AreaForum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da freg53 Dom 23 Giu 2013, 07:01

Scioglierà la riserva fra pochi giorni,ma non ci sono dubbi,Matteo Renzi si  candida alla segreteria del PD.Lo deduco dalle mille iniziative del sindaco di Firenze e soprattutto dalle sue attività sul territorio.E' passato quasi inosservato, ma questa settimana il sindaco di Firenze è stato in Sicilia a sostenere la campagna elettorale dei candidati del pd arrivati al ballottaggio.E' venuto persino in uno sperduto comune del mio territorio,Aci S.Antonio,che non vedeva la presenza di un politico nazionale dai tempi del mitico Almirante.Sarà un'estate calda,si delinearanno  altre candidature, ma ho l'impressione che questa volta per Matteo sarà una vittoria agevole perché i tempi sono ormai maturi.Con la vicenda dell'elezione del presidente della Repubblica si è definitivamente chiusa una storia che veniva da lontano e che ha prodotto effetti fino ai nostri giorni.Cosa succederà dopo non ci è dato di sapere ma il nostro paese ha una necessità impellente di un cambio generazionale salutare.
freg53
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 72
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da Montalbano Dom 23 Giu 2013, 07:56

Ecco, in effetti il problema è il cambio generazionale, non di politiche...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da freg53 Dom 23 Giu 2013, 17:35

e quali sarebbero queste politiche vincenti? prova ad indicarle una ad una.sono curioso di conoscerle.quelle finlandesi,quelle francesi,quelle tedesche,quelle americane,quelle brasiliane o quelle coreane?
freg53
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 72
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da Adam Dom 23 Giu 2013, 17:59

Se, come è molto probabile, Renzi si candida alla Segreteria e vince, la linea politica del PD diventerà preminentemente liberale, mitigata da grandi aperture alla solidarietà sociale, al welfare e alla fiscalità secondo i principi costituzionali. 

Condivido l'analisi che Scalfari fa oggi su Repubblica: se questa è la prospettiva, c'è il rischio che si inneschi un processo di contestazione, forse nell'ambito dello stesso PD, ma certamente in ambiente sindacale, specie CGIL e segnatamente FIOM.
Se ciò sarà, il precario giudizio che  la comunità internazionale dà sul nostro paese, potrebbe risentirne, con ripercussioni sullo spread, e sui rapporti con gli ambienti finanziari che ci tolgono da qualche tempo le castagne dal fuoco.

Renzi, quindi, dovrà essere molto cauto nel presentare i suoi piani che, se da un lato potrebbero dare l'avvio o incrementare la ripresa economica, dall'altro potrebbero rendere difficile i rapporti con le autorità finanziarie internazionali.
Adam
Adam

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 89
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da Montalbano Dom 23 Giu 2013, 20:46

Straordinario freg, uno parla di politiche e lui parla di politiche vincenti. Non gli entra in testa che le politiche debbano essere giuste, non vincenti. Siamo all'autismo politico, ormai...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da freg53 Lun 24 Giu 2013, 04:21

vincenti e giuste,ma sono curioso di conoscerle.prova ad indicarle.
freg53
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 72
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da einrix Mar 25 Giu 2013, 09:38

Adam ha scritto:Se, come è molto probabile, Renzi si candida alla Segreteria e vince, la linea politica del PD diventerà preminentemente liberale, mitigata da grandi aperture alla solidarietà sociale, al welfare e alla fiscalità secondo i principi costituzionali. 

Condivido l'analisi che Scalfari fa oggi su Repubblica: se questa è la prospettiva, c'è il rischio che si inneschi un processo di contestazione, forse nell'ambito dello stesso PD, ma certamente in ambiente sindacale, specie CGIL e segnatamente FIOM.
Se ciò sarà, il precario giudizio che  la comunità internazionale dà sul nostro paese, potrebbe risentirne, con ripercussioni sullo spread, e sui rapporti con gli ambienti finanziari che ci tolgono da qualche tempo le castagne dal fuoco.

Renzi, quindi, dovrà essere molto cauto nel presentare i suoi piani che, se da un lato potrebbero dare l'avvio o incrementare la ripresa economica, dall'altro potrebbero rendere difficile i rapporti con le autorità finanziarie internazionali.

Se non si vuole equivocare sulla parola liberale - Malagodi era un liberale, non un liberale inteso come liberal, all'inglese - allora il PD è già un partito "Liberal" perfettamente allineato con i principi costituzionali che sono riportati nella sua "Carta". Non a caso si è chiamato Partito Democratico anche per l'assonanza che ha quel nome con gli ambienti "Liberal" della democrazia statunitense, pur sapendo di vivere in una realtà europea, che ha delle rilevanti specificità, in special modo in rapporto al welfare.

Quindi Renzi, che fa, come novità viene a mettere il cappello su ciò che c'è già? Sarebbe davvero come cominciare da un equivoco.

Un segretario deve avere doti finalizzate all'unità del partito: che lo sappia tenere assieme, e deve essere capace di costruire, la dove fosse necessario, delle strutture efficienti per la selezione dei quadri e degli amministratori. La politica la deve indicare il Congresso ed un Comitato del Segretario deve lavorare per portarla avanti e per far fronte e dare risposte ad ogni appuntamento politico. Sono queste le qualità di un segretario del PD secondo il mio punto di vista. Per ora Renzi e Barca sono due candidati con qualche pregio e anche qualche difetto. Vediamo se nel corso della discussione congressuale non emerga qualche altra figura che sembri più completa. Di Renzi posso  dire che è stato sperimentato come amministratore e come candidato alle primarie, ed in quest'ultimo caso ho preferito Bersani.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da Montalbano Mar 25 Giu 2013, 10:29

Politiche giuste: no tav, no ponte, no riforme Fornero, reddito minimo garantito, affidare ai privati i tesori culturali mantenendo la proprietà statale, tutti i soldi alla scuola pubblica, fondi alla ricerca, riduzione dell'apparato militare, no F35 e armi offensive, nazionalizzazione banche per farne il motore per PMI, ritorno all'ICI, patrimoniale, totale eliminazione consulenze, valorizzazione delle risorse umane degli enti locali, eliminazione province, riduzione drastica tasse su lavoro e famiglia, lotta alla finanza. Varie ed eventuali. Punto.

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da freg53 Mar 25 Giu 2013, 11:28

Montalbano ha scritto:Politiche giuste: no tav, no ponte, no riforme Fornero, reddito minimo garantito, affidare ai privati i tesori culturali mantenendo la proprietà statale, tutti i soldi alla scuola pubblica, fondi alla ricerca, riduzione dell'apparato militare, no F35 e armi offensive, nazionalizzazione banche per farne il motore per PMI, ritorno all'ICI, patrimoniale, totale eliminazione consulenze, valorizzazione delle risorse umane degli enti locali, eliminazione province, riduzione drastica tasse su lavoro e famiglia, lotta alla finanza. Varie ed eventuali. Punto.

montalbano è un rivoluzionario che fortunatamente non ha mai avuto e mai avrà responsabilità di governo.il programma che propone dovrebbe avere un costo di circa 200 miliardi di euro ma naturalmente non ci indica da dove prenderà i soldi,ma la perla delle perle è la nazionalizzazione delle banche.non lo sa che quando le banche erano pubbliche hanno combinato talmente guai che ancora oggi ne paghiamo le conseguenze.BANCO DI NAPOLI,CASSA CENTRALE DI RISPARMIO V.E:;BANCO DI SICILIA;e le tante casse sparse in tutta Italia sono l'esempio più vistoso.
freg53
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 72
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da Montalbano Mar 25 Giu 2013, 12:06

Bla bla bla...

PS: la perla sulle banche è strepitosa. Infatti sappiamo tutti che dopo la privatizzazione le banche sono diventate adamantine. Muahahahahahahahahahah, no dico muahahahahahahahahahaha....

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da Montalbano Mar 25 Giu 2013, 12:09

Naturalmente il povero freg non ha mai chiesto a Bersani dove avrebbe preso i soldi per il reddito minimo garantito...

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD 292285641Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD 292285641Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD 292285641

E spara le cifre, da perfetto propagandista che non capisce una mazza di economia. Con le cose che ho detto la spesa non sarebbe di 200 miliardi, che magari sarà stata messa su una delle veline che affidano a freg, ma mooooooooooooooolto minore, ma tanto tanto. Tanto per capire, al posto della patrimoniale si potrebbe mettere una una tantum sulla fascia di popolazione più ricca, il 10%, che porterebbe nelle casse dello stato una quarantina di miliardi, 15 miliardi verrebbero risparmiati con gli F35, più di un miliardo non affidando consulenze ai magnaccia di partito da parte degli enti locali, una ventina si risparmiano con la Tav. E non continuo perchè non ho interesse a discettare di una cosa, l'economia, che un bancario non può capire. Per inciso, la proposta di una tantum al posto della patrimoniale è dovuta al fatto che il governo Monti non ha mappato la ricchezza, per cui non si sono le bai per farla in termini brevi e non la fa il noto rivoluzionario Montalbano, ma un report di Mediobanca...

PS: capisco che proposte di sinistra siano rivoluzionarie per un partito di destra come il pd...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da einrix Mar 25 Giu 2013, 15:02

Cari Freg e Montalbano, il reddito minimo garantito di Bersani è per coloro che non sono coperti da contratto, e una volta assunti, deve essere il datore di lavoro a riconoscerglielo. Quindi allo stato non costa una lira; anzi, incassa più tasse.

I mille euro di Grillo sono un'altra cosa, sono da Stato con le mani bucate che deve risparmiare solo sugli stipendi dei politici, che poi si intascano lui e Casaleggio:con che soldi si pagano le spese di Casaleggio e Grillo quando lavorano per il Movimento, per il loro Movimento?
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da Montalbano Mar 25 Giu 2013, 15:30

Come? Il reddito minimo di Bersani lo garantisce l'imprenditore? Mai sentita una cosa simile. Allora dategli il nome con cui è conosciuto in tutto il mondo, altrimenti si capisce che state prendendo per i fondelli la gente: salario minimo garantito. Il quale non ha nulla a che vedere con il reddito minimo garantito, che va a tutti coloro che non hanno fonti di sostentamento adeguate, lavoratori o meno. E questo contribuisce anche a far capire la patacca che Bersani voleva rifilare giocando sulle parole, una cosa di uno squallore assoluto.

Poi facciamola finita con le storielle del Grillo, perchè io parto dalle proposte di San Precario, benemerita organizzazione che tutela i diritti di chi non ha i santi in paradiso o conoscenze nei partiti e che presentato insieme ad altri una legge di iniziativa popolare firmata da oltre 50mila cittadini, il quale quantifica a 600 euro questa misura di civiltà. Il costo di questa misura è in realtà di 5,5 miliardi all'anno, come si desume da questo ottimo articolo:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/03/05/come-si-finanzia-reddito-di-base-incondizionato/520608/

Comunque, se volete continuare la discussione, quella sì interessante, sulle misure da adottare, fatela finita con il Grillo, che è una vostra ossessione di cui a me non frega nulla, non ho alcuna intenzione di partecipare alla vostra squallida propaganda...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da Adam Mar 25 Giu 2013, 16:47

Mi permetto di trascurare la provocazione di Montalbano, poiché la sua è la lista che potrebbe rappresentare SEL o Rifondazione Comunista, e in ogni caso non sarebbe rappresentativa della pluralità di idee che il PD comprende.

Mentre invece è interessante interloquire con einrix su quanto dice, cioè che la natura politica del PD, sin dalla sua fondazione nel 2007, è liberal ossia una sorta di liberale di sinistra distinto, ma non distante dai principi socialisti.

Se così fosse, la divergenza di opinioni tra Fassina e Ichino, che hanno alla fine convinto quest'ultimo ad abbandonare il partito, non avrebbero avuto ragione di essere, in quanto le idee del giuslavorista, sono improntate ad un liberalismo nelle politiche del lavoro ben lontano dal conservatorisìmo del quale Fassina è sostenitore, quello, per intenderci, della difesa dei diritti acquisiti. Sostegno dato a più riprese alle rivendicazioni della FIOM fiancheggiata anche nelle sue manifestazioni.

E Renzi ha sempre sostenuto Ichino, essendone ricambiato apertamente. Dunque un dissidio che insieme ad altri, quale potrebbe essere, ad esempio l'adesione al Partito socialista europeo o quello Democratico, anche se dall'anno scorso sono uniti nei loro intenti nell'Associazione progressista dei socialisti e democratici. ma l'adesione a uno dei partiti è ancora distinta e potrebbe rendere difficile per gli uni o per gli altri convivere nella stessa casa.

Voglio dire: io mi auguro che il partito rimanga unito, ma nell'augurarmelo, auspico che la linea sia aderente alla mia, consapevole che coloro che sono poco o tanto più a sinistra di me, siano in grado di assoggettarsi al nuovo clima. Ho il sospetto che einrix, tanto per citare uno degli amici di qui, su questo punto non sia del tutto d'accordo.
Adam
Adam

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 89
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da Montalbano Mar 25 Giu 2013, 17:04

Mi permetto di trascurare la provocazione di Montalbano, poiché la sua è la lista che potrebbe rappresentare SEL o Rifondazione Comunista, e in ogni caso non sarebbe rappresentativa della pluralità di idee che il PD comprende.

______________________________________________________________________

Mi permetto di ricordare che:


1) il no alle squallide riforme della Fornero è stato oggetto di promesse da parte di Bersani, quando ha detto che le ha subite obtorto collo e che avrebbe provveduto alla modifica; 


2) che il reddito minimo garantito è una proposta condivisa da spezzoni di liberalismo consapevole e conservatori europei;


3) che affidare ai privati i tesori culturali mantenendo la proprietà statale, è una cosa contrastata da Sel e Rifcom;


4) tutti i soldi alla scuola pubblica e fondi alla ricerca, sono cose normalissime;


5) riduzione dell'apparato militare è una forma di spending review;


6) la nazionalizzazione delle banche per farne il motore per PMI, è una misura chiesta anche da spezzoni del Pdl; 


7) il ritorno all'ICI nella formulazione di prima della sua eliminazione è stata chiesta anche da settori del pd; 


8) la patrimoniale idem;


9) la totale eliminazione consulenze e la valorizzazione delle risorse umane degli enti locali, non c'entrano nulla con il comunismo, ma sono semplici manifestazioni di buon senso;


10) eliminazione province è un altra misura di semplice buon senso;


11) riduzione drastica tasse su lavoro e famiglia, è una misura chiesta dai liberisti oltre che dai "comunisti".


Ma di che state parlando? 


Ultima modifica di Montalbano il Mar 25 Giu 2013, 17:34, modificato 1 volta

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da einrix Mar 25 Giu 2013, 17:31

Adam, Ichino e Fassina, non possono volere cose alternativamente diverse, salvo che nel dettaglio, perché non vi è sempre una sola soluzione ad un problema. Negli enne paesi dell'area euro, ogni problema ha enne soluzioni diverse, ma non si può dire che siano contrapposte, contrarie.

Entrambi penso che siano contro la politica del Tea Party, di quel liberalismo servaggio reganiano che vede nello Stato il problema, semmai si possono dividere su questioni marginali riguardo le politiche del lavoro.

Oggi chiunque capisce che non si può sostenere la protezione sociale con la cassa integrazione straordinaria e che ci voglia una indennità di disoccupazione. Poi si tratta di capire come si eroga la disoccupazione. Affidiamo il compito alle società interinali che hanno preso il posto degli uffici di collocamento, o ripristiniamo questi uffici per accogliere le richieste sia degli imprenditori che dei lavoratori?

Se ci siamo ritrovati con questo marasma dei precari, lo dobbiamo a Treu, ma anche a Ichino che appoggiava quelle politiche. Pur senza fargliene una colpa, ma loro hanno bucato la diga del precariato, ed appena hanno tolto il dito i giovani sono stati spazzati via dall'alluvione. Ci voleva più prudenza nel promuovere incentivi per il primo impiego, che non scardinassero il sistema dei contratti allora vigenti. Con questo non concludo nulla, ma ho spiegato quanto sia complesso il campo in cui gli attori sono i sindacati, gli imprenditori, il governo ed anche lavoratori senza sindacati, senza imprenditori e senza tutele. Un progresso lo si deve fare modificando mezzo secoli di contrattualistica, e lo si è cominciato a fare con Treu, male, con Biagi, peggio, e si è recuperato in maniera insufficiente con la Fornero, tanto che ora occorre ricominciare daccapo. Credo che in una discussione Fassina e Ichino possano trovare punti di convergenza.

Ma veniamo al passaggio di Ichino a Monti. Lì hanno giocato le primarie e la scarsa popolarità di Ichino, per le polemiche che la sua linea riformatrice, in genere provocano. E non se l'è sentita di essere tagliato fuori (cosa che non credo sarebbe successa), e così ha puntato ad una candidatura sicura: quella che gli ha offerto Monti in Lombardia. Secondo me ha sbagliato, ma non è neppure un grande errore, può sempre decidere di cambiare e troverà nel PD la giusta accoglienza, insieme alle sue idee e le sue proposte. In ogni caso non è neppure necessario che uno specialista di una materia sia iscritto ad un partito. Potrà sempre dare un contributo di idee attraverso lavori e scritti. Infine, Fassina è un economista, e Ichino è un giuslavorista, possono parlare di politica, ma quando entrano nello specifico delle loro competenze asimmetriche, non è detto che debbano intendersi e lavorare insieme.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da Adam Mar 25 Giu 2013, 18:11

Me lo auguro di cuore, solo così il PD rimarrà unito e vincente.
Adam
Adam

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 89
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da CiRom Mer 26 Giu 2013, 07:11

Adam ha scritto:Se, come è molto probabile, Renzi si candida alla Segreteria e vince, la linea politica del PD diventerà preminentemente liberale, mitigata da grandi aperture alla solidarietà sociale, al welfare e alla fiscalità secondo i principi costituzionali. 

Se tu sei un liberale, dovresti evitare di umiliare il liberalismo, attribuendolo alla paccottiglia populistica di Renzi e alle trovatine da commercialista di Ichino.
Il PD, come partito che occupa l'area di centro-sinistra, si è spinto quanto più non di può verso il centrismo e il moderatismo, anzi il PD "è" a tutti gli effetti centrista e moderato: due centimetri più in là e tanto vale cooptare Gasparri, Verdini, Bossi e candidare Marina Berlusconi.
CiRom
CiRom
Moderatore

Messaggi : 137
Data d'iscrizione : 30.05.13

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da Montalbano Mer 26 Giu 2013, 08:07

Non glielo suggerire, che questi ci si buttano a pesce. Debbono vincere, no?

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da freg53 Gio 27 Giu 2013, 10:53

Marco Zambuto,sindaco di Agrigento,è  passato al PD.La settimana scorsa a Comiso si è incontrato con Matteo Renzi.E' la conferma che il sindaco di Firenze si prepara a correre per la segreteria del PD.In Sicilia Matteo Renzi aveva avuto pochi consensi mentre ora appartengono alla sua corrente i sindaci di Agrigento,Siracusa,Comiso,Aci S.Antonio,Paternò e parecchi deputati nazionale e regionali.
freg53
freg53

Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 12.04.13
Età : 72
Località : acireale

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da einrix Gio 27 Giu 2013, 14:16

freg53 ha scritto:Marco Zambuto,sindaco di Agrigento,è  passato al PD.La settimana scorsa a Comiso si è incontrato con Matteo Renzi.E' la conferma che il sindaco di Firenze si prepara a correre per la segreteria del PD.In Sicilia Matteo Renzi aveva avuto pochi consensi mentre ora appartengono alla sua corrente i sindaci di Agrigento,Siracusa,Comiso,Aci S.Antonio,Paternò e parecchi deputati nazionale e regionali.

Non avrà il mio voto
Se do otto a Togliatti, sette meno a Berlinguer, cinque più a D'Alema, cinque e mezzo a Bersani, sei a Prodi, a Renzi do tre.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da Vanni Sandro Ven 28 Giu 2013, 06:07

einrix ha scritto:

Non avrà il mio voto
Se do otto a Togliatti, sette meno a Berlinguer, cinque più a D'Alema, cinque e mezzo a Bersani, sei a Prodi, a Renzi do tre.
Io stò ancora aspettando un suo documento politico e progrmmatico.
E' sulla base di quello che lo valuterò.
Per adesso esprimo nei suoi confronti un parere totalmente negativo perchè dietro le sue battutine che piacciono tanto ai media c'è il vuoto politico assoluto.

Sto invece leggendo, con la giusta calma, i documenti politici che iniziano a circolare e che tu, puntualmente, proponi.  Se quello sarà il livello del confronto, il congresso sarà sicuramente interessante e diventerà un'occasione non solo per il centrosinistra ma per il Paese e l'Europa.

Spero che Renzi non mandi tutto a puttana riproponendo il dibattito sul leaderismo che a me, francamente, ha stufato.   Anche su questo piano, che culturalmente rifiuto, Renzi non riceve il mio consenso perchè un bravo leader è quello che unisce, non che divide.

Che si candidi pure alla segreteria del partito, a sindaco di Firenze o a premier.  Ma, per favore, a carte scoperte,  senza paracaduti, furbizie, nè tatticismi di palazzo.
Vanni Sandro
Vanni Sandro

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 15.04.13
Età : 65
Località : Montopoli in Val d'Arno

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da cireno Dom 30 Giu 2013, 07:03

einrix ha scritto:

Non avrà il mio voto
Se do otto a Togliatti, sette meno a Berlinguer, cinque più a D'Alema, cinque e mezzo a Bersani, sei a Prodi, a Renzi do tre.

 Non dovresti andare a simpatia, ma essere pragmatico. Bersani, come personaggio politico, è assolutamente da dieci: è onesto, preparato, democratico, intelligente. Gli manca solo l'oratoria del demagogo, del populista, che sono le doti che attirano le folle, e infatti è riuscito a perdere nei confronti di due buffoni, Grillo e Berlusconi. Ora a me Renzi non andrebbe bene come segretario del PD, dove vedrei Barca o Fassina, ma come candidato premier alle elezioni è in assoluto il numero uno. Non ha rivali nel PD, a meno che non si pensi a quella sorta di cono gelato che è Cuperlo.

Vanni: il vuoto politico assoluto è dietro MOLTI politici con la faccia seria, quelli che sembrano, guardandoli, aver inventato la gravità universale. Eppoi Renzi non mi sembra così vuoto, non sarebbe arrivato dove è arrivato. E poi ti devi decidere: se stai nel PD non puoi pretendere di avere Lenin come segretario e Stalin come candidato alle elezioni.
A puttane, il PD, hanno cercato di mandarcelo i 101 coglioni che hanno bocciato Prodi presidente della repubblica. Renzi fa bene ad aprire armadi e fare entrare aria.............
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da Vanni Sandro Dom 30 Giu 2013, 20:35

cireno ha scritto:

 Non dovresti andare a simpatia, ma essere pragmatico. Bersani, come personaggio politico, è assolutamente da dieci: è onesto, preparato, democratico, intelligente. Gli manca solo l'oratoria del demagogo, del populista, che sono le doti che attirano le folle, e infatti è riuscito a perdere nei confronti di due buffoni, Grillo e Berlusconi. Ora a me Renzi non andrebbe bene come segretario del PD, dove vedrei Barca o Fassina, ma come candidato premier alle elezioni è in assoluto il numero uno. Non ha rivali nel PD, a meno che non si pensi a quella sorta di cono gelato che è Cuperlo.

Vanni: il vuoto politico assoluto è dietro MOLTI politici con la faccia seria, quelli che sembrano, guardandoli, aver inventato la gravità universale. Eppoi Renzi non mi sembra così vuoto, non sarebbe arrivato dove è arrivato. E poi ti devi decidere: se stai nel PD non puoi pretendere di avere Lenin come segretario e Stalin come candidato alle elezioni.
A puttane, il PD, hanno cercato di mandarcelo i 101 coglioni che hanno bocciato Prodi presidente della repubblica. Renzi fa bene ad aprire armadi e fare entrare aria.............
E' questo il punto.  Il populismo non è mai servito a cambiare, ma sempre a conservare.

Vedi, io credo che l'unico modo di stare in un partito sia quello di rispettarne le regole.  Tra le regole ce n'è una che credo sia basilare, non solo nel PD ma in qualsiasi associazione, bocciofile comprese, ovvero che le decisioni, siano esse di sintesi che prese a maggioranza, si rispettano.  
A maggior ragione devono rispettarle chi ha cariche di rappresentanza (altrimenti chi rappresenta?).

Per me fare pulizia significa mandare a casa non solo i 101 vigliacchi che non hanno rispettato la scelta fatta ad unanimità di sostenere Prodi, ma anche quelli che il giorno prima non hanno rispettato la scelta fatta a larga maggioranza di votare Marini.  Tra questi c'erano anche i "renziani" a cui Renzi dette l'indicazione di votare contro le scelte del partito.  
Per quanto mi riguarda Renzi rappresenta l'aria vecchia che deve uscire fuori da quegli armadi fatti di giochi di palazzo, di intrighi e interessi personali.

Il "preambolo" di qualsiasi discussione congressuale di merito, dovrà essere un chiarimento sul concetto di cosa sia il partito e di come ci si stà.
Vanni Sandro
Vanni Sandro

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 15.04.13
Età : 65
Località : Montopoli in Val d'Arno

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da Adam Lun 01 Lug 2013, 08:36

Significativa la classifica fatta da einrix, da vero "comunista non pentito" Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD 292285641 , ma Renzi non è mai stato comunista come i leader che sono stati classificati, ma è un Riformista come pochi comunisti lo sono stati.

La rottamazione è stata la provocazione che lo ha fatto conoscere, il pragmatismo (non populismo, caro Vanni) è quello che lo sta facendo emergere come leader credibile del Partito Democratico.

L'unica cosa che temo (e che si sta profilando) è che all'interno del partito ci sia chi non avendo aspirazioni, ma curando la sua posizione personale, possa individuarlo come vincente e salire sul suo carro al pari di coloro che invece lo hanno seguito sin dalla prima ora. Conformismo non nuovo in tutti i partiti, quando le acque si agitano.
Adam
Adam

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 89
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da Vanni Sandro Lun 01 Lug 2013, 10:30

E' evidente he abbiamo un'idea diversa del pragmatismo, del rampantismo e dell'opportunismo.  La rottamazione delle persone, delle loro storie e di ciò che hanno rappresentato e rappresentano nel Paese, è stata una delle pagine più vergognose della recente storia del PD.

Il ricambio generazionale è vitale per qualsiasi partito, ma deve nascere dalla gavetta e dall'esperienza, perchè giovani devono essere le idee e non necessariamente le persone.  Non puoi pensare di far crescere nuovi rami ad un albero tagliondogli le radici.

A Renzi del partito non importa una mazza.  Per lui è solo un trampolino di lancio per la Presidenza del Consiglio.  Tra l'altro non lo nasconde neppure.

Io credo che sia proprio questo il nodo principale del congresso.  Credo che un grande partito, ed il PD lo è, debba essere capace di esprimere buoni dirigenti, buoni sindaci, buoni parlamentari, e proporre una buona leaderschip per il governo del Paese, sulla base di un proprio progetto.

Tutti, e dico tutti, devono iniziare a scegliere che carica ambiscono a ricoprire e mettersi in gioco senza paracadute.
Soprattutto, chi ricopre cariche di rappresentanza deve rappresentare chi lo ha eletto e non la sua immagine allo specchio.

Aspetterò di conoscere la sua mozione prima di pronunciarmi definitivamente, e sono anche pronto a ricredermi.  Ma per ora Renzi rapprersenta il vuoto politico assoluto.
Vanni Sandro
Vanni Sandro

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 15.04.13
Età : 65
Località : Montopoli in Val d'Arno

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da cireno Lun 01 Lug 2013, 11:29

Pragmatismo è prendere atto della  realtà dove è immerso il problema e cercare una soluzione logica. Rampantismo e opportunismo, dati come giudizio a una persona, sono invece idee personali. Per quello che mi riguarda la rottamazione delle persone non ha avuto certo il mio gradimento, ma tant’è, ci sono personaggi in politica che ormai sembrano mummificati  e quindi una ventata di aria fresca non farebbe poi così male.
Sono assolutamente d’accordo che non è l’età anagrafica quello che ha importanza, un critico d’arte che si chiama Gillo Dorfles e ha cento anni, è ancora una delle menti più lucide del settore, per fare un esempio.
Che Renzi tenda alla presidenza del consiglio mi sembra normale, e a cosa dovrebbe tendere, a fare il fattorino alle poste? La scelta del candidato premier è importante: se il PD si presenta con la gran parte dei suoi dirigenti di partito le chances di vincere saranno molto scarse. Non così se si presenterà con Renzi candidato.

Non vorrei che il pregiudizio rovinasse ancora una volta il tuo partito
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da Montalbano Lun 01 Lug 2013, 11:55

Sì, magari il giovane Renzies ci facesse sapere come vuol risolvere l'eterna crisi italiana, perchè alla fine fine, a rottamare sono buoni tutti...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da cireno Lun 01 Lug 2013, 13:00

Montalbano ha scritto:Sì, magari il giovane Renzies ci facesse sapere come vuol risolvere l'eterna crisi italiana, perchè alla fine fine, a rottamare sono buoni tutti...

 Per risolvere l'eterna crisi italiana non basta essere capo del governo, ci vogliono argomenti più...incisivi.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da Montalbano Lun 01 Lug 2013, 17:32

Sì, vabbè, pure a me prudono le mani, ma sembra che si sia in democrazia, anche se io ci credo poco, ormai...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD Empty Re: Matteo Renzi si candida alla segreteria del PD

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.