AreaForum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Campagna per Civati

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da cireno Mar 10 Dic 2013, 17:50

Vargas ha scritto:Sì, però, nobile Tessa, questa cosa mi sconvolge anzichenò: ma che cosa vuol dire, che Cireno è scappato con la mia Dolores Espinoza, ¿dejándome acá triste y solitario como una letra huérfana en medio de una hoja blanca? Non si sarà portato via anche il mio Rothko? Cireno, Cireno, ¿qué hiciste?


se hai un Rothko in casa vengo a rubartelo(purchè sia nero), e ti lascio la tua ventenne. Preferisco Svetlana che di anni ne ha 32.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da cireno Mar 10 Dic 2013, 17:52

Ah, volevo aggiungere: siccome una donna di 32 anni è una sorta di faticoso, anche se molto piacevole happening, allora mi sono accordato con un paio di amici per formare una cooperativa di assistenza e solidarietà. Sai a una certa età è meglio prevenire che dover poi chiamare il medico............
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da tessa Mar 10 Dic 2013, 17:57

Vargas caro, tu solo e pensono, traendo l'antiquo fianco,  vai misurando li deserti campi a passi calmi e lenti e vai a parlare col cinere muto? tu? ma quando mai...
E dai , dal tuo immenso harem , costruito al Cuccurucu' anno dopo anno , Cireno ha rapito Maria Dolores Espinosa , essendo lui da un po' rimasto a secco, perchè la dolce metà ,stufa della sua cucina vegetariana  a oltranza, è fuggita con un sollevatore di pesi della provincia di Catanzaro.
Cireno per questo un po' ha vaneggiato, e non essendo in grado piu' di consolarsi con l'Adelchi in grembo, ha rapito la Maria Dolores Espinosa, e credendosi Erode-e' affetto da gravi turbe narcisistiche -le dice a colazione, pranzo e a cena:"Danza per me, Salomè..."

tessa

Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 01.06.13

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da Arzak Mar 10 Dic 2013, 21:31

Campagna per Civati - Pagina 3 1505004552
Arzak
Arzak

Messaggi : 363
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da cireno Mar 10 Dic 2013, 21:37

tessa ha scritto:Vargas caro, tu solo e pensono, traendo l'antiquo fianco,  vai misurando li deserti campi a passi calmi e lenti e vai a parlare col cinere muto? tu? ma quando mai...
E dai , dal tuo immenso harem , costruito al Cuccurucu' anno dopo anno , Cireno ha rapito Maria Dolores Espinosa , essendo lui da un po' rimasto a secco, perchè la dolce metà ,stufa della sua cucina vegetariana  a oltranza, è fuggita con un sollevatore di pesi della provincia di Catanzaro.
Cireno per questo un po' ha vaneggiato, e non essendo in grado piu' di consolarsi con l'Adelchi in grembo, ha rapito la Maria Dolores Espinosa, e credendosi Erode-e' affetto da gravi turbe narcisistiche -le dice a colazione, pranzo e a cena:"Danza per me, Salomè..."


'ttenta te!
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da Rom Mer 11 Dic 2013, 01:21

Arzak ha scritto:Campagna per Civati - Pagina 3 1505004552

Su, non fare così: è la rivolta dei porconi, in chiave politicamente corretta.
Rom
Rom

Messaggi : 996
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da cireno Mer 11 Dic 2013, 14:44

E’ sempre stato megalomane e arrogante, ma ora è andato anche fuori di melone. Parlo di Grillo, dell’uomo che parla di democrazia, di diritti della cittadinanza e poi si muove, sul suo blog e nelle piazze, come un esaltato. Insulta tutti, minaccia tutti, aizza le folle alla violenza e chiede alla forza pubblica di schierarsi con i padroncini dei forconi, delle quote latte truccate, degli esercenti incazzati per il lavoro che è calato ai minimi termini, come se chi dovrebbe spendere, con 1200 euro mese di reddito, non può spendere per cola della “sinistra”. Stamane in Parlamento un fessacchiotto, che altro non è, del M5S ha ripetuto che i giornalisti che scrivono quello che non piace a Grillo sono da perseguire e mettere alla gogna. Sempre lo stesso fessacchiotto mentre urlava che il Parlamento era reo di omicidio di cittadini, anzi di TUTTI i cittadini, non ha detto una parola sulla pubblicazione, indecente, di 148 ritratti di parlamentari del PD e di SEL, apparsa sul solito blog farneticante di Grillo, dove sono stati indicati come “usurpatori e indegni di occupare la carica che occupano”

Non ci sono più parole per questo comico cappellone ormai ridotto a cerrcare sempre più insulti atti a mantenere la sua posizione. Una sola parola vale: è totalmente impazzito. E c'è gente che ancora crede a questi "politici".....  
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da Vargas Mer 11 Dic 2013, 16:34

Quello che mi sembra più triste, caro Cireno, è la crassa ignoranza dei parlamentari a cinque stelle. Ho sentito l'intervista fatta a uno di loro, tale Nuti, il quale si meravigliava delle reazioni sia dinanzi alla gogna in rete ai danni dei giornalisti sia di fronte all'appello di Grillo alle forze dell'ordine affinché smettano di difendere le (democratiche) istituzioni. Noi abbiamo spiegato, diceva il Nuti, che quelli non sono giornalisti, perché i veri giornalisti sono solo quelli che raccontano la verità, non questi qui, che scrivono menzogne perché sono prezzolati. La verità, capite? L'orpello di tutte le dittature. Credevo che non saremmo più tornati, almeno in Europa occidentale, a sentire un politico reclamare la verità ai giornalisti. La verità non esiste, ovvero ne esistono tante quante teste pensanti circolano nel pianeta. Chi sei, tu, Nuti, per stabilire quale sia la verità e decidere che chi non la serve va zittito? Secoli di progresso, dai Lumi ad oggi, gettati alle ortiche per star dietro alle urla isteriche di un comico. E poi, insisteva il Nuti, la polizia non deve difendere le istituzioni, se le istituzioni sono corrotte o anche solo moralmente corrotte (parole sue: che cosa significhi la distinzione tra le due forme di corruzione lo sa solo lui), deve difendere il popolo. Peccato che le istituzioni, in una democrazia, siano scelte dal popolo e siano al servizio del popolo; peccato che chi sia corrotto lo debba decidere la magistratura al termine di un processo svolto secondo norme di legge e con tutte le garanzie di terzietà, e non Nuti, Grillo o Vargas. Questa barbarie può essere davvero deleteria, ha ragione Cireno.
Vargas
Vargas

Messaggi : 526
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 55

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da Vargas Mer 11 Dic 2013, 16:39

Tessa cara, il mio fianco non è antiquo, né calmo né lento è il mio passo. Non ha trentadue anni Dolores, che non è María Dolores, ma venti: e dunque non mi fu rapita dal prode Cireno. Fu solo un equivoco, or tutto è chiaro. E Cireno caro, magari avessi un Rothko nero o grigio: forse non i più belli, ma i più struggenti, quelli dipinti poco prima di congedarsi dal mondo. La Fondazione Beyeler a Basilea ne ha molti, e mi perdevo a contemplarli, ficnhé sparivano dallo sguardo, si facevano tutt'uno con la memoria, e pensavo ad altro.
Vargas
Vargas

Messaggi : 526
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 55

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da cireno Mer 11 Dic 2013, 16:54

Vargas ha scritto:Tessa cara, il mio fianco non è antiquo, né calmo né lento è il mio passo. Non ha trentadue anni Dolores, che non è María Dolores, ma venti: e dunque non mi fu rapita dal prode Cireno. Fu solo un equivoco, or tutto è chiaro. E Cireno caro, magari avessi un Rothko nero o grigio: forse non i più belli, ma i più struggenti, quelli dipinti poco prima di congedarsi dal mondo. La Fondazione Beyeler a Basilea ne ha molti, e mi perdevo a contemplarli, ficnhé sparivano dallo sguardo, si facevano tutt'uno con la memoria, e pensavo ad altro.

e io che sono andato fino a Londra alla Tate Gallery per vedere la sua sala?

E' proprio di Nuti che parlavo, un coglionazzo che ha detto anche di peggio, poveretto.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da Vargas Mer 11 Dic 2013, 17:33

E bene facesti, caro amico. I tre luoghi migliori per Rothko sono la Rothko Chapel a Houston, la Rothko Room alla Tate e la sala Rothko alla Beyeler.
Vargas
Vargas

Messaggi : 526
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 55

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da Vargas Mer 11 Dic 2013, 17:49

Tornando al movimento, capite perché io mi ostino a difendere la democrazia formale sive liberale sive lilluministica settecentesca? Perché nel momento in cui abbandoniamo l'eguaglianza di tutti i cittadini e cerchiamo un sistema qualitativo invece che quantitativo, ci può andar bene, nel senso che verranno gli intellettuali, i politicamente impegnati, o quel che voi volete; o ci può andare male, malissimo, e prevarranno i Grillo, i Nuti e i forconi vari, affermando che non basta essere istituzione democraticamente eletta per rappresentare il popolo, perché ci sono loro, gli unti dal Signore, quelli che veramente sanno che cosa pensa la base, e sono loro che devono stabilire chi rappresenti il popolo e chi sia un traditore della Verità o un moralmente corrotto. Viva Renzi scelto da milioni di persone, se volete sapere a questo punto come la penso. Tra la corrotta, debole, decadente Weimar e la pura, onesta, popolare avnzata delle camicie brune nessuno di noi avrà mai dubbi su chi scegliere. Bene faceva Grosz a stigmatizzare satiricamente i tromboni satolli di Weimar, ma quando si passa dalla creazione artistica al potere preferisco l'ottusa semplicità delle cose.
Vargas
Vargas

Messaggi : 526
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 55

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da Vargas Mer 11 Dic 2013, 17:54

Infatti Grosz, che denunciava con il suo genio la decadenza borghese di Weimar, fu perseguitato non tanto da quell'ambiente corrotto, ma dai nazisti, e fu allora, quando era ormai all'indice come artista degenerato, che dovette rifugiarsi dove, se non in un'altra democrazia borghese, gli Stati Uniti?
Vargas
Vargas

Messaggi : 526
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 55

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da Vargas Mer 11 Dic 2013, 17:59

Insomma, io sono di quelli che si farebbero tagliare una mano prima di approfittare di qualsiasi privilegio, e ho pagato nella vita la mia onestà rimanendo se non povero, certamente non ricco; eppure nella mia scala di valori la corruzione - che resta odiosa e da stroncare - viene molto dopo la violenza, la prevaricazione, le limitazioni delle libertà personali, di pensiero, di parola, di espressione. Pensiamoci prima di affidarci agli apprendisti stregoni.
Vargas
Vargas

Messaggi : 526
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 55

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da Rom Mer 11 Dic 2013, 18:00

Di Berlusconi abbiamo definito la figura nei primi tre mesi, poi ci siamo avvelenati per vent'anni a ripetere le stesse cose, fino allo sfinimento.
Con Grillo siamo sulla buona strada per ripetere la stessa via crucis.

Nel frattempo le cose sono peggiorate e stanno peggiorando a vista d'occhio.
Tra il grillismo e i forconi non c'è molta differenza, anzi da un punto di vista culturale e sociale non ce n'è alcuna, e moltissime sono le analogie anche col berlusconismo di massa.
Semplicemente, è successo che da un certo momento in poi si è gravemente indebolito e poi è scomparso il filtro ideologico-intellettuale, e comunicativo, della politica, che dava forma, incanalava le idee, i disagi, le aspettative, i sentimenti della società: anzi, che trasformava l'insieme magmatico delle persone in quella che chiamiamo, appunto, "società".

L'unico bastione a lungo rimasto contro questa disgregazione è stata la sinistra, insieme con residui del centro pentapartitico, che però hanno offerto solo i contorni di un contenitore, svuotato a mano a mano di ogni sostanza ideologica e culturale, per stare dietro a quell'agenda dettata proprio dal populismo rampante.
Per anni abbiamo visto, per esempio, il dibattito pubblico - non solo, ma soprattutto, televisivo - sempre più infarcito di "collegamenti con la piazza": in origine volevano essere un bagno di realtà, ma si sono rapidamente trasformati in una dismissione di responsabilità, sia giornalistiche, sia politiche.
Si è poi salutato come un trionfo della "democrazia" la cancellazione della differenza tra destra e sinistra, presentata come fine fine di una sterile contrapposizione, mentre in realtà voleva essere ed era la rinuncia a un "pensiero politico".

Il qualunquismo è una minaccia incombente in ogni democrazia (in ogni società, diciamo pure) ma qui gli è stata spianata la strada col bulldozer.
Questi sono i risultati: forconi, vaffanculo, Forza Dudù ...
Rom
Rom

Messaggi : 996
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da Rom Mer 11 Dic 2013, 18:11

Vargas ha scritto:Tornando al movimento, capite perché io mi ostino a difendere la democrazia formale sive liberale sive lilluministica settecentesca?

Sì, anche io la penso come te. Ma il problema è che la democrazia ha bisogno di certe condizioni, e che in qualche modo bisogna curarla, coltivarla, e non semplicemente assistere plaudenti a ogni manifestazione di degrado, come se tutto fosse sempre parte della sua, alla lunga benefica, fenomenologia.
Quindi, trovo sbagliato estremizzare il concetto di "qualità" fino a renderlo caricaturale, o, più seriamente, a riallaciarlo alla Repubblica dei Filosofi di Platone.
Rom
Rom

Messaggi : 996
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da tessa Mer 11 Dic 2013, 19:12

Attenta a che? figurati se qualcuno mi mette paura a me, ah, ah

tessa

Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 01.06.13

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da tessa Mer 11 Dic 2013, 19:17

Mio splendido amico Vargas, ma lo so che il tuo fianco non è antico, etc, era una citazione, e ben lo sai.
Son d'accordo con te, viva Renzi, ma non sono d'accordo col Rothko rosso, anch'io lo preferisco nero. Quando cambi avatar?

tessa

Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 01.06.13

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da einrix Mer 11 Dic 2013, 20:03

Dovrei dire: adesso col cavolo che mi metto a difendere i giornalisti che sono il vero motore di questa deriva ideologica, quelli che hanno nutrito il mostriciattolo che adesso, grazie a loro, è diventato un mostro adulto. I giornalisti sono gli esecutori materiali di progetti politico-editoriali che hanno impostato quella linea del "sono tutti uguali". Spesso, semplici soldati mandati al massacro della cronaca per sostenere le opinioni degli ufficiali che li comandano. Le mie critiche quindi vanno alla proprietà del Corriere della Sera (tanto per indicarne uno importante), in primo luogo, e poi alle proprietà di tutti quei giornali che, con la televisione, hanno sempre avuto un loro progetto di mettere all'angolo la sinistra. 
Non solo ci sono riusciti, ma adesso che pretenderebbero di governare il mostro, questo non si lascia governare. Per loro, i giornalisti peones, provo pura pietà umana, mentre è il mostro che ora è sotto l'attenzione di tutti, quello che si deve far fuori. Questo detto con senso allegorico, dato che è lungi da me l'idea che venga fatto fuori chiunque, che non sia con i mezzi della politica in democrazia. Ma se i tentacoli sono le lingue di Grillo e dei suoi cloni parlamentari M5S, la testa da schiacciare è altrove - sempre detto in maniera veramente allegorica - ma riferendomi senza incertezze alla Casaleggio Associati, vero motore di quel plagio psicologico a cui ha sottoposto parte del paese, grazie alle facilitazioni fornite dalla "Buona Stampa".
Per i Travaglio e i Santoro, poi, soggetti border line, voglio solo vedere come e quando vireranno di bordo per mantenersi vergini dai candidi manti. Giunti a questo punto e di questo passo, non dovrebbe volerci ancora molto. Al contrario, Berlusconi credo che cercherà di mettere a frutto quest'altra anomalia italiana, per salvarsi ancora una volta, in qualche modo, proprio con grillo in groppa ai forconi. Ma fallirà ancora.

Campagna per Civati - Pagina 3 800px-Genova-Palazzo_San_Giorgio-DSCF7719
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da Vargas Mer 11 Dic 2013, 20:46

Splendida Tessa, lo so che era una citazione, ma per l'appunto rinviante a un vecchierel canuto e stanco, qual io non sono. Non so se siano più belli i Rothko ricchi di colore o quelli grigi e neri: probabilmente i primi, perché questi ultimi hanno senso storicamente ed emotivamente solo collegati agli altri e spiegati con la fase di prematuro distacco dell'artista dalla vita.
Caro Rom, naturalmente hai ragione tu: portare all'estremo caricaturale i concetti di quantità e qualità è una risorsa dialettica, che vale solo in quanto tale.
E caro Einrix, non so che dire: a me Travaglio non è mai piaciuto, in tempi non sospetti (nemmeno nei confronti di Berlusconi, che a tratti mi faceva perfino risultar simpatico), ma in questo ambito davvero mi sento di essere assoluto. La libertà di stampa e più in generale di espressione del pensiero non tollera eccezioni.
Vargas
Vargas

Messaggi : 526
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 55

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da tessa Mer 11 Dic 2013, 21:15

Stupendo Vargas, splendido questo Rothko, grazie del bel regalo di Natale che vedro' spesso, capisco che questi colori sono un preludio alla tragica fine dell'artista ma io preferisco questi toni grigi, scuri, indefiniti, e poi non c'è mai stato un colore luminoso nella vita di Rothko.
Mi sono soffermata a New York, a Londra dinanzi ai suoi quadri a lungo, ma preferivo il nero, il grigio. Non so perchè ci hai offerto per tanto tempo il rosso.
Grazie e un abbraccio.
P.S. Anche Cireno sarà contento del Rothko scuro, non so cosa pensi di Rothk Einrix grande amante ed esperto di pittura, speriamo ce lo faccia sapere.
Purtroppo Rom non ama l'arte e quindi manco sapeva che rappresentasse il tuo avatar, inutile chiedergli pareri...

tessa

Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 01.06.13

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da cireno Mer 11 Dic 2013, 22:16

tessa ha scritto:Attenta a che? figurati se qualcuno mi mette paura a me, ah, ah

scusami, pensavo tu fossi una gentil donzella. Invece sei Van Damme? Be, io ritiro il mio metro novanta dietro la lavagna......non si sa mai.....
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da einrix Mer 11 Dic 2013, 22:18

non so come vivesse (con quali mezzi) Rotcko, ma se quei quadri fossero il mezzo, allora tanto di cappello. Non saprei andare oltre, nel senso che se io dipingessi quegli stessi quadri, di sicuro non avrei da vivere, e solo per essi, non spenderei tutta una vita.

Ma spesso l'arte, anche se remunerata, è un passatempo come ogni altro lavoro, purché remunerato. Il tempo non passa, anzi si ferma se non si mangia, ragion per cui tutto è permesso per la vita.

Campagna per Civati - Pagina 3 Images?q=tbn:ANd9GcTuYrfvtoIPwC7lp43ggZfoXDdFMex6Ry8_RZWaG2mKGpzEr_oemQ

Bello, solare, semplice. Su di una parete bianca è un salto nella profondità del colore. Una emozione che si ripete ad ogni sguardo come accade per l'ascolto di un ritornello, di una sinfonia, e dura il tempo della visione.

Come vedi cara Tessa, sono sempre molto incerto di fronte all'arte, come chi è in equilibrio senza appigli.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da einrix Mer 11 Dic 2013, 22:40

A Vargas che scrive:"E caro Einrix, non so che dire: a me Travaglio non è mai piaciuto, in tempi non sospetti (nemmeno nei confronti di Berlusconi, che a tratti mi faceva perfino risultar simpatico), ma in questo ambito davvero mi sento di essere assoluto. La libertà di stampa e più in generale di espressione del pensiero non tollera eccezioni."
 
Prendiamo la libertà di stampa. Se uno solo fosse il padrone della stampa, di tutta la stampa, ci sarebbe libertà di stampa?
 
Mi si dirà di no, che ci vogliono più voci. E se tutte quelle voci sono in mano a gruppi di pressione con degli scopi che niente hanno a che vedere con la informazione, e tanto con la manipolazione, ancora, ci sarebbe libertà di stampa?
Un giornalista che non condivida la linea editoriale di un giornale, è giusto che non venga assunto? La linea editoria di un giornale, quella che indica il direttore, sentita la propietà, è libertà di stampa?
 
Definito senza riserva il rispetto per la libertà di stampa, poi se si mettono a posto tutti i difetti e i problemi di cui dicevo, si è ancora nell'ambito della libertà di stampa senza eccezioni? 
 
Basta leggere l'art. 21 della Costituzione e si vede quante eccezioni, oltre quelle evidenziate da me, ci sono.
E poi, non a caso vi è una legge sulla stampa, la "Legge n. 47 del 1948, e vi deve essere pure qualche legge di attuazione, di quella che consiste di ben 25 articoli.
 
Insomma, discutere di come sia qualitativamente la stampa, di quale sia il suo ruolo effettivo, è altrettanto doveroso che parlare della politica, visti gli interessi che si annidano dietro di essa.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da Rom Mer 11 Dic 2013, 23:17

tessa ha scritto:P.S. Anche Cireno sarà contento del Rothko scuro, non so cosa pensi di Rothk Einrix grande amante ed esperto di pittura, speriamo ce lo faccia sapere.
Purtroppo Rom non ama l'arte e quindi manco sapeva che rappresentasse il tuo avatar, inutile chiedergli pareri...

Non sono un esperto di arti figurative e nemmeno un appassionato: capisco meglio altri linguaggi.
Ma ciò non significa che non abbia reazioni di fronte a qualunque tipo di immagine - e anche in relazione ai commenti e ai giudizi dati da altri.
Capisco l'emozione che possano dare i dipinti di Rothko, perché ho provato spesso sensazioni simili guardando quelle che chiamerei "superfici naturali", anche se alcune propriamente naturali non sono: muri antichi, soffitti, pareti colorate, piani di marmo, di legno, di plastica, acque ferme e grigie di un lago, un cielo perlaceo di neve e il lancinante cielo azzurro di tramontana. O una pennellata di colore su una porta bianca, o scrostata.
In più, c'è un sogno che mi accompagna, angosciosamente, fin dall'infanzia, una composizione in scala di grigi che forma una specie di grande sala vuota, in cui fluttua una forma appena luminescente che si muove ondeggiando ...
Ma credo che un'opera d'arte non sia soltanto un mezzo per trasmettere sensazioni, o che il pensiero ne possa essere esclusivamente l'antefatto.
Confesso che, come modernità, sono fermo al surrealismo, che per me rappresenta la linea di confine tra creazione artistica e dissoluzione dell'arte stessa. In altri termini, ho l'impressione che, dal Rinascimento in avanti, le arti figurative si siano per così dire "avvicinate" sempre più agli oggetti rappresentati, fino a scomporne l'intreccio nei suoi elementi costitutivi: nell'era fotografica avrei detto fino alla grana della pellicola, oggi direi fino alla dimensione del pixel, e ancora più giù, là dove il pixel non è più che un quadratino sfocato, una superficie colorata o grigia, e trasparente. Schegge ingigantite della pittura classica e rinascimentale, che si addentrano nel dettaglio come la psicoanalisi si addentra nella coscienza: l'Edipo Re riscritto da uno psicoanalista inquieto.
Rom
Rom

Messaggi : 996
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da Rom Mer 11 Dic 2013, 23:39

Vargas ha scritto:Insomma, io sono di quelli che si farebbero tagliare una mano prima di approfittare di qualsiasi privilegio, e ho pagato nella vita la mia onestà rimanendo se non povero, certamente non ricco; eppure nella mia scala di valori la corruzione - che resta odiosa e da stroncare - viene molto dopo la violenza, la prevaricazione, le limitazioni delle libertà personali, di pensiero, di parola, di espressione. Pensiamoci prima di affidarci agli apprendisti stregoni.

Mi onoro di sottoscrivere anche le virgole.
Rom
Rom

Messaggi : 996
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da einrix Gio 12 Dic 2013, 08:47

...le priorità!

Ricordo, tanto tempo fa che alla TV incominciarono a parlare degli incidenti che capitano in ascensore. Durò una settimana quella filastroca di arresti improvvisi, mancate partenze, scene di claustrofobia, e la gente incominciò prima a impensierirsi, poi a preoccuparsi, poi ad avere il terrore degli ascensori. Anche quelli che avevano solo le scale.
Smisero subito, per fortuna. E non è che quegli incidenti di ordinaria amministrazione non succedano anche adesso. Succedono, e chi ci capita ci capita, ma tutto il resto del mondo vive tranquillo. In fondo sono piccoli problemi, ben meno gravi di altri problemi dei quali non se ne sente parlare. Ma la stampa amplia le priorità con le sue notizie, modifica lo spazio tempo di quegli eventi, e così le priorità vengono ogni volta ridefinite a comando, se c'è premeditazione in quella forma comunicativa.

Questo è il concetto, poi, di quante applicazioni si facciano di esso, lo vediamo ogni giorno, aprendo la televisione o i giornali.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da cireno Gio 12 Dic 2013, 08:51

Vargas ha scritto:Insomma, io sono di quelli che si farebbero tagliare una mano prima di approfittare di qualsiasi privilegio, e ho pagato nella vita la mia onestà rimanendo se non povero, certamente non ricco; eppure nella mia scala di valori la corruzione - che resta odiosa e da stroncare - viene molto dopo la violenza, la prevaricazione, le limitazioni delle libertà personali, di pensiero, di parola, di espressione. Pensiamoci prima di affidarci agli apprendisti stregoni.

Grande vargas, la mia amicizia nei tuoi riguardi diventa sempre più solida.  Campagna per Civati - Pagina 3 392856627 
Queste parole le avrei potute scrivere io, riflettono la mia vita.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da Rom Gio 12 Dic 2013, 13:53

einrix ha scritto:Insomma, discutere di come sia qualitativamente la stampa, di quale sia il suo ruolo effettivo, è altrettanto doveroso che parlare della politica, visti gli interessi che si annidano dietro di essa.

In tutte le occasioni forumistiche in cui mi sono trovato ho sempre parlato dell'informazione e della comunicazione. Anche qui.
Ma non capisco perché tu insisti a farlo, accordando la musica con un testo che sembra - anzi, spesso è esplicitamente - polemico verso i tuoi interlocutori, cioè noi: salvo poi ignorare, per esempio, quello che ti facevo notare circa un tempo in cui l'informazione - compresa quella scolastica - era assi più compattamente attestata a celebrare lo status quo e i valori dell'italietta clericale, senza impedirci tuttavia di elaborare idee indipendenti e atteggiamento critico verso il conformismo imperante.
Tu stesso, per altro, sei un esempio che contraddice quello che attribuisci a noi: la stampa asservita non fa effetto su di te.
Perché pensi che invece noi ne siamo vittime, vagamente rincoglionite? Solo perché ci permettiamo di avere un atteggiamento critico verso il PD? O perché invece di un Cuperlo preferiamo un Civati?
Rom
Rom

Messaggi : 996
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da einrix Gio 12 Dic 2013, 17:33

No Rom, quando parlo di stampa a quel modo parlo degli effetti che la stampa ha sulla gente in generale. Certo, qualche atteggiamento poi lo si legge anche tra noi, ma non è quello ciò che importa. Ciò che importa è il problema generale. Ognuno poi è libero di pensare quello che gli pare.
einrix
einrix

Messaggi : 10584
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 78
Località : Bergamo e Rimini

Torna in alto Andare in basso

Campagna per Civati - Pagina 3 Empty Re: Campagna per Civati

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.