AreaForum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Polizia di tutto il mondo: unisciti !| ( nella repressione )

Andare in basso

Polizia di tutto il mondo: unisciti !| ( nella repressione ) Empty Polizia di tutto il mondo: unisciti !| ( nella repressione )

Messaggio Da Guya Mer 05 Giu 2013, 13:43

Polizia unita in tutto il mondo (come a Terni) nella repressione popolare

Questa mattina, intorno alle 10, il sindaco di Terni Leopoldo Di Girolamo è stato ferito alla testa nel corso di una carica delle forze dell’ordine avvenuta all’ingresso della stazione: è la ricostruzione fornita dal Comune di Terni, in una nota sul suo sito e letta sull’ Ansa. La carica di chi ? Della polizia. In Italia.

Vicenda Ast, la giunta: “Carica immotivata, garantire il diritto a manifestare” Riunito d’urgenza l’esecutivo di Palazzo Spada: “Solidarietà al sindaco e all’operaio ferito” (Ufficio stampa) – La giunta comunale si è riunita d’urgenza al termine della manifestazione sindacale per un esame dei gravi fatti che si sono verificati all’ingresso della stazione con una immotivata e particolarmente violenta carica della polizia che ha portato al ferimento del sindaco Leopoldo Di Girolamo e di un operaio dell’Ast.La giunta “esprime la propria solidarietà al sindaco e all’operaio Sergio Lanzini. Condanna fermamente il grave e assolutamente ingiustificato comportamento delle forze di polizia che rischia di creare un clima di tensione in un momento di particolare difficoltà della città e della sua maggiore fabbrica. Fatti come quelli di questa mattina non si sono mai verificati nella storia recente di Terni, una città di grande tradizione democratica e di lotte operaie e sindacali, civili e pacifiche. Risulta pertanto del tutto incomprensibile la condotta degli organi preposti alla tutela dell’ordine pubblico”. L’esecutivo di Palazzo Spada “chiede a tutti gli organi competenti e in particolare al governo di accertare i fatti, di fare la più completa chiarezza sull’accaduto, individuando le responsabilità e adottando le conseguenti severe misure. Chiede, inoltre, che si garantisca per il futuro il diritto inalienabile dei lavoratori dell’Ast e dell’intera città a manifestare per la salvaguardia e il futuro della fabbrica, così come fermamente richiesto, dai rappresentanti istituzionali, nell’incontro con il prefetto di Terni”.

Il sindaco di Terni Leopoldo Di Girolamo parla di una “violenza incomprensibile” da parte della polizia. Poche parole dette nel corso dell’occupazione dei binari della stazione e poco prima di essere medicato.

Dichiara l’assessore allo Sviluppo economico, Sandro Piermatti,fisicamente vicino e presente con il sindaco ”… i lavoratori erano a mani alzate ma è partito l’ordine di manganellare, senza ragioni evidenti. Una cosa del genere non è mai successa, decine di volte la stazione è stata occupata pacificamente e poi lasciata libera. L’ordine di caricare dato alle forze dell’ordine è molto grave e ricade interamente sui vertici della questura e della prefettura. La lotta che stanno portando avanti i lavoratori dell’Ast è una lotta che riguarda tutta la città di Terni e tutta la regione dell’Umbria ed ha una rilevanza nazionale in quanto si stanno decidendo le sorti di uno stabilimento strategico per le politiche industriali del Paese. In questo clima di grandissima preoccupazione per il lavoro e per le sorti economiche di Terni tutto serve meno che interventi repressivi che acuiscono una tensione già alta e creano un clima torbido. I lavoratori e le organizzazioni sindacali di questa città hanno sempre dimostrato un grande senso civico e responsabilità nel portare avanti le lotte che sono a cuore a tutti i ternani. Sono decenni che non si registra un episodio che denota una così elevata insesibilità e grande difficoltà nel gestire l’ordine pubblico”.

Il titolo vi sembra un po’ duro? Anche a me, le varie cariche di Alleggerimento che colpiscono i lavoratori nel mondo, sembrano pesanti come piombo.


Doriana Goracci

Polizia di tutto il mondo: unisciti !| ( nella repressione ) Costituzione

Guya
Guya
La Pasionaria

Messaggi : 2071
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 106
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Polizia di tutto il mondo: unisciti !| ( nella repressione ) Empty Re: Polizia di tutto il mondo: unisciti !| ( nella repressione )

Messaggio Da Osservatore Gio 06 Giu 2013, 03:19

Ma quale polizia d'Egitto. Si è trattato di una ombrellata rifilata al sindaco, probabilmente da elettore deluso dalla politica cittadina... Rolling Eyes

"Ci spiace umanamente per quanti sono rimasti feriti negli scontri, compreso il sindaco di Terni, anche se occorre accertare bene la dinamica dell'accaduto perchè il ferimento del primo cittadino potrebbe non essere stato causato da una manganellata di un operatore di polizia, ma dall'ombrello di un manifestante", hanno dichiarato il segretario regionale del Sap Claudio Senese e quello provinciale del Siulp, Sandro Donnola. Nel video pubblicato in esclusiva dal Corriere.it, si vede qualcuno, tra la folla dei manifestanti, che dà tre colpi di ombrello nella direzione in cui si trovava il primo cittadino. Non ci sono certezze in merito. E dal canto suo il sindaco ha ribadito di essere stato colpito da una manganellata.i.


da: http://www.ilmessaggero.it/umbria/ast_terni_leo_di_girolamo_ferito/notizie/288031.shtml

Video: http://video.corriere.it/video-polizia/697f979a-ce0f-11e2-b79c-27069f42756a

Osservatore
Osservatore

Messaggi : 155
Data d'iscrizione : 01.05.13

Torna in alto Andare in basso

Polizia di tutto il mondo: unisciti !| ( nella repressione ) Empty Re: Polizia di tutto il mondo: unisciti !| ( nella repressione )

Messaggio Da Montalbano Gio 06 Giu 2013, 07:10

Sono anni che ricordo un semplice dato di fatto: la polizia mena, tortura e uccide, sia sotto i governi di centrosinistra che di centrodestra. Basta ricordare che prima di Bolzaneto e della Diaz, furono fatte le prove a Napoli, con Bianco Ministro dell'Interno e i ripetuti episodi che sono ormai una costante della polizia alla cilena. Questi sono fuori controllo, ennesimo segno della debolezza della politica italiana e altro motivo per destrutturare i ridicoli partiti esistenti. Tutti. A differenza di quello che pensano altri, sono convinto che in politica, il vuoto si riempie sempre...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Polizia di tutto il mondo: unisciti !| ( nella repressione ) Empty Re: Polizia di tutto il mondo: unisciti !| ( nella repressione )

Messaggio Da Ospite Gio 06 Giu 2013, 08:04

Montalbano ha scritto:Sono anni che ricordo un semplice dato di fatto: la polizia mena, tortura e uccide, sia sotto i governi di centrosinistra che di centrodestra. Basta ricordare che prima di Bolzaneto e della Diaz, furono fatte le prove a Napoli, con Bianco Ministro dell'Interno e i ripetuti episodi che sono ormai una costante della polizia alla cilena. Questi sono fuori controllo, ennesimo segno della debolezza della politica italiana e altro motivo per destrutturare i ridicoli partiti esistenti. Tutti. A differenza di quello che pensano altri, sono convinto che in politica, il vuoto si riempie sempre...
Una frase fatta spesso smerciata e che la politica ha orrore del vuoto. Diamola per buona, anche se il vuoto di politica degna di questo nome in cui siamo da anni porterebbe a pensare, tristemente, il contrario.

Il problema è che - salvo non credere nei miracoli della divina provvidenza - in assenza se non di realtà, quanto meno di ipotesi democratiche innovative, il vuoto creato dalla "destrutturazione" dei partiti esistenti sarebbe inevitabilmente colmato col vecchio, ma molto vecchio, prevalere di ordinamenti antidemocratici al servizio delle forze dominanti. Il peggio non è mai morto, dice il saggio.

In altri tempi, quando la razionalità riusciva a prevalere sulla rabbia, la tua ipotesi si chiamava avventurismo.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Polizia di tutto il mondo: unisciti !| ( nella repressione ) Empty Re: Polizia di tutto il mondo: unisciti !| ( nella repressione )

Messaggio Da Montalbano Gio 06 Giu 2013, 08:20

E' una boiata. Voi siete innamorati delle semplici parole, che alle persone in carne ed ossa non bastano più. Per milioni di persone, che sono finite sotto i ponti o ci stanno per finire, la politica attuale non significa nulla, perchè i partiti si sono chiusi nei palazzi. Ieri, sul forum del Fatto Quotidiano, un lettore ha scritto una cosa che non si può non condividere: sembra di essere su uno di quei film apocalittici degli anni '90 in cui le città sono fortificate per non farci entrare chi arriva da fuori. Si riferiva alla politica e aveva ragione, ormai i partiti sono apparati che tendono solo alla loro autoriproduzione e non gliene frega più nulla di governare la situazione sociale. Se si vuole tornare ad una politica sana, i partiti attuali vanno distrutti, altrimenti non lasceranno mai spazio al nuovo. Tu guardi alla realtà con le lenti deformate da ideologismi astratti, che non hanno nulla a che vedere con quanto sta accadendo. Chi è stato dentro i partiti e ha visto la realtà vera, non quella che ti fanno vedere sui giornali o in Tv, può benissimo dire alla Blade Runner: Ho visto cose che voi umani. Qui non c'è nessuna rabbia, solo la presa d'atto di una situazione arrivata al collasso, di fronte alla quale le vuote parole di cui vi riempite non bastano più. In Italia la democrazia è stata espropriata da 20 anni e voi ancora state ad argomentare sussiegosi con paroline magiche come "avventurismo". E la cosa che fa ridere è che non vi siete neanche accorti che i partiti "democratici", sono stati assoldati dai poteri forti e dagli ordinamenti antidemocratici. Come è stato esplicitato dal governo Bildenberg in atto da Monti in poi. Sveglia, la guerra è finita!!!

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Polizia di tutto il mondo: unisciti !| ( nella repressione ) Empty Re: Polizia di tutto il mondo: unisciti !| ( nella repressione )

Messaggio Da Ospite Gio 06 Giu 2013, 08:58

Montalbano ha scritto:E' una boiata. Voi siete innamorati delle semplici parole, che alle persone in carne ed ossa non bastano più. Per milioni di persone, che sono finite sotto i ponti o ci stanno per finire, la politica attuale non significa nulla, perchè i partiti si sono chiusi nei palazzi. Ieri, sul forum del Fatto Quotidiano, un lettore ha scritto una cosa che non si può non condividere: sembra di essere su uno di quei film apocalittici degli anni '90 in cui le città sono fortificate per non farci entrare chi arriva da fuori. Si riferiva alla politica e aveva ragione, ormai i partiti sono apparati che tendono solo alla loro autoriproduzione e non gliene frega più nulla di governare la situazione sociale. Se si vuole tornare ad una politica sana, i partiti attuali vanno distrutti, altrimenti non lasceranno mai spazio al nuovo. Tu guardi alla realtà con le lenti deformate da ideologismi astratti, che non hanno nulla a che vedere con quanto sta accadendo. Chi è stato dentro i partiti e ha visto la realtà vera, non quella che ti fanno vedere sui giornali o in Tv, può benissimo dire alla Blade Runner: Ho visto cose che voi umani. Qui non c'è nessuna rabbia, solo la presa d'atto di una situazione arrivata al collasso, di fronte alla quale le vuote parole di cui vi riempite non bastano più. In Italia la democrazia è stata espropriata da 20 anni e voi ancora state ad argomentare sussiegosi con paroline magiche come "avventurismo". E la cosa che fa ridere è che non vi siete neanche accorti che i partiti "democratici", sono stati assoldati dai poteri forti e dagli ordinamenti antidemocratici. Come è stato esplicitato dal governo Bildenberg in atto da Monti in poi. Sveglia, la guerra è finita!!!
Il comizietto, per altro condivisibile in alcune sue limitate parti, sfugge il problema posto non solo in questo 3d: prima di far crollare - anche e soprattutto sulla testa dei più deboli - il sistema politico attuale non è necessario costruire, se non nuove entità solide e strutturate, almeno loro credibili ipotesi sulla base di una corretta analisi della realtà?

Rispondere no, come tu fai è, quello si, ideologismo astratto che non ha nulla a che vedere con quanto sta accadendo nè può averlo, giacchè ne nega in partenza l'analisi e la costruzione di ipotesi conseguenti. E non potrebbe non avere esiti gravemente antidemocratici.
Si chiama avventurismo, ma se non ti piace la parola indicane altra di pari pregnanza.

P.S. sostenere che ai partiti "non gliene frega più nulla di governare la situazione sociale" e subito dopo che la governano per conto dei poteri forti mi pare alquanto contraddittorio. Ma fa niente.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Polizia di tutto il mondo: unisciti !| ( nella repressione ) Empty Re: Polizia di tutto il mondo: unisciti !| ( nella repressione )

Messaggio Da Montalbano Gio 06 Giu 2013, 09:54

Bessarione13 ha scritto:
Il comizietto, per altro condivisibile in alcune sue limitate parti, sfugge il problema posto
Ma tu non sei quello che si arrabbia, quando qualcuno cerca di delegittimare l'interlocutore? Adesso il "comizietto" fattelo da solo...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Polizia di tutto il mondo: unisciti !| ( nella repressione ) Empty Re: Polizia di tutto il mondo: unisciti !| ( nella repressione )

Messaggio Da Ospite Gio 06 Giu 2013, 10:14

Io mi "arrabbio" quando al ragionamento si sostituisce solo lo sfottò e non se nel discorso si fa qualche battuta, più o meno felice.

Ho ritenuto che avresti sopportato il mio "comizietto", senza "prendere d'aceto", come dovrebbe normalmente fare chi, come te, di battute è prodigo.

Mi sono evidentemente sbagliato nel valutarti e di ciò chiedo scusa: non era mia intenzione delegittimarti, come credo dimostri il fatto di aver preso in considerazione e cercato di approfondire il tuo discorso.

ciao

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Polizia di tutto il mondo: unisciti !| ( nella repressione ) Empty Re: Polizia di tutto il mondo: unisciti !| ( nella repressione )

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.