AreaForum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Riuscirà mr Renzi....

Pagina 1 di 34 1, 2, 3 ... 17 ... 34  Seguente

Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde Mer 06 Ago 2014, 12:15

ad affossare definitivamente la baracca Italia? l'impegno lo sta profondendo a piene mani , è vero che qualche tentativo di resistenza lo  sta trovando , ma senz'altro riuscirà nella sua missione. Riuscirà mr Renzi.... 2237596903 
http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-08-06/l-economia-italiana-peggiora-velocita-riforme-e-tutto-063558.shtml?uuid=ABVZ1lhB&cmpid=nl_7%2Boggi_sole24ore_com

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-08-06/italia-recessione-tecnica-secondo-trimestre-pil-02percento-anno--03percento--103027.shtml?uuid=ABXCZphB


http://www.wallstreetitalia.com/article/1719579/anche-scalfari-scarica-renzi-meglio-la-troika.aspx

speriamo che non voglia indietro gli 80 euro. Riuscirà mr Renzi.... 977590602
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 1008
Data d'iscrizione : 05.06.13

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Tarzan Mer 06 Ago 2014, 16:39

Vorrei non darti ragione...ma da tempo sto seguendo un percorso ricco di arroganza e nessuna azione che possa riportare la palla centro e ricominciare la partita.
Tarzan
Tarzan

Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 17.04.13
Età : 78
Località : Pesaro - Aosta

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix Mer 06 Ago 2014, 16:49

Non ho mai creduto che la ripresa del PIL dipendesse dal Governo. Il governo può ridurre le sue spese o può aumentarle, ma il Pil lo possono aumentare solo quelli che investono e lavorano, così come oggi lo hanno fatto scendere chiudendo le imprese. Perciò sono i disoccupati quelli che devono cercarsi un lavoro e chi è capace di intraprendere ed ha i soldi, che deve fare impresa. 
Per ora, la legge elettorale e la riforma del senato servono ad ammodernare la democrazia, a far risparmiare qualche spicciolo, forse, ma non certo ad aumentare il Pil.
Lavoratori sono quelli che lavorano, gli altri sono sfruttatori, per quante scuse accampino. Ci sono anche quelli che hanno fatto i soldi, grazie al loro lavoro ed a quello degli altri. Se adesso pur non avendo l'età della pensione, vogliono campare di rendita, è come se vivessero sulle spalle di quelli che hanno sfruttato. Il governo può solo stanare la rendita per mandarla a fare nuovo lavoro, e può disincentivare il dolce far niente, ma non può farlo oltre certi limiti.

E' la laboriosità che fa la ricchezza di un popolo, è la fannulloneria  a provocare la miseria per se e per gli altri.

Poi, certo, Renzi va in Africa a cercare mercati e petrolio, ma crea solo delle condizioni che non può essere lui a sfruttare. Le devono sfruttare le imprese che siano in grado di intessere un tessuto economico che porti vantaggio a noi e a loro.

Siamo pieni di infrastrutture, che però collegano zone industriali in disfacimento. Quei capannoni non erano e non sono del governo, ma di quelli dell'associazione di Squinzi che ora non ci sono più.

Dove sono quei due milioni di automobili che producevamo venticinque anni fa? Adesso se ne producono solo duecentomila, e non si producono iPhone, software, macchine fotografiche, computer, celle solari, pale eoliche eccetera. Cosa si pretende dal PD e da Renzi, di fare impresa? Loro possono solo governare, ma l'impresa la deve fare chi la sa fare ed ha i mezzi economici per farla. Più impresa ci sarà e più a parità di welfare si ridurrà l'incidenza delle tasse. Meno impresa ci sarà e peggio sarà la qualità della vita e più alto l'indebitamento. Dipende da voi, non da Renzi.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde Mer 06 Ago 2014, 17:19

Renzi sta facendo esattamente, come dice lui , quello che gli chiede il 40% dell'elettorato italiano e forte ciò lui va avanti per la sua strada, confindustria, scalfari, confcommercio istat e pil sono solo disturbatori alla stregua di m5s e sel e tutti gli altri che si oppongono all'illuminato da Dio. Compagni basta credere , no basta combattere, no non basta niente, basta solo turarsi il naso e tirare avanti,alla prossima.
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 1008
Data d'iscrizione : 05.06.13

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix Gio 07 Ago 2014, 07:07

Rossoverde ha scritto:Renzi sta facendo esattamente, come dice lui , quello che gli chiede il 40% dell'elettorato italiano e forte ciò lui va avanti per la sua strada, confindustria, scalfari, confcommercio istat e pil sono solo disturbatori alla stregua di m5s e sel e tutti gli altri che si oppongono all'illuminato da Dio. Compagni basta credere , no basta combattere, no non basta niente, basta solo turarsi il naso e tirare avanti,alla prossima.
Renzi sta facendo quello che ha promesso alle Primarie del PD e che ha confermato, per le riforme, alla larga maggioranza di chi si è impegnato a farle, e per il governo, a chi partecipa nel governo. Non essendo il governo di Bersani, mancano molte di quelle cose che un governo di centro sinistra a guida del PD avrebbe potuto fare. Ma non sono molte per la ripresa economica, non volendo comprimere le spese, e quindi il welfare. Forse, qualche cosa in più per la redistribuzione ci sarebbe stata, insieme a qualche lenzuolata che avrebbe deregolamentato un mercato delle professioni. Non siamo però alla crescita del PIL, che come dico da molto tempo dipende solo dalle forze del lavoro che sono imprenditori e lavoratori in quei settori che già spariti per difetto di competitività, devono essere ricostituiti, e nessuno pare abbia voglia di farlo.

Io mi spingerei a chiedere allo stato di investire nelle nuove tecnologie, e in quelle imprese strategiche che da un secolo hanno garantito l'industrializzazione forzata del nostro paese, ma non c'è un clima favorevole ad una industria diretta dallo stato, e nel contempo manca l'apporto di capacità di ricerca e sviluppo di nuovi prodotti, da parte del privato. E non si può neppure sperare che il PIL cresca con una nuova cementificazione delle aree urbane e costiere, che hanno mangiato ingenti quantità di aree agricole e di coste. Semmai si dovrebbero bonificare le abitazioni (ricostruirle) tenendo conto del risparmio energetico e della sismicità, ma capite che per fare le case occorre avere una capacità di risparmio del reddito da dedicare a questa frazione di investimenti.
E siamo indietro in agricoltura, la dove si deve fare di più in un territorio che non è fatto di grandi pianure, perciò deve essere di nicchia ed estremamente specializzata sulla qualità e specificità dei prodotti da commercializzare.
Questi sono i propblemi per un qualsiasi governo, e quindi fa ridere che si pretenda da Renzi il Miracolo. Non vi sarà nessun miracolo né ora né mai, e sarà come sempre il lavoro che farà rifiorire questo paese, purché lo si sappia fare senza sprechi e senza finire per deturparlo come spesso è accaduto in passato, dagli ecomostri alla terra dei veleni e dei fuochi. perché è con questa gentaglia che dobbiamo fare i conti, a cui i governi fanno un baffo.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde Gio 07 Ago 2014, 19:21

einrix ha scritto:
Renzi sta facendo quello che ha promesso alle Primarie del PD e che ha confermato, per le riforme, alla larga maggioranza di chi si è impegnato a farle, e per il governo, a chi partecipa nel governo. Non essendo il governo di Bersani, mancano molte di quelle cose che un governo di centro sinistra a guida del PD avrebbe potuto fare. Ma non sono molte per la ripresa economica, non volendo comprimere le spese, e quindi il welfare. Forse, qualche cosa in più per la redistribuzione ci sarebbe stata, insieme a qualche lenzuolata che avrebbe deregolamentato un mercato delle professioni. Non siamo però alla crescita del PIL, che come dico da molto tempo dipende solo dalle forze del lavoro che sono imprenditori e lavoratori in quei settori che già spariti per difetto di competitività, devono essere ricostituiti, e nessuno pare abbia voglia di farlo.

Io mi spingerei a chiedere allo stato di investire nelle nuove tecnologie, e in quelle imprese strategiche che da un secolo hanno garantito l'industrializzazione forzata del nostro paese, ma non c'è un clima favorevole ad una industria diretta dallo stato, e nel contempo manca l'apporto di capacità di ricerca e sviluppo di nuovi prodotti, da parte del privato. E non si può neppure sperare che il PIL cresca con una nuova cementificazione delle aree urbane e costiere, che hanno mangiato ingenti quantità di aree agricole e di coste. Semmai si dovrebbero bonificare le abitazioni (ricostruirle) tenendo conto del risparmio energetico e della sismicità, ma capite che per fare le case occorre avere una capacità di risparmio del reddito da dedicare a questa frazione di investimenti.
E siamo indietro in agricoltura, la dove si deve fare di più in un territorio che non è fatto di grandi pianure, perciò deve essere di nicchia ed estremamente specializzata sulla qualità e specificità dei prodotti da commercializzare.
Questi sono i propblemi per un qualsiasi governo, e quindi fa ridere che si pretenda da Renzi il Miracolo. Non vi sarà nessun miracolo né ora né mai, e sarà come sempre il lavoro che farà rifiorire questo paese, purché lo si sappia fare senza sprechi e senza finire per deturparlo come spesso è accaduto in passato, dagli ecomostri alla terra dei veleni e dei fuochi. perché è con questa gentaglia che dobbiamo fare i conti, a cui i governi fanno un baffo.
Renzi è persino divertente, peccato che gli italiani piangano, a partire da Monti gli Italiani sono stati massacrati dalle tasse , gli 80 euro dati alla cazzo di cane hanno solo aggravato il già drammatico bilancio dello stato, i ceti più deboli non ne hanno nemmeno beneficiato e se non ripartono i consumi , ovvero la possibilità di spesa , ci possimo farci le più belle pippe di sto mondo , ma purtroppo si sprofonderà sempre più. Non ci sono soldi da spendere, quei 4 soldi che restano, servono a pagare le tasse ad uno stato sempre più esoso, divenuto ormai insopportabile. Quest'anno sono aumentati i condomini dove non accendono nemmeno il riscaldamento e non fanno neppure lo svuotamento dei pozzi neri con la consueta frequenza, anche se queste notizie non fanno notizia , ma fanno solo miseria.
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 1008
Data d'iscrizione : 05.06.13

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix Gio 07 Ago 2014, 21:09

Gli ottanta euro sono uno sgravio fiscale per chi ha uno stipendio. Quindi è una riduzione fiscale. Ti dispiace che la riduzione fiscale l'abbia fatta ai lavoratori? A me no!

Tolta questa zeppa, dal tuo ragionamento resta ben poco, Rossoverde.

La ripresa ci sarà se quei dodici milioni di disoccupati smettono di fare le cicale e fanno le formiche. C'è troppa gente che vive sulle spalle di chi lavora (o di chi ha lavorato una vita); per me sono solo degli sfruttatori. Che vadano a lavorare.

Un po brutale, vero? Ma è così anche se si sceglie un modo più gentile ( e ce ne sono) per dirlo. Anche gli imprenditori che hanno disinvestito sono degli sfruttatori. Quelli erano soldi da reinvestire e se non lo hanno fatto è perché non hanno a cuore il paese che li ha resi ricchi. Se ne devono vergognare. Anche per loro si può usare un linguaggio più soft, ma il senso è quello e solo quello.

Si parla genericamente di fiducia. E' un pleonasmo per dire che quando vi è accordo sociale le cose vanno meglio, proprio perché la fiducia reciproca mette in tiro tutti. In parlamento quella fiducia fa fare le riforme, ma quella stessa fiducia nel paese deve far ripartire il lavoro e l'economia.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde Ven 08 Ago 2014, 02:18

einrix ha scritto:Gli ottanta euro sono uno sgravio fiscale per chi ha uno stipendio. Quindi è una riduzione fiscale. Ti dispiace che la riduzione fiscale l'abbia fatta ai lavoratori? A me no!

Tolta questa zeppa, dal tuo ragionamento resta ben poco, Rossoverde.

La ripresa ci sarà se quei dodici milioni di disoccupati smettono di fare le cicale e fanno le formiche. C'è troppa gente che vive sulle spalle di chi lavora (o di chi ha lavorato una vita); per me sono solo degli sfruttatori. Che vadano a lavorare.

Un po brutale, vero? Ma è così anche se si sceglie un modo più gentile ( e ce ne sono) per dirlo. Anche gli imprenditori che hanno disinvestito sono degli sfruttatori. Quelli erano soldi da reinvestire e se non lo hanno fatto è perché non hanno a cuore il paese che li ha resi ricchi. Se ne devono vergognare. Anche per loro si può usare un linguaggio più soft, ma il senso è quello e solo quello.

Si parla genericamente di fiducia. E' un pleonasmo per dire che quando vi è accordo sociale le cose vanno meglio, proprio perché la fiducia reciproca mette in tiro tutti. In parlamento quella fiducia fa fare le riforme, ma quella stessa fiducia nel paese deve far ripartire il lavoro e l'economia.
Gli 80 euro sono solo un espediente di bassa lega x raccattare voti,ripeto dato alla cazzo di cane che a te piaccia o no, degno di un ladro di polli, o se ate piace di più del comandante lauro. Renzi e tutto il Pd ha fatto propria la politica montiana tassare le cose e non i redditi e se non si cambia indirizzo non se ne esce ma tu evidentemente non riesci a capirlo pur di difendere qualsiasi cosa venga fatta dal PD.
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 1008
Data d'iscrizione : 05.06.13

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix Ven 08 Ago 2014, 07:30

Rossoverde, fai tu l'elenco delle cinque o sei cose che dovrebbe fare il governo per mandare al lavoro almeno metà di quei dodici milioni di disoccupati. Così facciamo prima.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde Ven 08 Ago 2014, 12:32

einrix ha scritto:Rossoverde, fai tu l'elenco delle cinque o sei cose che dovrebbe fare il governo per mandare al lavoro almeno metà di quei dodici milioni di disoccupati. Così facciamo prima.
Porta pazienza , io dovrei fare l'elenco? e mica faccio il venditore di fumo all'ingrosso,  a me basta osservare quello che hanno fatto e stanno facendo, siamo passati dal tassare i redditi al tassare le cose , quanto di più sbagliato ed iniquo possa esserci, e gli effetti li stiamo tastando con mano, in deroga al minimo di buon senso possibile. Addirittura s'è ridotta la cedolare fissa per gli affitti al 10% e nel contempo s' è aumentati tutti i parametri per pagare le tasse sulla casa. Ecco , una cosa fattibile tornare  alla vecchia ici, aumetare le tasse sui redditi alti e diminuirle sui bassi, in modo da far ripartire i consumi... ti saluto, devo andare.
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 1008
Data d'iscrizione : 05.06.13

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix Ven 08 Ago 2014, 14:00

" Ecco , una cosa fattibile tornare  alla vecchia ici, aumetare le tasse sui redditi alti e diminuirle sui bassi, in modo da far ripartire i consumi... ti saluto, devo andare."

Ma neanche un governo di topolino riuscirebbe a far ripartire il PIL in su, cincischiando con le tasse. 

Volendo drogarsi, si potrebbero fare leggi come in Irlanda o in Islanda, per fare un po di soldi alla maniera dei paradisi fiscali. In maniera professionale lo sta facendo la GB, grazie al fatto che ha ancora la sterlina, ma non è detto che anche la GB faccia la fine delle prime due, al primo mal di pancia.

Come vedi è facile sbracciarsi contro il governo, ma poi quando si tratta di dire che fare, si casca dal pero.

Non avessimo debiti si potrebbero fare altri debiti, ma ormai siamo alla canna del gas, o si lavora o si affoga nella miseria. Il governo lavora già, adesso devono andare a lavorare quelli che il governo lo criticano, standosene ad aspettare un lavoro che caschi dal cielo.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde Sab 09 Ago 2014, 04:16

einrix ha scritto:" Ecco , una cosa fattibile tornare  alla vecchia ici, aumetare le tasse sui redditi alti e diminuirle sui bassi, in modo da far ripartire i consumi... ti saluto, devo andare."

Ma neanche un governo di topolino riuscirebbe a far ripartire il PIL in su, cincischiando con le tasse. 

Volendo drogarsi, si potrebbero fare leggi come in Irlanda o in Islanda, per fare un po di soldi alla maniera dei paradisi fiscali. In maniera professionale lo sta facendo la GB, grazie al fatto che ha ancora la sterlina, ma non è detto che anche la GB faccia la fine delle prime due, al primo mal di pancia.

Come vedi è facile sbracciarsi contro il governo, ma poi quando si tratta di dire che fare, si casca dal pero.

Non avessimo debiti si potrebbero fare altri debiti, ma ormai siamo alla canna del gas, o si lavora o si affoga nella miseria. Il governo lavora già, adesso devono andare a lavorare quelli che il governo lo criticano, standosene ad aspettare un lavoro che caschi dal cielo.
Tornare alla vecchia ici sarebbe il minimo e sarebbe fattibile e potrebbe pure riavviare il processo di spesa essendo generalizzato per la platea di tutti i contribuenti, il non volerlo vedere per appoggiare le scelte piddine , costi quel che costi , non depone di certo per la tua imparzialità di giudizio, c'è poco da cascare dal pero, c'è solo l'essere partigiani in modo aprioristico. Ripeto,  il governo Renzi non ha fatto altro che aggravare il quadro economico italiano, già peraltro reso precario dai precedenti governi, e come dice lui: se una famiglia può andarsi a mangiare una pizza al mese lui è contento, io la giudico una enorme cazzata che anzichè fare bene al paese fa male. Ti saluto.
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 1008
Data d'iscrizione : 05.06.13

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix Sab 09 Ago 2014, 08:51

Insomma, centinaia di imprenditori se ne sono andati dopo aver chiuso le fabbriche. Per questo manca il PIL e c'è disoccupazione.

Poi c'è a destra che dice che è per colpa delle tasse e della giustizia.

Io dico che la ragione è un'altra: la piccola industria senza la grande industria non è competitiva, perché la piccola produce quello che gli chiede la grande, in genere come servizi e semilavorati. E' la grande che fa ricerca e innovazione, ammodernando i processi, le tecnologie ed i prodotti, ed è la sola che può chiedere alla piccola di fare altrettanto, guidandola.
Se va via la grande impresa (non si producono più due milioni di auto) la piccola tende anche lei a scomparire.

Le tasse non c'entrano una beata fava, perché in paesi come la Germania, la Svezia, la Svizzera, tasse e costo del lavoro se non sono superiori, non sono di tanto inferiori alle nostre.

Ricostruire con i privati quel 20% di manifattura che ci manca, è quasi impossibile, e nessun governo potrà farcela nel breve e medio periodo. Quindi, la sola cosa che si può fare è ridurre la spesa senza penalizzare troppo i meno abbienti, per avere un minimo di avanzo primario. E questo lo si fa, andando a togliere il grasso che si era accumulato quando il vecchio sistema girava a pieno ritmo. Ma nulla più, se non vuoi ridurre scuola, sanità, forze di sicurezza, assegno pensione.

la mia idea è che lo stato facesse un vivaio di imprese di nuova generazione, da ripiantare nel nostro tessuto industriale, e solo perché non lo fa nessuna altro, e visto che spontaneamente, in questi momenti di crisi, è impossibile.

Sempre la politica, deve abolire la cassa integrazione speciale e sostituirla con l'assegno di disoccupazione. Sulla flessibilità e art. 18 sono tutte balle quello che la stampa scrive: più flessibile di così, con giovani precari a vita e milioni di salariati e stipendiati licenziati per chiusura di reparti se non dell'intera loro azienda. Ci vuole ben altro per ripartire e l'altro è: fiducia nel paese, nuovi prodotti e nuovi processi.
E non ho preso in considerazione l'Europa, ma anche da li potrebbero venire le stesse cose che chiedo al governo nazionale.

Se il paese riparte, le tasse, con una politica di spesa attenta, si riducono da sole.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix Sab 09 Ago 2014, 11:44

Sono i marocchini, i rumeni ed i cinesi ad avere fiducia nel nostro paese, e di fatti le loro imprese investono. Tirino su il culo dalla poltrona i nostri imprenditori e i nostri disoccupati, e facciano come loro, anziché starsi a lamentare gettando la colpa sul governo. Questo governo fa almeno quello che deve fare, a differenza di quello di Berlusconi che spendeva e spandeva solo in cambio di voti, con il neppure troppo recondito volersi fare gli affari propri.

09/08/2014 11:03 
Cgia, impresa cinese in Italia a +6,1% 
  11.03                                 
 Cgia, impresa cinese in Italia a +6,1% 
 A chi lamenta gli effetti della deloca-
 lizzazione produttiva e della fuga de- 
 gli investimenti stranieri dal nostro  
 Paese, giunge, pronta, un'analisi della
 Cgia di Mestre che documenta il contra-
 rio.                                   

 Boom dell'imprenditoria cinese: +6,1% a
 fronte del -1,6% di quella italiana. In
 forte calo però le rimesse verso la Ci-
 na.Negli ultimi 12 mesi le aziende gui-
 date da stranieri sono aumentate del   
 3,1%: e delle 708mila imprese l'origine
 più frequente è il Marocco,seguito dal-
 la Romania e poi, appunto, dalla Cina.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde Mar 12 Ago 2014, 13:48

https://www.google.it/search?q=vu+cumprà&espv=2&tbm=isch&imgil=sSZOWvnVpKyjBM%253A%253BVjbrPc_95DaXwM%253Bhttp%25253A%25252F%25252Fit.wikipedia.org%25252Fwiki%25252FVucumpr%25252525C3%25252525A0&source=iu&usg=__K8ZRF1HY

Ci siamo ridotti ad avere i vu cumprà, piano che ce ne è  per tutti. Riuscirà mr Renzi.... 1555281083
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 1008
Data d'iscrizione : 05.06.13

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix Mer 13 Ago 2014, 08:37

Danno fastidio, ed alcuni sono anche insistenti, ma sono uomini e donne con più problemi di quelli che ha chi sta in spiaggia a godersi il mare ed il sole. Un esercizio di pazienza e di rispetto è necessario.
Non compero mai nulla da loro, non tanto perché non tutti abbiano le opportune autorizzazioni, ma perché non so che farmene delle loro offerte, pieni come siamo, di tutto, a casa nostra.

Talvolta vedo intolleranza, specie in questi giorni di editto Alfano, con carabinieri più presenti, con immigrati più nervosi e stretti tra la miseria e bisogno, ma anche in alcuni bagnanti, che così si sentono autorizzati a cacciarli in malo modo.

Mi dispiace, so che è un problema, ma che deve essere risolto tra noi e loro, al fine di aiutarli a superare la loro piccola crisi, nella nostra più grande.


E mai dimenticare che se Alfano è nella maggioranza, è perché la gente la maggioranza non ha voluto darla a Bersani. Quelli che non hanno votato Bersani adesso non hanno titolo per giudicare questo governo, perché è quello che è uscito in base alle loro scelte di votare per Grillo o per quel Signor Nessuno di Magistrato Fallito che ha preso voti a sinistra. Ed è andata bene, perché per 120 mila voti non ha vinto Berlusconi. Altro che perfezionismo!
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde Mer 13 Ago 2014, 15:34

Mi dispiace di non essere stato chiaro , ma intendevo dire che siamo arrivati ai vu cumprà della politica, ovvero abbiamo una classe politica che ci vende paccottiglia spacciandola per roba di primo ordine.
Ciao
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 1008
Data d'iscrizione : 05.06.13

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde Mer 13 Ago 2014, 15:38

einrix ha scritto:Danno fastidio, ed alcuni sono anche insistenti, ma sono uomini e donne con più problemi di quelli che ha chi sta in spiaggia a godersi il mare ed il sole. Un esercizio di pazienza e di rispetto è necessario.
Non compero mai nulla da loro, non tanto perché non tutti abbiano le opportune autorizzazioni, ma perché non so che farmene delle loro offerte, pieni come siamo, di tutto, a casa nostra.

Talvolta vedo intolleranza, specie in questi giorni di editto Alfano, con carabinieri più presenti, con immigrati più nervosi e stretti tra la miseria e bisogno, ma anche in alcuni bagnanti, che così si sentono autorizzati a cacciarli in malo modo.

Mi dispiace, so che è un problema, ma che deve essere risolto tra noi e loro, al fine di aiutarli a superare la loro piccola crisi, nella nostra più grande.


E mai dimenticare che se Alfano è nella maggioranza, è perché la gente la maggioranza non ha voluto darla a Bersani. Quelli che non hanno votato Bersani adesso non hanno titolo per giudicare questo governo, perché è quello che è uscito in base alle loro scelte di votare per Grillo o per quel Signor Nessuno di Magistrato Fallito che ha preso voti a sinistra. Ed è andata bene, perché per 120 mila voti non ha vinto Berlusconi. Altro che perfezionismo!
E dire che il magistrato fallito aveva cercato pure un intesa con Bersani, che manco lo cagava e non gli rispondeva neanche al telefono, fra l'altro Ingroia a mio parere sbagliava anche a chiedere un accordo con Bersani. Politiche troppo diverse inconciliabili fra loro.
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 1008
Data d'iscrizione : 05.06.13

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix Mer 13 Ago 2014, 16:47

Ingroia, caro Rossoverde, non aveva una visione politica di un certo respiro. Tant'è che ha solo sprecato voti tolti al centro sinistra (che comprendeva anche SEL). Non aveva fatto carriera come magistrato per suoi limiti personali ed è stato sedotto da Travaglio e Santoro proprio in seguito al KO Tecnico di Di Pietro che era sparito di scena. Tu sai che i due (Santoro e Travaglio) avevano provato anche con altri magistrati, e non ci sono riusciti perché questi, saggiamente, hanno preferito continuare a fare la loro professione. Ingroia era ormai fuori (ricordi quell'incarico in America latina, da parte dell'ONU?).
E' stato uno strumento nelle mani di quei due santoni, e se per loro ha acquistato una certa notorietà, in qualche mese soltanto, anche per quello non aveva una sua visione che andasse oltre i processi contro Napolitano e Mancino (diciamo così per semplificare). Non erano tanti voti, ma ricordo che fossero un mezzo milione. Non abbastanza per vincere, ma se si pensa anche alla campagna di Travaglio e Santoro, contro Bersani ed il centro Sinistra, quella campagna è servita anche e sopra tutto per amplificare il successo di Grillo. Accusare lo Stato di Collusione con la Mafia, per Grillo era andare a nozze. E Ingroia s'è prestato proprio a quella manovra sciagurata. Avessimo vinto con Bersani, oggi molte cose andrebbero meglio su tutti i fronti, e per Renzi comunque ci sarebbe stata sempre la possibilità di una prossima volta. Tanto il cambiamento generazionale nel PD era già iniziato da qualche anno con Bersani, e sarebbe continuato.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde Mer 13 Ago 2014, 19:25

Sotto il programma di Ingroia.
http://www.rossosantena.it/2013/01/14/rivoluzione-civile-ingroia-il-programma-depositato-dalla-lista/
buona lettura.
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 1008
Data d'iscrizione : 05.06.13

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix Mer 13 Ago 2014, 21:22

sotto il programma di Bersani

http://www.leggioggi.it/2012/11/21/primarie-centro-sinistra-2012-il-programma-di-bersani/
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix Dom 24 Ago 2014, 17:48

e questo è un video abbastanza interessante e che spiega quel 40,9% alle europee

http://video.repubblica.it/politica/meeting-di-rimini-la-svolta-dei-ciellini-tutti-con-renzi/175420/174051?ref=NRCT--3
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix Sab 30 Ago 2014, 13:29

Se cercate nel sito del governo, la pagina del 29 Agosto 2014 contiene un bel po di notizie sulla riforma della giustizia e lo Sblocca Italia varato da Renzi ed i suoi ministri.

http://www.governo.it/Notizie/Palazzo%20Chigi/dettaglio.asp?d=76547

Le opere pubbliche messe in cantiere con date certe, per legge, dopo averle tolte dagli inciampi in cui erano finite, sono molti miliardi sonanti che in parte mantengono l'occupazione, ed in parte potrebbero farla ripartire, pur senza grandi attese e solo in qualche misura. Perché a mio avviso il motore della ripresa deve nascere dalla reciproca fiducia interna di lavoratori ed imprenditori, e dal miglioramento dei prodotti e processi produttivi (investimenti privati).

Il paese deve mostrarsi capace ed un governo deve mostrarsi all'altezza delle sfide. Senza l'uno o senza l'altro non c'è speranza di sviluppo. In questa crisi è mancato sia il paese (chiusure di stabilimenti e delocalizzazioni) che il governo, con l'eccezione dei due più due anni di Prodi. Speriamo che il paese abbia capito e che la politica dei giovani faccia il resto.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde Dom 31 Ago 2014, 19:26

QUESTO è IL RISULTAto del massacro fiscale sulla tassazione della casa , un mercato di fatto inesistente, e adesso vogliono correre ai ripari e per giunta nel modo sbagliato, sarà una toppa peggio del buco e non è difficile capirne neppure il perchè , e anzi aumenterà ancora di più le disuguaglianze economiche esistenti.
Tanto di cappello a Renzi e compagnia, mi chiedo pur volendolo potevano fare peggio? Ne dubito, anche se al peggio non c'è limite.
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 1008
Data d'iscrizione : 05.06.13

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix Dom 31 Ago 2014, 21:12

Ma se la Tarsi fa 1,2 miliardi in meno dell'IMU prima casa.
Non si vogliono pagare tasse, ma si vogliono i servizi?
In Svezia si pagano più tasse che in Tunisia, basta scegliere dove andare a vivere.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde Lun 01 Set 2014, 04:43

einrix ha scritto:Ma se la Tarsi fa 1,2 miliardi in meno dell'IMU prima casa.
Non si vogliono pagare tasse, ma si vogliono i servizi?
In Svezia si pagano più tasse che in Tunisia, basta scegliere dove andare a vivere.
Intanto dato di fatto ho pagato per imu e/o tasi di più di quanto pagavo con Prodi, inoltre ci sono molti comuni che ancora devono deliberare in merito, e le addizionali irpef comunali dove le metti? te ne sei dimenticato? Eppoi, perchè la tasi deve essere a carico delle abitazioni e non delle persone? come vedi ci sarebbe molto da discutere, prima di tirare fuori la Tunisia o la Svezia.
http://www.today.it/economia/tasi-quanto-si-paga-imu.html
http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-08-28/tasi-12-miliardi-incassi-prima-casa-comuni-aliquota-deliberata-29percento-rispetto-imu-2012-124452.shtml?uuid=ABesF9nB
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 1008
Data d'iscrizione : 05.06.13

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix Lun 01 Set 2014, 06:24

Devi rassegnarti rossoverde. Se vuoi vivere in un paese civile e con un welfare decente, devi lavorare e pagare le tasse. Altrimenti, se vuoi lavorare poco e non pagare le tasse devi aspettare che intorno a casa tua, ricresca la foresta e la giungla. Allora potrai fare il raccoglitore ed il cacciatore, e se sei bravo potrai mangiarti anche i vicini che rompono.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Rossoverde Lun 01 Set 2014, 11:30

einrix ha scritto:Devi rassegnarti rossoverde. Se vuoi vivere in un paese civile e con un welfare decente, devi lavorare e pagare le tasse. Altrimenti, se vuoi lavorare poco e non pagare le tasse devi aspettare che intorno a casa tua, ricresca la foresta e la giungla. Allora potrai fare il raccoglitore ed il cacciatore, e se sei bravo potrai mangiarti anche i vicini che rompono.
Per favore, che c'entrano questi tuoi commenti, einrix , ormai sei alla frutta, non ti resta che dire che non voglio pagare le tasse che non voglio lavorare, che non voglio welfare.
Non è così, non l'ho mai detto, ho detto altre cose, ma evidentemente per amore di Monti e di chi lo ha sostenuto, Pd in primis, più di Berlusconi, sei costretto a soffrire di allucinazioni fino ad attribuirmi gratuitamente cose che non ho mai sostenuto.
Ho sostenuto , e lo ripeto, che la tassazione sulla casa così come è stata fatta da Monti e sostanzialmente mantenuta dal Pd di Letta e Renzi, è semplicemente demenziale, i cui effetti si vedono e sono  sotto gli occhi di tutti. Solo per mera partigianeria la si può ancora sostenere, questo modo di tassare, di fatto ha provocato il tracollo non solo delle vendite immobiliari ma dell'intero comparto edile, e adesso Renzi cerca di metterci una pezza visto l'avvitamento in basso dell'intero settore senza vie d'uscita.
Tralascio il fatto che a tutt'oggi poco meno di 2200 comuni su 8000 abbiano deliberato le aliquote ed il caos creato, cui lo stesso Renzi ha detto di non capirci niente. 
Ti saluto
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 1008
Data d'iscrizione : 05.06.13

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Amiter Lun 01 Set 2014, 12:51

Sempre più interessanti le "riflessioni" politiche di einrix... adesso salta fuori che la colpa di tutto è degli italiani fannulloni (mi sei diventato peggio di Brunetta!) e che il governo non ci può fare nulla... e l'elemento per stabilirlo sarebbe il "boom" dell'imprenditoria cinese in Italia...
Io non credo che tu conosca così poco come funziona il mondo... credo invece che il tuo cervello sia ricoperto da una corazza imperforabile a certe argomentazioni... anche quelle più banali...
Ad es., quando dici...

einrix ha scritto:Le tasse non c'entrano una beata fava, perché in paesi come la Germania, la Svezia, la Svizzera, tasse e costo del lavoro se non sono superiori, non sono di tanto inferiori alle nostre.

... ma tu, anche se non sei mai stato in quei paesi... conosci la dfferenza di quei paesi con l'Italia in termini di servizi e welfare??
Perché il problema non è che non vogliamo pagare le tasse... semplicemente ci rode il chicchero che la maggior parte dei soldi che paghiamo (e che ci sudiamo!) finiscono in tangenti, affari mafiosi e sprechi vari... ora, che a te tutto questo stia bene, purché al timone ci sia un qualunque fantoccio del PD, padronissimo... ma non ti aspettare che stia bene a tutti...
Oltretutto abbiamo uno stato che tassa i disoccupati per dare 80 euro a chi un lavoro ce l'ha... ma è tutta gente fannullona che si deve dare una svegliata e che non vuole pagare le tasse, giusto?

... ma è tanto difficile da capire? einrix... fai prendere un po' di ossigeno ogni tanto ai tuoi neuroni... e cerca di stare un po' dalla parte "nostra" anziché di un partito pseudodemocristiano guidato dal solito chiacchierone...


... ma poi, tu pensi di essere stato tanto più sveglio e laborioso?
Dovresti piantarla con queste "riflessioni" che sono anche piuttosto offensive...
Anzi, invece di chiacchierare e basta, come è tipico nel tuo partito, scrostati da quella poltrona e dalle spiagge di S.Vito e Rimini... smetti pure tu di fare il fannullone e investi un pò di soldi in questo paese... facci vedere come si fa... che siamo tanto desiderosi di imparare qualcosa...

Saluti...




Quanto al 40,9 preso dal PD alle europee, l'unico motivo è che hanno votato la metà degli italiani
e ha preso molti voti al centrodx... ti ricordo che con Veltroni nel 2008 il PD prese circa 1 milione
di voti in più... e nonostante questo perse pure le elezioni...
Trastullarsi con le percentuali serve a poco... quello che contano sono i numeri...
Amiter
Amiter

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 25

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da einrix Lun 01 Set 2014, 19:24

caro rossoverde, quando scrivo" Devi rassegnarti rossoverde. Se vuoi vivere in un paese civile e con un welfare decente, devi lavorare e pagare le tasse. Altrimenti, se vuoi lavorare poco e non pagare le tasse devi aspettare che intorno a casa tua, ricresca la foresta e la giungla. Allora potrai fare il raccoglitore ed il cacciatore, e se sei bravo potrai mangiarti anche i vicini che rompono", parlo con te, ma non parlo di te.Il welfare è una scelta che non basta farla una volta per tutte, occorre sostenerla ogni anno con le opportune voci del bilancio. Stante la crisi, anche il welfare si riduce se non si vogliono fare debiti. oppure si preferisce spendere per il welfare e fare a meno di altre cose, se si giudicano voluttuarie, o meno importanti. Sempre per la stessa ragione, se ci sono dodici milioni di persone che non lavorano, le possiamo anche chiamare disoccupate, ma restano sempre persone che non lavorano e bene o male mangiano lo stesso, hanno lo stesso l'assistenza medica ed i figli possono andare a scuola. Cosa bellissima a cui io non voglio rinunciare e pago le tasse che mi vengono chieste. Magari per questo viene il dubbio che le tasse sono troppe perché devo pagare anche il welfare di dodici milioni di disoccupati e di qualche altro milione di privati che evade le tasse. Ma una maniera per occuparli, per farli produrre ciò che consumano, va trovata. 
Questa è solo una delle argomentazioni che si possono mettere in campo. Tenendo ferme le 40 ore settimanali, si può fare anche un altro ragionamento a investimenti costanti (solo per ragionare, non come scelta consigliata). Gli occupati a 40 ore settimanali sono 22 milioni circa, a parità di prodotto, con 36 ore di lavoro settimanale gli occupati diventano 24 milioni e 400 mila, così che i circa dodici milioni di disoccupati diventano nove milioni e seicento mila, che sono pur sempre tantissimi. Sempre a scopo di sfrugugliamento e per far capire quanto sia grave la storia, se volessimo occupare quei dodici milioni di disoccupati senza ulteriori investimenti, a parità di prodotto, l'orario di lavoro dovrebbe ridursi a circa 26 ore la settimana. Se si pensa che comunque la paga di 26 ore non è quella di 40 si capisce quanto sia difficile un contratto di solidarietà di questo tipo. Non credo che gli attuali occupati lo accetterebbero, e giustamente farebbero le barricate. Ma non dobbiamo neppure dimenticare che in qualche modo, quei dodici milioni, mangiano lo stesso e che accedono al welfare, e meno male che è almeno così. Per aggirare questi ostacoli insormontabili, occorre crescere con gli investimenti adeguati ad una manifattura che riesca a pagare il tenore di vita ed i diritti che noi abbiamo in Italia. E non è impossibile, perché in Svizzera ed in Svezia - che sono le due nazioni con il più alto indice di manifattura - in qualche modo lo fanno (riducendo la disoccupazione ed anche le tasse, o erogando più servizi). E lo fanno anche in Giappone dove la crisi ha picchiato duro, ma quella società è rimasta molto coesa avendo un patriottismo anche delle imprese, che noi ce lo scordiamo.La Famiglia Agnelli ci dovrebbe spiegare perché produce solo quattrocentomila macchine in Italia, quando solo un decennio fa erano due milioni, e più in la nel tempo si era arrivati ad oltre due milioni e mezzo. Allo stesso tempo sono sparite tante altre medie imprese trascinate dalla crisi produttiva della Fiat e di altre grandi imprese. In Giappone una cosa così non sarebbe accaduta; gli Agnelli si sarebbero vergognati ed avrebbero chiesto scusa al paese, che alla fine hanno solo sfruttato. Questo lo dico non per animosità verso una famiglia di imprenditori torinesi, ma perché è un esempio da manuale. Ci sono stati fallimenti di grandi imprese ancora più vergognosi, come la Parmalat. 

Caro Amiter quel 40,9 voleva mostrare quanto e come l'anticomunismo agitato, funzionasse nel centro e nella destra, per prendere voti. E' bastato che si presentasse a capo del PD un ex DC a cui non si può muovere l'accusa di comunismo e le masse del centro sinistra sono arrivate al 40,9 per cento nel PD. Questo volevo dire, e nulla di più.Quando è nato il PD queste cose si ipotizzavano, ma la riprova c'è stata sul campo con il flop di Bersani e con il pieno di Renzi. Hai ragione quando dici che i voti vanno contati e non trasformati in percentuali, ma a voler essere quasi pignoli, si trattava di due elezioni diverse, con finalità diverse. Poi, quando si contano i seggi in Parlamento, il numero dei voti non conta, mentre di fatto contano le percentuali, dato che vince chi prende più voti.

La Svizzera e la Svezia? Certo che li conosco, Amiter, anche per esserci stato. Quando ci vai vedi che è gente normale come ce n'è tanta anche da noi, e vedi anche le case, le infrastrutture, i servizi. Ti viene di fare la differenza con il nostro paese, e se li vedi (in Svezia) qualche giovane ubriaco in più, qui vedi più confusione architettonica che ingioiella le vestigia di un antico e nobile passato. E se prendi un servizio pubblico, sei costretto a soffrire di più. Costano meno, ma sono più sporchi, meno frequenti e meno puntuali.
Al sud, non è tanto peggio, ma è peggio. Anni fa gli svedesi pagavano così tante tasse che i medici - ne ricordo uno - non so come facesse, ma sei mesi lavorava in Svezia raggiungendo il plafon delle tasse, e gli altri sei mesi li lavorava negli USA, dove pagava meno tasse. Non so come sia andato a finire, se continui ancora a fare così, e quanti altri lo facciano. Io non lo avrei fatto: sarei vissuto o in Svezia o negli Stati Uniti, senza fare il pendolare stagionale per sfuggire alle tasse. Sta di fatto che la Svizzera e la Svezia sono anche loro società coese dove il rapporto tra imprenditori e lavoratori non arriva lle rotture che ci sono state da noi. Che quel venti percento di manifattura che ci manca è gente che ha gettato la spugna anche per fare un dispetto ai sindacati. Ma le cose non sono mai così semplici ed univoche. Altrove scrivevo che questa crisi in Occidente è dovuta ad una globalizzazione che è stata decisa dal capitalismo finanziario. Si doveva fare perché era giusto farlo, visto che bisognava riconoscere il ruolo accresciuto dell'ex terzo mondo, ma andava fatto con maggiore gradualità, per dare all'occidente il tempo per tarare i propri processi produttivi e la propria organizzazione del lavoro, per quell'appuntamento. Ma il capitale finanziario voleva indebolire la classe operaia in occidente, affamandola proprio con la concorrenza e le delocalizzazioni, sperando di guadagnarci. Invece, quando affami i tuoi operai poi riduci anche il mercato, perché i tuoi operai sono i consumatori. Insomma, un po per astio ed egoismo capitalistico di chi da imprenditore si è messo a fare finanza, un po per l'incapacità di molti piccoli e medi imprenditori che non hanno retto l'innovazione tecnologica e alla sfida del mercato, siamo arrivati ad un punto di crisi, che in Italia è rimasta nascosta per vent'anni, grazie al debito pubblico fatto aumentare dai governi del pentapartito prima e di Berlusconi dopo (se avete dei dubbi, chiedeteglielo a Giannino). Poi, la bolla speculativa, coinvolgendo locomotive come gli USA, la GB, la Germania, ha accelerato anche la nostra crisi, che a differenza di altri paesi non poteva mettere in campo nuovi investimenti, con lo spread a oltre 500.

Caro Amiter, a settant'anni dovrei ancora lavorare? Potrei farlo ancora per qualche anno, ma non ne ho bisogno: largo ai giovani.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Riuscirà mr Renzi.... Empty Re: Riuscirà mr Renzi....

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 34 1, 2, 3 ... 17 ... 34  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.