AreaForum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Casaleggio: esco dal M5S

Pagina 4 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Shaka_Zulu Mar 23 Lug 2013, 20:51

Rossoverde ha scritto:

Mi dispiace che tu non apprezzi la verità che è sotto gli occhi di tutti e svicoli su quel che io posto, per te saranno castronerie, per me no. Questione di punti di vista poi ho risposto a post di altri forumisti , non capisco francamente perchè ti inalberi  e chiedi di essere risparmiato di che di grazia? Per me le castronerie potrebbero essere benissimo le tue ma non dico che dici castronerie. Su un forum si discute possibilmente senza offendere l'interlocutore, se se ne è capaci.

Qui non s'inalbera nessuno, anzi è proprio questa la cifra del forum; ciò detto:
- il thread parla di Casaleggio, sei in grado di parlarne o il PD è il tuo unico argomento?
- se penso alla destra del PdL penso ad Alemanno, a Gasparri, a quando c'era La Russa, tutti fascisti conclamati. Ciò detto affermare che il PD è più a destra del PdL è quantomeno fantasioso, ma castroneria è il termine più adatto.


Ultima modifica di Shaka_Zulu il Mar 23 Lug 2013, 21:09, modificato 1 volta
Shaka_Zulu
Shaka_Zulu

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da cireno Mar 23 Lug 2013, 20:54

Rossoverde ha scritto:

Mi dispiace che tu non apprezzi la verità che è sotto gli occhi di tutti e svicoli su quel che io posto, per te saranno castronerie, per me no. Questione di punti di vista poi ho risposto a post di altri forumisti , non capisco francamente perchè ti inalberi  e chiedi di essere risparmiato di che di grazia? Per me le castronerie potrebbero essere benissimo le tue ma non dico che dici castronerie. Su un forum si discute possibilmente senza offendere l'interlocutore, se se ne è capaci.

 Dici bene, infatti mai si dovrebbe discutere chi scrive, e ancor meno irridere, ma solo quello che viene scritto. Però tu esageri, o ancora meglio detto, provochi: ma come puoi scrivere quello che scrivi? Sei arrivato a dire che il Manifesto è di destra rispetto a Il Fatto, che il PD è di destra, che Asor Rosa è di destra: con tutto il rispetto per la tua persona quello che scrivi sono provocazioni, oppure cazzate. Scegli tu.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Shaka_Zulu Mar 23 Lug 2013, 21:02

Amiter ha scritto:
Ah, dimenticavo... mi sono segnato pure questa!
Ora non ho tempo... ma ti farò presto notare come quelli che si sono fatti infinocchiare e che ancora votano per la parte dei nomi che citi, spesso non arrivano nemmeno a quel livello...
Per brevità ti anticipo solo che proprio quella parte ha bollato Prodi alla presidenza della Repubblica... e il caso Rodotà è ancora più emblematico...

 Ottimo, ogni volta che ti annoti qualcosa poi ci sono riflessioni interessanti....che è uno dei motivi per cui bazzichiamo nel forum.....c'è anche lo svago, ma non possiamo dirlo perchè poi ci prendono per zuzzerelloni. Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 292285641
Shaka_Zulu
Shaka_Zulu

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Adam Mar 23 Lug 2013, 21:24

Questa stantia discussione cosa sia di destra e di sinistra non mi appassiona più. Mi fa venire in mente Celentano con il suo : questo è rock, questo, è lento, oppure e con molto più talento Gaber quando cantava:

Io direi che il culatello è di destra
la mortadella è di sinistra
se la cioccolata svizzera è di destra
la Nutella è ancora di sinistra.
Ma cos'è la destra cos'è la sinistra...
Il pensiero liberale è di destra
ora è buono anche per la sinistra
non si sa se la fortuna sia di destra
la sfiga è sempre di sinistra.
Ma cos'è la destra cos'è la sinistra...
Il saluto vigoroso a pugno chiuso
è un antico gesto di sinistra
quello un po' degli anni '20, un po' romano
è da stronzi oltre che di destra.
Ma cos'è la destra cos'è la sinistra...


Ragazzi, forse non ci avete fatto caso, ma siamo nel terzo millennio. Il mondo è cambiato: ricchezze sono svanite, altre incredibili si sono formate. C'è chi lavora e ci sono i tanti di più che sono disoccupati, il fisco ci divora metà dei nostro soldi, e ciononostante il disavanzo dello Stato ha raggiunto livelli pazzeschi. L'Europa è una chimera che ci ha fa sognare e che ci disillude al risveglio. Berlusconi dopo le tante che ne ha combinate, raccatta ancora il 30 % dei consensi, e Grillo, mosso dal sapiente Casaleggio fascista, urla le sue filippiche, soffia nel suo piffero magico e milioni di fedeli lo seguono.

Un nuovo mondo è sorto negli ultimi vent'anni, il mondo terzo, com'era chiamato, che sta diventando primo, Mentre il primo segna il passo come la nobiltà decaduta di metà novecento. E ora fatica nell'affrontare le difficoltà naturali che il progresso impone alle società sperequate.

La tecnologia divora posti di lavoro e la formazione non fa in tempo a sfornare specialisti, specie in paesi come il nostro che tengono l'istruzione nella parte destra della classifica.

E voi sono due giorni che continuate a dissertare su cos'è di destra e cos'è di sinistra. E fornite pure delle definizioni, interrogandoci su cosa ne pensiamo, ne' Bastiano con quel tuo E' sinistra quando il fine non può mai giustificare i mezzi. Ma cosè? Una provocazione?

Abbiamo una formidabile Costituzione nata tra le macerie di una guerra infame e di una dittatura nefasta e dunque, formatasi sulle tensioni di sensazioni vive e di esperienze vissute e sofferte. Io credo che alcune modifiche vadano fatte, come la composizione del Parlamento, nel numero dei deputati e nella concentrazione del potere legislativo in una sola Camera, le modifiche degli Enti locali accorpando per economia di scala, modificando le opportunità del popolo di proporre regole con la garanzia che il Parlamento le discuta, e altre modifiche collaterali che si rendono indispensabili, come la legge elettorale. Ma la spina dorsale delle nostra Legge fondamentale non va toccata e, anzi, va finalmente applicata. E' una Legge giusta che predica la solidarietà e l'equità fiscale, come la garanzia delle pari opportunità per genere e per qualsiasi altra distinzione sociale. E' una Legge di progresso, democratica, solidale e dunque è una legge di sinistra. Una sinistra - per compiacere coloro che di questa parola fanno un distintivo di cui fregiarsi e vantarsi - che va a braccetto con le idee liberali e rifugge dagli schematismi delle lotte di classe e della conflittualità permanente che escludono a priori quella collaborazione sociale che, sola, è il terreno fertile per lo sviluppo dell'economia e delle risorse che ne derivano.

Se non si è capaci di cogliere il buono che c'è in ogni proposta, perché obnubilati da preconcetti di schieramento che ne impediscono una valutazione obiettiva, non ne usciremo mai e un modo per uscirne è proprio abbandonare i vecchi schemi e le etichette che li contraddistinguevano. Io non so cosa sono, a parte l'essere mancino non per mia scelta, ma so che dalla mia parte, nel PD, la maggioranza delle persone la pensano come me e dunque hic maneo optime

Ma cos'è la destra cos'è la sinistra...
Adam
Adam

Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 89
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Montalbano Mar 23 Lug 2013, 21:52

Sì, a forza di dire che destra e sinistra sono concetti sorpassati siamo finiti al Lettusconi, infatti...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Rom Mar 23 Lug 2013, 22:30

Adam ha scritto:Questa stantia discussione cosa sia di destra e di sinistra non mi appassiona più. ...
... rifugge dagli schematismi delle lotte di classe e della conflittualità permanente che escludono a priori quella collaborazione sociale che, sola, è il terreno fertile per lo sviluppo dell'economia e delle risorse che ne derivano.
Se non si è capaci di cogliere il buono che c'è in ogni proposta, perché obnubilati da preconcetti di schieramento che ne impediscono una valutazione obiettiva, non ne usciremo mai e un modo per uscirne è proprio abbandonare i vecchi schemi e le etichette che li contraddistinguevano...

Hai ragione, questo chiedersi cosa sia di sinistra e di destra è sbagliato e noioso, anche perchè la risposta la conosciamo: o meglio, non avremmo bisogno di cercarla, la sapremmo già, se rinunciassimo a riscriverla per farla corrispondere alle necessità della politica attuale e dei partiti che la rappresentano.

Devo dire, però, che leggendo ciò che scrivi ho la sensazione, certamente, della tua buonissima fede e della tua sincerità di liberale, ma non posso fare a meno di ricordare che discorsi molto simili al tuo li ho sempre sentiti - per esempio, al tempo della mia adolescenza - dalle persone di destra, o più precisamente da persone della destra democristiana - quella, per capirci, che non trovava niente da eccepire negli avvisi ereditati dal regime fascista, che nei locali pubblici declamavano "vietato bestemmiare" e "qui non si parla di politica".
E non posso fare a meno di proporti una riflessione sul fatto che, in materia di "vecchi schemi", la collaborazione sociale e l'assopimento dei contrasti di classe risalgono a cinquecento anni prima di Cristo, quando nella repubblica romana Menenio Agrippa intervenne a sedare gli animi col suo monologo, che non a caso era puntigliosamente propagandato nelle nostre scuole dell'italietta post-fascista e clericale: mi sembra quanto meno improprio, questo rinnovato prestigio dei concetti agrippini, dopo aver invocato la modernità di pensiero.
O forse mi dirai che solo il vecchio muore, mentre l'antico è eterno?
Rom
Rom

Messaggi : 996
Data d'iscrizione : 10.04.13

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Montalbano Mer 24 Lug 2013, 00:25

cireno ha scritto:
con tutto il rispetto per la tua persona quello che scrivi sono provocazioni, oppure cazzate. Scegli tu.
Con tutto il rispetto, anche tu scrivi delle gran cazzate, quando dici che Il Fatto è di destra: basterebbe leggere le firme, moltissime delle quali vengono dall'Unità, quando il glorioso giornale di Gramsci non era ancora stato ridotto ad una patetica velina di partito...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da cireno Mer 24 Lug 2013, 05:53

Montalbano ha scritto:
Con tutto il rispetto, anche tu scrivi delle gran cazzate, quando dici che Il Fatto è di destra: basterebbe leggere le firme, moltissime delle quali vengono dall'Unità, quando il glorioso giornale di Gramsci non era ancora stato ridotto ad una patetica velina di partito...

 Travaglio Gomez Liuzzi e mi fermo qui sono personaggi di sinistra? Bene, abbiamo, anzi hai, un concetto diverso dal mio sull'essere di sinistra. Il Fatto è un giornale assolutamente borghese che porta avanti una sua battaglia INTERNA allo schieramento a cui appartiene il suo riferimento, parlo di Grillo e del suo socio ex candidato Forza Italia, per portare la destra ad essere quello che il liberalismo ha insegnato, sottraendola a quella vergognosa destra affaristica e corrotta e corruttibile che fa riferimento a Berlusconi. Niente da dire sul liberalismo che è una dottrina politica seria e rispettabile, ma la sinistra è altro, e non sarà mai un liberale giustizialista come Travaglio a potermelo insegnare. E da quello che scrivi nemmeno tu che infatti hai messo nel cestino dei rifiuti tutto quello che ha odore anche vago di sinistra, dal PD a SEL. MI aspetto che anche tu scriva che Asor Rosa è di destra e che lo è anche il Manifesto.
L'Unità? Vero, velina di partito, tanto quanto il Fatto lo è del M5S.
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da cireno Mer 24 Lug 2013, 05:59

Adam ha scritto:Questa stantia discussione cosa sia di destra e di sinistra non mi appassiona più. Mi fa venire in mente Celentano con il suo : questo è rock, questo, è lento, oppure e con molto più talento Gaber quando cantava:

Io direi che il culatello è di destra
la mortadella è di sinistra
se la cioccolata svizzera è di destra
la Nutella è ancora di sinistra.
Ma cos'è la destra cos'è la sinistra...
Il pensiero liberale è di destra
ora è buono anche per la sinistra
non si sa se la fortuna sia di destra
la sfiga è sempre di sinistra.
Ma cos'è la destra cos'è la sinistra...
Il saluto vigoroso a pugno chiuso
è un antico gesto di sinistra
quello un po' degli anni '20, un po' romano
è da stronzi oltre che di destra.
Ma cos'è la destra cos'è la sinistra...


Ragazzi, forse non ci avete fatto caso, ma siamo nel terzo millennio. Il mondo è cambiato: ricchezze sono svanite, altre incredibili si sono formate. C'è chi lavora e ci sono i tanti di più che sono disoccupati, il fisco ci divora metà dei nostro soldi, e ciononostante il disavanzo dello Stato ha raggiunto livelli pazzeschi. L'Europa è una chimera che ci ha fa sognare e che ci disillude al risveglio. Berlusconi dopo le tante che ne ha combinate, raccatta ancora il 30 % dei consensi, e Grillo, mosso dal sapiente Casaleggio fascista, urla le sue filippiche, soffia nel suo piffero magico e milioni di fedeli lo seguono.

Un nuovo mondo è sorto negli ultimi vent'anni, il mondo terzo, com'era chiamato, che sta diventando primo, Mentre il primo segna il passo come la nobiltà decaduta di metà novecento. E ora fatica nell'affrontare le difficoltà naturali che il progresso impone alle società sperequate.

La tecnologia divora posti di lavoro e la formazione non fa in tempo a sfornare specialisti, specie in paesi come il nostro che tengono l'istruzione nella parte destra della classifica.

E voi sono due giorni che continuate a dissertare su cos'è di destra e cos'è di sinistra. E fornite pure delle definizioni, interrogandoci su cosa ne pensiamo, ne' Bastiano con quel tuo E' sinistra quando il fine non può mai giustificare i mezzi. Ma cosè? Una provocazione?

Abbiamo una formidabile Costituzione nata tra le macerie di una guerra infame e di una dittatura nefasta e dunque, formatasi sulle tensioni di sensazioni vive e di esperienze vissute e sofferte. Io credo che alcune modifiche vadano fatte, come la composizione del Parlamento, nel numero dei deputati e nella concentrazione del potere legislativo in una sola Camera, le modifiche degli Enti locali accorpando per economia di scala, modificando le opportunità del popolo di proporre regole con la garanzia che il Parlamento le discuta, e altre modifiche collaterali che si rendono indispensabili, come la legge elettorale. Ma la spina dorsale delle nostra Legge fondamentale non va toccata e, anzi, va finalmente applicata. E' una Legge giusta che predica la solidarietà e l'equità fiscale, come la garanzia delle pari opportunità per genere e per qualsiasi altra distinzione sociale. E' una Legge di progresso, democratica, solidale e dunque è una legge di sinistra. Una sinistra - per compiacere coloro che di questa parola fanno un distintivo di cui fregiarsi e vantarsi - che va a braccetto con le idee liberali e rifugge dagli schematismi delle lotte di classe e della conflittualità permanente che escludono a priori quella collaborazione sociale che, sola, è il terreno fertile per lo sviluppo dell'economia e delle risorse che ne derivano.

Se non si è capaci di cogliere il buono che c'è in ogni proposta, perché obnubilati da preconcetti di schieramento che ne impediscono una valutazione obiettiva, non ne usciremo mai e un modo per uscirne è proprio abbandonare i vecchi schemi e le etichette che li contraddistinguevano. Io non so cosa sono, a parte l'essere mancino non per mia scelta, ma so che dalla mia parte, nel PD, la maggioranza delle persone la pensano come me e dunque hic maneo optime

Ma cos'è la destra cos'è la sinistra...

 Gaber aveva cantato una canzone ma io credo che lui sapesse bene cosa distingue la destra dalla sinistra. Comunque quello che hai scritto è una tesi che mi sento ripetere come un mantra da tutti i miei amici che vedono la sinistra come il fumo negli occhi. Tu sei, per tua ammissione, un liberale: assoliuto rispetto ma la mia sinistra è altro, come ho già spiegato, ed esiste, perlomeno nel mio cuore e non solo. Io non sono d'accordo sulla tesi che vuole che i politici sono tutti uguali, come è uso dire, così come non sono d'accordo con la tua tesi, diffusa, che sinistra e destra sono due categorie ormai superate, perchè sono superate un corno, e il futuro lo dimostrerà. 
In quanto alla Costituzione è bellissima, ma a cominciare dall'art.1 è spesso più prosopopea che altro. Una repubblica fondata sul lavoro infatti sarebbe questa? e chi lo dovrebbe dare il lavoro, il Senato o la Camera?
cireno
cireno

Messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 120
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Shaka_Zulu Mer 24 Lug 2013, 06:59

Montalbano ha scritto:Sì, a forza di dire che destra e sinistra sono concetti sorpassati siamo finiti al Lettusconi, infatti...

 Hai ragione.
Mi fai venire in mente due tizi particolarmente capelluti che dicono "sono tutti uguali", "noi non siamo nè di destra nè di sinistra, noi abbiamo delle idee" che grazie alle loro marionette hanno fatto nascere il governo attuale.
Per tornare al tema del thread mi viene in mente uno dei due capelluti che non è nè di destra nè di sinistra, ma dichiara che se si fa un governo con il PD lui va via dall'M5S(e corona), cosa che non ha mai detto con il PdL.

Diciamo che dai tempi di Giannini destra e sinistra sono concetti superati e che quindi si va fare il gioco della destra dirattamente.
Shaka_Zulu
Shaka_Zulu

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Amiter Mer 24 Lug 2013, 07:49

cireno ha scritto: Travaglio Gomez Liuzzi e mi fermo qui sono personaggi di sinistra? Bene, abbiamo, anzi hai, un concetto diverso dal mio sull'essere di sinistra. Il Fatto è un giornale assolutamente borghese che porta avanti una sua battaglia INTERNA allo schieramento a cui appartiene il suo riferimento, parlo di Grillo e del suo socio ex candidato Forza Italia, per portare la destra ad essere quello che il liberalismo ha insegnato, sottraendola a quella vergognosa destra affaristica e corrotta e corruttibile che fa riferimento a Berlusconi. Niente da dire sul liberalismo che è una dottrina politica seria e rispettabile, ma la sinistra è altro, e non sarà mai un liberale giustizialista come Travaglio a potermelo insegnare. E da quello che scrivi nemmeno tu che infatti hai messo nel cestino dei rifiuti tutto quello che ha odore anche vago di sinistra, dal PD a SEL. MI aspetto che anche tu scriva che Asor Rosa è di destra e che lo è anche il Manifesto.
L'Unità? Vero, velina di partito, tanto quanto il Fatto lo è del M5S.
... tu, come al solito, NON parli di sinistra, ma parli di "una certa" sinistra... non tutta la sinistra è anti-borghese... anche perché, tu cosa saresti?... un proletario??... ma ci facci il piacere, ci facci! Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 292285641

... che poi... la sinistra di cui tu ami (solo) parlare non ha MAI avuto il monopolio del proletariato... questo da molti molti anni, ormai!
Tu (e non solo tu, per fortuna) non te ne sei mai accorto... fino al punto che oggi direi che la classe operaia gli ha praticamente voltato le spalle...


Ultima modifica di Amiter il Mer 24 Lug 2013, 08:01, modificato 1 volta
Amiter
Amiter

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 25

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Rossoverde Mer 24 Lug 2013, 07:51

Shaka_Zulu ha scritto:

Qui non s'inalbera nessuno, anzi è proprio questa la cifra del forum; ciò detto:
- il thread parla di Casaleggio, sei in grado di parlarne o il PD è il tuo unico argomento?
- se penso alla destra del PdL penso ad Alemanno, a Gasparri, a quando c'era La Russa, tutti fascisti conclamati. Ciò detto affermare che il PD è più a destra del PdL è quantomeno fantasioso, ma castroneria è il termine più adatto.
No non t'inalberi, sono io che mi inalbero, bravo pensa ai fascisti conclamati con cui sgovernate e quindi dire che siete solo peggio del Pdl è solo farvi un cospicuo sconto. Saluti
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 1008
Data d'iscrizione : 05.06.13

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Amiter Mer 24 Lug 2013, 07:58

Guya ha scritto:ci sei iscritto pure tu a Dibattito Scienza ?
Io mi trovo benissimo e non sono per niente talebani (c'è pure Carvalho)
E' chiaro che se ti smontano le bufale dimostrandoti scientificamente l'assurdità... :readpaper: 

c'è anche questo gruppo che è interessante (ma so' tutti talebani, si capisce Rolling Eyes )
https://www.facebook.com/groups/282479075146395/  (Fisica quantistica e assurdità)
 ... e va be', ma ormai sappiamo bene che per il nostro Basty gli scienziati sono tutti talebani...
Ora tu mi chiederai... "ma scienza e talebanismo non sarebbero due cose avulse?"... "altroché!", ti risponderei io... il problema è che anche Basty e la scienza sono due cose avulse...
Allora tu mi dirai... "ma quindi, per logica, se la scienza da una parte è avulsa sia a Basty che al talebanismo... allora Basty è un talebano?"...
Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 2035563755
... non lo so, questo lo lascio decidere a te... eppure gliel'ho detto tante volte che in un qualsiasi contesto di dialettica scientifica si sarebbe trovato in minoranza schiacciante... ma lui niente, imperterrito a ripetermi che fior di scienziati dicono che...



... adesso, però... shhhhh!... non li disturbiamo... che qui l'argomento è serisssssimo! Più o meno come gli altri 782 topic... e cioè mettersi d'accordo su quanto il PD sia di destra o di sinistra... mica si smacchiano i giaguari, qua... :readpaper: 

... pop corn?! Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Mak
Amiter
Amiter

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 25

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Montalbano Mer 24 Lug 2013, 08:00

cireno ha scritto:

 Travaglio Gomez Liuzzi e mi fermo qui sono personaggi di sinistra? Bene, abbiamo, anzi hai, un concetto diverso dal mio sull'essere di sinistra. Il Fatto è un giornale assolutamente borghese che porta avanti una sua battaglia INTERNA allo schieramento a cui appartiene il suo riferimento, parlo di Grillo e del suo socio ex candidato Forza Italia, per portare la destra ad essere quello che il liberalismo ha insegnato, sottraendola a quella vergognosa destra affaristica e corrotta e corruttibile che fa riferimento a Berlusconi. Niente da dire sul liberalismo che è una dottrina politica seria e rispettabile, ma la sinistra è altro, e non sarà mai un liberale giustizialista come Travaglio a potermelo insegnare. E da quello che scrivi nemmeno tu che infatti hai messo nel cestino dei rifiuti tutto quello che ha odore anche vago di sinistra, dal PD a SEL. 
Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 2457266682 Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 2457266682 Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 2457266682

Disse il rivoluzionario che si è iscritto al pd. Tu pensi che le tue idee di sinistra possano essere realizzate nella nuova DC, auguri e figli maschi. Ma per favore, da quel pulpito non ti puoi proprio permettere di criticare gli altri, eccheccazzo... 

PS: naturalmente quando il Fatto fiancheggiava il pd, era un grande giornale di sinistra...

PPS: se il pd odora di sinistra, anche il pdl è ai confini con il comunismo...


Ultima modifica di Montalbano il Mer 24 Lug 2013, 11:10, modificato 2 volte

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Rossoverde Mer 24 Lug 2013, 08:02

cireno ha scritto:

 Dici bene, infatti mai si dovrebbe discutere chi scrive, e ancor meno irridere, ma solo quello che viene scritto. Però tu esageri, o ancora meglio detto, provochi: ma come puoi scrivere quello che scrivi? Sei arrivato a dire che il Manifesto è di destra rispetto a Il Fatto, che il PD è di destra, che Asor Rosa è di destra: con tutto il rispetto per la tua persona quello che scrivi sono provocazioni, oppure cazzate. Scegli tu.
Io esagero, provoco? E' la pura verità dei fatti, io minimizzo, altro che esagerare e tanto meno irridere, la situazione è grave e con questi ,Pd e PDL , non se ne esce affatto, con tutto il rispetto, io non t'ho mai detto che scrivi cazzate ,ti prego di non dirlo di me , se vuoi ci confrontiamo civilmente altrimenti è inutile. Altra cosa, non mi far dire cose che non ho mai detto, come che; il Manifesto è di destra rispetto al Fatto. Io il Manifesto non l'ho mai, ripeto mai, citato.
Saluti Comunisti.
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 1008
Data d'iscrizione : 05.06.13

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Montalbano Mer 24 Lug 2013, 08:02

Shaka_Zulu ha scritto:

 Hai ragione.
Mi fai venire in mente due tizi particolarmente capelluti che dicono "sono tutti uguali", "noi non siamo nè di destra nè di sinistra, noi abbiamo delle idee" 
Però sono arrivati tardi, prima di loro c'era quel tizio di I care che legittimava il nanetto bonsai nel 2008...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Montalbano Mer 24 Lug 2013, 08:08

Dimenticavo: Gomez e Travaglio, rispetto al pd sono dei brigatisti rossi, dei veri rivoluzionari...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Vanni Sandro Mer 24 Lug 2013, 09:20

Per tornare all'ordine del giorno.
Casaleggio, ex-Forza Italia, sta prendendo formalmente in mano il movimento.  Non si sa a quale titolo, ma è uscito allo scoperto con tanto di interviste agli odiati pennivendoli della Casta.

Grillo invece, si sta dedicando a instaurare i contatti con i movimenti degli euroscettici di tutta Europa, in vista delle europee del prossimo anno.
I primi contatti, naturalemente, sono con Alba Dorada....
 
Possibile che si continui a negare l'evidenza circa i connotati culturali del M5S?
Vanni Sandro
Vanni Sandro

Messaggi : 689
Data d'iscrizione : 15.04.13
Età : 65
Località : Montopoli in Val d'Arno

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Montalbano Mer 24 Lug 2013, 10:26

Vanni Sandro ha scritto:Grillo invece, si sta dedicando a instaurare i contatti con i movimenti degli euroscettici di tutta Europa, in vista delle europee del prossimo anno.
I primi contatti, naturalemente, sono con Alba Dorada....
 Potresti postare la notizia dei contatti? Io l'ho cercata e non ho trovato nulla. Grazie...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Montalbano Mer 24 Lug 2013, 10:28

Però ad esempio ho trovato questo:

A Roma Casapound invita a votare il Pd

http://www.linkiesta.it/blogs/camera-con-vista/roma-casapound-pd

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Montalbano Mer 24 Lug 2013, 10:30

Oppure questo:

Casa Pound, Ruotolo non stringe la mano a Di Stefano, i giovani Pd sì

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/02/08/casa-pound-ruotolo-non-stringe-mano-a-di-stefano-giovani-pd-ci-dialogano/493612/

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Montalbano Mer 24 Lug 2013, 10:31

Insomma, Grillo non può avere rapporti con Alba Dorata, se li avesse beninteso, ma il pd sì. Strepitoso...

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 292285641 :lol!: Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 1192123037

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Montalbano Mer 24 Lug 2013, 10:32

Il doppiopesismo ormai è il vero collante ideologico dei piddini. Velina e moschetto, piddino perfetto...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Montalbano Mer 24 Lug 2013, 10:33

Pompeo Volpe (Pd) ospite a Casapound Padova: "Dialogo valore assoluto"“



http://www.padovaoggi.it/eventi/pompeo-volpe-pd-ospite-casapound-padova.html


Ma se lo fa Grillo, non vale...


:lol!: 

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Shaka_Zulu Mer 24 Lug 2013, 12:03

Montalbano ha scritto:PS: naturalmente quando il Fatto fiancheggiava il pd, era un grande giornale di sinistra...

Agli inizi seguivo IlFattoQuotidiano, ma non mi pare di ricordare una linea di fiancheggiamento del PD.
Ricordo una linea critica, ma corretta, abbastanza affine a quella di quando Padellaro dirigeva l'Unità, non facevano sconti a nessun partito, ottimo era il livello di notizie d'inchiesta.
Ora, per usare un termine che hai usato, sembra che abbiano l'ossessione del PD, fanno le trombette dell'M5S e il livello dell'informazione è scaduto incredibilmente salvandosi solo poche mosche bianche come Marco Lillo.

Montalbano ha scritto:
Però sono arrivati tardi, prima di loro c'era quel tizio di I care che legittimava il nanetto bonsai nel 2008...

 Con la differenze che mentre Veltroni ha tenuto in vita un B. ancora pimpante, Grillo lo ha resuscitato dopo che era clinicamente morto e lo ha rimesso al governo.
Purtroppo non è che una disgrazia diventa meno disgrazia se se ne trova una più vecchia, sempre disgrazia rimane.
Shaka_Zulu
Shaka_Zulu

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Shaka_Zulu Mer 24 Lug 2013, 12:09

Rossoverde ha scritto:.......... siete solo peggio del Pdl ...............

 Chiaro, non hai altri argomenti oltre a questi; quando si dice poche idee, ma ben confuse.
Shaka_Zulu
Shaka_Zulu

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 11.04.13
Età : 64

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Rossoverde Mer 24 Lug 2013, 13:36

Shaka_Zulu ha scritto:

 Chiaro, non hai altri argomenti oltre a questi; quando si dice poche idee, ma ben confuse.

 Concordo: poche idee estremamente chiare e niente affatto confuse, a me bastano, le idee ben confuse sono di quelli che a parole dicono di volere combattere contro qualcuno e poi nella pratica ci si alleano . Come vedi non ho bisogno di offendere nessuno, diversamente da te, in questo i fatti concreti mi sono di grande aiuto. Saluti
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 1008
Data d'iscrizione : 05.06.13

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Rossoverde Mer 24 Lug 2013, 13:39

Montalbano ha scritto:Il doppiopesismo ormai è il vero collante ideologico dei piddini. Velina e moschetto, piddino perfetto...

Sono sempre stati così, non è una novità.
Rossoverde
Rossoverde

Messaggi : 1008
Data d'iscrizione : 05.06.13

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Guya Mer 24 Lug 2013, 14:05

Amiter ha scritto:
 ... e va be', ma ormai sappiamo bene che per il nostro Basty gli scienziati sono tutti talebani...
Ora tu mi chiederai... "ma scienza e talebanismo non sarebbero due cose avulse?"... "altroché!", ti risponderei io... il problema è che anche Basty e la scienza sono due cose avulse...
Allora tu mi dirai... "ma quindi, per logica, se la scienza da una parte è avulsa sia a Basty che al talebanismo... allora Basty è un talebano?"...
Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 2035563755
... non lo so, questo lo lascio decidere a te... eppure gliel'ho detto tante volte che in un qualsiasi contesto di dialettica scientifica si sarebbe trovato in minoranza schiacciante... ma lui niente, imperterrito a ripetermi che fior di scienziati dicono che...



... adesso, però... shhhhh!... non li disturbiamo... che qui l'argomento è serisssssimo! Più o meno come gli altri 782 topic... e cioè mettersi d'accordo su quanto il PD sia di destra o di sinistra... mica si smacchiano i giaguari, qua... :readpaper: 

... pop corn?! Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Mak

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 292285641 Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 292285641 
Bastian Karragna un po' talebano lo è sempre stato.. ma lo adoro :wub: 

ssshhht.. ascoltiamo.. study 

sì grazie !
Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Tumblr_m3b0jbEzjL1robvvco1_250
Guya
Guya
La Pasionaria

Messaggi : 2071
Data d'iscrizione : 10.04.13
Età : 106
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Montalbano Mer 24 Lug 2013, 14:26

Però aspetto sempre la notizia riguardo ai contatti di Grillo con Alba Dorata...

Montalbano

Messaggi : 1137
Data d'iscrizione : 30.04.13

Torna in alto Andare in basso

Casaleggio: esco dal M5S - Pagina 4 Empty Re: Casaleggio: esco dal M5S

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.