che nel secondo caso (sempre in riferimento all'art. 55) una ragione c'era. Quel: (...) nei soli casi previsti dalla Costituzione(...), è un modo per escludere tutti gli altri. Quindi, ci sta. Mentre nel primo non è specificato un principio di esclusione, quindi che ci sia o no quel riferimento, non cambia assolutamente nulla.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti Empty Re: Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti

Messaggio Da einrix Dom 30 Mar 2014, 20:24

"nell'art 57, a parte il contenuto, che non mi piace, c'è anche il senso. Nella frase: "
 
L’Assemblea delle autonomie è composta dai Presidenti delle Giunte regionali e delle Province autonome di Trento e di Bolzano, nonché, per ciascuna Regione, da due membri eletti, con voto limitato, dai Consigli regionali tra i propri componenti e da tre Sindaci eletti da una assemblea dei Sindaci della Regione.

[size=13]Che significa quel "con voto limitato". E' una espressione giuridica, o è semplicemente una cosa che significa qualcosa solo per chi l'ha scritta?

Poi, facciamo due conti:
21 membri nominati dal Presidente della Repubblica, più 20 presidenti di Regione, più due senatori provenienti da venti regioni che fanno 81, tre per venti sindaci provenienti dalle regioni che fanno in tutto 141, più i presidenti delle due regioni autonome di Trento e Bolzano fanno in totale 143.

Saranno anche pochi, ma per una Casa delle autonomie di cui abbiamo fatto a meno per tutto questo tempo, sono pure troppi. Che qualcuno ci avesse parlato di questa Assemblea delle autonomie, che ci avesse detto a cosa dovrebbe servire: niente! Nessuno mai dai giornali ai talk show ha mai affrontato l'impellenza di questa Assemblea delle autonomie. E non parliamo dei partiti politici. Mai che a qualcuno fosse venuto in mente di parlare dell'Assemblea delle autonomie, ed ora questa, salta fuori come un coniglio dal cappello. Bravi, come prestigiatori non sono male.

Prima ancora che nasca, propongo già l'abolizione dell'Assemblea delle autonomie. Hanno già rotto con "Le Regioni", adesso diamogli anche il posto dove possano rompere di più. Io odio le regioni, specie quelle che vogliono fare i referendum per rendersi autonome.

[/size]
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti Empty Re: Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti

Messaggio Da einrix Dom 30 Mar 2014, 20:35

Scrivendo l'articolo 59 dovevano essere un po perplessi: che ci fa un Presidente della Repubblica in una assemblea delle autonomie?

Deve essere per questo che hanno messo quella stupida condizione: "salvo rinuncia".
Questi pasticcioni non sapevano fare di meglio.

Un Presidente della Repubblica, a fine incarico se ne torna a casa, e se vuole fare politica sarà sempre un Emerito presidente della Repubblica che ha finito il suo mandato. Non credo che sia obbligatorio trovargli un posto. Per il Senato, come senatore a vita aveva un senso, ma nell'Assemblea delle autonomie, ma fatemi il piacere, lasciate perdere.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti Empty Re: Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti

Messaggio Da einrix Dom 30 Mar 2014, 20:55

Leggetevi l'articolo 70.

" [size=13]Ogni disegno di legge approvato dalla Camera dei deputati è immediatamente trasmesso all’Assemblea delle autonomie che, entro dieci giorni, su richiesta di un terzo dei suoi componenti, può deliberare di esaminarlo [/size]"

E questo che è, il mostriciattolo che esce dalla porta e ti rientra dalla finestra? Dei governatori di Regione e dei consiglieri regionali che adesso si mettono anche a fare le pulci al Parlamento?

Ma con l'articolo 71 entrtiamo nel ridicolo:
"L’Assemblea delle autonomie può, con deliberazione adottata a maggioranza assoluta dei suoi componenti, richiedere alla Camera dei deputati di procedere all’esame di un disegno di legge. In tal caso, la Camera dei deputati si pronuncia entro il termine di sei mesi dalla data della deliberazione dell’Assemblea delle autonomie."

Così abbiamo capito cosa ti fa quest' Assemblea delle autonomia, minchia!

Ma poi leggetevi anche il 72, il 77 - della serie errare è umano (...)

Se con l'art 78 la Camera può deliberare da sola la guerra, con l'art. 80 deve richiedere il parere dell'Assemblea delle autonomie per la ratifica dei trattati verso l'Unione Europea.

La sola cosa buona ch evedo è l'Art 94, con cui si dice che la fiducia del governo viene data dalla sola Camera.

Quanto poi sia lecito che lo stato abbia legislazione esclusiva in "norme generali ... su disciplina giuridica del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche" lo si potrebbe verificare rileggendo qualche vecchio codice albertino o fascista - Art. 117.

Mi sono stufato. Per ora mi fermo qui.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti Empty Re: Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti

Messaggio Da einrix Lun 31 Mar 2014, 08:20

Quanta retorica, il Re(nzi) è nudo.
http://www.unita.it/politica/riforme-renzi-duello-senato-istituzioni-varo-testo-cdm-governo-disegnodilegge-titoloquinto-politica--1.560509
 
Anche quel suo solo dire: mi gioco tutto, mostra quanto la politica per lui non sia l'arte del buon governo, ma quella dell'azzardo.
 
Lui si gioca tutto e perdiamo sempre noi. Non va bene, Bersani, riprendi il tuo ruolo ed alza la voce.
Qui stanno facendo un'altra cazzata. Anche solo a partire dal nome: Assemblea delle autonomie. La parola autonomia non la metterei mai in una Costituzione nazionale. Assemblea delle Regioni (Camera dei Land  in Germania), almeno: con partiti come la Lega, parlare di autonomia è in partenza un suicidio.
 
E poi, alla Camera delle Regioni e dei Comuni gli si può dare il compito di sovraintendere la legislazione amministrativa dei territori, non una supervisione del lavoro della Camera, compito che spetta ad un qualche Senato, se si vuole. In alternativa si rinforzano i poteri del Capo dello Stato che può non voler firmare leggi che lui considera sbagliate, lasciando alla Consulta il compito del controllo di costituzionalità.
 
Insomma, si possono fare tante cose migliori di questo grande aborto.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti Empty Re: Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti

Messaggio Da einrix Lun 31 Mar 2014, 13:30

Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti 2751639992
La ministra per le Riforme Boschi: «Da Grasso proposte che rischiano l'ammuina. Si ricordi che è in Parlamento grazie al Pd».


Ecco la Boschi me la segno tra quelli che non voterò e non farò votare la prossima volta.

Una Assemblea delle autonomie dovrebbe fare le pulci alle autonomie, non alla Camera. Pensi la Boschi piuttosto alle riforme stupide che sta portando avanti, prima di criticare Grasso, a quel modo, poi. Se proprio parla di ammuina, quella Renzi la sta facendo, via Berlusconi, alla Lega. Ripeto: -chiamatela Camera dei Comuni e delle Regioni, ma non Assemblea delle autonomie.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti Empty Re: Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti

Messaggio Da Tarzan Gio 03 Apr 2014, 17:19

Ma non è compito del Presidente del Senato... proporre le leggi o criticarle !!!..
Forse non capisco... caro Einrix!... Ma la Costituzione è ben chiara a tal proposito!
Tarzan
Tarzan

Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 17.04.13
Età : 78
Località : Pesaro - Aosta

Torna in alto Andare in basso

Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti Empty Re: Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti

Messaggio Da Arzak Gio 03 Apr 2014, 17:58

Grasso si è accorto di essere uscito dal seminato e ha tentato di fare marcia indietro. Ciò non toglie che la boschi abbia usato un linguaggio mafiosetto. Se poi ci aggiungiamo la difesa degli indagati tirati dentro al governo, mi sa che questa signora me la segno anch'io.
Non si accorgono nel PD che personaggi e atteggiamenti del genere non fanno che allontanare dal partito gli elettori più onesti e ragionevoli?
Temo purtroppo che se ne accorgano, ma non se ne curino. I sondaggi sono favorevoli, perché preoccuparsi?
Arzak
Arzak

Messaggi : 363
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti Empty Re: Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti

Messaggio Da einrix Dom 13 Apr 2014, 06:31

Il concetto è sempre lo stesso: fare cose pur di fare è meglio non fare. Se invece quello che si fa va bene, ed è giusto, allora siamo tutti felici.
Insomma che Renzi faccia va bene, ma se fa cazzate allora è meglio che si riposi.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti Empty Re: Senato, lo stop di Grasso. I senatori vanno eletti

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.